Tag: mercato

Obiettivi da rivedere

Oggi si apre finalmente il tanto atteso e teoricamente salvifico mercato di gennaio, l’unica occasione della dirigenza milanista per riparare gli errori commessi e intervenire sulle innumerevoli e preoccupanti lacune della squadra. Il primo verdetto è già davanti ai nostri occhi e non può essere che una notizia positiva: la partenza di Pato. Una decisione …

Continua a leggere

Addio, campione sciocco

Manca solo l’ufficialità che, per una volta, non è data dal mancato accordo tra le parti ma solamente dall’intervallo che intercorre tra il primo gennaio e l’apertura effettiva del mercato il 3 e poi Alexandre Rodriguez da Silva – meglio noto come Pato – non sarà più un giocatore del Milan. Una cessione che a …

Continua a leggere

Notizie dal Mondo – 18° Puntata: 2015 sul campo

Ci scusiamo con gli Juventini per aver pubblicato il post di capodanno con due giorni di ritardo. Ci lascia Rita Levi Montalcini. Ne danno il triste annuncio le bacheche Facebook. Morte della Montalcini, Andreotti dichiara: “Fuochino“. Stupore generale alla lettura del nome su Twitter: no, non è la nonna di Justin Bieber. Silvio Berlusconi: “Se …

Continua a leggere

Scriviamoci un futuro

Il Milan sta tornando. Lo avevamo già capito, e nel bene o nel male questa tendenza al risultato favorevole continua. La gara con il Pescara da un lato è servita ad evidenziare ancora una volta  i persistenti limiti difensivi anche contro una squadra già condannata alla retrocessione, e dall’altro ha mostrato che la nostra voglia …

Continua a leggere

E’ davvero tutto da buttare?

Nel momento più nero della storia recente rossonera, dopo l’ennesima sconfitta che lascia tutti senza parole, voglio andare controcorrente e cercare di trovare qualche spiraglio di speranza, quella lucina in fondo al tunnel che ci dia la forza di affrontare un nuovo rigido inverno al freddo, sui gradoni dello stadio, sempre incoraggiando la squadra. Non …

Continua a leggere

Errori in sede di mercato

Si è molto parlato delle colpe di Allegri relative all’ostinarsi a piazzare giocatori fuori ruolo, provando mediani “rustici” come registi e esterni sinistri come interni di centrocampo. Si è parlato anche del fatto che i soldini a disposizione erano pochi e si è dovuto usare quei pochi che c’erano, ma in sede di mercato questi …

Continua a leggere

La decrescita infelice

“Non siamo mica in guerra” risponde il nostro a.d. ai giornalisti che gli chiedono il motivo del mancato incontro (la solita cena) con Allegri a Forte dei Marmi, visto che entrambi si trovano nella cittadina toscana. Sono entrambi a Forte dei Marmi, ma non si incontrano: embé? Basta rispondere che nel week end ognuno si …

Continua a leggere

Mercato insufficiente, ma in Italia basta questo

E’ inutile parlare di chi arriva e di chi parte: i nomi li sappiamo a memoria, limitiamoci a fare qualche riflessione sul mercato 2012/13. 1) Il Milan rimane competitivo per la lotta scudetto. Che non vuol dire vincerlo, ma almeno arrivare a Maggio ancora in corsa: piaccia o non piaccia non è più la squadra …

Continua a leggere

Benvenuto Nigel!

Nigel de Jong, classe 1984, nazionale olandese. Si potrebbero fare su di lui parecchi giri di parole ma ritengo sia più immediato giungere dritti al punto: al 30 Agosto il Milan ha trovato il sostituto di Mark Van Bommel. Come il generale infatti l’ex centrocampista del City pur potendo giocare anche nel ruolo di terzino …

Continua a leggere

Tagli e zappe. Il nuovo Barcellona nasce arando i campi

Ogni anno mi sforzo di non parlare di mercato e se proprio devo, mai prima del al 31 agosto. Anche perché, non mi sento particolarmente competente in materia e quindi lascio l’ argomento volentieri ad altri. Eccezionalmente quest’ anno parlo di mercato e lo faccio prima del 31 Agosto. Ci tengo a precisare una cosa. …

Continua a leggere

Saldi per ringiovanire e colmare le lacune, poi toccherà ad Allegri!

Saldi di fine mercato. Il periodo di caccia preferito da Adriano Galliani per cercare di rinforzare una rosa che come spesso accade inizia la stagione con mille dubbi e pochissime certezze. Se fino a ieri le speranze di molti romantici erano tutte riversate in Ricardo Kakà, ex gloria di un Milan ormai completamente tramontato, in …

Continua a leggere

Breaking News: M’baye Niang al Milan

Si è chiusa positivamente la trattativa per portare M’baye Niang al Milan: il calciatore del Caen dovrebbe trasferirsi in rossonero sulla base di due milioni di euro più bonus.

Tutti Pazzi

Nel senso che son proprio usciti di senno. Non parlo dello scambio Pazzini-Cassano in sé, che a ragionarci (a parte quegli incredibili, incomprensibili e dove li avranno mai tirati fuori, 7 milioni di euro) non è neanche pessimo per noi (Cassano in un anno e mezzo di Milan avrà perso 100 grammi, ha avuto quasi …

Continua a leggere

Il piccolo discount di provincia

Che gran mercato, quello del Milan: abbiamo preso Drenthe a parametro zero e ceduto Mesbah in Francia, abbiamo performato lo scambio Mexes – Bendtner e con i soldi risparmiati dagli ingaggi abbiamo comprato Yanga-Mbiwa, con un ulteriore tesoretto in fresco per un colpo a Gennaio, magari proprio Pepito Rossi, per lo sprint finale in ottica …

Continua a leggere

Conferire prego

Questo è il verbo giusto per definire l’attuale mercato del Milan: conferire. Un verbo che nel nostro caso significa “attribuire con gratuità” calciatori alla nostra società. Trasferirsi al Milan secondo la nostra dirigenza dovrebbe essere l’ambizione più alta di qualsiasi giocatore del pianeta, che per far questo deve essere naturalmente disposto a ridursi di molto …

Continua a leggere

Cinque schiaffi per tornare alla realtà

Cinque goal pesanti, che hanno regalato un brutto risveglio a tutti coloro che non hanno fatto la nottata per guardare una partita terribile. Cinque goal che ci riportano in modo terrificante alla realtà attuale e futura, con una squadra assolutamente non all’altezza delle più grandi d’Europa. Da giorni si parlava di questa partita come l’occasione …

Continua a leggere

Sessanta milioni da (non) dimenticare

Il titolo dice tutto. Ce lo stanno facendo dimenticare tra Olimpiadi, vacanze, amichevoli e processi per calcioscommesse. Eppure è meglio ricordarselo saldamente da qui al 31 Agosto: il Milan ha ancora in cassa almeno 70 milioni e attualmente la casella “Acquisti” recita, oltre ai parametri zero, 4 milioni per Acerbi e la miseria di 500.000 …

Continua a leggere