Mai superata la metà campo dopo il gol dell’1-0. E’ successo anche una settimana fa con la differenza che i punti stavolta passano da 0 ad 1. A Torino la peggiore prestazione dell’anno: dopo il rigore non passiamo mai la metà campo – non penso nemmeno volontariamente ma penso più al frutto di una condizione atletica veramente vergognosa dopo Dubai. Ci salva Diego Lopez ma il Torino avrebbe meritato forse più del pari – pari che ha sapore di beffa perché, comunque, arriva quando i tre punti erano ormai quasi cosa fatta, a 10 minuti dalla fine. 

Da dire c’è veramente poco perché abbiamo solamente difeso e mai giocato. C’è da preoccuparsi perché Sassuolo e Torino hanno corso il triplo di noi e hanno prevalentemente attaccato lasciando i nostri difensori alla mercé dell’attacco avversario (e, a forza di subire, il gol lo prendi). C’è da preoccuparsi perché i tiri totali sono 1 ed i tiri subiti sono 26. C’è da preoccuparsi perché i giovani sono uno peggio dell’altro – fino alla prestazione veramente imbarazzante di De Sciglio. Una inversione di tendenza post-verona imbarazzante: da 14 punti in 7 partite a 12 in 11 che mettono, a meno di miracoli, una pietra tombale sul terzo posto.

E’ preoccupante l’ennesimo gol subito su calcio piazzato. 8° gol su 21. In seguito ad un cambio, per me sacrosanto, che è quello di Alex a 10′ dalla fine – cambio che probabilmente avrebbe fatto chiunque visto che in quel momento, a partita ormai compromessa, mancava veramente poco. Il gol ci toglie i 3 punti che sarebbero stati frutto di una grande sofferenza e dà sfogo ai soliti noti e alle solite frasi fatte. Non vedo in realtà grandissime differenze rispetto alla scorsa gestione: l’anno scorso in gare così c’era un Balotelli e un Taarabt a toglierti le castagne dal fuoco, oggi, dopo essere stati giustamente ceduti (perché di fatto, non si sono dimostrati professionisti seri), non ci sono più. Inzaghi stasera ha sbagliato ma è il caso che la gente se ne faccia una ragione: sarà il nostro allenatore fino a Maggio. Di indecenti ci siete solo voi che tifate ancora per chi ci ha portato in basso.

TORINO – MILAN 1-1
TORINO: Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Bruno Peres, Vives (56′ El Kaddouri), Gazzi, Farnerud (68′ Benassi), Darmian (81′ Lescano); Martinez, Quagliarella. A disposizione: Gillet, Castellazzi, Jansson, Bovo, Molinaro, Gaston Silva, Benassi, El Kaddouri, Lescano. Allenatore: Giampiero Ventura
MILAN: Diego Lopez; De Sciglio, Mexes, Rami, Armero; Montolivo, De Jong, Muntari (55′ Poli); Niang (45’+5′ Abate), Menez (78′ Alex), Bonaventura. A disposizione: Abbiati, Agazzi, Alex, Abate, Zaccardo, Zapata, Poli, Essien, Saponara, Cerci, El Shaarawy, Pazzini. Allenatore: Filippo Inzaghi
RETI: 3 rig. Menez (M), 81′ Glik (T)
Espulsi: 45’+3′ De Sciglio (M)
Ammoniti: Glik (T), De Sciglio, Niang, Muntari, Bonaventura (M)
Recupero: 5′, 4′

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.