Tag: postpartita

Viktoria Plzen – Milan 2-2: dolce suicidio

Apparentemente inutile e poco interessante il match disputato questa sera dal nostro Milan a Praga contro il Viktoria Plzen. Si è vero, lo scarso blasone degli avversari non aiutava certo ad aumentare l’interesse verso l’incontro. Ma chi conosce i meccanismi del calcio sa bene che è importante non perdere l’abitudine a ottenere risultati positivi. Talvolta …

Continua a leggere

A testa altissima

Forse una sconfitta salutare, forse come all’andata un risultato che non rispecchia i valori visti in campo. Stavolta col Barça ce la giochiamo alla pari e a fare la differenza è un rigore che aleggia tra il dubbio e il generoso sul solito tuffo di Xavi. Siamo riusciti a mettere comunque in difficoltà la più …

Continua a leggere

Comunque ottimista

Era la partita più difficile da qui alla fine del girone di ritorno e ne usciamo comunque a testa altissima. Per la prima volta non concediamo praticamente nulla, dominando il primo tempo e soffrendo ma senza crollare nella seconda parte di ripresa. Il gol a dire la verità l’avremmo anche segnato ma non si sa …

Continua a leggere

Ab-bat-tuti

Per il dispiacere dei gufi quest anno a San Siro non ci saranno Zurighi. Il Milan si sbarazza infatti, dopo del Viktoria Plzen, anche del Bate Borisov e lo fa con una facilità figlia di quella della vittoria col Palermo e ben lontana dalle difficoltà mostrate tre settimane fa contro i Cechi. Una vittoria figlia …

Continua a leggere

E dunque?

Non è certo positivo perdere un derby, anche se è un’amichevole di 45 minuti. Anche per un semplice motivo: già immagino i post dei notori blog piangina per domani, che faran tanto sfoggio del “primo derby della stagione“, della grande vittoria contro le riserve e la Primavera del Milan. Ovvio, chiudere con 2 sconfitte e …

Continua a leggere

Diciassette e novantanove

Milan batte Bologna 1-0. E’ Flamini a siglare quello che forse sarà il gol scudetto. Impensabile perdere tutte e tre le gare rimanenti da qui alla fine, anche perché è impensabile con questa difesa prendere gol. Ancora più impensabile vedere l’Inter fortunata di Cesena espugnare anche Napoli. Insomma lo scudetto è (quasi) ufficialmente cosa fatta, …

Continua a leggere

All’improvviso uno sconosciuto

All’improvviso uno sconosciuto, come direbbe la Gialappa’s. E’ Rodney Strasser il mattatore di giornata, quello che risolve una partita mal giocata e che si era incanalata sul binario dello 0-0. Soprattutto è Rodney Strasser che permette al Milan di guadagnare altri due punti sulla Lazio e ben tre sulla Juve demolita a domicilio dal Parma. …

Continua a leggere

Bis rossonero: tris al Dall’Ara

Mi basterebbe copiare e incollare il post-partita di settimana scorsa col Brescia. D’altronde in risultato è lo stesso, i marcatori anche e pure nello stesso ordine. Siamo nettamente superiori, chi lo nega è in malafede, affanculo la scaramanzia si potrebbe dire, qui si tratta solo di guardare alla realtà e all’evidenza dei fatti. Bologna non …

Continua a leggere

Senza Palle

Partita perfetta restituita al mittente. Milan 0. United 4. E’ ufficiale: soffriamo i ritmi alti. Basta correre un po’ è questo Milan sparisce dal campo. Differenza abissale con la partita di Roma. La squadra parte bene, ma prende gol subito. Grazie società per non averci dato rincalzi all’altezza. Ma c’è di più. Questa sera la …

Continua a leggere

Mezzo pieno

0-0. Non abbiamo vinto, ma non abbiamo ancora nemmeno perso e preso gol. Regge la difesa a 3. Bonucci – Chiellini – Cannavaro. Ed è tanta tanta roba. Se era l’unica incognita: sì, la difesa a 3 può essere un’alternativa valida per il mondiale. Lippi ancora una volta ci ha preso con le convocazioni. Bonucci, …

Continua a leggere