Alessio M.

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

Articoli dell'autore

La vuvuzuela mettila nel…

Uno… due… tre. L’Uruguay c’è. Fantastica partita della Celeste che ha messo sotto dal primo all’ultimo minuto i Sudafricani, condannandoli a una probabile eliminazione. Sarebbe la prima volta nella storia dei mondiali che la squadra di casa non passa il turno eliminatorio. E se pensiamo che oggi i Bafana Bafana hanno persino avuto un rigore …

Continua a leggere

Orgoglio all-white, ma che pochi gol!

Poteva essere una delle solite giornate da comparsa. E’ diventata una giornata storica per il popolo neozelandese. Al secondo mondiale dopo l’82, ma questa volta da protagonista assoluta dopo l’eliminazione ai playoff del ben più quotato Bahrain, gli all-whites (per distinguersi dai cugini del rugby) erano sotto 1-0 da una esordiente assoluta, la Slovacchia che …

Continua a leggere

Tocca a noi

L’Africa è un pensiero, un’emozione, quasi una preghiera: lo sono i suoi silenzi infiniti; i suoi tramonti; quel suo cielo che sembra molto più vicino del nostro, perché si vede di più, perché le sue stelle e la sua luna sono più limpide, nitide, pulite: brillano di più. L’Africa sarà il banco di prova. Basta …

Continua a leggere

Si parte, ma senza botto

httpvh://www.youtube.com/watch?v=0o3fQvZ-Gpw Ed eccoci al fatidico giorno che tutti gli appassionati di calcio aspettavano per 4 anni. Dalle ore 16.00 di oggi per un mese l’attenzione di tutto il mondo sarà concentrata sul Sudafrica. E’ la diciannovesima edizione del campionato del Mondo, la prima della storia nel continente Africano. Dopo 32 anni inoltre si torna nell’emisfero …

Continua a leggere

Storie di Mondiale: Germania – Italia 0-2 d.t.s. (2006)

C’è stato un uomo importante nella mia vita. Mio nonno Franco. Ho passato molto tempo con lui da bambino. E’ sempre stato un esempio, perché con l’impegno ha superato le difficoltà della vita. Sono cresciuto guardandolo mentre faceva i solitari alla radio, la domenica, con i secondi tempi di Tutto il calcio minuto per minuto. …

Continua a leggere

Storie di Mondiale: Italia – Nigeria 2-1 d.t.s.

Boston, 5 Luglio 1994. In Italia nasce il primo governo Berlusconi, muore in un incidente a Imola Ayrton Senna e il Milan vince la Champions League ad Atene. La quinta, che rimarrà tale per ben nove anni. L’Italia gioca quel pomeriggio un ottavo di Finale di un mondiale sinora deludente. E’ un mondiale a 24 …

Continua a leggere

Storie di Mondiale. Brasile – Uruguay 1-2 (1950)

Inizia oggi una rubrica di avvicinamento al mondiale. Saranno ancora partite storiche, otto per la precisione.Le otto partite che più hanno fatto la storia di questa competizione. La rubrica sarà curata dal sottoscritto (3 partite), da bari2020 (2 partite) e da elbonito (3 partite). 16 Luglio 1950. Siamo alla finale del primo mondiale del dopoguerra. …

Continua a leggere

Gli esclusi

Frey Zanetti – Nesta – G. Milito – Bridge Ambrosini – Cambiasso – Hargreaves Ronaldinho Pato – Ibrahimovich Allenatore: Giovanni Trapattoni. A disposizione: Abbiati,  Grosso, Maxwell, Flamini, Vieira, Seedorf, Cassano, Raul, Toni, Trezeguet. C’è una trentatreesima squadra che partecipa a questo mondiale. E’ quella degli esclusi. E’ quella di chi, per infortunio, rinuncia o perché …

Continua a leggere

Destinazione Madrid – 8° Puntata: I ladroni d’Europa

Alla fine ce l’hanno fatta. Dopo aver speso 800 milioni di Euro negli ultimi 4 anni l’hanno portata a casa. L’hanno fatto esattamente come con il Barcellona e col Chelsea. Con un grosso favore arbitrale. Anzi due. La mancata espulsione di Chivu (sanzionato solo col giallo, e troppo tardi) e un rigore netto per fallo …

Continua a leggere

Riepilogando

Ed eccoci così a fare i conti della stagione. Stagione che fino a prova contraria è positiva. Eravamo chiamati ad essere terzi ad inizio stagione e terzi siamo arrivati, non senza sorprese. Già perché la stagione poteva avere una svolta quel 21 di Marzo. Milan – Napoli. In caso di vittoria saremmo andati in testa. …

Continua a leggere

Nei momenti più bui….

… c’è sempre chi ti da una MANO

Solo per l’onore

Dovevano essere la rivelazione della stagione Dovevano schiacciarci con Diego e Felipe Melo Dovevano lottare per il titolo Dovevano riscattare le annate deludenti Oggi, si gioca solo per mandarli A MENO QUINDICI DALLO STADIO SAN SIRO IN MILANO MILAN-JUVENTUS. L’ULTIMA DI LEO. Derby d’Italia numero 226, forse il meno importante della lunga, lunghissima storia tra …

Continua a leggere

Destinazione Madrid – 7° puntata: l’Inter dello Special One

Dopo 38 anni ci sono anche loro. A Madrid ad affrontare il Bayern sarà la seconda squadra di Milano, ovvero l’Inter dello special one, che partirà anche con i favori del pronostico. Con Ribery squalificato (da un arbitro, toh, Italiano) basterà fermare Robben agli uomini di Mourinho per alzare la coppa. Il cammino: La vera …

Continua a leggere

Finalmente terzi!

E finalmente terzi. Partiamo dalla nostra partita, quella di Genova, partita strana anche a causa delle porte chiuse. Partita noiosa. Primo tempo meglio noi, secondo tempo squadre che si controllano e Genoa che segna. La squadra mi è parsa soprattutto deconcentrata, vuoi per i rumors sul prossimo allenatore erroneamente lasciati trasparire a 4 giornate dalla …

Continua a leggere

Van Basten, perchè no.

Si parla tanto in questi giorni di Marco Van Basten come futuro allenatore del Milan. A dire la verità se ne parlava anche l’anno scorso. Sarebbe una scelta errata e pericolosa. Nel seguito di questo post cercherò di spiegarvi il perché 1) Pessima gestione del gruppo. Chi ha visto il mondiale 2006 se lo ricorderà …

Continua a leggere

Nè Roma… nè Juve. Inter Campione!

Per non dimenticare…. NELLA STORIA DOVRA’ RESTARE 5 MAGGIO FESTA NAZIONALE! Buon 5 maggio a tutti.

Spremuta l’arancia non esce più nulla.

Benedetti rigori. Diciamocelo, senza i tiri dagli 11 metri saremmo molto indietro in classifica. Nella classica partita scialba di fine stagione arrivano i tre punti che ci strameritiamo e tranne suicidi dovrebbero consolidare un terzo posto che potrebbe, difficilmente, arrivare da domani. C’è stata un aria strana però, pubblico contro pubblico, Allenatore contro presidente (e …

Continua a leggere