Categoria: Editoriali

Che cosa ha detto Ibrahimovic

Ieri, in una conferenza stampa, Ibrahimovic ha risposto alle polemiche sul Milan, criticando la gestione passata e spiegando la scelta di Fonseca come allenatore. Ha ribadito l’impegno della società nel progetto a lungo termine senza bisogno di vendere i giocatori chiave, puntando sulla continuità e la crescita sostenibile.

Un anno senza Ibiza

Ricorre oggi il primo anniversario di uno dei giorni più belli della storia del Milan – un giorno in cui il Milan ha dimostrato di avere palle enormi e di averle sbattute sulla scrivania provando a guardare avanti e portare in serie A, nonostante la totale mancanza di visione a lungo termine e la totale …

Continua a leggere

Il primo problema del Milan: i tifosi

Questo editoriale sarà uno sfogatoio. Uno sfogatoio contro la peggiore tifoseria della serie A, i nuovi piangina per un secondo posto, quelli che per anni hanno urlato “non vogliamo soldi, vogliamo un progetto”. Quelli che godono nel prendere ed ampliare ogni notizia negativa per i like e la crescita del proprio account. I tifosi del …

Continua a leggere

Perché Fonseca non rappresenta la mediocrità

L’ingaggio di Paulo Fonseca come nuovo allenatore del Milan a 2,5 milioni di euro all’anno ha suscitato varie reazioni. Alcuni potrebbero interpretare questa cifra come un segnale di un progetto poco ambizioso, ma una valutazione più attenta del lavoro di Fonseca, soprattutto durante la sua ultima stagione al Lille, può offrire una prospettiva diversa. Nella …

Continua a leggere

Toghe nerazzurre

Apprendiamo nella giornata di ieri dalla procura di Milano che Furlani e Gazidis – e non il Milan, perché il Milan è oggetto e non soggetto dell’indagine, sono indagati per l’ipotesi di reato di ostacolo all’attività della Federazione Italiana Gioco Calcio di vigilanza sui requisiti di legge delle società padrone di squadre di calcio. Lo ha detto …

Continua a leggere

Stesso Milan, tifosi diversi

Alla 23esima giornata del campionato 2021/22, terminato con la vittoria dello scudetto, il Milan ha 49 punti con 45 gol fatti, 27 subiti ed è terzo in classifica dopo l’eliminazione dalla Champions League in un girone di ferro contro Liverpool, Atletico Madrid e Porto. Eliminazione netta e meritata vincendo solamente una partita su 6. Alla …

Continua a leggere

Conte, Arabi, Stadio: cosa sta succedendo nel Milan?

Come promesso su Twitter provo a mettere un po’ di ordine dopo l’articolo di Dagospia che ha confermato molto di quello che mi è stato detto negli ultimi mesi dalle mie fonti riguardo la situazione attuale del Milan. Vorrei cercare, quindi, di fare un po’ di ordine per tutti – partendo da Maggio 2022, l’anno …

Continua a leggere

Lo strano caso di Inter – Atalanta e il concetto di prima data utile

Hanno fatto scalpore tra gli addetti ai lavori non venduti alla causa della Marotta League, quindi due o tre eroi alla stregua di Falcone e Borsellino, le dichiarazioni di Gasperini riguardo il recupero di Inter – Atalanta. Mi ha dato fastidio dove ci hanno piazzato il recupero con l’Inter, tre giorni dopo il Milan a …

Continua a leggere

Charles De Keteleare: basta mistificazioni e vedovismo

E’ ormai tradizione che ad ogni gol del simbolo del fallimento del mercato di Maldini 2022/23, il suo gruppo di vedove, incapaci di aver accettato il fallimento dello scorso mercato, si spenda in lodi per un gol del belga in maglia nerazzurra. Le compagini per cui questi signori si sono spellati le mani sono nientemeno …

Continua a leggere

Il più grande interista di sempre

Una volta era Mirabelli con Elliott, ora invece, quando le cose vanno male dal tombino è spuntato direttamente lui. Il re del padel, il principe dei mojitos. Con l’amico Currò che ha sempre attaccato il Milan una bella intervista nel momento peggiore della stagione per spaccare ulteriormente il Milan. Come un Daniele Mari o un …

Continua a leggere

Qualcuno al Milan capisce di campo?

Il fatto che siamo a mercoledì mattina e Stefano Pioli è ancora l’allenatore in carica del Milan è preoccupante. E’ preoccupante dopo aver fatto un mercato ottimo e avergli messo in mano la migliore squadra d’Italia. E’ preoccupante dopo aver visto nell’ultima settimana giocatori che recuperano per una partita di Champions e successivamente infortunarsi nuovamente …

Continua a leggere

Lettere dall’Ibizaverse – il derby e le prime di Champions

Avete chiesto a gran voce su Twitter il ritorno della rubrica, mantengo quindi fede alla parola data. Ci eravamo lasciati col Milan di Pirlo che aveva collezionato due punti in tre partite. Dopo la sosta è il momento del derby dove il nuovo allenatore del Milan decide di coprirsi. Albero di natale con Kamada e …

Continua a leggere

#Nervosetti

È bastata una giornata con un sorpasso inaspettato in classifica per fare impazzire tutti. Non l’avevano pensato o previsto; il calendario era stato fatto scientificamente per favorire l’Inter, il derby – grazie al regalo di Pioli e al gol irregolare che ha permesso all’inter di parcheggiare il bus – era andato benissimo, compreso il sorteggio …

Continua a leggere

I fischi a Donnarumma ed il calcio del popolo bianconerazzurro

Ci risiamo. La nazionale ha giocato a San Siro e come già successo in Italia – Spagna gianluigi donnarumma, minuscole volute, si è trovato nuovamente vittima di fischi e i giornalisti con lo smoking bianco si sono sentiti in dovere di moralizzare e spiegare a tutti come si deve fare il tifo. Giornalisti che sono …

Continua a leggere

Il problema derby

Nel ciclismo in questo momento il ciclista di punta del movimento è Tadej Pogacar. Non è il campione del mondo, non è il campione in carica del Tour de France ma è indubbiamente il faro del movimento. C’è però un altro ciclista – forte, ma molto meno forte – che è Jonas Vingegaard che si …

Continua a leggere

Calendario scientifico

Ma lo avete visto il calendario degli anticipi e posticipi? Ma quanto è bello quel calendario? E’ per-fet-to. Un capolavoro di ingegneria. Se si fossero impegnati non sarebbero riusciti a farlo meglio. Ora, a parte parafrasare il direttore, nel giorno in cui Leao e Theo, quest’ultimo semifinalista Champions League e finalista del mondiale vengono esclusi …

Continua a leggere

Lettere da un universo parallelo

Esonerato Pioli per decisione diretta di Paolo Maldini a campionato finito, il nuovo Milan di Andrea Pirlo non sta ingranando dopo le prime tre di campionato – alla sosta i rossoneri si presentano con soli due punti in classifica, a pari con Roma, Udinese e Salernitana e a -7 dall’Inter che affronteranno nel derby. La …

Continua a leggere