0-0 a Firenze, contro la Fiorentina, ma quanto visto nel finale della partita del Franchi è una vergogna, una ignominia. Un fischio in malafede evidente come troppo spesso accade quando capita di concedere un rigore al Milan, specie al Franchi dove il pubblico condiziona più degli altri. Una vergogna che toglie i tre punti ad un buonissimo Milan che avrebbe probabilmente meritato qualcosa di più dello 0-0 dopo la ripresa ben giocata. E dire che Montella non ha fatto nulla di più che accontentarsi del punto – con una gestione cambi rivedibile che ha snaturato la squadra nel finale con molti fuori ruolo – probabilmente per non ripetere l’errore di Napoli.

Al netto delle solite boiate sul centrocampo che seguiranno – primo tempo meglio loro, secondo meglio noi. Il rigore era molto dubbio ma Donnarumma ed il palo hanno immediatamente fatto giustizia. Il Milan probabilmente meritava qualcosa in più per aver finito bene ma forse non ce lo siamo nemmeno meritato essendo stati decisamente attendisti nel recupero. Ciò non toglie che quel non fischio di Orsato è uno scandalo probabilmente grande quanto il gol di Muntari visto che il fallo era visibile pure da Marte. Ad occhio nudo.

Migliori e peggiori: Montolivo sugli scudi come spesso accade nelle ultime partite. Male Bonaventura – e anche questa non è una novità. Bacca ha avuto le sue occasioni e non le ha segnate – quindi male. De Sciglio è stato inguardabile e per poco non ha fatto la frittata mentre Calabria continua a peccare di poca esperienza e alterna buone cose ad errori pacchiani. Nonostante tutto siamo una buona squadra e prova ne è che in tre partite con due trasferte non abbiamo preso un gol – cosa che non accadeva dal 2013, gestione Allegri Massimiliano. Abbiamo giocato alla pari due big-match fuori casa. Quello che manca è avere qualche fischio a favore che costantemente ci toglie punti visto che – tanto – mediaticamente il Milan è scarso, allora si può penalizzare. Ora Sassuolo e Chievo – sei punti tassativi per affrontare al meglio la trasferta di Torino dove di punti ne vedremo ben pochi.

FIORENTINA-MILAN 0-0
FIORENTINA (3-4-2-1) Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez (dal 13′ s.t. Vecino), Salcedo; Bernardeschi, Badelj (dal 28′ s.t. Tello), Sanchez, Milic; Borja Valero, Ilicic (dal 37′ s.t. Babacar); Kalinic. (Lezzerini, Dragowski, De Maio, Diks, Olivera, Cristoforo, Chiesa, Hagi, Zarate). All. Paulo Sousa.
MILAN (4-3-3) Donnarumma; Calabria, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bonaventura (dal 33′ s.t. Antonelli); Suso, Bacca (dal 42′ s.t. Luiz Adriano), Niang (dal 22′ s.t. Locatelli). (Gabriel, Ely, Abate, Gomez, Vangioni, Poli, Sosa, Honda, Lapadula). All. Montella.
ARBITRO Orsato di Schio.
NOTE Ammoniti Gonzalo Rodriguez (F), Calabria (M), Montolivo (M), Locatelli (M) e Milic (F) per gioco scorretto; Antonelli (M) per proteste.
Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.