In una conferenza stampa convocata per le 16 italiane si è decisa la seconda parte del futuro del Milan. Dopo l’esonero di Allegri è infatti Clarence Seedorf il nuovo allenatore del Milan. Seedorf comincerà già a lavorare con la squadra da giovedì, dopo la partita con lo Spezia. Questi alcuni passaggi della conferenza stampa.

Smetto di giocare a calcio dopo 22 anni. E’ stata una notte difficile, ma io sono soddisfatto di quello che ho fatto nella mia carriera, quello che ho fatto con il Botafogo. L’obiettivo èstato quello di tornare a sognare, di arrivare in Libertadores dopo 17 anni. La mia felicità è di aver portato anche a risultati importanti in campo. Questo è stato un inizio”

Ci incontreremo ancora. Questa esperienza di un anno e mezzo mi ha fatto crescere molto e mi aiuterà nel mio prossimo passo, come allenatore del Milan, che mi ha ingaggiato in maniera elegante e corretta. Spero che il Brasile possa avere una Coppa del Mondo indimenticabile e la nazionale brasiliana possa onorare i suoi colori. Grazie!

0f9c0ec138982e4d31dd83464f377150-60958-d41d8cd98f00b204e9800998ecf8427e

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

9 Comments

  1. Signore e Signori,

    è col cuore colmo di gioia che mi appresto a dare un calorosissimo BENTORNATO,

    al BLACK SPECIAL ONE,

    il RE DEL CIOCCOLATO,

    l’UOMO PIU’ ACCLAMATO,

    il VINCITORE DI 4 CHAMPIONS LEAGUE CON 3 SQUADRE DIVERSE,

    l’UOMO DELLA RINASCITA,

    l’INTELLETTUALE,

    l’ARTISTA,

    il FUTURO MIGLIOR TECNICO DEL MONDO,

    il PROFESSORE,

    misteeeeeeeer CLARENCE – CLYDE – SEEEEEEEEEEDOOOOOOOOOORF!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. non so se avete visto ma già si è attivata la macchina del fango sul Professore!!! VERGOGNOSI!

    postano video, fanno battutine…… sul carro quelli li non ci saliranno!!!!!

    e con loro i vari alciato, capello ecc…

    1. Aggiungi Lodetti alla lista

      1. sul blog in lutto.

        lodetti è vecchio e rincoglionito. sul carro non ci saliva a prescindere.

  3. Adesso come adesso, la fiducia nel Clarence da parte mia è totale. Poi il tempo mi darà o meno ragione.
    Sparargli già da subito per la scarsa esperienza da allenatore lo troverei veramente poco elegante visto che stiamo parlando di un (ex) giocatore che ha visto il calcio in lungo ed in largo nel Mondo, che ha alzato decine di trofei, che ha visto decine di modi di allenare e che è stato in team come Ajax, Real Madrid e Milan (non proprio squadre da patronato).
    Il Pep non mi risulta abbia vinto coppe del Mondo affianco ai migliori prima di approdare al Barcellona con chissà che esperienza eppure la sua storia la conosciamo.
    Unico erroraccio da non fare (e purtroppo in molti lo faranno) sarà quello di non pretendere da lui assurdità tipo che in 3 giorni trasformi l’attuale gruppo (?) di giocatori nel Bayern.
    Ho idea che sarà un percorso impervio.

  4. Posto che il miglior allenatore per il Milan era Leonardo, ovvero il dirigente perfetto che sapeva fare tutto. Dal mercato, allo sviluppo dei giovani, al costruire un gioco moderno all’ altezza dell’ Europa, che i secondo migliore allenatore era Filippo Inzaghi, Seedorf può essere una proposta affascinante.

    Il professore ha sempre insegnato calcio in vita sua in campo figuriamoci se non potrà farlo dalla panchina.

    Cosa non mi convince è l’ idea che mi sono fatto di lui secondo il quale cercherà di riproporre il modello Ancelotti con più personalità.

    Il Milan deve imparare a giocare seriamente sugli esterni, cosa che con Allegri ha dimenticato di fare totalmente.

    Spero che Seedorf non riparta da un modulo superato come il 4-3-1-2. E’ un modulo che nel calcio moderno non funziona più e non credo il Milan abba i giocatori.

    Secondo me con Seedorf in ogni caso, De Jong resterà fuori e Montolivo tornererà a fare il regista.

    Provo a buttare là una sua possibile formazione:

    Abbiati

    De Sciglio, Rami, Mexes, Emanuelson

    Cristante, Montolivo, Poli

    Honda
    Kaka Balotelli

    1. Eh minchia, nemmeno Enrico Fermi avrebbe saputo buttar giu una formazione così!

  5. Grande culonio, non dimenticare le ciabatte in Brasile!

Comments are closed.