Categoria: Editoriali

Preoccupazioni estive

Tre amichevoli, zero vittorie ma soprattutto gli stessi errori che già si erano visti a Gennaio nelle amichevoli precedenti e che ci sono costati una stagione – se vogliamo gli stessi errori che ci sono costati dopo 10′ la semifinale di Champions. Il mercato finora è stato eccellente davanti dove abbiamo un reparto non di …

Continua a leggere

Lukaku è uno stronzo, Calhanoglu un eroe e i poliziotti rischiano la vita: la narniazione nerazzurra alla Sandro Curzi.

Tiene ormai banco sulla nerazzurretta dello sport da giorni il caso Lukaku. Ovvero un caso in cui un professionista, giocatore del Chelsea, ha deciso di andare dove prende di più una volta terminato un prestito annuale all’Inter. Siamo, quindi, già alla prima anomalia: Lukaku non è un giocatore dell’Inter, è un giocatore del Chelsea – …

Continua a leggere

People from Ibiza

Il 17 luglio del 2022, a meno di un mese dall’inizio del campionato (14 agosto), il Milan aveva riscattato da 10 giorni Messias ed era impantanato nella trattativa De Ketelaere – il tutto con la squadra campione d’Italia, due acquisti saltati e dopo aver riscattato Florenzi ed annunciato il solo Origi a parametro zero. Il …

Continua a leggere

Addio, bidone immondo

Se come sembra dalla gazzetta di oggi il Milan dovesse liberarsi di Charles de Keteleare riuscendo anche a ricavarci dei soldi (perché 28 milioni non è il suo valore – che è zero – ma è il valore sotto il quale non devi scendere per non fare minusvalenza a bilancio) il mercato diventerebbe automaticamente positivo …

Continua a leggere

Stavolta non ce l’hanno fatta

Quando nell’estate 2006 il Milan cedette Shevchenko al Chelsea per una cifra da capogiro gli abbonati del Milan passarono da 50mila a 37mila. 13 mila persone fecero disdetta nonostante un secondo posto, una semifinale di champions league e la prova di fronte a tutto il mondo che gli ultimi due scudetti non li avevamo persi …

Continua a leggere

Io sto con Cardinale

Due considerazioni sul licenziamento di Maldini vanno scritte – ho preferito farlo a bocce ferme sia per mancanza di tempo, sia per analizzare la vicenda nei minimi dettagli. Sul licenziamento di Maldini si è scritto tanto, forse troppo, è la via che è andata per la maggiore è la favoletta per cui Maldini chiedeva soldi …

Continua a leggere

Quelle notti di vent’anni fa

Esattamente vent’anni dopo sarà ancora euroderby di Champions League – ed esattamente come vent’anni fa sarà andata al mercoledì in casa del Milan e ritorno al martedì in casa dell’Inter. La stessa cosa è successa anche nel 2005. In quell’anno entrambe le formazioni arrivano in semifinale a zero titoli grazie alla rimonta della Juventus nel …

Continua a leggere

Rivalità immaginarie

C’è una nuova polizia morale su Twitter. Non contenti del Bayern Monaco d’Italia dopo una stagione con gli stadi chiusi, ora tocca sopportare i tifosi del Real Vesuvio. Bon ton, educazione, decenza vorrebbero che se arrivi a vincere un trofeo importante dopo 30 anni non vai a rinfacciare il mondo a chi per questi 30 …

Continua a leggere

Un gennaio da buffoni

Questo sarebbe dovuto essere l’editoriale sul mercato del Milan – sarebbe perché di fatto il mercato non lo abbiamo fatto e non può considerarsi tale l’acquisto del nuovo Nathan Bernard Soares per non bruciare lo slot di extracomunitario. Partiamo dal punto principale – il Portiere. In un mercato in cui si muovono Ochoa, Sirigu e …

Continua a leggere

Milan – Inter 0-3: ZERU TITULI. Il Milan perde la supercoppa, Maldini, Pioli e i fan di Coreanello la dignità.

Finisce oggi la nostra stagione e finisce malissimo, finisce umiliati, messi sotto come un Monza o un Verona qualunque (anzi no, quelli la loro figura la fanno) da una delle peggiori Inter di sempre facendo fare bella figura a Inzaghi che si è limitato semplicemente a fare come tutti quelli che giocano contro di noi …

Continua a leggere

La situazione è drammatica

Tre amichevoli, tre brutte sconfitte. Il dicembre rossonero termina in maniera preoccupante esponendo alla luce tutti i problemi emersi in campionato a novembre. La squadra non ha ritmo, non ha gioco, vive di giocate individuali – dal 4 non avremo una rimonta, semmai avremo una sofferenza in cui dovremo difendere uno dei primi quattro posti …

Continua a leggere

A Lusail ci siamo anche noi

E allora diciamolo: abbiamo due giocatori titolari in finale mondiale. L’AC Milan di Milano 19 volte campione d’Italia e 7 volte campione d’Europa nella partita più importante del ciclo calcistico tornerà ad essere rappresentata – e lo farà con Theo Hernandez ed Olivier Giroud. Sarà Argentina – Francia la 22esima finale della Coppa del Mondo, …

Continua a leggere

Rimangono in quattro (e solo una è degna)

Saranno Argentina – Croazia e Francia – Marocco le due semifinali del mondiale di Qatar 2022 con l’esito di quattro quarti di finale simili ma diversi per modi e risultato. Partiamo dalla prima, che ha visto l’ingiusta eliminazione del Brasile da parte di una Croazia che era oggettivamente poca cosa. I Croati sono scesi in …

Continua a leggere

Era tutto vero: stavolta radiateli

Cosa dire o non dire di fronte alla nuova inchiesta che – casualmente – colpisce sempre la stessa squadra in Italia? Cosa dire di fronte a quelle verità da molti sospettate al bar sport la domenica e finalmente messe a nudo nelle carte della procura di Torino? Chiunque, in cuor suo, sperava o sapeva che …

Continua a leggere

… o perlomeno così dicono

Molte sorprese nella seconda parte di questa terza giornata della fase a gruppi e la principale vede il Belgio, forse all’ultima vera occasione, fuori dal Mondiale con non uno, non due ma ben tre gol sbagliati da Lukaku. E’ un Belgio che oggettivamente dopo aver rubacchiato la partita col Canada ha giocato male contro la …

Continua a leggere

Tutto va come deve andare…

Prima parte della terza giornata al mondiale del Qatar, otto partite in due giorni che ci hanno detto le qualificate dei gruppi dalla A alla D, ultime partite in contemporanea ad un mondiale visto il nuovo cambio di format a 48 squadre e 80 partite con il ritorno dei gironcini da tre dove passeranno in …

Continua a leggere

In tre a punteggio pieno

Si è chiusa ieri la seconda giornata del mondiale 2022 e si è chiusa con tre squadre a punteggio pieno. Nel post precedente avevo messo Francia e Brasile su tutte e nessuna delle due ha deluso nonostante si siano trovate entrambe a sbloccare una partita difficile e chiusa contro Danimarca e Svizzera rispettivamente. A sei …

Continua a leggere