A.C. Milan riconferma ancora una volta l’assoluta incedibilità dei propri giocatori Ronaldinho e Thiago Silva

https://i2.wp.com/www.athlebrities.com/post-images//2008/07/ronaldinho-galaxy.jpg?resize=182%2C225Roba di due giorni fa, ma ancora fresca.

Ma si sa che nel mercato tutto è il contrario di tutto soprattutto quando ci sono di mezzo 8 milioni di Euro. Dinho ha fallito l’ultimo appuntamento col mondiale, merito di una scelta scriteriata di Dunga. La sensazione è che si sia stufato della vita da atleta, lui che ha vinto tutto e che preferirebbe fare baldoria. Venderlo significa perdere il più forte giocatore dell’ultimo decennio per quanto il Dinho del 2005 siamo certi che non lo rivedremo più e per quanto ci saluterà comunque a fine carriera. E a quel punto mancherà il trequartista, Seedorf è improponibile, Pirlo non gioca in quel ruolo dal 2003. Cambio di modulo? E voi cosa fareste?

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

41 Comments

  1. Io non credo che Dinho quest’anno s’impegnerà alla morte per essere un buon professionista. Traduzione: si allenerà poco intensamente, uscirà, farà tardi, magari qualche birretta in più se la concederà. E le parole del presidente al raduno, con tutti quegli elogi nei suoi confronti, non saranno uno stimolo a farsi il mazzo, anzi, tutto il contrario.

    Ho l’impressione che Allegri la pensi come me. Più di una volta ha lanciato messaggi ribadendo che Dinho si dovrà allenare come tutti gli altri.

    Però è difficile sapere adesso che cosa sarebbe meglio fare: se i miei timori fossero infondati, cederlo sarebbe sbagliato; ma se non lo fossero, Dinho sarebbe una palla al piede, perché ti lascerebbe sempre in dieci (che lui sia decisivo anche da fermo è una cazzata, nessuno lo è nel calcio moderno).

  2. Diavolo1990

    Comunicazione di servizio. Da domani me ne vado in vacanza per 15 giorni.
    Il blog è nelle mani di Elby e di Bari2020 che vi allieteranno con deliziosi post in mia assenza.
    Se riesco a connettermi avrete mie notizie.

    1. ma non è possibile cristoddio…ogi parto pure io e torno tra 10 giorni…mi perderè giornate in cui si potrà leggere tranquillamente questo blog senza le tue mitiche stronzate 🙁 eccheccazzo

    2. Famo la staffetta? 😀

  3. Dinho l’anno scorso si è sbattuto per il mondiale. Per quest’anno concordo con marcovan, il rischio che si sieda sugli allori è altissimo.
    Per fortuna Silvio continuerà ad imporlo al suo nuovo passacarte in panchina.

    1. Diavolo1990

      Beh seguendo la stessa logica nemmeno i giocatori dell’Inter che hanno vinto tutto dovrebbero più sbattersi perché il loro obiettivo era la Champions…
      E infatti penso che qualcuno (zanett-doping?) correrà molto meno l’anno prossimo.

    2. 1°- Perchè no? Può anche darsi che giocatori appagati dai successi tirino i remi in barca.
      2°- Il tuo esempio non c’entra nulla, è pazzesco che non te ne renda conto. L’obiettivo Champions/Campionato/Coppa Italia a motivare i giocatori ci sarà anche quest’anno. L’obiettivo convocazione mondiale no. Come vedi la logica non è la stessa ed il tuo tentativo di accostare le due cose è risibile.
      In effetti mi sovviene che ci sarà la Coppa America, quindi non è detto che il Dinho, vista la presenza di un nuovo selezionatore, non decida di sparare le ultime cartucce per indossare ancora la verdeoro.

      Chi sia zanett-doping lo ignoro, quindi non saprei cosa rispondere a questa tua affermazione.

    3. Diavolo1990

      Vincere la Champions dopo 45 anni era l’obiettivo.
      Avendola già vinta gli stimoli caleranno.
      E NON METTERE LA COPPA ITALIA VICINO A CAMPIONATO E CHAMPIONS!!!

    4. Avendola già vinta gli stimoli caleranno.

      Va bene, hai ragione.

      E NON METTERE LA COPPA ITALIA VICINO A CAMPIONATO E CHAMPIONS!!!

      E perchè? A me piace anche la coppetta.
      E poi sta benissimo insieme alle altre due …uh, è vero, tu non lo sai…

    5. Diavolo1990

      Ah beh guarda perché ha cambiato molto vincere la coppa Italia la vostra stagione… 🙄

  4. Sono anch’io dell’idea che quest’anno R80 avrà pochi stimoli calcistici.
    L’atteggiamento di Allegri, nei suoi confronti, mi pare sia abbastanza eloquente. Se c’è la possibilità di monetizzare la sua eventuale cessione, la prenderei in considerazione seriamente.

  5. Bari2020 messaggio per te nel forum… Io credo che dobbiamo aspettare il vero Dinho. Ricordo che all’inizio dello scorso anno faceva schifo e poi ci ha salvato la stagione…

    1. Diavolo1990

      Elbi correzione al mex in pvt su splinder a breve.

  6. zanetti-doping???????????????????????????????????????????

  7. Diavolino, sarebbe opportuno che tiu avessi rispetto del nostro capitano, una delle poche bandiere rimaste nel calcio moderno, come noi abbiamo sempre rispettato la vostra bandiera Maldini!

    1. come noi abbiamo sempre rispettato la vostra bandiera Maldini!

      Melito, è questo il problema.
      Non hanno rispettato la loro di bandiera figurati se possono rispettare la nostra!

    2. Diavolo1990

      Melito uno che corre così a 38 anni ti sembra normale?
      E poi per definizione un argentino non può essere bandiera di una squadra Italiana.
      Balabam noi non abbiamo rispetto per Maldini? E’ stato contestato da una minoranza che non conta nulla.

    3. No, diavolino, non mi sembra normale, si parla di struttura fisica particolare e di vita e alimentazione da professionista maniacale.

      Comunque gettare ombre su Javier è da cerebrolesi. Zanetti, ma lo hai visto in faccia? Mai una frase fuoriposto (come i capelli del resto), mai un intervento cattivo.
      Boh, io su gente come lui, maldini, lo stesso delpiero, non getterei merda così facilmente.

      Poi mi chiedi, se è opportuno che un argentino sia bandiera dell’inter?
      Ma scusami sei interista? no? ergo che cacchio vuoi? Ognuno eleva a propria bandiera chi vuole, e noi siamo fieri del nostro capitano a prescindere dalla sua nazionalità.

      Poi, boh, magari mi sbaglio, ma rispettare una persona così, credo venga naturale.

    4. Diavolo1990

      si parla di struttura fisica particolare e di vita e alimentazione da professionista maniacale.

      Puoi avere tutta la struttura fisica che vuoi ma a 38 anni non corri così.

      Mai una frase fuoriposto (come i capelli del resto), mai un intervento cattivo.

      ahahahahahahahah
      ma se era il primo a gettare merda prima della finale di Atene dal fan club Vieira….

  8. Un veloce saluto dalla Grecia. 😀

    1. Ciao Lpf, divertiti.

    2. Vai in figa!
      (è un consiglio,non insulto!) :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  9. Io tralascio il discorso su Zanetti di Diavolino perchè è uno dei suoi soliti tentavi di mettere zizzania per cui evito.
    Dico solo, in merito alla Coppa Italia,che non ci serviva Diavolino per scoprire che è il meno importante dei TRE TROFEI CHE UNA SQUADRA CERCA DI VINCERE AD INIZIO STAGIONE (fattene una ragione ragazzo mio),però confesso,essendo stato io presente a tutte e tre le alzate di Coppa,che vincere la Coppa Italia a Roma contro la Roma davanti a tutti i giallozozzi è stata una goduria davvero goduriosa.
    Molta, molta soddisfazione!

  10. Ciao LPF!!! Diavolino risposto su splinder… Melito, il tuo discorso sul rispettare le bandiere degli altri non lo seguo, sinceramente io Zanetti lo considero un qualsiasi merdazzurro come gli altri, niente di più niente di meno. Sul valore tecnico e’ un altro discorso, a me non fa impazzire anche se sembra un professionista serio…

    1. Lo so che non lo segui.

  11. Zanett -doping, questa è fantastica, sono tornate le pillole del mago herrera quindi? Oh, guardacaso a quell’epoca risale l’altra vostra coppa europea!!! Cmq sia su qst odierna di sicuro il doping non c’entra nulla, glia arbitri compiacenti quelli sì… cambiano le epoche, cambiano i metodi per rubare, i protagonisti sono sempre gli stessi però, mah

    Poi sui rispetti per le bandiere, stendiamo un velo pietoso, nemmeno i vostri sarti meritano rispetto, i vostri dirigenti intercettano e taroccano passaporti e il vostro ex capitano defunto prima di crepare ha collezionato una serie di magheggi da radiazione dal calcio, (poi qualcuno ha pensato bene di prendersela solo con moggi vero?), figuriamoci uno dei vostri mercenari che finalmente dopo anni a piangere ha la possibilità di aggiungere un trofeo alla sua carriera priva di successi…

    Pensate che persino el pippeiro ricardo oliveira ha vinto lo stesso numero di coppe del vostro capitano, e persino el pomata quaresma…

    1. Questo MILANDOMINAT così aggressivo dimostra energia!
      Peccato usare espressioni come “prima di crepare” riferendosi a una persona morta,indipendentemente dal tifo è un brutto modo di esprimersi che dimostra,soprattutto,profonda insensibilità.
      Ma su questa cosa,come su quella di Zanetti o sul commento in generale,non vale la pena innescare una polemica che non porta a nulla se non a litigare protetti da un monitor ed una tastiera!
      Per cui,buon proseguimento di vita, caro MILANDOMINAT!
      Spero che l’odio che covi dentro non ti sottragga dalle altre cose belle della vita!
      Dopotutto,il calcio è solo un gioco!
      Ciao!

    2. Oltretutto,se non sbaglio,non cpisco il senso del riferimento al numero di Coppe Campioni vinte dal nostro capitano……a cosa dovrebbe portare questo brillantissima osservazione??
      Boh,non so.
      Alla fin fine credo che ne abbia vinte tante quante il vostro attuale fenomeno Ronaldinho,o quello precedente,Kakà,o quello prima ancora, Rivaldo…… 😉 😉 😉
      Per cui non vedo il senso di questa “brillante” osservazione!!!! 🙄 🙄 🙄
      Ah Gesù Bambino, tu che ci guardi tutti dall’alto,perchè esistono persone che vivono solo per odiare gli altri e non sono capaci di sdrammatizzare un po’?????

  12. 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯 😯

  13. …e dopo questa parentesi tragicomica??? Come si fa a tornare a parlare seriamente di calcio?
    😆 😆 😆 😆

  14. Uhm, tizio, quindi secondo il ragionamento dovrei esprimere cordoglio per la morte di qualsiasi individuo anche se ha commesso nefandezze + o meno gravi? Dovrei dire, oh povero Hitler, oh povero Stalin, oppure, senza tirare in ballo esempi eclatanti, oh povero berlusconi, oh povero facchetti??

    Uno stronzo rimane sempre tale, non diventa improvvisamente santo o uomo da rispettare da morto, per lo meno non secondo me.

    Per il resto stai tranquillo, la mia vita non è un odio unico, solo un odio mirato verso la gente che rovina questo paese, compreso anche S.B. 😆 😆

    1. Alè. Non bastava Diavolo, ora pure questo.
      Ma si sa, i Ranieri-Spalletti sono sempre due.
      Oltretutto come si fa a tifare milan e dare lezioni di sportività e morale?
      All’Inter avremmo avuto i nostri problemi ma in confronto a quello che avete combinato voi non è niente. Quindi muto, orecchie basse e lascia stare.

    2. Ma,caro milandominat,io penso che anche se non si stima qualcuno o addirittura lo si disprezza,bisognerebbe sempre e comunque compotarsi con educazione.
      E l’educazione è,per me,un concetto generale che va oltre all’antipatia personale.
      Nella vita di tutti i giorni non conosci cmq gente che ti sta sul cazzo,ma con la quale ti comporti in maniera civile lo stesso???
      Credo di sì.
      E credo che questo debba valere anche in questo contesto.
      Ad esempio,è difficile trovare uno più antijuventino di me,ma in ogni caso non mi passa neanche per la testa di dire “sono CREPATI (che è un termine volutamente dispregiativo,lo sai) ” riferendomi ad Agnelli o ad Andrea Fortunato e certo che esprimo cordoglio perchè cmq sia si tratta di persone che sono venute a mancare anche se non avevavno nulla a che fare con la la mia vita. Io credo che questa cosa si chiami rispetto e va’ aldilà di qualsiasi tipo di differente modo di pensare anche per una cosa così banale ed insulsa qual’ è una rivalità calcistica.
      Evidentemente tu hai un modo di pensare e di esprimerti diametralmente opposto al mio,per cui amen,il mondo è bello perchè è vario!
      Dopotutto,anche se non mi piacciono i modi con cui ti esprimi e i toni profondamente offensivi che usi nel 90% dei tuoi commenti,ci mancherebbe altro che mi metto a discutere o peggio a litigare al computer di cose del genere!
      L’unica cosa che mi lascia stupito,te l’ho detto anche ieri e questo si percepisce da quasi tutti i tuoi commenti è che tu sei andato oltre al concetto di rivalità,tu hai proprio raggiunto quello dell’odio.
      È così,non credo di sbagliarmi. La straccio,ma non credo di sbagliarmi se dico che tu sei uno di quelli che se domani Zanetti fa un incidente con la macchina,esulti alla notizia.
      Ci scommetto le palle.
      Non so se questo è dovuto a tua qualche frustrazione o se sei proprio cresciuto in questo modo,ma la cosa mi spaventa molto perchè è evidente che tu non ti diverti più a seguire il calcio,ma lo vivi solo con odio.Non ho dubbi su questo.
      Qua a tutti sta sul cazzo l’Inter (elbonito e diavolino sono due scentrati,ma non sono cattivi),come a noi sta sul cazzo il BBilan ( 😉 😉 😉 😉 ),però ci fermiamo là. (diavolino non so,quel ragazzo mi preoccupa,è troppo Inter-centrico).
      Tu invece,secondo me,sei andato oltre.
      Cmq non è un problema mio. L’unica cosa che mi sento sinceramente di dirti è che mi dispiace per te.
      Per il resto,forza Inter,Milan merda! :mrgreen:

    3. Oh.. ecco il tipico interista chiacchierone che parla per dare aria alla bocca.
      I tuoi colleghi per lo meno sono in grado di argomentare e fare discorsi su cui si può anche dissentire… tu invece sei bello verace come piangina

      Pertanto, PAGLIACCIO, lo smoking bianco te lo infili su per il culo, e nel frattempo ti fai un bel ripassino di storia della tua squadra, anche senza andare indietro ai vostri magheggi degli anni 20. E ricorda che nel calcio il + pulito ha la lebbra, con una piccola differenza, noi e la juve abbiamo rubato e abbiam pagato il conto con la giustizia (lasciando perdere i discorsi sulla sua palese parzialità), qui però c’è qualcuno che non solo non ha pagato per le sue malefatte, ma le nega persino, un pò come quelli del PDL che dicono una stronzata e la smentiscono con un’altra

      Complimenti diavolino, questo bauscia qui è persino meglio di UN e orgoglio perdazzurro, hai un futuro come scopritore di talenti (lascia perderei pronostici)

    4. Oh.. ecco il tipico interista chiacchierone che parla per dare aria alla bocca.
      I tuoi colleghi per lo meno sono in grado di argomentare e fare discorsi su cui si può anche dissentire… tu invece sei bello verace come piangina

      Io argomento per rispondere ad una persona che sostiene qualcosa di concreto.
      Tu sei un generatore automatico di banalità. Anche facendoti sbattere il muso contro la realtà non otterrei alcun risultato. Quindi perchè perdere tempo?
      Meglio irriderti.

  15. Ah beh guarda perché ha cambiato molto vincere la coppa Italia la vostra stagione… 🙄

    In effetti si.
    Ora oltre a poter dire di essere gli unici a non essere mai stati in B possiamo dire di essere gli unici ad aver fatto il TRIS.

  16. La parentesi tragicomica si sta dilungando troppo a lungo… non mi sembra il caso di attaccarci così pesantemente.

  17. Ah già, tu sì che hai dei contenuti. A me pare che nessun altro dei tuoi colleghi si sia permesso di dare lezioni di moralità… poi boh, la realtà è opinabile e la verità in tasca non ce l’ha nessuno, tantomeno un interista…

  18. Ah già, tu sì che hai dei contenuti.

    Be’, se non li capisci non ci posso fare nulla. E’ un blog, non un corso di sostegno.

  19. Ragazzi, fate da buoni…guardate che io non sono buono comr LPF ahahaha…a parte gli scherzi, attaccatevi quanto volete ma ZERO OFFESE!

  20. NUOVO POST

Comments are closed.