Up

Alexandre Pato: altro piccolo problema per il brasiliano nel giorno del suo 23esimo compleanno. Il soffiare sulle candeline gli ha causato una rottura dei legamenti del crociato.

Giampaolo Pazzini: arriva dopo due partite e, come Sulley Muntari, segna tre gol. Stavolta, però, Tagliavento, glieli convalida tutti.

Nigel De Jong: subito ambientatosi nella famiglia Milan e desideroso di prendere il posto di Van Bommel nel dopo gara ha dichiarato: “Gli obiettivi per questa stagione sono Scudetto, Champions, Coppa Italia, la tibia di Chiellini e il perone di Cassano“.

Kevin Prince Boateng: in campo è apparso molto desideroso di segnare un gol. Senso di responsabilità? Istinto del campione? Niente di tutto questo: nel postpartita ha dichiarato “altrimenti Melissa ha detto che non me la dà

Dimitar Berbatov: continua la telenovela per il Bulgaro, lui però si giustifica: “non è vero che cambio decisione troppo spesso, è che devo accumulare miglia Alitalia prima che mi scada la tessera

Down

Mattia de Sciglio: il terzino rossonero si impone con una bella partita, cross, corsa e verticalizzazioni ottenendo un 5 in pagella. “Per ottenere di più deve chiamarsi Liechsteiner“, il commento dei giornalisti.

Stefan El Sharaawy: respinge con la partita di oggi le accuse di presunzione che gli sono state fatte durante l’estate: “Non è vero, oggi ho giocato male e resto umil… Giampaolo dove cazzo vai? Quel pallone è mio… senza di me non avreste mai vinto oggi!

Ignazio Abate: ancora problemi in vista di Milan – Atalanta. Il terzino rossonero ha dichiarato di aver ancora bisogno di tempo dall’estetista prima di essere presentabile.

Luca Antonini: ha fatto un bellissimo 1-2 con El Sharaawy che ha risposto di tacco. Poi si è scusato.

Riccardo Agricola: continua a far parlare di sé l’ex-medico sociale della Juventus. Giaccherini è infatti diventato il nuovo leader della squadra – alla Vuelta a Espana.

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

15 Comments

  1. ma giaccherini ha cambiato nome in Purito Rodriguez??? ecco ora tutto torna!!!!

    Animo Alberto!!!!

  2. Io sono felicissimo di Montolivo. Per me è il miglior centrocampista che abbiamo. Mi è mancato un sacco quando uscito. Ha messo una palla sui piedi di El Shaarawi bellissima con il conta giri. Lo avesse fatto Pirlo un lancio in quel modo tutti i giornalisti a sbavargli dietro. E poi è l’ unico in grado di saltare l’ uomo nella metà campo e d’ impostare con un certo ordine. Anche Dejong imposta meglio del previsto.

    Io lo ripeto complessivamente questo è stato un buon mercato. La squadra è molto migliore di quello che si pensi e se si comincia a mettere in panchina anche la difesa migliora tanto.

    L’ unica cosa è che il trequartista non ce l’ abbiamo. Abbiamo in compenso diversi attaccanti esterni. Giochiamo con il tridente

  3. Bonera in panchina.

    De Sciglio deve crescere in personalità

  4. no scusa chi è che ha dato 5 in pagella a de sciglio???

  5. A Udine va in onda il solito schifo, intanto

  6. Infatti l’uomo della ‘uno bianca’ non si è accontentato della rapina di Pechino. Con la sua amata, ‘gobba ladra’, vorrebbe rapinare tutti i diamanti custoditi sia al Friui che negli altri stadi italiani. Pensare che questi, bellimbusti, hanno avuto persino il coraggio di contestare la concessione del penaly concesso per fallo, lapalissiano, di Cherubin su Pazzini. Non tengono vergogna( a Pechino dicevani nù tengon scuorn). Tre gare ufficiali e tre rigori a loro favore. Per non parlare delle, ridicole, espulsioni come quella di oggi. Cùmincium bén !

  7. Ma che espulsione è.. o.O

  8. Notare la fase offensiva di Stramaccioni e metterla a confronto con quella di Allegri…Find the different ….un allenatore giovane VS un non allenatore esperto

    1. intanto il “different” c’ha preso 3 pesche dritte nel muso….

  9. piterdabrescia 2 Settembre 2012 at 21:37

    ennesimo furto, e stamattina c’erano tutti i giornali che rovesciavano la realtà parlando di Pazzini che “trattiene Cherubin e poi si lascia andare in area” con “Tagliavento che abbocca” quando in realtà si vede benissimo la maglia di Pazzini tirata. Poi lui magari accentua, ma il fallo c’è. Oltretutto non vedo di che si lamenti la Banda Bassotti, è una vittoria sul campo a tutti gli effetti

  10. Bella partita Inter Roma. Bello spettacolo a stadio pieno. Mi spiace per Stramaccioni sono felice per Cassano, per gli interisti e per Zeman.

  11. ho capito ancora meglio perché la gente viene da noi quando vuole parlare di calcio (seriamente) 🙂 e perché poi ci fa i complimenti.

    1. Scusate la lungaggine però qualche volta si trascende rischiando di fare la fine di quell’opinionista, milanista, di QSVS che è stato male apostrofato da Allegri.
      Il livornese aveva ragione!
      Va bene criticare ma raccontare baggianate per fare spettacolo, io direi caciara, è delittuoso soprattutto se fatto da uno che dice di essere milanista.
      Si continua a polemizzare sul rigore concesso a Pazzini equiparandolo al dono natalizio, non è il rolex d’oro regalato a Lo Bello, fatto dal sempiterno Rizzoli all’amata’.
      Qualche gnorri fa finta di non sapere che, in Bologna- Milan, due minuti prima, vi era stato altro episodio in area del Bologna dove potevano essere concessi, al Milan non uno ma due penalty per falli contemporanei su Pazzini e Boateng.
      Io, fossi Allegri, non li prenderei solo a male parole, non li farei entrare proprio a Milanello!
      Parla chi non ha visto, neppure sui megaschermi televisivi, la partita ed afferma: -ho visto gli highlights della partita di Bologna ed il Milan non meritava di vincere- . Posso affermare che questa gente è un male del calcio oltretutto non spende un cent per dire str……
      Il Milan ha avuto maggior possesso palla, un numero maggiore di calci d’angolo, di tiri nello specchio della porta e tiri fuori dallo specchio.
      Secondo questi soloni, il Milan non ha meritato la vittoria? Io penso che certa gente dovrebbe fare altro mestiere e non fomentare ‘menti malate’ che sproloquiano attraverso i mezzi di comunicazione di massa(peggio sarebbe pensare che sono anche loro prezzolati ‘dall’organizzazione gobba’)

Comments are closed.