Tag: mercato

Un pesce d’aprile in ritardo

Anche nei momenti in cui era Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi si è sempre dimostrato un grande burlone: lo dimostrano episodi quali la barzelletta con bestemmia annessa, il cucù alla Merkel o le corna nella foto istituzionale. Anche da Presidente onorario del Milan, abbiamo visto ieri, il nostro grande Silvio sta mantenendo la sua spiccata …

Continua a leggere

I top player si fanno in casa

“I top player al Milan non si comprano più, si fanno in casa”, questa una delle ultime dichiarazioni di Galliani. Nella frase, secondo me, c’è una velata allusione al trio di brasiliani allevati negli ultimi anni: Pato, Kakà, e Thiago Silva. Pato è stato preso semisconosciuto ed è rimasto al Milan, stessa cosa per Kakà, che …

Continua a leggere

Avanti tutta

Nel mare immenso di articoli, topic, commenti e pagine Facebook in cui non si parla d’altro che della partenza di Thiago Silva ed Ibrahimovic (anche lui ormai già parigino), ci si dimentica una cosa importante: ci sono circa 25 ragazzi più un allenatore ed un bel po’ di persone dello staff tecnico che, proprio in …

Continua a leggere

Tra maglie, estate, abbonamenti e mercato

E’ cominciata la guerra delle maglie. Se la Juventus si è sentita il diritto di scrivere “30 sul campo” (perché la FIGC, almeno la terza stella, non gliel’ha concessa) e di togliere le due stelle (secondo loro per protesta, secondo noi per emulare il numero di scudetti vinti onestamente) il Milan ha risposto con la …

Continua a leggere

Mentalità

E’ più forte di me, non riesco ad accettarlo. Non riesco ad accettare questa incomprensibile “protesta degli abbonamenti” che, seppure silenziosa, sta colpendo il Milan da ormai due anni. Meglio precisare: io non sono un curvaiolo, non sono uno da “mentalità ultras” né tantomeno uno che pensa che ci si debba abbonare a prescindere. L’abbonamento è un …

Continua a leggere

E venne il giorno

Alcune notizie di questa settimana hanno rallegrato e non poco i cuori di noi poveri tifosi rossoneri, già tanto provati dal teatrino Thiago Silva. Una di queste è la dichiarazione di Galliani di voler tenere Didac Vilà in rosa per quest’anno, un’incredibile inversione di tendenza rispetto alle solite annate in cui giovani promettenti erano in giro …

Continua a leggere

Rinnovamento e bilancio

Sappiamo tutti molto bene che il Geometra dovrà fare un matrimonio con i fichi secchi in questo calciomercato estivo: oramai il vero botto di mercato è trattenere le stelle, non comperarne di nuove. E’ una cosa inaccettabile? Forse no, vista la situazione congiunturale a livello mondiale. Certo, alcuni Club europei sono vergognosamente ricchi ed il loro …

Continua a leggere

Non è (solo) colpa di Allegri

E’ inutile girarci costantemente intorno, è inutile fare gli evoluti che pensano sempre a difendere la rosa e a difendere una dirigenza il cui operato, avendo vanificato tutte le cose buone fatte nella stagione del 18° titolo (almeno sui nostri numeri non ci sono dubbi), si è dimostrato in larga parte inguardabile ed inadeguato al …

Continua a leggere

Il falso mito della programmazione e l’allenatore top mondo che manca al Milan

Sono tornati a gran voce i tifosotti. Quelli politicizzati, quelli che hanno maldigerito lo scudetto dell’anno scorso, tifando fino all’ultimo per l’Inter di Leonardo, uno che alla prima risposta a Berlusconi era diventato un eroe. Già questa estate lo scudetto numero diciotto era stato preso quasi come una spina nel fianco per i propri teoremi …

Continua a leggere

Tutte le novità per l’anno nuovo

Quale sarà la prossima stagione dell’AC Milan? Tante domande, e qualche risposta sta cominciando ad arrivare. La prima è quella della nuova maglia, presentata in settimana da Adidas con un ritorno alle strisce “larghe” come non se ne vedevano da ormai più di dieci anni. Maglia che non porta lo scudetto – sperando sia solamente …

Continua a leggere

Mercato da quattro, ma niente scuse per lo scudetto

Ti aspetti almeno Montolivo se non Tevez. Arrivano invece Umunegbu, Maxi Lopez, Mesbah e Muntari con i ritorni di Merkel e Strasser. Poi l’ultimo colpo in extremis – Lucas Roggia – come ennesimo contentino a Mino Raiola. La prima situazione che si nota è che in questo momento la nostra rosa presenta otto attaccanti: Ibrahimovic, …

Continua a leggere

Lo sceicco infuriato? Tevez arriva a zero? La Gazzetta torna con la Juve e stasera… clasico!

Si chiama Al Mubarak, ma non è lo zio di Ruby – solamente un omonimo. E’ il proprietario del Manchester City – quello che finora, dal 1° Settembre 2oo8, ha elargito una marea di soldi per vincere una misera FA Cup e farsi eliminare dal Napoli al primo turno di Champions League. E’ tornato a …

Continua a leggere

Ci ha preso per il culo?

Premetto che oggi pomeriggio non sono stato presente – quindi non ho potuto seguire gli sviluppi e vi pregherei di correggermi eventuali inesattezze. 1) Galliani aveva negato in ogni modo che la trattativa di Pato fosse stata legata a quella di Tevez immediamente. Il brasiliano doveva partire a Luglio come da clausola richiesta. Ora spunta …

Continua a leggere

Tevez e Mercato: tra realtà e bufale

Sono state pubblicate molte notizie, alcune vere ma soprattutto false. Gradirei quindi sprecare un ulteriore post per fare chiarezza sul caso Tevez. Ecco qui di seguito quello che non avete trovato o che la stampa asservita non ha voluto dire. 1) Se Tevez arriva parte Pato, questo ha spinto il PSG (che avrebbe presentato una …

Continua a leggere

Avanti un altro

E’ appena cominciato l’anno nuovo, e andiamo subito a parlare di Inter. Niente male davvero. L‘armata Branca-leone ha, come spesso ultimamente, messo gli occhi su un obiettivo rossonero, Carlitos Tevez, arrivando a quanto pare, per l’ennesima volta, in ritardo clamoroso: l’impronunciabile agente dell’Apache ha subito dichiarato che l’Inter può anche andare a guardare da un’altra …

Continua a leggere

Caro Babbo Natale…

Caro Babbo natale… lo so, non mi conosci ancora ma il cacacazzo che ti scriveva di solito ha deciso sei mesi fa di lasciarmi da solo di punto in bianco, per cui quest anno dovrai accontentarti di me. Ti ringrazio degli ultimi acquisti… anche se mi sarei aspettato dei centrocampisti spagnoli. Dicono che il presidente …

Continua a leggere

Speranze future

La partita di Bologna ha lasciato l’amaro in bocca non solo per come è finito il turno di Serie A, con la Juventus bloccata sul pari dalla Roma, ma soprattutto per le voci di malcontento all’interno dello spogliatoio, da Taiwo a El Shaarawy. Il nigeriano ha dichiarato di voler lasciare il Club, a causa dello scarso utilizzo, adducendo …

Continua a leggere