Categoria: Editoriali

Una mattina, mi son svegliato…

E’ stata una lunga attesa sull’altra riva del fiume, è stata una battaglia minoritaria ma che è valsa la pena combattere. Finalmente il Milan è libero da quella sciagura chiamata...

/ 21 luglio 2018

La fine della farsa cinese, ora via i tifosi di interesse

Il CDA che è andato in onda durante questa settimana è stato l’apice del più grande teatrino ai danni dei tifosi del Milan. Yonghong Li, Lu Bo, Xu Renshuo ed...

/ 14 luglio 2018

La UEFA passa alle cose formali: Mirabelli e Fassone i peggiori acquisti della scorsa stagione

Alla fine la stangata è arrivata e con essa la più grande macchia nera dai tempi della Serie B. Il Milan non giocherà l’Europa League 2018/19 conquistata sul campo e...

/ 27 giugno 2018

La rivincita delle big, ma è un mondiale a due velocità

Finisce la seconda settimana del mondiale, finisce la seconda giornata della fase a Gironi. Ci eravamo lasciati col gruppo B di Portogallo e Spagna, mercoledì è scesa in campo nuovamente...

/ 24 giugno 2018

The doomsday clock

Siamo arrivati al giorno cruciale per il futuro a breve termine del Milan. Anche se la sentenza uscirà, probabilmente, nei prossimi giorni, è oggi il giorno in cui si decide...

/ 19 giugno 2018

Cosa sta succedendo a Nyon e perché Elliott deve entrare nel Milan

Due righe sulla settimana terribile del Milan vanno scritte. Eravamo qua una settimana fa a parlare di aver evitato i preliminari, siamo qua una settimana dopo a parlare del rischio...

/ 27 maggio 2018

Silenzio, parla Fassone

Siccome sui fatti c’è poco da dire, in questo post abbiamo deciso di lasciare parlare le parole. Tutti gli estratti qua riproposti arrivano da interviste dirette di Marco Fassone, ricercabili...

/ 19 aprile 2018

Qualcuno volò sul nido del cuculo

A distanza di un anno e mezzo dall’intervista sul closing il nostro blog è lieto di ospitare nuovamente un pezzo di Gaetano Intrieri, docente all’università di Tor Vergata in Roma riguardo...

/ 3 aprile 2018

La volata Champions League

Mancano 10 alla fine del campionato per capire chi andrà in Champions League. Con 30 punti a disposizione e tre squadre in cinque punti a giocarsi l’ultimo posto disponibile la...

/ 29 marzo 2018

Perché non credo al complotto mediatico anti-Milan

Come era prevedibile con la sosta nazionali i giornali sono tornati a parlare della cessione del Milan evidenziando preoccupazioni circa il patrimonio di Yonghong Li e il successivo subentro di...

/ 26 marzo 2018

Il teatrino Donnarumma sulla pelle dei tifosi

Sono bastate le visite mediche di Pepe Reina a scatenare nuovamente sui giornali i mal di pancia della famiglia Donnarumma, manifestati ormai a reti unificate. Come ormai sapete, quando la...

/ 13 marzo 2018

Le peggiori formazioni di Vincenzo Montella

Qualcuno ha detto in passato che Montella faceva miracoli, qualcun altro che non andava esonerato e c’è chi a Siviglia sotto sotto spera che faccia bene. Noi, nel nostro piccolo,...

/ 19 febbraio 2018

Ho visto Ronaldinho

Il 17 luglio 2008 è una di quelle date che cambierà per sempre la storia del Milan e del calcio Italiano. A San Siro viene presentato Ronaldinho che sarà il...

/ 17 gennaio 2018

Le interviste, quelle (Mira)belle – analisi di un direttore sportivo alla frutta

Chiunque abbia comprato la Gazzetta dello sport di stamani non può non sentirsi preso in giro dall’intervista del direttore sportivo del Milan. Dopo averla letta, personalmente, sono talmente furioso che...

/ 11 gennaio 2018

La situazione della rosa verso il mercato di Gennaio

Mancano 12 giorni e poi Massimiliano Mirabelli avrà la sua prova d’appello dopo aver dilapidato 230 milioni in estate. A Gennaio il Milan potrà provare a mettere una pezza migliorando...

/ 21 dicembre 2017

La rivoluzione non necessaria

Se domenica sera dopo la partita abbiamo parlato di restaurazione è tempo oggi di approfondire di più quanto sta rinascendo da Gattuso e soprattutto da ciò che sta dicendo questo...

/ 12 dicembre 2017

#APACF show – il grande mercato di Massimiliano Mirabelli

A fine Agosto ero stato ottimista. Forse troppo. Mi ero nascosto dietro un otto a cui personalmente non ho mai creduto per non inimicarmi troppo le folle. Ora, alla prova...

/ 4 dicembre 2017