Up

Mauro Suma: riferendosi a Milan-Parma scrive “Dopo quella partita (il Milan veniva da 5 sconfitte su 6 partite), la Società ha fatto la Società”. Parteciperà alla prossima edizione di La Sai l’Ultima.

I tifosetti: finalmente dopo cinque sconfitte di fila possono gioire e tornare a scrivere le loro vangate di merda. Certo, arrivare a sostenere Marocchi pur di dar contro a Balotelli… mi raccomando, al mondiale esultate ai suoi gol poi!

Giovanni Capuano: il nostro “battutelli” pur di difendere Marocchi ne cita i trofei vinti da giocatore. E fu così che Massimo Mauro diventò un genio calcistico. Mica come quel Mourinho che da calciatore non ha vinto nulla!

Zvone Boban: nel prepartita “Pjanic non è fondamentale per la Roma”. Le cose come stanno, ma ecco… non sempre sempre, però!

15460209_mauro-suma-ospite-del-mc-isola-ischia-1

Down

Silvio Berlusconi: sfiducia Seedorf dopo la sconfitta di Roma. La riunione per decidere il nuovo allenatore sarà venerdì all’ospizio di Cesano Maderno.

Le Pazziners: ditelo, quante volte avete letto. “Metti Pazzini, basta Balotelli”. Mi ricordate le straordinarie prestazioni di Pazzini quest’anno con Balotelli rotto? Please.

Adriano Galliani: l’avete messa sulla pagina Facebook del vostro blog rossonero la foto in cui esulta scrivendo sotto “ecco Galliani ai gol della Roma“? Allora cosa aspettate, muovetevi o siete tutti prezzolati!

Chiarezza: non so chi sia questo Chiarezza, ma a quanto pare tutti continuano a dire che “serve Chiarezza”. Magari con un cross di Abate e un paio di gol di Chiarezza si riescono a vincere le partite.

Comunicazione di servizio: la rubrica “l’angolo del tifoso” è sospesa fino a nuova comunicazione.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

19 Comments

  1. Borgofosco

    Caro diablo credo d’essere, come te, nell’altra metà d’Italia che sostiene a spada tratta Mario Balotelli ultimo talento di un povero calcio come quello italiano. Non solo questo ma ho letto di commenti di pseudo milanisti che criticavano Taarabt. Incredibile ed indecente se realmente si tratta di milanisti veri. Già ma Taarabt l’ha portato quell’incapace di Galliani….toh guarda un po…come si permette il marocchino, nel giorno in cui Mario va in fibrillazione, d’essere il migliore dell’attacco del Milan? Non solo ma Adel ha giocato a tutto campo cercando di aiutare, come si fa in una vera squadra, i compagni in difficoltà. Poi Honda che, messo in campo nella sua posizione, ,ha dimostrato che proprio brocco non è. Mi sono stancato di parlare ai sordi. Rimango dell’avviso, ti chiederò scusa se questo non avverrà, che Silvio Berlusconi confermerà Clarence Seedorf perché lo ha voluto, fortissimamente, voluto. Per non essere sempre in sintonia con te dico che Silvio non c’entra nulla con gli ospizi dove magari dovrebbero essere mandati quelli che hanno ridotto l’Italia, anche quella del calcio, in questa condizione pietosa.

  2. Assurde le critiche al centravanti della nazionale regolarmente in doppia cifra e in netta crescita da quando c’ è Seedorf.

    Allegri a inizio stagione era stato accostato alla Roma. Poi alla nazionale.

    Alla fine è finito al Thotenam. Il calcio italiano e la nazionale sono salvi. In questo abbiamo dei meriti

  3. … veramente assurde, ma come si fa a criticare la prestazione maiuscola di Balotelli dell’altra sera?!?!? … certo che trollare all’interno del proprio blog è una raffinata dimostrazione di machiavellismo 🙂

    1. Io non ho detto” veramente assurde le critiche a Balotelli” per la prestazione dell’ altra sera. Ho detto veramente assurde le critiche (e gli attacchi) a Balotelli in generale.

      Sinceramente l’ accanimento di certa stampa e di certi storditi della nostra tifoseria su Balotelli mi fa sorridere…

      Garcia difendendo Balotelli si è dimostrato un uomo vero. A differenza di molte “puttane” della nostra tifoseria che hanno accettato passivamente che dei giornalisti provocassero esplicitamente un nostro giocatore dopo una brutta prestazione della squadra (“ti senti un top Player?”) invece di difenderlo.

      Le “puttane” veindute ai giornalisti sono un cancro per i nostri colori

  4. Concordo con quello che dicono sopra Borgofosco e La Cantera.Per quanto mi riguarda io saro’ sempre dalla parte di chi ha genio e talento.Sono queste le persone che in ogni campo possono determinare il salto di qualita’.Chi li gestisce deve saperne utilizzare al meglio le qualita’.Il contesto umano( la nazione….) in cui operano deve saper trarre vantaggi e facilitare il loro lavoro.Per questo e nessun altro motivo sto dalla parte di Balotelli e di Silvio Berlusconi.Per questo motivo non sono mai stato dalla parte di Allegri.Che osteggiava i Campioni e preferiva i fedeli pedatori.Per restare nella mediocrita’ a lui confacentesi.MAI,DICO MAI,GLI POTRO’ PERDONARE LOSPRECO DI TALENTO PERPRETATO AI NOSTR DANNI CON LA SUA GESTIONE(avallata da Galliani e mai daBerlusconi,mai!)DI PIRLO,RONALDINHO,IBRAHIMOVIC,CASSANO,
    PATO,ecc..Ho gia’ ricordato una volta,ma nessuno mi ha risposto,di una partita,ultimi10 minuti,non si segnava,Ronaldinho in panchina,Ibra chiedeva ad Allegri di farlo entrare(Ibra stravedeva per lui) e quello per dispetto niente.Mi e’ bastata quella scena per capire dove ci avrebbe portati a lungo andare.Nella merdai,il cui odore purtroppo,caro Borgofosco che mi pare che capisci bene,piace a molti.

    1. Borgofosco

      Vedi Vittorio io sono convinto che Galliani, che pure ha commesso errori, ma chi non ne commette, sia ancora molto utile al Milan soprattutto se ‘Barbarella’ commette vistosi errori di comunicazione. Silvio è uomo che unisce ed è per questo motivo che ha perorato la causa del suo antico amico Adriano Galliani, Le cose stavano cominciando a funzionare bene ma i soliti ‘amici’ del Milan hanno seminato ‘valanghe di zizzania’ su Clarence Seedorf e sulla sua presunta inadeguatezza a condurre il Milan. L’allenatore del Milan, soprattutto con Mario Balotelli, si sta comportando benissimo così come altrettanto bene sta facendo con Kakà e Honda. Il ‘giuoco’ dei due mediani sto cercando di capirlo. Ma non sono in grado di esprimere giudizi trancianti così come leggo su tanti, troppi blog, frequentati da antimilanisti che credono di essere milanisti. Il Milan lo si ama…punto e basta. Gli uomini passano ma il Milan rimane. Ecco…questo deve capire Barbara… il Milan è una fede. Non si può elogiare una società, che ha un calciatore iper protetto politicamente, che commette un fallo da rosso diretto… e per cosa… perché il suo amico Tagliavento non aveva fischiato un presunto fallo di Rami mai commesso dal franco-marocchino. Non si può esaltare un calciatore che antepone la sua squadra di club alla rappresentativa nazionale. Chi l’avesse mai sentito dire o fare da Balotelli…batta un colpo. Non si può non protestare per il comportamento vergognoso di Liajic che prende in giro Balotelli per tutta la gara.. Della partita di Roma non mi sono piaciuti neppure i salamelecchi di fine gara. Concludo. Se Mario Balotelli avesse fatto il fallaccio che ha fatto Totti su Montolivo, i vergognosi cori d’insulti dei civilissimi tifosi romani/(oppure civilmente razzisti) cosa avrebbero detto e magari fatto? Ma come fa ‘Barbarella’ ad elogiare una società che ‘addomestica’ persino i raccattapalle. Ma la figlia di Silvio quando mai crescerà?

  5. Cronaca di un Berlusconiano convinto, e chi non e’ d’accordo antimilanista sia!!! Robb de matt!

  6. Mi siete simpatici tutti perfino i piu’ polemici ma su questo Blog non si riesce mai ad avere risposte dirette ai quesiti che ciascuno pone.
    Tutti preferiscono rigirare la loro minestra.Per esempio Borgofosco ha evitato tutte le mie argomentazioni.Comunque le osservazioni su Barbara saranno pure pertinenti ma no incidono quasi niente su quello che nel futuro speriamo Lei possa far bene.

    1. Assolutamente d’accordo, quando non sanno cosa rispondere cominciano gli slogan, antimilanista allegriano etc etc il bello e’ che la situazione e’ sotto gli occhi di tutti, ve ne siete accorti in che condizioni e’ “il club piu’ titolato al mondo” o vi importa solo la scritta sulla maglia? ASSURDO.

      1. Diavolo1990

        Quello in cui era la Roma un anno fa, la Fiorentina due anni fa, la Juventus tre anni fa e l’Inter in questi tre anni. Solo da noi sembrano catastrofi irreversibili, chiediamoci perché esaltiamo sempre i pochi alti degli altri e denigriamo i nostri quando fanno risultati analoghi.

        1. esatto.

          Oltre tutto nel girone di ritorno siamo ancora terzi quindi in prospettiva futura non siamo messi male. Paghiamo i tanti punti persi da Allegri.

          Vittorio la penso come te chi ha talento deve essere tutelato a prescindere

        2. Siamo decimi, nel presente ed anche in prospettiva futura! Conta solamente questo. Non è che alla fine ci saranno due classifiche eh!
          La smettete con queste cazzate?

        3. Se vuoi costruire la squadra della prossima stagione i dati li devi leggere tutti. Se nel girone di ritorno abbiamo fatto piu punti dopo Juventus e Roma significa che ad oggi la squadra e’ da terzo posto. In ottica futura saranno migliori i dati di fine aprile rispetto a quelli di Dicembre?

        4. Invece a mdati non dicono un cazzo, sopratttutto perchè spero che l’anno prossimo la squadra sia diversa. Ci sarà anche un campionato diverso, con le altre squadre tutte modificate. Perciò i tuoi dati te li puoi sbattere tra una palla e l’altra!e, i tuoi

        5. Intanto se i dati a fine sono migliori rispetto a Dicembre significa che c’ e’ stata una crescita.

          E in presenza di una crescita non e’ detto che le cose migliorino rimescolando le carte.

          Comunque credo che molto dipendera’ dal fatto se riusciremo a riscattare Rami e Taarabt.

    2. Borgofosco

      Vittorio chiedo venia ma pensavo che il discorso Allegri, su questo blog, fosse un capitolo chiuso. Non mi piace ricordare chi, a causa delle sue scelte scellerate, ha tristemente relegato il team Milan nell’attuale mediocrità. Soltanto non condivido l’AD abbia pari responsabilità. Il ‘cravatta gialla non è l’unico ad essere imputabile di questo decadimento. Ho più volte detto che senza ‘lilleri non si lallera’. Galliani ha fatto il possibile con le scarse risorse messogli a disposizione dalla proprietà. . Poi se hai notato, nelle risposte di Matteo, il ritornello ritorna. Lui si è forse offeso ma io ascolto queste argomentazioni fatte da presunti milanisti su tante…troppe… tv private che proprio berlusconiane non sono. Ma a me poco importa delle definizioni, peraltro sbagliare, di chi non la pensa come me e non ha neppure la bontà di cercar di capire. Quindi, ritornando a Galliani, io lo assolvo in forma dubitativa. L’acquisto più assurdo fu quello di Oliveira che il CSKA avrebbe pagato 5 milioni e che, per misteriosi motivi, il Milan pagò 22 milioni(forse l’esborso eccessivo fu dovuto al fatto che l’anno successivo arrivò Ronaldinho?) Tu pensi che Silvio fosse all’oscuro di tutto? Poi l’ingaggio più assurdo fu pagato rinnovando il contatto di Dida 4,5 milioni di euro, netti, all’anno e per tre anni. Questo annullò l’acquisto già concluso di Gigi Buffon. La comunicazione del rinnovo a Dida venne fatta, in diretta tv , proprio da Silvio. Tu scarichi tutte le colpe su Galliani ma, ti informo, che Silvio Berlusconi ha sempre condiviso, almeno fino a qualche mese fa, la linea del ‘suo’ AD. Altro discorso è Allegri. Berlusconi l’avrebbe, anzi l’aveva, licenziato la sera di Milan Barcellona 0-0. Qui si intromise Galliani che aveva già commesso l’errore di rinnovargli, questo si all’oscuro di Silvio,aumentandogli l’ingaggio. Galliani, a seguito delle ristrettezze economiche, riuscì a dissuadere Silvio dal procedere nel licenziamento di colui che su questo blog definivano simpaticamente: CAPRA! Concordo con te che i dipendenti, anche se dirigenti ad altissimo livello, non sono i ‘padroni’. Ma come su altre questione, con diablo, non concordo con te sull’addossare che a mio parere, addossi responsabilità improprie al ‘cravatta gialla’ Su Barbara penso che sino ad ora sta pagando un altissimo prezzo al suo noviziato. Io spero che le cose migliorino ma certamente dissento in maniera totale sull’indicare la Roma come società da prendere ad esempio. Piuttosto io sono per copiare la linea intrapresa, con successo, dal Borussia Dortmund. E scusa il mio esser prolisso!

      1. Diavolo1990

        Galliani che aveva già commesso l’errore di rinnovargli, questo si all’oscuro di Silvio,aumentandogli l’ingaggio

        Rinnovi all’oscuro del presidente? Da quando?

        1. Borgofosco

          Questo mi è stato detto da persona, affidabile, che mi ha anche informato che Silvio era arrabbiatissimo per la conferma di Allegri! In genere quanto dettomi, da questa fonte, aveva sempre avuto riscontri con la realtà. Infatti puoi leggerti alcune dichiarazioni di Silvio:- non ero d’accordo ma li ho lasciati fare….etc.-

    3. Borgofosco

      Vittorio chiedo venia ma pensavo che il discorso Allegri, su questo blog, fosse un capitolo chiuso. Non mi piace ricordare chi, a causa delle sue scelte scellerate, ha tristemente relegato il team Milan nell’attuale mediocrità. Soltanto non condivido l’AD abbia pari responsabilità. Il ‘cravatta gialla non è l’unico ad essere imputabile di questo decadimento. Ho più volte detto che senza ‘lilleri non si lallera’. Galliani ha fatto il possibile con le scarse risorse messogli a disposizione dalla proprietà. . Poi se hai notato, nelle risposte di Matteo, il ritornello ritorna. Lui si è forse offeso ma io ascolto le sue argomentazioni, fatte da presunti milanisti, su tante…troppe… tv private che proprio berlusconiane non sono. Ma a me poco importa delle definizioni, peraltro sbagliare, di chi non la pensa come me e non ha neppure la bontà di cercar di capire. Quindi, ritornando a Galliani, io lo assolvo in forma dubitativa. L’acquisto più assurdo fu quello di Olivera che il CSKA avrebbe pagato 5 milioni e che, per misteriosi motivi, il Milan pagò 22 milioni(forse l’esborso eccessivo fu dovuto al fatto che l’anno successivo arrivò Ronaldinho?) Tu pensi che Silvio fosse all’oscuro di tutto? Poi l’ingaggio più assurdo fu pagato rinnovando il contatto di Dida 4,5 milioni di euro, netti, all’anno e per tre anni. Questo annullò l’acquisto già concluso di Gigi Buffon. La comunicazione del rinnovo a Dida venne fatta, in diretta tv , proprio da Silvio. Tu scarichi tutte le colpe su Galliani ma, ti informo, che Silvio Berlusconi ha sempre condiviso, almeno fino a qualche mese fa, la linea del ‘suo’ AD. Altro discorso è Allegri. Berlusconi l’avrebbe, anzi l’aveva, licenziato la sera di Milan Barcellona 0-0. Qui si intromise Galliani che aveva già commesso l’errore di rinnovargli il contratto per tre anni, questo si all’oscuro di Silvio, aumentandogli l’ingaggio. Poi Galliani commise anche l’errore, forse a seguito delle ristrettezze economiche, di dissuadere Silvio dal procedere nel licenziamento di colui che su questo blog definiamo simpaticamente: CAPRA! Concordo con te che i dipendenti, anche se dirigenti ad altissimo livello, non sono i ‘padroni’. Ma come su altra questione, con diablo, non concordo con te sull’addossare responsabilità improprie al ‘cravatta gialla’. Su Barbara penso che sino ad ora stia pagando un altissimo prezzo al suo noviziato. Io spero che le cose migliorino ma certamente dissento, in maniera totale, sull’indicare la Roma come società da prendere ad esempio. Piuttosto io sono per copiare la linea intrapresa, con successo, dal Borussia Dortmund. E scusa il mio esser prolisso!

Comments are closed.