Una – rara – esultanza di Pazzini

Mi chiedo dove potremo finire. Più giù di così non si può andare. Con un tecnico che era stato preso per portare al Milan gioco offensivo e capacità di far coesistere personalità “forti”, che invece ha fallito su tutta la linea: il gioco fa pena, ed ha litigato praticamente con tutti i componenti della rosa. A partire dai più vecchi come Gattuso, che fu la longa manus del tecnico livornese nello spogliatoio nell’anno dello scudetto. Poi ci sono stati espliciti contrasti con Nesta, Pirlo, Seedorf, Mexes, Cassano, Ibrahimovic, in pratica tutti tranne le amebe come Bonera. Adesso abbiamo scambiato Cassano con Pazzini, ed i giornalisti sono tutti eccitati perché al Milan prenderà di nuovo forma la coppia Pazzini-Montolivo! Cioè qualcuno si entusiasma perché al Milan si riforma la coppia che giocava (male) in una squadretta come la Fiorentina! Avessi detto la coppia Xavi-Iniesta…

Il rendimento di Pazzini, poi, specialmente alla Fiorentina, è stato disastroso, con soli 25 gol in 108 presenze in quasi 5 stagioni. E’ un sopravvalutato, che ha vissuto la sua stagione di grazia nel 2010/2011 (la prima metà alla Samp e la seconda all’Inter) arrivando alla strabiliante cifra di 17 reti! Ok, è una prima punta, ed a noi serviva una prima punta, ma il fatto che sia un centravanti non vuol dire affatto che faccia al caso nostro solo perché incidentalmente gioca in quel ruolo. Senza contare che Pazzini la scorsa stagione ha segnato solo 5 miseri gol in 33 presenze, e noi abbiamo dato all’Inter Cassano e pure 7 milioni per prenderci questo qua! Questi sono i capolavori del re del mercato e del suo allenatore prediletto.

La verità è che non riusciamo nemmeno a trattenere i giocatori che abbiamo, altro che top player ansiosi di giocare nel prestigiosissimo Milan decurtandosi pure lo stipendio per arrivare a Milanello. Ora comprendo benissimo il desiderio di vendere Ibra: con un mercato così i suoi mal di pancia sarebbero già diventati coliche a prognosi infausta. Attualmente rimpiango i tempi di Kluivert e Ziege, se tra di voi c’è qualcuno che se li ricorda… Spero, ma sarà dura, di riuscire a finire la Serie A tra le prime 3 e di passare il girone in Champions: realisticamente arriveremo nelle prime 6 e non passeremo il girone di Champions League. Certo, da un presidente che non riesce a trascorrere più di 60 minuti allo stadio guardandosi la sua squadra senza addormentarsi, non possiamo attenderci niente di meglio.

Fortunatamente il nostro presidente si è ripreso a cena da Giannino con Traoré e Zapata: guardate i dati fisici di questi due nostri giocatori e potrete immaginare il dopocena… Scherzi a parte, il problema è proprio lui, come in passato il suo entusiasmo quasi incosciente è stato il vero propellente di tante vittorie, adesso il suo distacco annoiato è la causa della nostra decadenza. Non è che gli mancano i soldi: semplicemente, ed è palese, del calcio non gliene frega più nulla. E’ palese che i suoi gusti siano altri, e che, dopo aver dato una lezione all’Inter con lo scudetto di due anni fa adesso chieda alla società una sola cosa: che gli costi il meno possibile, in attesa di trovare investitori, cedere la società trovando un accordo che vada bene a tutti i suoi numerosi eredi.

Mi dispiace per il presidente, perché proprio lui, nel calcio come in politica ha spesso dimostrato doti degne dell’araba fenice, ma questa volta non pare proprio che abbia voglia di “scendere di nuovo in campo”. Si dice che noi milanisti non siamo piagnoni come gli interisti, e che ce la giochiamo sempre, e, anche in palese inferiorità, accettiamo sempre la sfida: e questo è verissimo. Ma accettare in silenzio questo gioco al ribasso impostato dalla società senza nemmeno proferire parola non può che essere un evidente segno di complicità con chi vuole coscientemente ridimensionare il nostro amatissimo Milan.

Posted by reostato

Editorialista e responsabile dei LIVE insieme ad Anonimoabusivo

42 Comments

  1. è controproducente tenere in rosa calciatori che vogliono essere ceduti

    a questo puntonella rosa l’altro calciatore che vuole andare via è Mexes , vediamo se anche lui viene ceduto

    entriamo da lunedì prossimo nella settimana decisiva del calciomercato , nella zona Galliani vediamo se li riesce di nuovo il miracolo

    certo che i cugini hanno messo assegno un altro colpo con gargano

    1. Caro boldi,

      proprio un gran colpo quello di gargano che fa eco a quello di cassano…..noi interisti ci stiamo già portando avanti suonando clacson e sventolando le bandiere….

      io dico solo: mal comune mezzo gaudio e se atene piange sparta non ride.

      Cioè,voi vi lamentate,noi veniamo da due anni con 4 sessioni di mercato dove non si è preso praticamente nessuno e poi mi vedo arrivare gargano e mudingay.

      Vedi te chi sta peggio.

  2. Il miracolo di snaturare completamente il dna rossonero sta riuscendo alla grande. I giocatori di classe sono stati ceduti a partire dalla passata stagione e, se cederanno anche Robinho ed El Shaarawy, saranno totalmente azzerati. Appunto, entusiasmari per la ricomposizione della ‘coppia regina’ Montolivo-Pazzini è riduttivo. Indubitabilmente il Milan aveva bisogno di un centravanti. l’Alexandre Pato, visto nel Berlusconi, è persino la brutta copia del giocatore visto nella passata stagione.
    Il Milan è stato ridotto ad una squadra da mezza classifica. Ambrosini ha risposto ad un tifoso, tra il serio ed il faceto, che quest’ultimo aveva fatto un atto di fede nel fare l’abbonamento allo stadio per assistere alle gare del Milan. Immediata risposta il tifoso la ha ricevuta nell’assistere alla squallida esibizione fornita dai rossoneri nell’allenamento disputatosi a San Siro contro i torinesi bianconeri. Quella è sembrata una squadra a misura di un allenatore che ha gettato la maschera e che si sta dimostrando inadatto a guidare il Milan. Se questa squadra è stata costruita, a sua immagine e somiglianza, non è ne tanto meno la si può considerare degna della tradizione del Milan. La speranza è sempre l’ultima a morire ma, questa squadra forse ucciderà anche l’ultima speranza che accompagna i tifosi irriducibili che agognano un pronto ritorno alla grandeur rossonera. In altri tempi berlusconiani, se Cassano ed altri si fossero comportati come hanno fatto… non avrebbero più giocato al calcio e sarebbero ‘marciti’ nei meandri rossoneri. Tragici errori commessi dalla dirigenza che mai e poi mai avrebbe dovuto inserire ‘nello spogliatoio rossonero’ elementi che già avevano ampiamente debordato nelle società di provenienza. Uno stile Milan che andava fortemente decrescendo sino ad arrivare all’umiliazione di dover ‘rimpiangere’ persino un personaggio dimostratosi indegno dell’affetto di cui era stato gratificato dai tifosi.

    1. condivido

      ma non devi disperare , già si scommette che Allegri non mangia il Panettone

      e se va via lui le cose non possono che andare meglio

  3. “Meglio vendere Ibrahimovic e Thiago Silva che lasciare a casa mille e più persone a Mediaset”.

    minchia ci è arrivato Gattuso, ce la potete fare anche voi!

    1. Bastava vendere il Milan, e a capire ce la possono fare anche i pdiellini.

      1. Ci vuole chi compraaaaaa…diocristo che lentezza di intuito che avete…proprio non ci arrivate a capire che non si vende dall’oggi al domani.

        O te ne esci pure tu con la stronzata di Diavolino che deve abbassare il prezzo e vendere a 12 euro pur di farlo subito?

        A proposito Diavolino: complimenti per la perla nel banner, ora sei ufficialmente una succursale del blog di RDV.. a quando la censura dei commenti?

        1. No, solo quelli dei troll

      2. pure io vorrei vendere la macchina, ma nessuno la vuol comprare quindi per consumare il meno possibile la uso pochissimo…

    2. Meglio non vendere Ibrahimovic e Thiago Silva che comprarsi una villa a 21 milioni.
      La mettiamo così?

  4. è ufficiale!

    Benvenuto Pazzo!!!

  5. C1AO C1AO LECCE 22 Agosto 2012 at 14:26

    Confermata la squalifica di 10 mesi a Conte. Ridotta da 8 a 6 per A.Alessio.

    Galliani e Preziosi a pranzo per Ze Eduardo. La nostra dirigenza ha sfondato il confine del ridicolo.

    1. ze eduardo con neymar e ganso faceva faville….

      1. Con Gilardino e Palacio, invece, ha fatto pena. Ed è strarotto. Le prestazioni in Brasile non sono un metro di valutazione, anche mio nonno in carriola fa bene in Brasile.

  6. per coerenza dovresti togliere tutti i trofei che ha portato Silvio Berlusconi, ma poi non puoi andar in giro a fare il galletto che tifi il club più titolato al mondo….

    1. I presidenti non portano trofei.

      1. infatti, con farina e company abbiam vinto 5 champions, ecc…

      2. Li avremmo vinti con chiunque in effetti.. bastava dargli tempo a Farina.. o magari con Moratti, no?

        Poi hai il coraggio di dare del troll agli altri. Cazzo non riconosci nemmeno i meriti di Berlusconi nei trofei della sua gestione.. almeno RDV dice che ce li siamo comprati, ma non li cancella..

        1. Sbaglio o avevamo già 10 scudetti e due coppe dei campioni?

        2. eravamo a livello dell’inter con meno scudetti..

  7. Domani Zè Eduardo in prova!

    In bocca al lupo!

  8. pure l’inter si sta rafforzando , preso Gargano e non hanno ancora finito

    purtroppo per i nostri colori si mette male , con gli scarti del Villareal Genoa Inter non vai da nessuna parte

    dal punto di vista tecnico abbiamo toccato il fondo ,via Nesta Thiago Pirlo Seedorf Ibra e Cassano , i sostituti sono solo all’altezza di quelli che sono andati via ma non lo sono neanche al livello di quelli dei nostri competitori Juve Roma ed Inter

  9. Con Ze Eduardo abbiamo valicato il confine del ridicolo senza nemmeno passare dalla dogana, è zona Schengen.

    1. Chi cazzo la deve fare la quinta punta? Gonzalo Higuain?

      1. Non serve una quinta punta. Servono acquisti dietro.
        Il Milan di Ancelotti aveva quattro punte: Sheva, Inzaghi, Thomasson e Borriello. E l’ultimo non vedeva mai il campo. Basta punte, ci vogliono i centrocampisti.

  10. Nuovo infortunio per Pato. Grazie presidente.

  11. Che ha fatto Pato?

    http://www.youtube.com/watch?v=mVMaLvmPpyU a proposito di Ze Eduardo.

    L’ aria della pippa ce l’ ha tutta anche se un minimo di controllo e tiro ce lo ha. Ma far salire Ganz fa cosi schifo?

  12. infortunio per pato…

    torna presto paperino!!

  13. ragazzi ormai stiamo cadendo nel ridicolo

    si è mai visto in una grande squadra di serie A un calciatore in prova per una settimana ?

    a sentire i tifosi genoani è una pippa

  14. Boldi il fatto che sia una pippa è il meno. Dai un occhio a questo video e capirai che il peggio ha da venire…

  15. grazie DNA

    ho visto il video , non ho parole

  16. E dire che qualcuno ce l’ aveva con Leonardo che portava alla malpensa un timido e poco conosciuto (con tanto di occhialini da studentino perfettino con tanto di nomignolo) Kaka…

    Quando mi mancano i tempi in cui avevamo una certa immagine rispettabile…Leo dove sei!!!!!!!!!!!!!

  17. cmq è ufficiale

    siamo diventati la squadra discarica dove tutte le altre squadre amiche scaricano i loro rifiuti 😈

  18. Ma sì dai, è una simpatic quinta punta..un Marcio Amoroso dai capelli rossi, non c’è bisogno di scandalizzarsi tanto..

  19. Nuovo infortunio per Pato. Grazie presidente.

    Ihihih, sei proprio ossessionato. A quando il ritorno di Elbonito su queste pagine? Così tiferete contro abbracciati sotto le coperte.

    Torna presto Paperino!

    1. O forse ti sei dimenticato che l’avevamo piazzato a 40 milioni prima che qualcuno bloccasse tutto.

  20. ragazzi calma manca ancora una settimana alla fine del mercato

    ci sono ancora altri rifiuti di altre squadre sul mercato che aspettano di essere piazzati in prestito gratuito al Milan

    da domani sono sicuro che aumenteranno i tifosi che disdicono l’abbonamento

    1. Perchè abbiamo preso come quinta punta Zio Edoardo? Che schizzinosi.. 😯

      L’amore non si cancella per un Zio Edoardo..

      1. e meno male che i tifosi del milan sono quelli che erano in 70 mila per milan cavese!!!

  21. sono incazzato perchè invece di puntare su qualche giovane attaccante della primavera come Boateng o Ganz

    si prende questa pippa brasiliana

    1. il giovane boateng è reduce da un bruttissimo infortunio che lo ha tenuto fermo per quasi un anno

  22. poche le cose che ho pensato appena appresa la notizia di Pato;

    1) bestemmione grosso per avergli dato fiducia avendolo preso al Fantacalcio, cazzo;
    2) se domani il Genoa fallisse, Galliani potrebbe spararsi in bocca;
    3) il povero Zio Edoardo verrà a fare numero, non giocherà mai, e già a Gennaio lo rispediamo a Preziosi, senza nemmeno una presenza.

    Su Cassano non dico niente, Abatantuono su Sport Mediaset ha già espresso tutto quello che era possibile esprimere, il Pazzo è un gran colpo…. facciamogli sentire un po’ di fiducia addosso, e ci darà tanto.

Comments are closed.