Rizzoli caccia Ibra

Up

Massimiliano Allegri: piccolo inconveniente per l’allenatore del Milan: uscito dallo stadio ha tamponato l’automobile di un passante ammaccando la propria. Immediatala colpa da parte dei tifosi alla società per non avergli dato un suv.

La Juventus: dopo Chievo, Lazio, Napoli, Roma e la partita casalinga col Napoli hanno avuto il coraggio di lamentarsi per il fallo di mano di Vergassola dicendo che gli arbitri li hanno penalizzati in questa stagione. Marotta supera quindi Mazzarri anche nel premio “faccia di bronzo”.

Walter Samuel: interisti dopo il derby “Eh, se c’era Samuel al posto di Ranocchia a marcare Pato nel derby la scorsa stagione lo scudetto lo vincevamo noi lo scorso anno“. Vero, ma se al posto di Pato noi avessimo giocato con Borini?

Walter Mazzarri: “non confondiamo lo schiaffo di Ibra con la carezza di Aronica”. Controsorpasso immediato alla Juve!

Down

Nicola Rizzoli: abbiamo in esclusiva per voi il labiale della conversazione con Ibra nell’occasione dell’espulsione: “Uagliò, vattin’fuori da u’cazz!

Massimiliano Allegri: ho visto i ragazzi giocare un ottimo primo tempo“. Poi nel secondo ha smesso di giocare a PES nello spogliatoio e si è seduto in panchina.

Clarence Seedorf: per i “teniamolo in squadra un po’ come Ryan Giggs nello United“, andate a rivedere il cross del 3-3 di Giggs in UnitedChelsea – United di ieri, e poi ne parliamo.

La società: dopo l’Atalanta si è fatto tacitamente passare il Milan per la squadra che riceve rigori a favore ecco il risultato. Siamo al terzo rigore negato nelle ultime quattro partite. Ma non eravamo quelli del potere mediatico?

Beppe Bergomi: ha commentato così l’attimo in cui nell’intervallo ha dichiarato “questo è rigore” nel contatto su Robinho. “Un attimo di debolezza capita a tutti, Fabio!

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.