Up

Carlo Ancelotti: l’impresa del giorno è sua. Perdere in casa in undici contro nove contro il modesto Rennes va direttamente nella galleria delle grandi figure di merda del tecnico di Reggiolo.

Zlatan Ibrahimovic: a coronamento della voce qui sopra, ancora in luce l’ex centravanti rossonero. Avevano ragione i puristi del gioco l’anno scorso: la sua assenza fa giocare meglio gli altri. Se per altri intendiamo i giocatori dell’altra squadra.

Massimo Ambrosini: rassegnatosi a pagare la vacanza ad El Sharaawy ha stipulato con Abbiati una nuova scommessa. Se il Milan prenderà più di 30 gol durante la stagione pagherà una gita al portiere rossonero: a Giulino di Mezzegra.

Mbaye Niang: buona prestazione del francese nella gara del San Paolo. Al posto di entrare come Traorè, è entrato come Balotelli.

Gli ultimi tifosi di Christian Abbiati

Down

Adriano Galliani: al primo gol subito dal Milan si lascia andare nell’esclamazione “portiere di Merda”. Poi chiede scusa. Alla merda.

Christian Abbiati: dopo la pessima prestazione di stasera Mario Monti ha deciso: il Milan dovrà pagare l’IMU sul proprio portiere.

Silvio Berlusconi: dopo la sviolinata a Milanello ha commentato così la doppietta del Faraone: “Come cazzo si chiama? Ah, ma è nostro? Vabbè, chiamate la Monica, che io stasera faccio tripletta, cribbio!

Kevin Prince Boateng: ci ha messo dodici o tredici tiri ma alla fine ce l’ha fatta: il pallone aerostatico della Red Bull da dove si lanciò Baumgartner è stato finalmente abbattuto e potrà essere recuperato dagli addetti della NASA.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.