18maggio1994

All posts by 18maggio1994

Marco Pasquale Marchese. Nato a Palermo, classe 1993. Rossonero non per passione, ma per fede. Laureando in Giurisprudenza, anche se avrei voluto studiare Storia dell'Arte. Ma poi come avrei spiegato ai professori che una giocata di Van Basten vale quanto un quadro di Caravaggio ?

Berlusconi non è Moratti. Il Milan non è l’Inter

Potrei sostanzialmente riproporre da cima a fondo, dalla prima all’ultima parola, quello che ho scritto la scorsa settimana e probabilmente nessuno se ne accorgerebbe. Il motivo è semplice: perché quanto...

/ 2 Giugno 2016

Il fumo nero di Lost

Parlare di Milan, in questi tempi più o meno recenti, è diventato davvero difficile, se non – addirittura – impossibile. L’incertezza che caratterizza le vicende attuali, ma soprattutto quelle future,...

/ 25 Maggio 2016

Via crucis 2015/2016

[Allenatore] Il peccato originale della nostra (ennesima) sciagurata stagione va, al di là e a prescindere da qualsiasi considerazione, ricercato nella scelta dell’allenatore. Sia chiaro fin dall’inizio: questo è solo...

/ 18 Maggio 2016

Credibilità

Credibilità. A voler essere parecchio sintetici, il problema fondamentale di Silvio Berlusconi è proprio questo: l’aver perso credibilità. Delle quattro grandi “aziende” che fanno capo al gruppo Berlusconi, due sono...

/ 11 Maggio 2016

Stranamore

Tifare contro è una di quelle espressioni per cui Nanni Moretti avrebbe continuato volentieri, ma in maniera sofferta, a malmenare Mariella Valentini, la giornalista del film (capolavoro)  “Palombella rossa”. Cosa...

/ 4 Maggio 2016

Broccusconi

Pensavo che il punto più basso della nostra recente storia lo avessimo vissuto perdendo quattroazero a San Siro contro il Napoli. Perché l’impressione, quella sera, al di là di un...

/ 27 Aprile 2016

Se giocare bene diventa un problema

[Questo articolo è stato scritto immediatamente dopo la partita Milan-Juventus, del 09 aprile 2016, per essere pubblicato un paio di giorni dopo. Poi le vicende dell’attualità (esonero di Mihajlovic) mi...

/ 20 Aprile 2016

Buona fortuna mister Brocchi, ovvero l’Apocalisse

La notizia, nei suoi tratti essenziali e tragici, non ha bisogno né di essere qui riportata né di essere qui ulteriormente approfondita. Il Presidentissimo ha finalmente deciso di dare un...

/ 13 Aprile 2016

Il giorno della marmotta

La figura del Poeta Vate, il poeta veggente, il poeta profeta che interpreta il sentimento degli uomini del proprio tempo, si è incarnata, nell’universo letterario italiano e in quello mondiale,...

/ 6 Aprile 2016

L’ideale (che ormai non esiste più) del calcio romantico

E’ strano a dirsi (e a pensarsi), ma ho l’impressione che, a ventidue anni, sia già diventato talmente cinico da pensare che l’offerta – vera o solo presunta che sia,...

/ 31 Marzo 2016

E se Sacchi non fosse poi così rincoglionito come sembra?

I hope I die before I get old. Dovrebbero essere le prime parole che diciamo da bambini, dovremmo ripetercelo fin da quando veniamo al mondo. I hope I die before...

/ 23 Marzo 2016

Non sparate sulla croce rossonera

La (ormai usuale) sconfitta contro il Sassuolo a Reggio Emilia e il pareggino inutile e insoddisfacente contro il Chievo a Verona hanno rimesso per l’ennesima volta in questa stagione e...

/ 16 Marzo 2016

Uomini soli

Attorno a me avverto nuove ragioni di sconforto. E più che essere stimolato a condividere la mia personale esperienza, mi interesserebbe rilevare se anche voi avvertite scoramento riguardo alle stesse...

/ 9 Marzo 2016

Un pilota da 16 milioni

Nonostante il titolo (ancora una volta inutilmente provocatorio) non ho nessuna intenzione né di discutere o di criticare le qualità automobilistiche di Mbaye Niang, quasi come se questo fosse un...

/ 2 Marzo 2016

Da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo?

Le critiche (non molte, a dire il vero) pronunciate riguardo del gioco espresso dal Milan nell’1-1 del San Paolo, appaiono un po’ anacronistiche. L’impressione, la prima immediata impressione, è che...

/ 24 Febbraio 2016

Il giocattolo (e se poi si rompe?)

Non si tratta certamente di un concetto nuovo (anzi!), ma è sempre opportuno ripeterlo (più per conferire all’argomentazione una completezza logica che per la paura di sembrare incoerente). Sinisa Mihajlovic...

/ 17 Febbraio 2016

C’eravamo (tanto) amati

Non bisogna andare lontano per trovare qualcuno che ha sempre difeso Mario Balotelli. Eccolo qua. C’est moi. Ne vado fiero? Uhm. Anche se col senno di poi siamo tutti bravi...

/ 10 Febbraio 2016