Up

Massimiliano Allegri: schierare Bojan centrale e Niang all’ala una volta può essere una scelta tattica. Farlo due volte di fila è una cosa che ha fatto dichiarare persino Fantozzi “A saperlo quella della corazzata Potemkin me la sarei tenuta per questa“.

Kevin Prince Boateng: la menzione non è per la pantomina per i cori razzisti, la menzione non è nemmeno per le prestazioni che il numero dieci ci sta abituando ma per aver avuto il coraggio di andare in sede a chiedere l’aumento.

Francesco Acerbi: finalmente si rende fondamentale per la squadra nel ruolo in cui può dare il suo apporto migliore: la panchina.

SOCCER: SERIE A; SAMPDORIA-MILAN

Down

Christian Zapata: Sua l’azione più pericolosa della partita: con un grande colpo di testa aveva spiazzato il portiere, ma la palla è uscita di poco. Sarebbe stato un gran gol… nella propria porta.

Philippe Mexes: nel secondo tempo passa il pallone ad Icardi che va vicinissimo all’1-0 doriano. Poi a fine partita commenta così l’episodio: “Mi sono comprato al fantacalcio e volevo il +3 per l’assist

Ignazio Abate: Non solo non ha giocato, ma solo poco più di un anno fa fermava Messi annullandolo, era riuscito quasi a convincere Prandelli in nazionale ed era tra i migliori terzini d’Italia. In soli 3 mesi è scomparso, si è fatto soffiare il posto in squadra da uno che solo l’anno scorso giocava in primavera e voci lo danno partente destinazione Russia: scongelatelo!

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.