https://i1.wp.com/img401.imageshack.us/img401/7903/mourinho.jpg?resize=138%2C138Un comunicato leggermente “polemico” è comparso oggi sul sito dell’Inter, relativo all’ultima edizione della Panchina d’Oro, che ha visto prevalere Massimiliano Allegri. Tutti gli allenatori hanno votato per il tecnico del Cagliari, è così che si svolge il premio, ma non era così alla nascita del riconoscimento, quando votavano anche i giornalisti. Su Inter.it, infatti, si legge una prefazione sulla storia del premio, per chiudere poi così: “Poi escono di scena i giornalisti votanti, cambia il regolamento del premio, diventa un referendum locale e cala il sipario sull’internazionalità. In tutti i sensi. Infatti – sarà un caso? – il premio non è mai stato assegnato a un allenatore dell’Inter in attività. Caso sfortunato per Gigi Simoni (nel 1998, nel giorno dell’esonero), mentre Roberto Mancini vince quando già non lavora più ad Appiano Gentile.
Detto fra noi interisti, forse a José Mourinho è andata anche sin troppo bene…”.
Chiusura chiara: sarà un caso che nessun interista l’ha più vinta?

Fonte: Internews.it

Un simpatico siparietto per ridere in attesa del post di Bari2020 nel pomeriggio.

Viste le segnalazioni giunte di alcuni problemi tecnici i commenti sono di nuovo aperti a tutti.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

28 Comments

  1. COMPLOTTO!!!! gli allenatori contro Mou!!!!!

    LpF la febbre come scusa ha sempre funzionato…. 🙂

  2. Diavolo1990

    Un commento personale sullo special. Non è il migliore al mondo e non è neanche vicino ai migliori (Capello, Ancelotti, Ferguson) che hanno saputo vincere con squadre che non erano nettamente più forti.
    L’unica volta che in carriera mou ha vinto qualcosa è stato nel 2004, ma non la Champions, l’ottavo di finale, con quel gol in fuorigioco all’ultimo in casa dello United. Per il resto con le altre (Lione-Deportivo-Monaco) se la poteva giocare. Poi è andato al Chelsea e si è fatto comprare tutti quelli che voleva ha vinto due scudetti, appena è cresciuto un po’ lo United è stato esonerato. La sua storia europea del Chelsea è stata pari a quella di Ranieri e inferiore a quella di Grant. Inter idem. Ha in mano una squadra con la quale dovrebbe essere almeno 15 20 punti avanti. Quando riuscirà a mettere sotto una squadra più forte come ha fatto Ancelotti con lo United ad esempio allora si potrà dire che è un grande allenatore ma ora Mou non vale un Mazzarri.

  3. Che livelli che hanno raggiunto, tra l’altro ha vinto un signor allenatore come Allegri, mica deve vincere colui che non fa altro che mettere in campo la squadra più forte.

    A livello tecnico-tattico non è assolutamente il migliore.

  4. Certo che rosicare per un premio del cazzo….

  5. Diavolo1990

    http://www.youtube.com/watch?v=b8gGUwCDMrI questa fu la sua fortuna.
    Non si fosse qui suicidato lo united (assieme al rigore regalato da Collina in semifinale contro il Depor) non avremmo mai sentito parlare di questo omuncolo.

  6. Diavolo1990

    CLAMOROSO DALLA SPAGNA: KAKÀ PUÒ FINIRE ALLA JUVE

    All’indomani della rivelazione della stampa spagnola secondo la quale il Real Madrid dovrà contare definitivamente su un Kakà a mezzo servizio per una pubalgia cronica, sempre dal Paese iberico arriva una clamorosa notizia. Il club merengue starebbe pensando di mettere il brasiliano sul mercato. Per rientrare, almeno parzialmente dei 65 milioni spesi per prelevarlo dal Milan, il Real sembra abbia busato alla porta della Juventus per proporre uno scambio con Diego e Giorgio Chiellini. Se la notizia fosse vera, cosa deciderà la ‘Vecchia Signora’?

    Lo aspetto all’aeroporto con una mazza chiodata….

  7. Mi sembra francamente una cazzata…
    Certo che se va alla Juve significa che è proprio messo male…

    Basta che non torni da noi.

  8. Ovviamente, basta fermare al secondo 0:53 del video sopracitato per dimostrare come non sussista alcun fuorigioco nella posizione di Costinha al momento del calcio di punizione, ma vabbè, quando non si conoscono neanche le regole è normale che si scrivano cazzate come la riga 5 del commento #2, ma amen.
    Come al solito, rispunta periodicamente, la stupida tesi del culo mourinhano e del poco valore della Champions 2004.
    Questa è la tipica operazione fatta da coloro il cui unico scopo è sminuire e screditare.
    E come al solito fallisce miseramente.
    In quella Champions, il Porto non solo gioca bene, ma perde una sola partita, contro il Real, nel girone eliminatorio.
    Non solo fa fuori lo United con un gol regolarissimo (Signore abbi pietà di loro), ma elimina lo stesso Deportivo che aveva rifilato 4 GOALS a quelli che erano i Campioni d’Europa in carica (……………………………………………………………………………………………………..) e in finale batte lo stesso Monaco che aveva eliminato il Real e il Chelsea del mitico e grande Claudio Ranieri.
    Su Ranieri, Mou e il Chelsea la cosa è interessante.
    Ranieri al Chelsea fa una campagna acquisti altrettanto importante solo che sbaglia clamorosamente alcune scelte, stile quella del portiere sciegliendo un certo Marco Ambrosio.
    Le campagne acquisti dei due si possono reperire facilmente e confrontare economicamente.
    Il Chelsea di Ranieri fallisce su tutta la linea. (Sul Manuale scritto dal Collettivo Bauscia è tutto scritto in dettaglio).
    Mourinho arriva a Londra e fa una campagna acquisti importante, ma efficace.
    Porta al Chelsea un portiere decente e uno come Didier Drogba. Il suo Chelsea è corto, compatto, non subisce un cazzo e stradomina due campionati.
    Prende poco più di 20 goals in due anni.
    Riporta il titolo a Londra dopo 50 anni e DOMINA SU TUTTA LA LINEA.
    Dopo il fallimento di Scolari, gli stessi lampard, Drogba e Terry chiedono a Grant di tornare ai metodi di allenamento e di gioco di Mourinho e questo i tre lo hanno sempre confermato.
    In Champions gli scippano una finale con un goal fantasma del Liverpool che poi neanche c’è.
    A Londra ancora lo idolatrano e se il Chelsea ora è una realtà lo si deve ai soldi del russo e alla gestione tecnica di Mourinho.
    Chiedere per conferma a Lampard, terry, e Drogba.
    Tra lui e ranieri ci fu un abisso.
    In Italia ha cmq vinto il campionato al primo anno, mentre la CL è un problema atavico proprio dell’Inter chissà se risolvibile.
    La solita cazzata cosmica che l’Inter dovrebbe essere 20 punti sopra è una panzana senza preceden ti, dal momento che una tal cosa automaticamente certificherebbe la totale nullità degli avversari e non mi sembra, prederby, che la tua/vostra considerazione del Milan e della sua formazione titolare fosse questa…. (prima del derby si leggevano su questo blog dei confronti individuali tra Inter e Milan: roba del tipo che secondo come Diavolo90 o Miticothor e altri il Milan vinceva 7,5 a 3,5 con perle come Abate – Maicon 1X…………….o Antonini – Santon 1…………….. IDIOTI.
    Basta vedere il grande exploit della Roma attuale per capire che è una cagate cosmica pensare che l’Inter dovrebbe ogni volta dare almeno 20 punti a chichessia.
    L’Inter è davanti, questo conta.
    E fino al derby qui c’era un altro clima, ora invece, da perfetti rosiconi, si sostiene che non basta che l’Inter vinca, ma deve anche dare 20 punti di distacco altrimenti è un fallimento…………………..PATETICI.
    La Roma attuale, la Juve di inizio stagione e il Milan degli ultimi due mesi descrivono un campionato competitivo. L’Inter è prima perchè merita e perchè è più forte, Domenica scorsa l’ha dimostrato.
    Questo non vuol dire però che deve annientare qualsiasi cosa le passi davanti.
    È assurdo pensare una cosa del genere.
    Sulla chiosa finale poi di dire che il Mou ora non vale un Mazzarri vabbè, amen, penso che non valga la pena neanche di spenderci una sillaba dal momento che il solo considerare la cosa offende il più semplice barlume di intelligenza.
    Ragionando (??????????????????????) nella stessa maniera, se il Mou non vale un Mazzarri, chissà quanto vale un Leonardo……………………pazzesco.

  9. Diavolo1990

    Se l’Inter vince il titolo di pochi punti e delude in Champions ha fallito la stagione. Sinceramente se la società inter volesse il titolo italiano si teneva mancini e riduceva di molto le spese, non raccontiamo palle.
    Il Chelsea ha vinto 2 scudetti negli anni in cui lo United usciva agli ottavi con noi e quarto al girone…
    Matto dai in mano a Mourinho un Napoli, una Fiorentina o un Cagliari e vedrai quanto vale.
    Mourinho a parte lo United in quella Champions non ha mai eliminato big. Ma squadre che avevano eliminato big che è un’altra cosa. E’ troppo facile allenare la squadra più forte e autoidolatrarsi.

  10. C’è anche da dire che l’Arsenal aveva finito nel 2004 un ciclo dopo aver vinto il campionato senza perdere una sola partita.
    E Il Manchester stava ricostruendo la basi per un bel futuro (con Ronaldo, Rooney, Carrick, etc…difatti poi il Chelsea si è sciolto sotto lo Utd nei due anni successivi).

    Il Chelsea in quel momento invece poteva spendere quanto e come voleva, ha fatto su una bella squadra e ha vinto.

    Non dimentichiamoci però tutti gli acquisti sbagliati eh…ci sono i Dorgba ma anche i Wirght Phillips, i Paulo Ferreira e tanti altri…

    Secondo me, c’è molto di meglio in giro.

  11. Diavolo1990

    Per il momento Mourinho all’Inter sta facendo gli stessi risultati di Mancini.
    Anzi, peggio. Mancini vinceva anche la Tim Cup.
    Era Mancini un grande allenatore? Decisamente no.

  12. In Italia che ha portato? Ha vinto con la squadra più forte, dopo aver dovuto abbandonare il suo 4-3-3…sai che impresa da eroe…e si sta ripetendo ancora con la squadra più forte.

    Pari pari a Mancini ad esempio.
    In Champions si è vista la mano dello Specialone, soprattutto a Barcellona…

    L’unica cosa “innovativa” che ha portato è quella di ficcare 7 attaccanti quando perde…un genio!

  13. Ma come si fa a ragionare così???????????????
    Ma come cazzo si fa???????????????????????????????????
    Ma quale allenatore, quale società è da sola e di per se stesso/a in grado di grantire un successo in una competizione??????????????????
    Oltretutto in una competizione così complessa come la Champions fatta, per definizione, anche di squadre che vincono sempre all’ultimo secondo o che buttano al cesso finali prendendo 3 gol in 6 minuti????????????
    Ma come si può avere la garanzia di vincere attraverso l’allenatore????????????
    È lui che gioca???? È lui che tira in porta????????????
    L’unico compito che ha è cercare di dare alla squadra un’identità ed una fisionomia.
    Poi parla il campo.
    Non si può dire che l’Inter “fallisce se vince il campionato di pochi punti”.
    Intanto l’unico vero fallito è colui che non vince un cazzo.
    Vincere a +1 o a +10 non cambia un cazzo, l’importante è vincere.
    Inter, Milan, Roma e Juve sono 4 squadre perfettamente in grado di battersi l’una con l’altra.
    Pensare che esistano tra loro distacchi abissali è assurdo.
    Pensare addirittura che uno deve vincere con tot di scarto altrimenti ha fallito è un modo scemo, infantile e patetico di giustificare il PROPRIO fallimento.
    In ottica Champions poi, il discorso è ancora più semplice.
    Se siete perfettamente coscienti e convinti che il CL l’Inter non ha alcuna speranza, di cosa stiamo parlando????
    Se ritenete Real Chelsea, Barcellona etc più forti dell’Inter, come potrebbe il Mou, in quanto tale, andare a vincerla????
    Non lo ritenete inferiore giusto???? allora che onere ha sulle spalle????
    Dovete essere coerenti in questo.
    Tu stesso dai al Chelsea un 90%.
    Allora cosa può fare l’Inter se non cercare di esprimersi al meglio??????
    Tutti ritenete che ci sono squadre migliori gisuto??? Allora è su di loro l’onere di vincere e a dirla tutta hanno fatto investimenti ancora maggiori tipo Real Madrid. (se il Mou deve vincere chissà cosa deve fare Pellegrini…………….).
    E Ancelotti????? Che guida una squadra che ritenete migliore dell’Inter non ha forse l’obbligo di vincere?????????? E Guardiola, con quei 11 fenomeni stratosferici di cui dispone, non ha forse il dovere, quasi, di riconfermarsi Campione????????????????
    Chi ha la garanzia di vincere prima di aver giocato??????????????
    Sono discorsi assurdi. L’importante è fare sempre meglio. È una stupidaggine giornalistica e da qualunquismo tra tifosi pensare che basti avere Tizio in panchina per vincere.
    L’Inter non ha doveri di vittoria, ha doveri di competitività, in Campionato come in Champions.
    Poi la palla è rotonda e non si sa mai.
    Il percorso del Mou è stato graduale: allenatore in seconda, poi di un piccolo club, poi il Porto e poi due grandi club.
    Se sei un coglione non ti evolvi.
    Oppure non hai alcun tipo di esperienza e qualcuno ti da subito una panchina troppo importante……………………………………….
    Credi forse ad un Cagliari Campione d’Italia se allenato da Ancelotti o Ferguson o Capello???????????
    Per cortesia, vediamo di non scadere nel becero e di mantenere il senso del ridicolo.

  14. Diavolo1990

    Certo matto l’inter aveva già la squadra più forte, ha ceduto Ibra e preso Milito, Snejder, Lucio, Pandev e poi se rivince il campionato (magari pagando 30 milioni a punto sulla seconda) tutti contenti, tanto poi c’è il petroliere pirla che ripiana… 😀
    Vincere a +1 non cambia un cazzo? Dal punto di vista dei “tituli” no, da quello delle spese sì.
    E poi c’era la marmotta che confezionava la cioccolata

  15. Peccato che il mercato sia stato chiuso in attivo e peccato che i soldi ottenuti da Ibra e risparmiati sul suo ed altri ingaggi finiscano tutti nel prossimo bilancio…………e peccato che poi che in Europa ci siano squadre che abbiano anche oltre 700 milioni di sterline di debito………….
    invece voi solo con la recente vendità di Kakà vi siete svegliati santi e virtuosi attenti al bilancio quando prima e anche all’inizio spendevate quel cazzo che vi pareva fottendovene di tutto.
    poi è arrivata l’Inter e FATALITà, MA PROPRIO FATALITà EH, siete tutti divanti gli esperti virtuosi del bilancio…………………………
    Complimentoni. Oltretutto parlando senza sapere un cazzo di quella che è l’attuale situazione dell’Inter.
    Ma quando si è tarati mentalmente c’è poco da fare.
    Sulla storia poi dei milioni a punto di distacco, beh, quello che è un discorso che come ho detto altre volte offende l’intelligenza delle persone.
    Se l’Inter ne deve dare 20 al Milan, chissà quanti ne deve dare il Real al Barcellona………………..
    Dai, per cortesia, siamo qsi tutti persone che hanno studiato, basta con le idiozie.

  16. La Champions non te la porta Mourinho ci mancherebbe altro. Ma sono due anni che a inizio stagione dite “che finalmente abbiamo una rosa anche per puntare all’Europa”. Lo dite voi, lo penso anch’io.

    E se sei speciale non ti fai mettere sotto dal Manchester non tirando mai in porta in casa, non ti fai prendere a pallate per 90 minuti a Barcellona. Puoi perdere lo stesso, ma c’è modo e modo di perdere.

    L’unica squadra di un altro livello è il Barça (il che non significa che ti devono per forza ridicolizzare).
    Il Chelsea è fortissimo? Mah, a me sembra la stessa squadra degli ultimi anni, forte, ma non eccezionale, non ha fatto mercato (solo Zhirkov) ed è piena di trentenni.

  17. Diavolo1990

    Il Chelsea è diventato fortissimo e lo United 11 pippe dopo il sorteggio.
    Se poi loro sono contenti di spendere 300 milioni per vincere un campionato che ora è il #3 d’Europa, a rischio 4-5 contenti loro.

  18. Inter, Milan, Roma e Juve sono 4 squadre perfettamente in grado di battersi l’una con l’altra.

    La squadra che ha come sostituto di Nesta, Beppe Favalli è al pari dell’inter?
    Quelli legati ai momenti di Dinho, con in porta Dida, con Abate e Antonini come terzini, con Pirlo che non gira da due anni è al pari di chi ha una rosa come la vostra?

    Parlando solo di noi, ma vale pure per gli altri.
    Siete più forti, non c’è dubbio.

  19. Chi mai si è permesso di dire che lo United dopo il sorteggio è diventato un insieme di 11 pippe?????
    Ma chi???? Ma quando???? Ma perchè?????? In che contesto??????????????
    La certificazione della forza del Chelsea viene di per se stessa.
    Non sei tu quello che gli ha dato il 90%???????????????
    Vogliamo forse dire che il Chelsea non è forte????????????????
    Chi ha sminuito lo United???????????????????????
    I red devils sono cmq secondi e stanno attraversando un buon periodo di forma.
    L’unica considerazione che si faceva era su che tipo di squadra si aveva davanti dopo la cessione di un certo Cristiano Ronaldo ed una lunga serie di infortuni di uomini chiave come Vidic e Ferdinand.
    Il Manchester è sempre il Manchester.
    Non credo sia una bestemmia dire che forse è ora un po’ più debole di quello del 2008.
    Dire che il Milan se la può giocare alla stragrande non vedo come sminuisca gli inglesi.
    Sono tutte due due squadre forti.
    Davvero lo avresti preferito tu il Chelsea????????

  20. Diavolo1990

    Tra United e Chelsea? Chelsea tutta la vita.
    Lo United in queste partite qui è come noi: una delle peggiori che puoi trovare.

  21. Ce la giochiamo noi, ve la giocate voi.
    Con la piccola differenza che noi non abbiamo nessun dovere di passare, voi nemmeno però prima o poi con lo squadrone che avete e che rinforzate di anno in anno, almeno una big dovrete cacciarla fuori…no?

    Poi se non vi interessa prendere schiaffi a Barcellona Manchester buon per voi.

  22. Praticamente loro dicono: questo è un premio, ma se non viene dato a chi diciamo noi, cioè a noi, non va bene, per cui la votazione è nulla 🙂

  23. Io, per come siamo fatti noi, preferisco lo Utd.
    Ma poco cambia, son due squadre forti.

  24. se kakà va alla juve a me non cambia nulla: godo del suo fallimento ora, godrò del suo fallimento se andrà alla juve.
    comunque secondo me è una cazzata.

    per quanto riguarda la panchina d’oro, è stata assegnata all’allenatore migliore considerando il valore della squadra e la posizione in cui si è classificata nello scorso campionato e quella in cui è ora.
    mourinho può essere al quarto, quinto posto. ancelotti, ranieri e di carlo si sono dimostrati migliori.

  25. ma che ha fatto Mourinho più di Mancini fin ad ora???le conferenze stampa???

    lo portante in trionfo per cosi poco???e se vince la champions vi fate anche inculare???

  26. kakà alla juve è utopia….

  27. Diavolo1990

    Fabregas Mourinho gli fa tirare i segoni ad ogni conferenza stampa… ormai l’Inter è ai livelli di una setta satanica…

  28. NUOVO POST MIO

Comments are closed.