Moderatamente positivo l'esordio da titolare di Niang

Moderatamente positivo l’esordio da titolare di Niang

Non dobbiamo nasconderci dietro a un dito: Sampdoria – Milan è stata una partita terrificante. Un insulto al gioco del calcio, con un Milan stanco e una Sampdoria durata 30 minuti. 0-0 dopo ben 15 partite esterne del Milan in cui gli scommettitori hanno dovuto pagare le giocate sul “Gol-Gol”, poche vere occasioni e una manovra che si è dipanata a centrocampo, con le squadre quasi svogliate e rassegnate ai loro fallimentari destini. La Samp ha dominato all’inizio – ma l’occasione più limpida per i blucerchiati è arrivata nel secondo tempo, grazie alla solita periodica cappellata di Philippe Mexes, mentre il Milan è uscito alla distanza, senza comunque creare veri problemi alla difesa della Sampdoria.

Si è assistito, comunque, all’ennesimo fallimento della gestione Allegri. Schierare Bojan come falso nueve è l’ammissione delle difficoltà dell’allenatore a gestire una squadra comunque carente degli uomini utili per i suoi schemi. Il bello, comunque, è che lo ha ammesso: Bojan, che comunque, nonostante le sue mancanze fisiche per giocare in quel ruolo, si è sbattuto per cercare di fare qualcosa – e di ciò gli va dato atto – non è un falso nove. E lui, imperterrito, lo schiera in quel ruolo. Niang non è un esterno. E lui, immanentemente, lo schiera in quel ruolo. Per non parlare, ovviamente, dei soliti movimenti difensivi, terribili come lo erano persino quando c’erano ben altri uomini in mezzo.

Non che – oltre all’indegno mercato condotto negli ultimi anni dalla società – i giocatori siano esenti da colpa. Non bisogna negare che uno dei giocatori peggiori della serata sia stato Stephen El Shaarawy. Da un mese a questa parte, il Ragazzo d’Oro si è montato la testa, prendendosi la briga di giocare in maniera sufficiente e supponente, senza aiutare il resto della squadra. Ovviamente, c’è da stendere un bel velo pietoso sulla complessiva prestazione (De Sciglio a parte) della difesa, in cui si è segnalato in negativo Philippe Mexes, che ha regalato ad un fortunatamente impreciso Icardi la possibilità di un immeritato vantaggio blucerchiato.

Boateng, pur nel suo apparentemente più congeniale ruolo di mezzala, ha fatto come al solito pena, giocando in maniera ancor più svogliata di El Shaarawy e meritandosi a mio avviso dei “buuu” ancora più forti di quelli di Busto Arsizio. E non per razzismo. Niang, invece, è andato abbastanza bene: dopo una mezz’oretta di ambientamento, il francesino si è ambientato bene, mostrando dei buoni guizzi con lo scorrere dei minuti. Il fisico c’è sicuramente, la tecnica invece è grezza: un diamante ancora da raffinare, comunque. E si spera che lo si faccia bene, e soprattutto senza alcuna fretta, a differenza che in altri casi (leggasi Pato)…

SAMPDORIA – MILAN 0 – 0
Sampdoria (4-4-2): Romero, Gastaldello, Palombo, Costa, De Silvestri, Obiang, Krsticic (87′ Mustafi), Poli (78′ Tissone), Estigarribia (70′ Soriano), Icardi, Eder. All. Rossi.
Milan (4-3-3): Abbiati, De Sciglio, Mexes, Zapata, Constant, Montolivo, Ambrosini (25′ Flamini), Boateng, Niang, Bojan (87′ Nocerino), El Shaarawy (66′ Robinho). All. Allegri.
Arbitro: Marco Guida
Ammoniti: 37′ Mexes (M), 73′ Niang (M), 86′ Gastaldello (S)

Posted by bari2020

Vice-direttore del blog. Responsabile dei Post-partita del Milan e della Nazionale e della rubrica di approfondimento sulla Champions League: attivo sul blog da Gennaio 2010.

20 Comments

  1. Incredibile nonostante Mexes il Milan non ha preso gol: 0-0

    Il Milan inizia titubante e francamente gioca male. La marcatura su El Shaarawy viene costantemente raddoppiata ed a volte triplicata. Stephan avrebbe bisogno di qualcuno che gli dia una mano. Ma Niang è stato confinato all’ala destra mentre Boateng non lo aiuta, quasi mai, così come Bojan. Sembra il solito Milan che prima o poi prenderà il solito gol per una smagliatura difensiva. Ma non è così perchè Abbiati c’è e la coppia dei centrali difensivi sembra meno svagata del solito. I due terzini, titolarissimi, De Sciglio e Constant, offrono garanzie: di lì non si passa! Uscito per ‘usura’ Ambrosini, Riccardo prende la posizione di centrale davanti alla difesa.
    Sul finire del primo tempo il gioco migliora. La squadra appare più equilibrata. Al termine del primo tempo si ha la sensazione che il Milan ha salvato la ghirba.
    Il secondo tempo è più equilibrato. Il Milan sembra voglia affrontare, la frazione di gioco, con maggiore cipiglio.Il solito Mexes fa’ rischiare l’infarto agli infreddoliti supporter rossoneri. Lo svagato francese lancia Eder che a sua volta fa un assist per Icardi. Abbiati chiude lo specchio della porta ed il centravanti doriano spara a lato. Pericolo scampato!!! Ora il Milan comincia a giocare meglio e se Boateng fosse stato solo il lontano parente, di quello che avevamo ammirato nel suo primo anno di rossonero, avrebbe insaccato a porta vuota un facile gol. KPB10 sbaglia un gol talmente facile che sembra quasi incredibile come da quella distanza si possa sparare addosso ad un Romero che si credeva già battuto. Il Milan attacca sino al fischio finale ma, nonostante Niang(a mio avviso migliore in campo) non riesce ad accendere la tenue speranza di raggiungere un risultato positivo per inseguire il terzo posto!!!

  2. E anche Delio Rossi ingabbiò Acciughino.

    LE PAGELLE DI MAROTTA:

    Abbiati 6,5
    DeSciglio 6,5 … unico barlume di luce.
    Zapata 6
    Mexes 5 … si fa di acidi per avere dei cali di attenzione del genere.
    Constant 6

    Montolivo 5,5 … deve far di più
    Ambrosini SV … l’ottimo Fabregas mi aveva detto che durava 18 minuti, ne è durata 22 e mezzo..intelligente Allegri a farlo giocare, un genio proprio.
    Boateng 1 … vadi al Galatasaray (geometra non faccia cazzate, grazie).

    Niang 6
    Bojan 3 … 😯
    El Shaarawy 3 … poteva fare compagnia ad Ambrosini per un weekend alle terme pagate da lui invece di venire al campo stanco e scocciato.

    Flamini 6
    Robinho 4
    Nocerino SV

    Allegri 2 … occasione grossa sprecata ma non fa notizia, già sapevo che avremmo giocato di merda, lo conosco sto ignorante.

  3. Allegri non capisce più un cazzo. Ripropone Bojan centrale e Niang all’ala. Ambrosini si sapeva si sarebbe spaccato – l’ha messo lo stesso.
    Robinho dentro palesemente fuori forma, poi sullo 0-0 TOGLIE UNA PUNTA PER NOCERINO. Ma che cazzo si è fumato, dai?
    El Sharaawy troppo supponente, ma questo lo dico da un mese. Odio avere sempre ragione.

  4. abbiamo giocato in dieci nel primo tempo e in 9 alla fine del secondo , non potevamo assolutamente vincere via

    Boateng assolutamente assente e robinho quando è entrato chi l’ha visto ?

    guardiamo in faccia la realta , tenere un Boateng ed un Robinho così svogliati non ha senso

    Note positive dalla difesa ad eccezzione del solito Mexes , bene finalmente Abbiati e Zapata , benisimo Desciglio e Costant al rientro dall’infortunio che non poteva essere al massimo della condizione fisica

    bene anche il giovane NIang sopratutto nel secondo tempo quando trova la posizione giusta in campo

    malissimo allegri , un allenatore serio avrebbe sostituito Boateng già alla fine primo tempo ed inizio secondo Bojan che ormai aveva finito il fiato e la benzina

    peccato che sto ragazzo riesce a fare bene solo un tempo ,

    ma l’incompetente di Livorno chi sostituisce ? l’unico che segna ovvero il faraone , da suicidio allora non vuoi provare neanche a vincere la partita

  5. abbiati 6 non fa cagate, ma attenti alla prossima ci scappa, uno tra il gila e diamanti segnà su una sua cappellata!
    de sciglio 6.5 l’unico che non sembrava stanco.bravo
    zapata 6.5 sembra cannavaro versione mondiali 06 rispetto a quella pippa di acerbi
    mexes 5 fa un errore clamoroso, non merita i soldi che rpende ma rimane il difensore migliore che abbiamo ed ho detto tutto!!!!
    constant 6 nulla da segnalare a parte che ieri non ha spinto per niente

    ambro 1 avevo predetto che sarebbe uscito al 18, ha resistito 4 minuti…. ROTTOMATELO!!!!!!
    boamerd 3 fa delle aperture spaventose per un paio di azioni pericolose…. per la samp
    montolivo 6 meglio delle altre volte, predica nel deserto

    el shaarawy 4 per recuperare dovrebbe stare a letto per 10 giorni di fila…. ha finito la benzina a metà stagione… ora sono cazzi!!
    bojan 4 come dissi l’altra volta, se fosse costante ora giocherebbe al fianco di messi al posto di pedro… questo è bojan nel bene e nel male…
    niang 6 troppo confusionario ma voglioso, difficilmente guarda i compagni, ma ieri è stato il più pericoloso, lo manderei in prestito ha bisogno di continuità

    robinho 3 se vuole andare, deve andare!! gioca più scocciato del Professore nelle amichevoli con la cremonese… pensa al carnevale e alla figa come può mai contrastare de silvestri e gastaledello
    nocerino s.v
    flamini 5 fa il suo ma non è ne carne ne pesce….

    allegri 2 sbaglia tutto. mette dentro quasi la stessa formazione di mercoledi e sono tutti stanchi. cambi tardivi… e bojan prima punta. abbiam perso l’occasione di accorciare sulla viola e di superare zemanlandia…..

  6. Zapata è il miglior centrale che abbiamo. Mi chiedo come ha fatto a metterlo in panchina per mezza stagione. Misteri di Allegri.

    Partita raccapricciante. Tanti giovani ma manca un faro. Che cagata aver ceduto Cassano. Al barese andava dato il 10.

    La miglior partita di Boateng della stagione l’ ha fatta a destra contro il Siena. Non capisco perché lo mette a sinistra il non allenatore.

    Per il resto squadra stanca (se poi anche Robinho è in queste condizioni fare il Turn Over è difficile) .

    Diavolo con El Shaarawi tutto si può dire fuori che tu storicamente abbia avuto ragione su di lui. Lo hai bisfrattato (assieme al caciuccaro) per una stagione intera e ora te la prendi con lui del calo ma non consideri 4 aspetti:

    1) Le squadre hanno cominciato a prendergli le misure e lo raddoppiano sistematicamente
    2) E’ scarsamente aiutato (mi chiedo perché non mette sulla sinistra Emanuelson e Montolivo altro che Boateng che dovrebbe stare a destra)
    3) E’ risaputo che le preparazioni di Allegri sono uno schifo e che i giocatori impiegano mediamente 2 mesi ad entrare in forma. Lui in questo momento non ha spunto perché appesantito dalla preparazione.
    4) Allegri è scarso e non lo aiuta. Il faraone è un giocatore duttile capace di ricoprire più ruoli in zone diverse di campo. Un allenatore bravo se vede che il suo miglior giocatore è raddoppiato continuamente in una determinata zona di campo, lo sposta o gli cambia di ruolo. Può essere che in altre zone di campo le contromisure avversarie non siano altrettanto efficaci. Ma questi sono ragionamenti troppo tecnici per Allegri. E’ già un miracolo se azzecca il 70% della formazione figuriamoci se ha queste malizie

    1. Concordo su molti punti.
      Aggiungo che ElShaa ha il diritto di giocare semplicemente male, ha il diritto di non azzeccare nulla in una partita. Certo, se attorno ha Constant fuori forma, Boamerd e Allegri non lo aiuta è ancora più difficile. Ma ormai lo sappiamo tutti che mentre c’era il corso per allenatori Allegri stava in bagno a fumare..

      Io ho molta paura del geometra antennista. E’ capace di non vendere nè Nini nè Abate nè Boamerd nè Binho. Almeno 2 su 4 devono partire, ma dico proprio un numero minimo, io li farei fuori tutti. Invece il pelato è capace di essersi affezionato ai due “canterani” e non volerli venderli, è rimasto al gol di Boamerd col Barcellona e non lo vende mentre Binho fa muro..

      Da qui al 31 gennaio devono entrare almeno 20 milioni da rispendere possibilmente subito. Se il geometra non riuscirà a venderli commetterà un errore imperdonabile.

  7. per abate lo zenith è pronto addirittura a rilanciare o.O

    boamerd può raggiungere il suo amico wesley in turchia

    nini ha richieste concrete

    binho vuole andar via

    in più traorè e flamini sono inutili…

    di questi qui devono andar via minimo in tre… dentro santon, kucka e un attaccante..

    1. e se va via quella pippa di acerbi(speriamo) uno tra granqvist e astori arriva secondo me!

  8. con la partita di ieri confermato

    l’ addio al terzo posto e forse al quarto , anche se c’erano poche speranze

    concordo con il pensiero di LPF

    se non vanno via quelle 3/4 zavorre che abbiamo in squadra e se si spegne il faraone si mette molto male per il Milan

    diavolino se si spegne il faraone chi segna in questa squadra ?

    1. Pazzini – che ha fatto gli stessi gol di Milito – o Bojan. Sempre se non lo metti all’ala.

      La mancata qualificazione in Champions è una grave responsabilità quasi interamente attribuibile a Massimiliano Allegri.
      Il dramma è che con questo cretino in panchina saremmo probabilmente arrivati terzi pure con Ibra e Thiago.

      1. auto moderati 😉

      2. Io non so se lo faccia apposta…
        Come per dire: Ecco, vi ho messo in campo chi volevate ed è andata male lo stesso…
        Certo baucco… ma se li metti dove cavolo vuoi tu e non dove devono andare… Vabbhè. Ormai più passa il tempo e più neanche ci fai più caso alle pagliacciate Allegriane.
        Oppure non ci capisce una cippa di niente veramente, al che continuerò a domandarmi cosa ci faccia ancora seduto in quella panchina.
        Sono abbastanza demoralizzato.

  9. Il geometra non sarà in grado di venderli tutti, sono pronto a scommetterci. Non ne vende nemmeno un paio di questi 4.

    1. concordo purtroppo

  10. Per tutta la settimana scorsa ci dicevano che Minimiliano era in sede a parlare di mercato col geometra.. ma di che vuoi che abbiano parlato???

    Per comprare bisogna vendere, ma se l’incravattato rinuncia a 10 e passa milioni per Merdabate che quella cifra non la valeva neanche quando era Ignazionale di che parliamo?

    Geometra antennista si svegliiiiii

  11. ma è pazzo a rinunciare all’offerta della squadra turca di 15 mil per Boateng ?

    per come gioca in questo ultimo anno sono anche troppi

    pureil commentatore Compagnoni su Sky lo fa notare , non si possono tenere Boateng e Abate con quelle offerte

    1. Sarebbe veramente da folli rifiutare le offerte per Abate e Boamerd. Un panchinaro e uno che da inizio anno ha la media del 4.
      Sono 20 milioni buoni sul tavolo, non ci sarebbe neanche bisogno che i tifosotti se la prendano con Berlusconi chiedendogli il cash, abbiamo un capitale inutilizzato da sfruttare con cui possiamo ricostruire la squadra. Incredibile non venderli, per fare quel mestiere bisognerebbe capire di calcio almeno un po’ cazzo.

    2. Comunque vanno più che bene 8 per Abate e 10 per Teng.. e Pelatiani rifiuta molto di più, incredibile signori, allibisco.

  12. che ne dite di Fabio Borini??? parere tecnico

Comments are closed.