Il miglior alleato bianconero verso lo scudetto

I dati parlano chiaro: da più di 15 anni con cinque sconfitte non si vince il campionato. La quinta è arrivata oggi, in casa dove si era perso solo il derby contro quella Fiorentina che aveva vinto solamente a Novara e che come rendimento in trasferta era la peggiore della serie A.

Le scelte sono state sbagliate fin dall’inizio, con Maxi Lopez e Ibrahimovic schierati insieme nel fronte d’attacco dietro ad un impalpabile Emanuelson: due giocatori simili che – come era prevedibile – si sono annullati l’un l’altro. Il risultato è stato un primo tempo orrendo, sbloccato da un rigore inesistente, ma che comunque ci aveva portato in vantaggio all’intervallo.

Ripresa: cosa ci fa sull’1-0 in casa dopo 1:20 del secondo tempo tutta la difesa sulla linea del centrocampo? Il gol preso è un’altro dei suoi abomini tattici. Siamo prevedibilissimi dietro, mancano centrocampisti che salgano a prendere il pallone – ogni tanto lo fa Ibrahimovic ma non è il suo ruolo. Il centrocampo schierato oggi con Muntari, tornato quello dell’Inter, non si sarebbe salvato in serie C. L’uso delle fasce laterali è come sempre pari a zero, quando i palloni arrivano da Abate raramente vengono crossati di prima intenzione in area come invece fa ottimamente Zambrotta, che almeno a differenza degli altri un terzino vero lo è stato e ogni tanto si ricorda.

Capitolo attacco: stessi errori di Barcellona. Passi la palla lunga a Ibrahimovic ma non è possibile che i giocatori intorno a lui non riescano a capire una giocata una dello svedese. Non è possibile vederlo lasciato solo contro il raddoppio degli avversari senza sfruttare il fatto che proprio quel raddoppio abbia creato spazio per l’inserimento di un Nocerino e di un Robinho. Non è possibile che l’azione parta sempre dalla difesa con passaggi orizzontali prima che la palla venga, comunque, buttata poi avanti. Non è possibile continuare a fare errori da provinciali come in occasione del secondo gol (e mi auguro di non vedere Mexes a Verona, al costo di vedere Yepes).

Futuro? Non saprei. Siamo stanchi e infortunati. Finisce male una stagione nata male e proseguita peggio. Avremmo bisogno di recuperare una settimana di riposo ma Martedì si torna subito in campo col rischio concreto (saremo senza Aquilani e Ambrosini) di perdere altri punti. E soprattutto, a differenza dello scorso, quest’anno abbiamo un avversario vero che ci fa pagare in termini di punti tutti i nostri errori – l’unica consolazione sarà non rivederlo più in panchina la prossima stagione, con buona pace di quei (sempre meno) tifosotti antisocietari a prescindere (la rovina di questa squadra) che lo continuano a difendere a spada tratta: Massimiliano Allegri non è da Milan, e in questa stagione lo sta dimostrando ampiamente: non vincere lo scudetto avendo Ibrahimovic, è una impresa riuscita a pochi nella storia del calcio.

MILAN-FIORENTINA 1-2 (1-0)
MARCATORI: Ibrahimovic (M) su rigore al 31’ p.t.; Jovetic (F) al 2’, Amauri (F) al 44’ s.t.
MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Bonera, Mexes, Zambrotta (dal 39’ s.t. Cassano); Nocerino, Ambrosini (dall’8’ s.t. Aquilani), Muntari; Emanuelson (dal 17’ s.t. Robinho); Maxi Lopez, Ibrahimovic (Amelia, Yepes, Gattuso, El Shaarawy). All: Allegri
FIORENTINA (3-5-2): Boruc; Camporese (dal 25’ s.t. Felipe), Natali, Nastasic; De Silvestri, Behrami, Kharja (dal 39’ s.t. Olivera), Lazzari, Pasqual; Jovetic, Ljajic (dal 320 s.t. Amauri )(Neto, Salifu, Romulo, Marchion). All: Rossi
ARBITRO: Celi (Petrella e De Luca); IV uomo Doveri.
NOTE: Spettatori 58.646 per un incasso di 1.643.092,37 euro. Ammoniti Pasqual, Bonera, Nastasic, Aquilani, De Silvestri per gioco scorretto, Ambrosini e Boruc per c.n.r. Angoli 9-4. Recuperi 1’ p.t., 5’ s.t.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

57 Comments

  1. Delio Rossi, Reja, Conte, Ranieri: mezza serie A sa come fermare sistematicamente questa sciagura di Merdallegri.

    La coppia Maxi-Ibra non ha fatto male e in questo momento è quella su cui punterei di più, con Fantantonio man mano portato a regime (ma non 10 minuti a partita, almeno il doppio).

    Per il resto è come sparare sulla croce rossa: Aquilani è da un mese e mezzo in gruppo e non ha mai giocato titolare…non sia mai che ci sia un po’ di cervello in questa squadra!

    Si sta impacchettando l’esonero partita dopo partita.

    1. Diavolo1990

      La prossima partita voglio Seedorf in panchina.

      1. Io in campo.

        Piaccia o non piaccia adesso è l’unico che può prenderci sulle spalle.

        1. Diavolo1990

          No intendevo come Allenatore

      2. ingrato.

  2. Tranquilli,la Juve in qualche modo si autoinculerà fosse anche per il solo motivo che ribalto mezzo mondo se lo scudo finisce a Torino…cmq ragazzuoli,ci sarà in giro DNA che starà dando di matto. 🙂

    1. Diavolo1990

      Matto la juventus non perde le volate punto a punto. Nel caso arriverà l’aiutino. Dopo Muntari non possono lasciare incompiuta l’opera.
      Il povero DNA e il sottoscritto avevano ragione da un anno… riflettete

      1. Guarda,dopo l’anno che sto passando con la mia adorata Inter ci manca solo che lo scudo lo vincano i gobbi e kaput!

        Non farmici neanche pensare.

        Cmq giocano a Palermo e hanno ancora Lazio e Roma e magari potrebbe venirgli un po’ di strizza da vittoria.

        Boh,magari invece le vincono tutte e tre 4-0.

        In tal caso gente o ci alleiamo e invadiamo Torino o ci rassegniamo di fronte ad una squadra mediocre che però non perde….

  3. siamo alla frutta!!

    martedi giocheremo con un centrocampo da inventare…. oggi apparte maxi salvo poco o nulla…. ci deve assistere un po la fortuna altrimenti lo scudo va al parrucchino!!

    speriamo che boateng si degni di recuperare per martedi…. o chiedergli di giocare due partite in 10 giorni è troppo?!?….

    1. dipende se ci salta la Satta o meno.

  4. Ibra è da prendere a calci in culo da tempo … fa le rabone lui. Allegri sta facendo un sacco di minkiate, compreso schierare lo svedese a prescindere. Poi diciamoci la verità … la pippaggine impera in questa squadra …

    1. Diavolo1990

      Ho capito che fa le rabone, però crea lui qualcosa… non penso che la pippaggine imperi dietro sono peggio. Manca la voglia e un assetto tattico decente.

      1. Mexes, Emanuelson, Robinho, Zambrotta, Muntari, Aquilani (quest’ultimo forse più seghino che pippa) solo per citare le pippe schierate oggi. Poi aggiungi gli spompati per utilizzo eccessivo come Abate e Nocerino oltre alla presunzione di Ibra e l’opera di rianimazione della viola è cosa fatta.

  5. Diavolino, volevo chiederti una roba: perchè invece di unire i blog milanisti per quella cretinata piangina della settimana scorsa col pesce nel vaso che se ci penso mi torna da vomitare, non provi a unire i blog Milanisti per chiedere delle risposte alla società, del tipo:

    MVB, che cazzo ha, quando cazzo torna?
    Boamerd, perchè gioca una partita al mese come Nesta pur non avendo l’età di Nesta?
    Aquilani, perchè è un gruppo da un mese e mezzo ed è in condizioni peggiori di quelle in cui ero io ieri sera dopo essermi fumato l’inverosimile?

    1. aquilani non ha giocato per non raggiungere le 25 presenze! infatti ora al massimo potrà arrivare a 24! ci scommettiamo che dal genoa in poi torna titolare???

      1. Cazzo a novembre-dicembre, Allegri si portava Aquilani pure a letto, non lo toglieva mai…ora non vede mai il campo…mah…

        Comunque, vado a memoria, nei due anni rossoneri Allegri è a 0 vittorie su 2 contro Ranieri, 0 su 4 con Reja, 0 su 4 con Conte, 1 su 5 con Delio Rossi.

        Chiamiamola curiosità.

        1. Chissà come mai…Con Mazzarri come siamo messi?

  6. reostato

    Aquilani ?? ma vi rendeto conto che questo dopo l’infortunio è uno spettro ?? Il fantasma di quello che era all’inizio della stagione. Muntari è peggio di quello dell’Inter, il cacciuccaro fa giocare Ambro che era visibilmente sfinito (sai è un giovincello..), Robinho non lo voglio più vedere assieme a Seedorf. I cross di Abate… Perché ha mai fatto un cross Abate ??
    E poi i CALCI D’ANGOLO !!! Guardarli è stata un via crucis…
    AMAURI e la FIORENTINA ERANO MORTI : e sono RESUSCITATI A PASQUA (è il periodo adatto), strano non credete ??
    Ma noi li abbiamo molto aiutati, il rigore trasformato non c’era, abbiamo giocato malissimo e basta fare i piangina, abbiamo meritatamente perso, se poi abbiamo 35 infortunati la colpa è nostra, e del cane del nostro preparatore atletico.
    Se battiamo di merda le punizioni ed i calci d’angolo la colpa è nostra e del coglione del nostro allenatore : questo idiota fa battere i calci d’ANGOLO di SECONDA BASSI SUL PRIMO PALO con due PRIME PUNTE in campo come Ibra e Maxi, questo è un pazzo.

    1. Diavolo1990

      questo idiota fa battere i calci d’ANGOLO di SECONDA BASSI SUL PRIMO PALO con due PRIME PUNTE in campo come Ibra e Maxi, questo è un pazzo.

      Ecco, esatto….

  7. Nooo mi è sparito il commentone!!!

    Dicevo prima di tutto che m’ interessava conoscere il parere di quell’ intellettuale del camisa sulla partita di oggi. Se qualcuno lo vede e gli dice di fare un salto mi fa una cortesia.

    In secondo luogo non saprei veramente da che parte farmi per insultare Allegri.
    In una settimana ha praticamente buttato nel cesso campionato e coppa campioni. Non so se di Allegri mi fa più schifo il fatto che ci abbia trasformato in una succursale schiava di Ibra e del suo non gioco di merda, se dal fatto che è del tutto incapace a fare Turn Over fino a quando i giocatori non muoiono in campo, se dal fatto che a Milano contro la Fiorentina gioca con 3 mediani, 2 prime punte, se dal fatto che lascia Aquilani, Cassano, Robinho, El Shaarawi in panchina.

    Non se per insultarlo dovrei partire dai calci d’ angolo (diventati il simbolo di un movimento internazionale per disadattati sociali), oppure se da come tiene a cazzo la linea dei difensori (che puntualmente si alza per far si che tanti giocatori vadino a rimorchio a prendere le presunte sponde del sopravvalutato…tanto per essere sicuri di prendere meglio i contropiedi e d’ intasare meglio gli spazi. ) …Non so se per insultarlo dovrei partire dalla mentalità che il Milan mette in campo in partite come quella di oggi e quella di Catania…

    Insomma non posso insultare Allegri perché non saprei da che parte farmi per iniziare. Quello che fa è già un insulto al mestiere dell’ allenatore e dopo 2 anni ho terminato le risorse. Non saprei nemmeno come prendere per il culo i suoi sostenitori. E’ come sparare su bambini mentre cacano

    1. Diavolo1990

      Mp a breve, rispondimi subito se puoi

  8. ciao a tutti ragazzi.sinceramente sono sempre stato uno dei pochi ad aver difeso allegri .dopo oggi lo sono un po meno.non mi se ne voglia ma ora davvero credo che lui abbia terminato i suoi bonus….ammesso che ce ne avesse ancora.la juve gioca con una fame che noi ci scordiamo.il suo destino e gia segnato .berlusconi non lo regge piu.piuttosto voi chi vorreste su la panchina? uno giovane alla guardiola o un santone alla capello? anche se mi sta sul cazzo vorrei mourinho

  9. Io credo che i sostenitori di Ibra non hanno capito una cosa semplice.

    Una cosa semplice che non ha capito nemmeno diavolo.

    Il Milan non gioca di merda a caso. Il Milan gioca male perché quello è il gioco che vuole Ibra. Di chi pensate sia stato il suggerimento di mettergli Maxi Lopez a canto? e cosa rimprovera a fine del primo tempo ad Emanuelson?

    E cosa rimproverava a El Shaarawi nelle altre partite? Di non tagliare dentro. E’ lui che fa la formazione a seconda dei suoi comodi ed è lui che stabilisce che gli altri devono fare quel movimento di merda a lui congeniale.

    Pensate veramente che Allegri per scarso che sia non mette El Shaarawi che è uno dei pochi a dare una certa vivacità. Non lo mette perché c’ è a chi i suoi movimenti non piacciono perché non consoni con il suo calcio di merda in cui tutti devono dare la palla a lui ed inserirsi. Perché pensate che il Barcellona lo abbia scaricato maledicendo in turco di averlo preso?

    Che poi inventa qualcosa lui è quasi comica. Cosa inventa lui?

    Infinite giocate a cazzo per perdere i palloni per ogni intuizione al verso che fa.

    Quando Seedorf gioca come Ibra lo insultano tutti. Eppure Seedorf è uno che con noi ha vinto tutto.

    Molti milanisti meritano questo. Meritano di perdere questo campionato perché ciechi. O cominciano a svegliarsi un minimo e a capire certe dinamiche o rimarranno spesso delusi. Specie se poi troviamo un allenatore che pensa di non variare mai schema offensivo per 50 partite di fila.

    1. Diavolo1990

      Ibrahimovic è un valore aggiunto, va sfruttato. Non puoi dire che è una colpa.

  10. E’ un errore grave considerarlo un valore aggiunto. In realtà è un valore neutro.

    Quello che fra virgolette fa in più lui è cancellato da quello che in meno fanno quasi tutti gli altri in torno.

    Tolto Nocerino e forse Cassano, mi dici un giocatore che giova della presenza di Ibra in campo?

    Alla fine per esperienza ti dico che non vince la squadra dove c’ è il classico prepotente che pretende che tutti giocano per lui. Alla lunga non vinci. Il perché è evidente. La gente dopo un po si stufa di stare sempre ai suoi comodi e le avversarie ti prendono le contromisure. Oltre tutto difficilmente cosi consolidi il gruppo

    Ibra per essere un valore aggiunto dovrebbe essere allenato da un allenatore vero. Se l’ allenatore è Allegri non è un plusvalore se la squadra gioca di merda per stare ai suoi comodi

  11. Juve sopra di un punto. Campionato finito.

    Come passare da +4 a – 1 in due settimane. E non ditemi che credete ancora di vincerlo perché con questo allenatore è una barzelletta. Scommettiamo che ora dilagano e che facciamo cagare nelle prossime partite?

    Vediamo se il rode Allegri saprà quanto meno vincerle tutte da qui a fine stagione per salvare un minimo la faccia. Se è come penso il Milan crolla psicologicamente. Po non tirate fuori gli arbitri o il giocare prima della Juve

  12. Salutiamo la capolista.

    Allegri, mavaffanculovà.

  13. Si, ma abbiamo il calendario migliore ……
    Di chi vuoi che sia la colpa, se abbiamo una rosa di merda e non riusciamo a sostituire degnamente chi si fa male … di Allegri …….
    Se non la pensi così, sei politicizzato .,…
    Avete sempre paura. Ogni domenica con chiunque e poi il Milan vince lo stesso …..
    Siete dei tifosotti a cui va ritirata la patente …..
    Meglio andare avanti in coppa …….. me lo sento…… passeremo il turno …… ci credo…… gli faremo il culo …….

    Ma certo, come no! Meno male ci siete voi, grandi intenditori, intelligentoni non politicizzati, tifosoni patentati ad avere sempre ragione!
    Fate una cosa, lustratevi la patente e la cervice e nel frattempo, dite addio allo scudetto!
    Poi, quando avete finito, anche coi discorsoni da intenditori, andatevene affanculo!

    1. Diavolo1990

      Addio scudetto = addio Allegri. Per fortuna direi.

      1. Così siete contenti!
        Vedremo chi arriverà al suo posto!

    2. Ahahahah, chissà perchè me lo aspettavo un commento così…

      Eh già, magari avere la rosa della Juve..!
      Magari uscire subito dalla Coppa, anzi perchè ci iscriviamo?

      Lunga vita al Caciuccaro, certo avrà dei difetti, gioca di merda, gli viene duro con i picchiatori, non sa fare i cambi, conosce un solo modulo ed è stato ripetutamente bloccato giusto da quei 4-5 allenatori del nostro campionato, ma che sarà mai? E’ così bravo a fare la battutine a Marotta!! Chissenefrega del campo, a noi ci piace quello che fa le battutine a Marotta!

      In fondo è un vincente, ha vinto uno scudetto che nessuno mai avrebbe vinto e ha vinto una Supercoppa contro la temibile inter di Gasperini, l’unica squadra di calcio ad avere un’autonomia di 15 minuti!

      Avanti Comandante Max.

  14. Ma poi, noi che abbiamo una rosa di merda, lo vogliamo dire che la Fiorentina era senza Gamberini, Kroldrup, Vargas, Cerci, Montolivo, Cassetti????

    Le assenze hanno pesato TANTISSIMO, solo un viziatello come Patyq potrebbe chiedere una rosa che sopperisca per 5 mesi a 14 infortuni, ma a 8 giornate dalla fine contro una Fiorentina orrenda senza 5 titolari, non è ammissibile perdere.

  15. Io pensavo che certi traumi alcuni tifosi li avessero superati…invece nulla.

    Intanto dovresti chiederti il perché di molti infortuni dopo le due preparazioni. E’ buffo parlare di rosa se di 30 che siamo arriviamo ad Aprile con 14 giocatori. Forse, ma forse gli allenamenti fanno schifo, forse le preparazioni sono una merda, forse c’ è poco Turn Over. O cazzo. fatecelo un pensierino approfondito ogni tanto su ste cose.

    Con la certezza dell’ esonero di Allegri io non piangerei troppo la perdita dello scudetto. Però a ruota dovrebbe seguirlo galliani. C’ è anche lui dietro a molte cazzate. E’ lui quello di: “la politica aziendale dice di spremere i giocatori in tutte le competizioni”. Lui e le sue cazzate sul non fare turn over. Si fosse mai degnato poi di fare una critica al gioco di merda del suo Allegri che ha rinnovato fino al 2014.

    Meno male che c’ è Silvio a dire chiaramente che gli fa schifo come non gioca il Milan. Uno sano c’ è in questa società.

    La cosa che più mi spaventa? E’ che Allegri abbia distrutto i giocatori e che lasci al suo successore gente spremuta o distrutta dagli infortuni

  16. Diavolo1990

    Intanto vi segnalo un troll in spam con la mail “tifo@juve.it” che elogiava matto (ha ragione suma? interisti e gobbi stessa razza?) e dava del deficiente a nicco per l’articolo di venerdì

  17. lpf cosa ti aspetti?? è della sua stessa regione, lo deve difendere per forza!

    1. Tu che se di un’altra regione, chiedi un pochino al tuo amico zambrottino …….. di merda, dove cazzo stava sul primo gol!
      E certo, ma il politicizzato sono io ….. vatti a mangiare qualche mozzarella e affogaci!

  18. Cosa vuol dire elogiava me? Cosa avrei detto???

    Facciamo che lascio stare la storia della comunella con i gobbi….l’Inter poi!!!

    Solo un cretino come Suma poteva partorire una cosa del genere.

    Mi ritengo offeso.

    1. Diavolo1990

      Che cercavi di essere imparziale, mentre chi ha scritto quell’articolo è un deficiente.

      1. Queste sono opinioni di quel signore.

        Io cerco sempre di essere imparziale e moltissime volte ci riesco direi.

        Essere accomunato ai gobbi mi da molto fastidio invece,molto.

        Mi da meno fastidio se mi dicono che ho la mamma troia.

  19. reostato

    Cerchiamo di affrontare l’argomento Ibra una volta per tutte : nell’estate 2010, si parlò per mesi di un acquisto quasi sicuro, anzi certo, DZEKO al Milan.
    Poi invece, all’improvviso ma neanche troppo arrivarono Ibra e Robinho, mentre partirono Borriello e Huntelaar.

    Ora nell’estate 2010 uscivamo dalla penosa gestione Leonardo (due derby persi, totale 6-0) ma avevamo un bel gioco brasiliano e spumeggiante, facevamo cagare in quanto a risultati e non vincevamo niente da due anni e anche più.

    Poi arrivarono Allegri, Ibra e Binho, via il 4-2-4 e le brasilianate, e sono giunti immediatamente scudetto e supercoppa di Lega.

    La domanda che pongo è solo questa : con un tridente RONALDINHO-DZEKO-PATO cosa vincevamo ??

    Datevi la risposta, ce la fate anche da soli.

    Ibra ha i suoi limiti, ma soprattutto ha i suoi limiti tutta la squadra, fatta con le occasioni dell’ultimo minuto, anche buone ma in fondo limitate, coi parametri zero, i campioni a 500.000 euro, i rinnovi fatti con la pietà come Inzaghi, Gattuso e Seedorf; già tanto se con giocatori del genere e un preparatore atletico degno di Mengele (se sapete chi era) abbiamo eliminato l’Arsenal che aveva mandato a casa il Milan del bel GIUOCO, grazie ad un match vinto praticamente da Ibra : assist e un gol su rigore.

    Allegri poi ha molti limiti : siamo prevedibilissimi col 4-3-1-2, zero gol o quasi su calcio piazzato, scarse verticalizzazioni veloci (ma anche prima non c’erano), orripilant sfruttamento dei calci d’angolo.
    Ma prima di andare oltre rispondete alla mia domanda, e scambiate IBRA con il giocatore che era pronto per Milano : DZEKO….

    1. Diavolo1990

      Dzeko da quando è al City sta facendo pietà. Sarebbero stati soldi buttati.

      1. non sai come sarebbe stato al Milan. Mancini è un allenatore scarso come Allegri. I giocatori vanno visti con gli allenatori bravi. Con Dzeko avremmo vinto questi due campionati, con un gioco migliore e meno problemi nello spogliatoio.

        Cambierei Ibra con Dzeko in qualunque momento e sono convinto che il bosniaco sia un grandissimo giocatore

        1. reostato

          La Cantera : sei uno dei più competenti di questo forum, ma consentimi di non condividere quello che dici. Sono sicuro che Dzeko è e sarà un grandissimo giocatore, ma non sarebbe riuscito, accoppiato con Robinho a vincere un bel niente.
          Cambierei Ibra con Dzeko in qualunque momento lo dicono a Manchester ma non dirlo da milanista.
          Ovviamente è la tua opinione e la rispetto.

          Tiratemi su di morale perché domani devo andare a pranzo da mio suocero : GOBBO, e ci sono i miei cognati, uno INTERISTA, l’altro FIORENTINO …. Sono messo davvero bene !!
          Ma l’interista è messo peggio !!

        2. Ti ringrazio per la stima. Io so che le mie posizioni non sempre possono essere condivise. Su Ibra è una mia crociata personale per certi versi esagerata dal fatto che non ho simpatia per lui. Su Ibra vado preso con le molle 🙂

  20. Il Milan di Leonardo non ha vinto perché non attrezzato per vincere. A quel Milan gli sarebbe bastato Boateng, Cassano, Robinho, Van Bommel per vincere perché le “brasilianate” ci avevano fatto fare filotti importanti e la squadra aveva voglia di fare bene nonostante non potesse competere a livello di rosa con l’ Inter. La perdita di Kaka poi segnò un gap assoluto fra il Milan e le altre.

    E poi perché si. il bel gioco fa divertire i calciatori, li entusiasma di più Io non vedo la felicità nelle facce dei giocatori del Milan. Non ho mai visto da quando c’ è Ibra lo stesso gruppo e spirito di prima. Io per il futuro auspico a una cessione di Ibra e all’ esonero di Allegri

  21. Diavolo1990

    L’errore più grande è stato vendere Klaas Jan Huntelaar, campione vero di cui Leonardo non ha mai capito le potenzialità

    1. reostato

      Infatti in Germania si sono ritrovati uno che segna un casino praticamente a prezzi da outlet……
      Grazie Giuda.

      1. Noi abbiamo fatto una squadra intera all’ outlet. Non ci lamentiamo .-)

        1. reostato

          Si ma nel caso ad esempio di Noce il pollo è stato Zamparini.
          Nel caso della svendita di Huntelaar i polli siamo stati noi.

    2. Bitcha

      Huntelaar allo Schalke segnerà 67 gol a stagione perchè quella è la sua dimensione….

      Non iniziamo con queste puttanate, vi mando in culo eh, siete avvertiti.

      L’anno scorso alcuni cazzabbubboli (capitanati da Diavolino, ovviamente), rivendicavano la cessione di Borriello, perchè ci mancava la prima punta, che potesse giocare al posto o assieme a Ibra, poi si sono accorti di quale merda pipposa Borriello sia, e allora tutti a tacere.

      Huntelaar è un’ottimo giocatore, che Leonardo provò a valorizzare senza successo (il fatto che giocò ala col Manchester è spiegabile solo in un modo; Leonardo, come Allegri, non era uno a cui piacesse cambiare modulo, giocava con le tre punte sempre, Pato in quella partita non c’era, come sempre, e quindi fece giocare lui, motivazione del cazzo, vero, ma è l’unica plausibile), e il suo caso mi ricorda un po’ quello di Emanuelson adesso; giocatori potenzialmente fortissimi, ma che NON HANNO LE PALLE PER GIOCARE NEL MILAN…. e non c’entra un cazzo il fatto solito che “è un terzino, ma non un trequartista”, no, perchè in quel ruolo ha dimostrato di poter fare bene, molto bene, però se al primo rimprovero di un Ibra, o di un Ambrosini, ti caghi addosso, allora fanculo, gioca nello Schalke, o in una qualsiasi squadra da terzo/quarto/quinto posto in Bundes o in Liga, al Milan è diverso puttana troia).

  22. Siamo in due a non aver capito le “potenzialità” di Huntelaar :-)…

    io poi credo che non le capirò mai…:lol:

  23. Bitcha

    la partita di oggi mi ha portato lo sconforto più totale, se perdi con una Fiorentina in condizioni pietose, che comunque dalla prossima partita in poi tornerà a far cagare, ne sono certo, è giusto non vincere lo scudetto.

    Allegri vicino all’esonero, per colpe sue, molte, e per altri fattori, un bel po’ anche quà.

    Giustissima la proposta di LPF; invece di quella cagata del pesce rosso, a blog unificati, meglio quella delle domande alla società, più consona… con l’aggiunta di un’altro quesito, che dopo questa sconfitta e dopo aver visto anche altre partite, mi viene spontanea.

    Il Milan sarò vecchio, con mille infortunati di ogni tipo, però non sarà caso di trovare un preparatore atletico nuovo, magari in grado di abbassare una media infortuni all’anno imbarazzante??? Perchè mi venga un ictus se dico cazzate, apparte sfiga e tutto, ma anche con Ancelotti, l’anno di Leonardo, MilanLab o non, abbiamo avuto più infortuni di tutti al Mondo… io non chiedo niente di più, chiedo solo una stagione, e dico una, in cui finalmente possiamo arrivare al momento clou della stagione, con giocatori fondamentali a disposizion.

    A memoria, sono quattro anni che succede tutto ciò; gli altri fanno giocare sempre gli stessi (il turnover, mi dispiace per chi lo reclamava, ma non lo fà più nessuno), mentre noi arriviamo al finale di stagione con 6000 indisponibili, poi ci sono le squalifiche che da un momento all’altro possono arrivare, e ti trovi ad andare a Verona, in una partita in cui devi reagire di cuore e di palle dopo una sconfitta con una squadra di merda, e i due centrali dovranno essere un Yepes che non gioca da 5 mesi, e un Mexes che con due cappelle in due partite a mandato a puttane una stagione (perchè puoi fare anche mille cagate tattiche a partita, ma se dai la palla inopinatamente a Messi a Barcellona, e in casa con la Fiorentina fa due cose di una goffaggine da Seconda Categoria, allora non c’è tattica che tenga, sei solo un coglione), c’è da cambiare qualcosa.

    Per cui sono di quest’idea; se dobbiamo mandare via Allegri, mandiamo via prima Tognaccini, e poi ne riparliamo.

    1. reostato

      Caro mio è quello che dico quasi quotidianamente, tra post, editoriali e prepartita.
      Più che paragonare quel cane di Messermann a Mengele non so cosa fare.
      Purtroppo la società non credo ci ascolti.
      Ma sarei favorevole ad un iniziativa a blog unificati contro una preparazione atletica degna di un campo di sterminio.

  24. Bitcha, però la preparazione e i carichi di lavoro sono concordati tra allenatore e preparatore..!

    Infatti, la domanda del giorno con la quale mi congedo augurando una Felice Pasqua ai veri tifosi che non sono le marionette politicizzate è:

    abbiamo capito che Minimiliano predilige un certo tipo di squadra, più fisica che tecnica, e allora por què quelli che dovrebbero essere gli elementi migliori sotto questo punto di vista (Abate, Binho, Boacoso, Antonini, per certi versi Aquilani e per altri Pato anche se ha tutta una storia sua) cioè quelli di gamba sono stati in forma e pimpanti meno di tempo di quello in cui sono stati spompi o infortuni o in apnea?

    Cattiva Pasqua al Livornese.

    1. Bitcha

      assolutamente man, però rifletto su una cosa; prendendo in esame, gli ultimi sei/sette anni, di allenatori ne sono passati 3 però bene o male abbiamo affrontato sempre gli stessi problemi….

      Mi vengono in mente alcune cose;

      1) 2006, semifinale andata col Barcellona, in cui giochiamo senza Inzaghi e Sheva con Gilardino unica punta, mentre poi al ritorno recuperiamo uno Sheva in condizioni criticissime, oltre a Kakà che arriva stracotto per problemi muscolari vari

      2) 2008, ottavi con l’Arsenal, all’andata senza Kakà (e credo pure Seedorf) ci raccapezziamo qualcosa, poi al ritorno Kakà recupera ma gioca camminando, Seedorf non ce la fa e Pato ovviamente si infortuna

      3) 2009, primo anno di Ronaldinho in cui anche lui è più fuori che dentro, riusciamo ad arrivare terzi nonostante Kakà mancasse per diverse partite nel finale di stagione, idem Pirlo

      4) 2010, Leonardo arriva agli ottavi di Champions con una squadra in condizioni pietose, va fuori col Manchester tra puttanate tattiche e non, poi la miriade di infortuni lo costringono a mandare in campo nel finale di campionato anche gente tipo Zigoni, ma fortunatamente lo stesso riesce a trovare il terzo posto

      5) 2012, annus horribilis, 450 infortuni in tutta la stagione, con quarti di Champions affrontati senza gente tipo MVB e Thiago, mentre agli altri succede che Xavi è in dubbio per fastidi muscolari, ma gioca tutta la partita e praticamente guarisce giocando, e lo stesso Barca, nonostante il fatto che tra Supercoppa Europea, Supercoppa di Spagna, Mondiale per Club e oltre, ha giocato più partite di tutti, e oltre al fatto che giochi splendidamente, corre per tutti i novanta minuti come un ossesso, mentre tu stai fermo inerme.

      ecco tutti questi indizi per me fanno una prova man…. cambiano gli impegni, cambia la rosa, cambia l’allenatore, e noi ci ritroviamo sempre con gli stessi casini.

      Le inglesi fanno un campionato più difficile del nostro, giocano tantissimo, ma corrono tutto l’anno, Barca e Real la preparazione atletica non la fanno, o meglio, la svolgono con esercizi sempre con il pallone, e corrono più di tutti; sarà un ragionamento del cazzo, trito e ritrito, però cazzo oh, tutte le partite lo noto e tutte le partite mi girano le palle.

  25. reostato

    Perché quest’anno la preparazione oltre ad essere nociva per molti elementi della rosa era proprio sbagliata : siamo stati in forma per 15 giorni dopo Udine. Poi oltre che rotti pure spompati, i maggiori e gravisissimi impegni di Champions rispetto ai nostri competitore nazionali hanno fatto il resto. Sostituire prep. atl. e tecnico e’ l’unica soluzione possibile. Da fare a fine stagione non adesso, non siamo l’Inter. Dopotutto pure Messermann ammette la propria incapacità, conosce come i suoi metodi siano stati esiziali per le nostre speranze quindi : perché. Non mandarlo in culo ??

  26. Chiediamolo a Galliani perché la gente al Milan rimane a fare danni per anni prima di essere cacciata.
    E io francamente, alla storia della riconoscenza e della grande famiglia non credo più.

    Comunque proposta eccellente quella della comunicazione unificata per chiedere il licenziamento in tronco dello staff atletico e medico. Questo è un problema che sentono tutti. Allegriani e non. Fermo restando che io vedo nelle due preparazioni tritacarne di Allegri la causa di tanti problemi e molti infortuni sono arrivati nel periodo successivo alle preparazioni

    Su Leonardo però, non per essere di parte, ma faccio notare che in quell’ anno complessivamente non abbiamo avuto moltissimi infortuni muscolari (nemmeno un quarto rispetto a questa stagione) . Diciamo che sono arrivati tutti nella fase più delicata della stagione (Nesta, Pato, Antonini + Beck ma per altre cause esterne alla preparazione muscolare) . Però c’ è da considerare 2 elementi:

    1) Leon non aveva realmente di che fare turn over e quindi per forza di cose, o quelli o chiodi.
    2) Il suo gioco veloce e dispendioso creato per ottimizzare le poche risorse buone del Milan (Pato e Ronaldinho, cre brutta fine hanno fatto in Macelleria conl’ uomo che sussurrava ai caciucchi) era un gioco creato con allenamenti molto leggeri fatti per lo più con il pallone. Ci sta che alla lunga quel tipo di allenamenti creasse problemi, ma per fare un bel campionato con quella rosa forse non c’ era veramente alternativa (infatti i tifosi alla fine della stagione scrissero: ragazzi e Mister promossi per l’ impegno…presidente bocciato, assente ingiustificato, proprio perché i ragazzi avevano dato tutto quando la rosa faceva schifo)

Comments are closed.