1068101-17060462-640-360Due amichevoli, un terzo posto, qualche sorpresa e diverse delusioni. La trasferta tedesca ha regalato pressappoco questo, con una squadra ancora troppo rimaneggiata e piena di giovani per poter essere giudicata in toto. Alla fine, proprio alla luce di questo, non è andata nemmeno così male.

Dopo i cinque goal incassati in mezz’ora contro il City, la squadra si è riequilibrata abbastanza, riuscendo a salvarsi la facci in quella stessa partita e a gestire senza troppo problemi la successiva contro il Saõ Paolo. La maggiore nota di merito spetta sicuramente al giovanissimo Petagna, che continua a giganteggiare in attacco grazie anche alla sua mole prestante; oltre a quello, l’attaccante ha anche dimostrato di essere ben integrato nei meccanismi della squadra, riuscendo a non far rimpiangere più di tanto persino l’assenza di Mario Balotelli. Anche gli altri giovani hanno dato risposte positive, con Cristante abbastanza propositivo e preciso in mezzo al campo e Kingsley Boateng autore di un goal e di una buona mezz’ora.

I problemi principali riguardano però ancora la difesa, che senza le certezze costruite faticosamente lo scorso anno balla clamorosamente. Il rinforzo Silvestre sarà tutto fa decifrare, ma difficilmente ci potrà far stare troppo tranquilli, e Zaccardo schierato al centro ha dato veramente poche certezze. Ci affidiamo dunque solo a Zapata e Mexes, che nonostante abbiano trovato una buona intesa, troppe volte lo scorso anno si sono clamorosamente assentati calcisticamente proprio quando c’era più bisogno di loro. Ed è per questo che secondo me la dirigenza sta terribilmente sottovalutando il problema difesa, elemento chiave in una stagione lunga e terribilmente competitiva quale sarà la prossima. Mancano riserve di qualità sia al centro che sulle fasce, e da qui alla fine del mercato qualcosa va fatto necessariamente, perché alla prima contusione il castello di carte rischia di crollare davvero.

C’è ancora tempo, e oltre alle voci che riguardano trequartisti e attaccanti spero se ne aggiunga qualcuna sulla nostra difesa. La stagione è lunga, e acquisire un difensore di qualità renderebbe sicuramente le cose più semplici a tutta la squadra.

Posted by Nicco

Editorialista del blog. Responsabile degli approfondimenti sulla squadra immediatamente successivi alle gare italiane.

One Comment

  1. Le partite non le ho viste, non sapevo neanche che ci fossero, però posso dire che l’acquisto di Silvestre è proprio tipico di Galliani: si prende uno scarto, il più facile da prendere. Mai una volta che ci fosse un piano b, qualcuno che si sta osservando da tempo e su cui ci si butta, come al solito si bussa ai vicini di casa per chiedere la toppa.

    Galliani vada lei agli arresti domiciliari, bastardo!

Comments are closed.