Un po’ come Trenitalia: “In arrivo al binario 6 il treno diretto per Milano”..
Noi siamo in attesa di novità. 
Novità che riguardano il Milan in toto: dal mercato, alla cessione e perché no allo stadio e ai colori rossoneri in generale.
Si parla di cinesi, poi di Berlusconi, poi ancora di cinesi e infine no, Berlusconi tiene il Milan.
Berlusconi che, nel frattempo, pensa solo a uscire vivo dall’ospedale quindi la mia domanda è: “siete nella sua testa per capire cosa farà del Milan anche adesso che pensa solo a guarire?”

In ogni caso, giornalai a parte, che pensano solo a vendere qualche copia in più piuttosto che parlare di verità o di scrivere qualcosa di serio e sensato, ci siamo noi tifosi milanisti che vorremmo capire le sorti di questo Milan.
ItalMilan o CinesMilan?
Per ora pare che sia ItalMilan con l’acquisto di Lapadula (che io mi auguro venga mandato un anno in prestito o lasciato un anno a Pescara a farsi le ossa piuttosto che la panchina in rossonero).
Buon acquisto che da solo non sposta nulla, ma con un valido mercato può dire la sua e fare il salto di qualità.. Sempre che rimanga, se consideriamo il parco attaccanti che abbiamo ed il fatto che ne giocano solo 2..

A proposito di mercato, si parava di Kovacic, che fine hanno fatto le voci?
E i soldi? Ci sono? Non ci sono?
Siamo tutti in un limbo in cui i giornalai sparano nomi da fantagazzetta (vedi Ibra a 11 milioni per un anno, che fa già ridere così) o nomi a caso giusto per vendere due copie in più o fare qualche click in più, i tifosi che si ammazzano tra di loro per capire chi ha ragione chi torto in una discussione contro la società, Berlusconi, Galliani, la pianta grassa di Milanello o perfino la mascotte rossonera.. E poi ci sono i blog che sparano sentenze su una cessione (o non cessione), criticando a priori e fomentando sempre più l’odio trai tifosi che è la cosa peggiore che si possa fomentare.
E nel mentre io leggo, osservo, mi tiro fuori dalla bagar e attendo.

Si perché nutro speranza, nutro la speranza che un giorno torneremo, ma possiamo tornare grandi solo con mercati da 200 milioni l’uno (e per almeno 3-4 anni fissi) al fine di colmare il gap con le italiane e qualche miglioramento per andare avanti in Champions.
Senza il Milan in Europa l’Italia non va avanti. Lo abbiamo notato no?
E’ ora di tornare, ma senza soldi e con l’ItalMilan al massimo, e solo se prendiamo un allenatore cazzuto, possiamo dire la nostra in Italia. In questa serie A, al massimo.
E penso di essere anche più ottimista del solito nello scrivere ciò. Quindi voglio pensare che Lapadula sia solo un acquisto fatto per rinforzare un squadra da cima a fondo, prendendo ottimi prospetti e cercando di bilanciare il tutto con altri acquisti mirati (centrocampo e difesa) al fine di rinforzare il Milan.
Spero ci siano soldi, progetti e voglia di tornare in alto (cinesi, giapponesi, Berlusconi o chiunque esso sia) perché è ormai chiaro che così il Mlan ha poco da dire, se non nulla.
Per di più se si confermasse Brocchi, avremmo un altro anno 0 da modificare.
E mentre spero, attendo.. Magari l’operazione ha portato i giusti consigli a Berlusconi, ha portato saggezza in lui.. O i Cinesi si svegliano e offrono la chiusura della trattativa in breve tempo, chissà.
Attendiamo, preghiamo, speriamo e tifiamo.
Sempre. Con il Milan nel cuore, anche un Milan trasandato e malato. #ForzaMilan sempre. 

MargheritAxen

Posted by MargheritAxen