Chi è il peggior incapace?

Speravo non finisse così, purtroppo, come spesso accade quando si parla di lui, le speranze erano vane: la visita di Berlusconi a Milanello si è trasformata nell’ennesima sceneggiata piena di dichiarazioni inutili e oltraggiose nei confronti dei tifosi. Visita che, negli ultimi quattro casi, non ha portato – è bene ricordarlo – la squadra a vincere la partita successiva e visita che, di fatto, non dovrebbe nemmeno fare notizia così come non la fanno Moratti e Agnelli in visita nei rispettivi ritiri delle squadre forse perché per loro, presidenti veri, è un’abitudine.

Non poteva mancare alle ore 12.10 in punto l’arrivo in elicottero a rievocare tempi che furono e che ormai non sono più, ad interrompere un allenamento in vista del Napoli per parlare con i giocatori prima dell’inevitabile discorso alla stampa facendo quindi partire la solita marea di cazzate inarrivabili persino per una conferenza stampa congiunta di Andrea Agnelli e Antonio Conte.

Da dove partiamo? Partiamo da “El Sharaawy l’ho voluto prendere io“. Un po’ sospetto dirlo ora che il faraone è capocannoniere del torneo, caro presidente, un po’ sospetto dirlo quando un anno fa dell’egiziano non sapeva nemmeno il nome. A meno che non voglia farci credere che lei ponga il veto su qualsiasi acquisto, anche di entità minore. Siamo ben lieti, quindi, di apprendere, caro presidente, che lei ha voluto prendere non solo El Sharaawy ma anche Niang, De Jong e Traorè per citarne tre a caso.

Non può mancare la parentesi su Thiago ed Ibra: “impossibile tenerli in tempi di crisi“. Giustamente. Dimenticando che il suddetto negli stessi tempi di crisi con una cifra paragonabile ai soldi incassati dalla cessione del brasiliano si è comprato una villa in Sicilia. Dimenticando che poi soldi sono stati spesi lo stesso – magari non una cifra tale da permettere il mantenimento dei due ma almeno uno sì – fermo restando, caro presidente, che se questa squadra per colpa sua e unicamente sua non si qualificherà alla Champions League o venderà ancora o quello che ha risparmiato con una mano dovrà spenderlo due volte con l’altra.

Capitolo investitori: anche qui balle, balle un sacco di balle. Gli investitori ci sono e il fatto che il Milan non venga ceduto dipende ancora una volta da due decisioni sue e unicamente sue. La prima quella di valutare la società 800-900 milioni, non cedendo a cifre inferiori e, di fatto, continuando a deprezzare la società finché al posto di accontentarsi di venderla a 500-600 dovrà cederla alla metà del prezzo con una perdita potenziale abbastanza consistente mentre la seconda quella di voler continuare a mantenere il controllo del Milan con la cessione di una quota minoritaria. Per adesso il pirla che accetti queste due condizioni insostenibili non è stato trovato, se comparisse state certi che ci avviseranno per tempo.

Abbiamo lasciato in un climax ideale alla fine le dichiarazioni più ridicole: al secondo posto va certamente “C’è una parte dei tifosi del Milan che mi hanno provocato del dolore, cioè quelli che non vanno più allo stadio: è nei momenti difficili si vedono i veri tifosi, una grande squadra ha bisogno di un grande pubblico”. Siamo d’accordo con lui: c’è un tifoso in tribuna VIP che negli ultimi sei mesi è venuto ad assistere unicamente ad una gara interna contro il Malaga e sono convinto che lui lo conosca molto bene.

Concludiamo con “Sono qui per riprendermi il Milan e condurlo nuovamente in cima al mondo” e “per 26 anni abbiamo mangiato caviale e bevuto champagne” cose peraltro ormai ripetute a cantilena. Caro presidente: forse non lo ha notato ma negli ultimi sei anni di quel pasto ci sono rimasti solo gli avanzi perché lei non vuole altre voci sul conto: ci siamo permessi un pasticcino due anni fa – e nulla più. Se vuole fare il bene del Milan si faccia da parte per i tifosi, si goda i soldi che le daranno e consideri l’attuale perdita a suo sfavore l’ultimo suo sacrificio per i tifosi rossoneri: oggi lei non solo non è utile al Milan ma è addirittura un danno per la squadra.

Il suo Milan è ormai finito: non ci sono né possibilità né speranze di vedere il Milan trionfare nuovamente finché lei rimarrà alla presidenza: se ne faccia una ragione e la smetta di provare a raccattare voti nell’ambiente rossonero per il suo tornaconto personale in vista delle prossime elezioni regionali e nazionali con questi subdoli tentativi: abbiamo finito di farci prendere in giro da lei. Se ne vada, con la sua banda personale di finti tifosi e giornalisti ruffiani, e restituisca il Milan ai milanisti.

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

46 Comments

  1. Mamma mia quanto ti rode il culo di averlo visto in splendida formaaaaaaaaaaa…manco ai tempi del triplete rosicavi tanto mamma mia mamma miaaaaa

    Giusto per rispondere alle due troiate più grosse: El Shaarawy è costato quasi 20 milioni complessivamente se non l’avesse voluto non avrebbe speso. Molto semplice.

    Poi il paragrafo in cui ti fingi insider della finanza e di che gli investitori ci sono (come si chiamano? dove abitano?) fa morire dalle risate, ti giuro. Ah insider della finanza de sto cazzoooooooooo.

    Ahahaha, post delirante. Chissà domani cosa ti inventi per giustificare la nostra vittoria a Napoli… prima che dare meriti a Berlusconi li darai ad Allegri, figurati…

    1. Tu vedi una realtà deviata.

      Per fortuna che tutto questo sta per finire.

  2. il post più delirante che tu abbia mai scritto!!!

    VERGOGNA!!! per anni tu e i tuoi amici tifosotti avete mangiato caviale e bevuto champagne, ora per un annetto a pane e mortadella fate tutte queste storie!!!prima della Venuta del Cavalieiere, i tifosotti come te erano abituati a mangiare tonno in scatola e a bere tavernello,vi ha abituati troppo bene il Presidente!!!!

    1. Non è un annetto – e l’ho già scritto nel post.
      Prima della venuta del cavaliere avevamo comunque più trofei dell’Inter.

      1. le stesse Champions! e poi l’inter non è un metro di paragone, ora puoi paragonarti a real, liverpool e boca, prima no!!!!!

  3. tralasciando un attimo il discorso del cavaliere

    ma avete sentito che Allegri vuole ancora riproporre Mexes titolare in difesa ?

    questo incompetente di Livorno è da ricovero subito , con Mexes in campo è quasi sicuro che una / due reti le subiamo

    non ho più parole , ormai manca solo che perdiamo in coppa ed in campionato con Napoli e Juve e poi lottiamo per la salvezza

    se questo erano gli obbiettivi ci sono quasi riusciti

    1. Bonera è fuori, i due colombiani arrivano dalla trasferta intercontinentale

    2. perchè con acerbi e zapata rischiamo di subirne di più… i nostri sono tutti sullo stesso livello… tutte mezzeseghe….

      1. sinceramente avrei preferito un Yepes stanco dal fuso orario ad un Mexes dal punto di vista fisico inguardabile

  4. SLURP PRESIDENTE!!!

  5. Ahahaha, post delirante. Chissà domani cosa ti inventi per giustificare la nostra vittoria a Napoli… prima che dare meriti a Berlusconi li darai ad Allegri, figurati…

    Aveva ragione einstein sulla stupidità infinita della razza umana

    Sei così coglione da pensare che questa banda di scarponi vincerà col Napoli perchè ha ricevuto la benedizione del redentore…

    Fatti vedere da uno bravo, anzi lascia stare, è tempo perso

  6. Felice di vivere nella realtà deviata dove NON è Galliani a pagare El Shaarawy e dove NON ci inventiamo presunti acquirenti che nessuno conosce tantomeno tu.

    1. Presunti? A 500 milioni per un top brand c’è la fila

  7. non ho capito?

    Un gruppo di uomini (giocatori) che guadagnano molto bene, bisogno di una babysitter (Berlusconi) per animare questi stessi giocatori?!

    1. Esatto. Se si trattasse di fior fior di professionisti come Seedorf o Nesta Inzaghi sarebbe superfluo, ma con certi idioti del calibro di Boateng è necessario che intervenga il Presidente. Se poi non basta nemmeno questo bisogna ritirargli il patentino di giocatori…io se giocassi domani sera farei 3 e Cesc ne farebbe altrettanti…

      1. Se ci sono giocatori idioti e vagabondi, deve espellere questi giocatori e non li trattano come se fossero un gruppo di Bambino.

  8. E’ difficile essere equidistanti tra posizioni che talvolta appaiono radicali. Io non sono anti di nessuno soprattutto quando si parla del Milan. Rispetto le gerarchie e considero positivamente l’operato di Silvio berlusconi sino alla cessione di Andriy Shevchenko fatta di fronte da una scolaresca in quel di Montecitorio. Una scusa banale quanto puerile la presunta pretesa della moglie di Sheva di far vivere i figli Londra per meglio imparare di lingua inglese. Il sacrificio di Andriy non è servito perché i soldi sono stati sprecati per ingaggiare Oliveira e sucessivamente Emerson per appagare un capriccio del presidente che voleva l’acquisto di Ronaldinho da lui ritenuto il più grande calciatore di ogni epoca. A nulla valsero le grida di dolore di Arrigo Sacchi che non riteneva più il Gaucho un top player utile al collettivo di una squadra da rifondare. Poi la telenovela Kakà stucchevole almeno quanto ingannevole! Oggi? Aria fritta! Nessun programma di investimenti produttivi atti a riportare il Milan ai fasti che gli competono! La mia critica non vuole essere offensiva, non è nel mio stile soprattutto quando parlo della squadra che amo: IL MILAN! Pur concedendo delle ultime chances a Galliani, Braida e Berlusconi nel mercato di riparazione dove è difficilissimo muoversi, devo esternare il mio pessimismo che è figlio di un realismo derivante dal fatto che seguo attentamente le vicende che riguardano il Milan da tempo immemore. Cerchiamo di salvarci dalla probabile retrocessione altro che sogni di gloria!

    1. Complimenti sinceri per l’analisi lucida e senza fette di salame sugli occhi

  9. Ho sentito l’ intervista a Berlusconi invece di leggerla.

    Che dire. Ho trovato un Berlusconi completamente diverso dagli ultimi 25 anni. Il Berlusconi che ho visto è un Berlusconi più umile, palesemente auto ridimensionato ma anche più lucido. Ha ammesso la crisi con una certa pacatezza. Probabile che questa nuova facciata gli sia stata costruita dai suoi consulenti .

    Secondo me Allegri non gli va giù, ma pare che ci tenga alle sue tradizioni (e a risparmiare il nuovo ingaggio).

    Comunque sulla questione patrimoniale e sul valore della squadra ci sarebbero delle puntualizzazioni da fare.

    La più banale che mi viene in mente è che in questo momento il Milan vale un centinaio di milioni in meno rispetto allo scorso anno. Con la cessione dei senatori e di Ibra e Silva per forza di cose il valore del nostro patrimonio si è ridotto. Si parla d’ investitori esteri. Magari. Ma dubito si prendano il pacchetto completo

  10. Piccolo autogoal di Berlusconi: Ha detto che Allegri ci ha fatto vincere uno scudetto. In realtà ce lo ha fatto vincere lui sborsando i soldi per Ibra e per costruire una squadra di un certo tipo. Allegri ha fatto solo il compitino e nemmeno è riuscito a ripetersi lo scorso anno con una rosa di partenza infinitamente migliore di quella della Juve.

    Insomma dare meriti ad Allegri è una caduta di stile. Era meglio quando si prendeva tutti i meriti. Era meno ipocrita e sicuramente più credibile

  11. A proposito, ma è da terzo posto o no questo Milan?

    1. Questo Milan è da zona Europa League per colpa della dirigenza, da bassa classifica per colpa dell’allenatore.

    2. Lo sarebbe stato se l’allenatore ed alcuni protagonisti, tra i calciatori, si fossero comportati da seri professionisti pur sapendo che non hanno futuro nel Milan.
      Ora credo che bisogna comportarsi da piccola squadra quale abbiamo dimostrato d’essere in campo. Certo a livello mediatico un Milan così conciato sta suscitando, in modo esponenziale, la curiosità dei media planetari avendo raggiunto il primato assoluto di contatti, per una squadra di calcio, nei social network.
      Per me è desolante sentir parlare con commiserazione del Milan e non sentir parlare dei rossoneri milanesi come protagonisti del calcio planetario.
      Caro ‘canterano’ sarà già un successo rendersi conto che è meglio essere umili e volare bassi! Per me solo così usciremo da questo periodo da incubo!

  12. con un allenatore decente sarebbe da terzo-quarto posto!!

    1. Il Milan non può accontentarsi di essere da quarto posto. Non può.
      Berlusconi chieda scusa ai tifosi per le cessioni di Thiago e Ibra

      1. lo so che vivi nel mondo parallelo! ma non si può pretendere di vincere ogni anno su! e un anno di purgatorio ci farà solo bene…. mangia un po di pane e mortadella, non fare l’aristocratico della minchia!!!!

        1. Se si fosse arrivati così senza vendere come nel 2008 la situazione era accettabile.
          Arrivare così perché hai due campioni e li hai venduti, peraltro pure sottocosto, non è accettabile.

      2. se lui deve chiedere scusa per le cessioni, te devi chiedere scusa al Presidente per la mancanza di riconoscenza nei confronti del presidente più vincente della storia del tuo club preferito!!!!

        1. I trofei li vincono i giocatori, non i presidenti.
          Il principale merito di quei trofei è di Galliani che ha fatto sì che i soldi fossero spesi bene e non spesi come l’Inter.

        2. ahahahah e anche se fosse, chi ha messo galliani in quella posizione???? ahahahahahahahahahahahahhahahahaha hai rosicato più te alle vittorie del milan che gli interisti!!! ahahahahahahahahhahaaha

        3. Per fortuna che tutto questo sta per finire.

          Se Berlusconi fosse stato presidente della Juve tu e quell’altro tifereste Juve. Io no.
          E’ per questo che mi fanno ribrezzo quelli venduti come voi due.

        4. e anche se sta per finire, rimarrà nella storia!!! il presidente più vincente della storia del milan!!!!! e tu rosicherai a vita!!!!

        5. Chi te l’ha detto che rimarrà il più vincente? Vedi il futuro?

        6. dubito che qualcuno ci riuscirà, e cmq attualmente , che ti piaccia o no, è il più vincente.stop.

          non rosicare dai!

        7. Io valuto le persone per quello che valgono ora, non per quello che hanno fatto.
          Altrimenti torniamo con Seedorf, Maldini, Costacurta, Rui Costa e Baresi

  13. Diavolino diceva che eravamo da terzo posto inferiori solo a juve non ricordo se anche Napoli.

    Da ieri ha cambiato opinione per andare in culo a Berlusconi.

    VOLTAGABBANA

    1. pur di andare in culo a berlusocni tra poco inizierà a dire che le 5 champions le abbiamo vinte con farina o co gli agnelli!!!

    2. Io vado in culo a berlusconi da anni… non da ieri…

  14. Secondo me è ridicolo che un presidente debba chiedere susa ai tifosi per due cessioni importanti. Dei due più per non esserci mai allo stadio o per essere stato a lungo distante dalla squadra. Ci mancherebbe altro che uno debba chiedere scusa ad altri con quello che fa dei soldi suoi.

    Per me questa rosa è abbondantemente da terzo posto. El Shaarawi, Bojan, Robinho, Pazzini (Pato se giocasse per bene), Montolivo, De Jong, Abate, Mexes, Ambrosini, Pazzini, Emanuelson, Boateng, sono giocatori che in un campionato come il nostro non possono non essere considerati da secondo terzo posto.

    Il fatto che rendano meno delle potenzialità ( a parte El Shaarawi) è un demerito ulteriore dell’ allenatore…Ma si sapeva che i danni di Allegri sarebbero stati incalcolabile con una rosa più debole. Quest’ anno non poteva vincere il campionato. Ma arrivare terzo si. La mancata qualificazione champions, sarà molto dura. Ci costerà diversi milioni e dovremo cedere qualche altro pezzo pregiato. Grazie Allegri

  15. Ancelotti ci è costato Kaka, Allegri ci costerà il faraone. Avvertiti!!! Poi non prendetevela con il presidente che non spende

  16. SOTTOCOSTO???
    46 MILIONI per uno stopper sopravvalutato che ci ha fatto perdere due punti decisivi nel match scudetto con la Juve!!

    1. Lo stopper sopravvalutato è il miglior centrale difensivo al mondo. Avercene di stopper sopravvalutati.

      E Ibra non vale certo 21 milioni.

      1. Capirai..con tutti questi centraloni fortissimi che girano per il mondo… ma per favore, a gente serie come il miglior Nesta e il miglior Samuel, Thiago Soldi gli può portare la colazione a letto senza guardarli in faccia.

      2. sadyq - nano pedofilo dimettiti o meglio, vendici 17 Novembre 2012 at 23:35

        Ma bannalo questo minchione!

Comments are closed.