contatore visite free

Alessio M.

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

Articoli dell'autore

Rapina a MANO armata

Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sul perché non ci sia la moviola in campo, ricordo che il presidente UEFA è attualmente un francese. P.s. Perlomeno Henry non è come Adriano e lo ammette… invece di continuare a sostenere che certi gol sono regolari… Rapina a MANO armata Se qualcuno avesse ancora dei dubbi sul …

Continua a leggere

Contro chi al mondiale non c’è.

Se quest estate vi troverete a Barcellona durante una partita della Spagna ai mondiali, potrete trovare tutta la ferma, intenta a guardare una partita. Tutti… beh no. Uno probabilmente i mondiali non li vorrà neppure sentire nominare: Zlatan Ibrahimovich, lui, il mancato pallone d’oro, giocatore fino a Giugno 2009 più forte dell’universo che scardinava puntualmente le …

Continua a leggere

La Moviola Di Yoon Khon-Soon – 1° Puntata

1a giornata: *** – Bari 1-1. Al 42′ del primo tempo Materazzi entra a forbice su Alvarez: un evidente fallo da sanzionare con l’espulsione in quanto l’intervento è scomposto con il rischio di danni al giocatore avversario,ma l’arbitro ammonisce solamente il difensore dell’***. Al 56′ Milito viene colpito in area di rigore sul piede, il …

Continua a leggere

Lo Zio Fester

Sono veramente poche le persone che riescono a far discutere come il nostro amministratore delegato, il nostro Adrianone. C’è chi lo considera il parafulmine del presidente, chi un dirigente che ha fatto il suo tempo e chi lo ritiene un buon dirigente tutt’oggi se solo avesse a disposizione dei soldi da spendere per fare mercato. …

Continua a leggere

Tempo di Derby

18:15, DatchForum di Assago. E’ tempo di derby. Si gioca per la 140esima volta Milano – Cantù, partita che potrà dire molto sull’Aj per questo campionato. E’ un derby anomalo rispetto al solito per il fatto che Cantù lo affronta davanti a Milano in classifica. Milano sembra una corazzata confrontandola con la Ngc, ma i …

Continua a leggere

Ancora l’Olanda, 4 anni dopo

Amsterdam ArenA. Sabato sera. 51 mila spettatori assiepati sulle tribune, nemmeno il posto per uno spillo. Una marea arancione pronta ad incitare la propria Nazionale alla conquista della vittoria. Una vittoria di prestigio contro l’Italia, una rivincita attesa 5 anni, dopo la sconfitta per 1-3 agli Europei del 2000 patita proprio in questo stadio. Era …

Continua a leggere

L’angolo dei pronostici – Nazionali

Dopo una settimana e mezza di pausa è il momento di tornare alle fidate previsioni. Nessun club di serie A in campo. E’ il momento delle nazionali. Pronostico solamente partite ufficiali, visto che le amichevoli sono sempre strane. Partiamo da Auckland. C’è in campo la Nuova Zelanda per una partita storica. Il più l’hanno fatto, in …

Continua a leggere

Uno contro tutti

Un rapido cambio di grafica ed eccoci qui. Sabato contro l’Olanda e mercoledì contro la Svezia. Due partite difficili per la nazionale. Per un’allenatore, Lippi che dal punto di vista dei risultati (tralasciando la Confederations Cup che è un torneo che non ha mai detto nulla) è inattaccabile: un mondiale portato a casa quattro anni …

Continua a leggere

Il calcio parziale

Sia da calciatore che da allenatore non c’è nessuno che mi abbia insegnato tanto quanto lui. Mi mancherà Rinus Michels. Ho sempre ammirato moltissimo la sua leadership. (Johan Cruijff) 1968, anno di cambiamenti di rivoluzione. In Olanda un 38enne allenatore, di nome Rinus Michels ha inventato qualcosa che rivoluzionerà il mondo del calcio: niente più ruoli, …

Continua a leggere

Ore 15:00: a Roma servono i 3 punti.

Non esistono scuse. Non esistono attenuanti. Non esiste scarsità della rosa o stanchezza che tenga. Non esistono mezzi termini: oggi andiamo a giocare sul campo di una squadra finita. Servono i 3 punti a tutti i costi, per non rimanere troppo lontani dalla Juve, che ieri ha ottenuto una illusoria vittoria in goleada e per …

Continua a leggere

Ore 12.00: a Bologna c’è il derby d’Italia

40 scudetti in due. 25 Milano, 15 Bologna. Una storia di vittorie che tutte le altre squadre di serie A, Siena compresa, possono solamente sognare. Va in scena domani il 151esimo derby d’Italia tra l’Olimpia Milano di Piero Bucchi e la Virtus Bologna di quel Lino Lardo che portò Milano vicino allo scudetto 4 anni …

Continua a leggere

Moviole e co.

A volte gli errori capitano. Questi due però hanno falsato la quarta giornata di Champions League. Non è stato l’unico della partita per quanto riguarda il Milan e alla fine potrebbe non pesare più di tanto. Per quanto riguarda l’altra squadra di Milano potrebbe essere invece l’errore che gli regala la qualificazione al posto di …

Continua a leggere

Un punto. Solamente.

Tutti hanno visto quello che è accaduto. Stasera una squadra ha giocato a calcio, l’altra ha giocato al tiro al piattello al terzo anello. Penalizzati dall’arbitro. Un gol in fuorigioco di Benzema, un gol annullato regolare a Pato. E nonostante abbiamo segnato SEI gol al Real Madrid vedendocene convalidati solo QUATTRO siamo in testa al girone e …

Continua a leggere

Solo 15 giorni fa…

15 giorni fa il mondo imparò a conoscere il Milan di Leonardo. Non era il Milan di Ancelotti, non era il Milan di Zurigo, era un nuovo Milan. 15 giorni fa andavamo a Madrid convinti che tra le due squadre non ci fosse partita e che ne avessimo prese dalle tre in su. Abbiamo vinto. …

Continua a leggere

Vertice: ultima chiamata

Quale Milan in campionato dopo aver realizzato 3 vittorie su 4 partite di cui 3 fuori casa? Vedremo il Milan di Verona o di Madrid capace di imporre il proprio gioco e di meritare le vittorie arrivate? Il Milan di Roma fortunato e vincente o il Milan di Napoli sciupone e incapace di dare il colpo per …

Continua a leggere

A.A.A. Allenatore Cercasi

  Penso che dopo tutto quello che ho sparato ieri sera a fine partita mi sono garantito la dannazione eterna. Ieri sera abbiamo regalato un punto al Napoli. Complice una partita strana, in cui dopo 5 minuti ci troviamo in vantaggio di due gol e come al solito non sappiamo gestire il risultato. Leonardo prova …

Continua a leggere

Napoli – Milan: la storia passa da qui

Erano i tempi di Berlusconi e di Maradona, erano i tempi dei duelli a due, del Milan di Sacchi e di Van Basten. Di Maradona che annunciava “devono morire” e di uno scudetto vinto recuperando 5 punti. Erano i tempi di due squadre belle e vincenti. Tempi interrotti ma sfide interessanti poi negli ultimi 2 anni. …

Continua a leggere