Il Milan ha ufficializzato Vincenzo Montella come nuovo allenatore per le stagioni 2016/17 e 2017/18. Da parte nostra una totale delusione per la scelta dell’ennesimo allenatore inadatto al ruolo, nonché ampiamente sopravvalutato. Montella è reduce da un fallimento a Genova dove ha ottenuto 20 punti in 22 partite. Ha perso tre gare, due contro Mihajlovic ed una contro Brocchi. Ha attaccato spesso il Milan in passato con frasi fuori luogo.

Non avrà il mio appoggio e personalmente farà molta fatica a conquistarlo. Piuttosto io sarei andato avanti con Brocchi che in sei giornate era riuscito a dare un gioco decente alla squadra nella finale di Coppa Italia. Il Milan non sposta di una riga il problema allenatore che come Antonio Conte sta dimostrando conta molto di più di chi va in campo. Difficilmente Montella riuscirà a fare ciò che l’allenatore del Milan deve fare, ovvero far rendere i giocatori come rendono appena lasciano Milanello.

Non so se sarà vero o meno il closing coi cinesi (di fatto Berlusconi ha imposto ancora un suo allenatore, dopo le dimissioni di Brocchi) nelle prossime settimane, di certo questo non è un nome appetibile per una squadra che vuole rilanciarsi. Da parte mia tanta, tantissima delusione per la scelta. 

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

6 Comments

  1. Borgofosco

    Amico mio va bene così…Per anni molti hanno detto che prima alla Roma, poi al Catania e per ultimo alla Fiorentina l’allenatore Montella aveva fatto esprimere il calcio migliore che si vedeva in Italia. La Sampdoria non fa testo perché lui non è mai entrato in sintonia con quella società e con il team tecnico amministrativo. L’unica cosa che mi da fastidio è perché c’è da pagare l’ennesimo balzello per un allenatore? ps. Montella sin da quando era al Genoa si era sempre dichiarato tifoso del Milan. Ma quel Milan aveva prima un certo Van Basten, poi George Weah, Bierhoff, Inzaghi, Shevchenko etc….Impossibile si potesse trovare posto per Montella. Vedremo ora che finalmente è approdato al Milan cosa sarà in grado di fare per la squadra di cui si è dichiarato tifoso da sempre.

  2. Papin III

    Prosegue la serie di scelte sbagliate, purtroppo da ormai 8 anni altro che ultimi due o tre anni come spesso si legge.
    Secondo me Montella farà meglio di Mihailovich ma resta il fatto che si tratta di un’allenatore non da Milan, inoltre questa scelta assieme agli acquisti recenti mi fa pensare che non ci sarà alcuna cessione della società, perciò non mi faccio illusioni, stiamo creando una versione migliorata del Sassuolo AC.

    1. Diavolo1990

      Questa però è una scelta dei cinesi. Iniziamo con #Gancikoffvattene #Cordatacinesevendi?

  3. Sono deluso come Diavolo.Non sapevo che Montella fosse milanista dichiarato come dice Borgofosco.Ma pure Pippo lo era….e questo a guardarne l’espressione mi suscita le stesse sensazioni di inadeguatezza.A questo punto appare chiaro un preconcetto ostracismo a Roberto Donadoni , secondo me piu’ intelligente e qualificato, seppure ben lontano dai tre che rimpiangiamo.. Qualcuno perseguita le figure storiche e carismatiche del grande Milan. Tutti, non solo Maldini…..
    Mi viene davvero difficile pensare che sia il Presidente ad essere geloso. Quindi?
    In definitiva concordo con Papin. Per me la sola cosa positiva sarebbe evitare i musi gialli.

  4. Tanto per chiarire. Non ho nulla contro i cinesi e gli stranieri in genere.
    Sono solo disgustato dalla continua svendita di ogni cosa bella o importante del nostro Paese. Stiamo diventando una colonia e non riesco a dimanticare le parole profetiche di Oriana Fallaci. Le squadre di calcio, ancor piu’ di un palazzo storico o della compegnia aerea nazionale, sono parte della nostra identita’. Sono bandiere, oggetti di culto. Non so come dirlo ma credo che mi riuscirebbe difficile combattere sotto la bandiera di un conquistatore.

  5. Fosse stato per Berlusconi l’allenatore sarebbe Brocchi.
    Montelli sembra la scelta mediata con i cinesi tra Brocchi e Giampaolo.

Comments are closed.