Premetto che oggi pomeriggio non sono stato presente – quindi non ho potuto seguire gli sviluppi e vi pregherei di correggermi eventuali inesattezze.

1) Galliani aveva negato in ogni modo che la trattativa di Pato fosse stata legata a quella di Tevez immediamente. Il brasiliano doveva partire a Luglio come da clausola richiesta. Ora spunta fuori che i due affari erano legati immediatamente. In pratica abbiamo basato il nostro mercato sul volere di un ragazzino di 22 anni.

2) Ci siamo praticamente sputtanati in mondovisione con la fotografia della cena: mi spiace a quel punto la trattativa va chiusa – a qualsiasi cifra e a qualsiasi costo. Galliani si è sputtanato in mondovisione – e l’ha fatto nella settimana del derby.

3) Pato si svaluterà continuando il declino già iniziato nell’ultimo anno – dove è andato in gol in una partita ogni quattro disputate. Se oggi si poteva vendere a 40 miloni già tra sei mesi sarà difficile piazzarlo a trenta. Io francamente non credo più in lui: non in questa squadra e non con questa situazione.

4) Il mercato di Gennaio è ancora a zero acquisti – e le prospettive che ci sono sui giornali (Muntari, Mesbah, Keita) sono tutte di giocatori assolutamente non da Milan. Rimangono 20 giorni per evitare una campagna acquisti da quattro – in una scala da 4 a 8, campagna che a questo punto va reimpostata da zero. I Nocerino sono dei rattoppi, fare mercato basandosi unicamente su di essi è fallimentare.

5) A questo punto la società deve esprimersi chiaramente: avevamo dei soldi per Tevez o ci hanno fatto credere altro? Ci sono dei soldi da parte? Saranno reinvestiti per il terzino e il centrocampista che ci servono? Non so voi, ma la mia impressione è che in questa storia il tifoso rossonero sia stato abbondantemente preso per i fondelli.

E voi cosa ne pensate? Dite pure la vostra nel nuovo sondaggio qui di fianco.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.