berlusconi-allegriCome tifosi rossoneri di lunga data siamo ormai avvezzi a quello che è accaduto in questi giorni: rivelazioni importanti sul futuro della società fatte da un Presidente che per gran parte della stagione è assente o da altre faccende affaccendato, durante cene eleganti (e quello che succede dopo non è dato saperlo, ancora) a colleghi di partito che immancabilmente riportano la notizia ai giornali. Questo è il sunto di quanto successo nella serata di giovedì quando Berlusconi ha partecipato ad una cena elettorale organizzata a favore del sindaco di Roma e durante la stessa pare abbia dichiarato che il futuro di Max Allegri è ormai già stato ben definito: il tecnico livornese lascerà il Milan a fine stagione a prescindere che riesca a centrare o meno l’obbiettivo dei preliminari di Champions League per andare ad allenare proprio i giallorossi.

Ora sorvoliamo sulla veridicità della dichiarazione stessa, prontamente smentita non dal diretto interessato bensì da Galliani, ma perchè siamo costretti a subire questo trattamento? Nel caso il Presidente non abbia realmente pronunciato quelle parole sarebbe gravissimo da parte dei media affidarsi a delle fonti talmente incerte, e dovere di ogni buon giornalista è sempre quello di verificare l’affidabilità delle proprie fonti, per poi pubblicare qualcosa che potrebbe in un momento cruciale della stagione quale quello la squadra si appresta a vivere domenica sera in quel di Siena potrebbe minare il clima in uno spogliatoio già non troppo sereno e la tensione tra Robinho e l’allenatore ne è sicuramente una prova.

Poi c’è l’ipotesi più sconfortante: quella in cui la dichiarazione fosse vera: Sicuramente sarebbe una prova ulteriore del rapporto sempre travagliato tra il Presidente e Mr. Allegri vista la modalità della “sparata” e inoltre viene da chiedersi se a Berlusconi interessi realmente andare in Champions League, visto che nel caso questo accadesse dovrebbe sostenere un investimento più considerevole, forse non in toto ricoperto dagli eventuali guadagni per la qualificazione. Non solo, bisognerebbe capire come mai un comunicatore così esperto e scavato come lui possa permettersi delle uscite del genere.

Infine Mario Balotelli ha dichiarato alla CNN che in caso di fischi e urla per motivi razzisti nei suoi confronti è pronto a lasciare il terreno di gioco. Espressione di una volontà forte del giocatore che però non ha trovato nessun riscontro da parte degli organi ufficiali della Lega Calcio e soprattutto nessuno che lo appoggiasse concretamente. Di certo se la soluzione a questo annoso problema è quello di sospendere una partita per novanta secondi al massimo , siamo davvero ben lontani.

Posted by Angelo Raffaele Torre

Responsabile dei LIVE ed editorialista. @RaffoTorre on Twitter

9 Comments

  1. domenica sera Allegri saluta finalmente Milanello

    il sostituto sarà una sorpresa , mi dicono che al Barcellona abbiamo chiesto lo sconto per Bojan che il presidente vuole fortissimamente tenere e nell’occasione si è parlato di Fabregas e Thiago Alcantara vecchi pallini di Silvio anche perchè il Barcellona deve rifondare e fare cassa con alcune cessioni

    rispondo qui alla domanda di LPF

    per il centrale difensivo da Milanello dicono che si cerca uno con esperienza internazionale in sintesi un’occasione se no si rimane con la coppia Zapata Mexes , Braida ultimamente è andato in Inghilterra , che sia quello del City consigliato da Balo o magari il vecchio Terry del Chelsea ?

    dopo i giovani Vergara e Saponara e forse Poli aspettiamoci quindi un’ccasione a prezzo di saldo più un centrocampista di qualità

    nel 11 titolare ci saranno quindi un paio di innesti e paio di buone riserve vedi giovani , squadra nell’insieme non stravolta ma ritoccata per un 2/3 posto in tranquillità con una Juve Super favorita ed un Milan e la Roma a contendersi il secondo posto visto che il Napoli vende e non sarà subito competitivo
    queste le previsioni in via Turati di questi giorni per il prossimo campionato , sinceramente quache dubbio al sottoscritto resta

    poi se dovesse capitare un’occasione con la A maiuscola il Milan ci prova vedi Fabregas ma questo ad Agosto dopo un paio di cessioni per fare cassa

  2. Il Bayern Monaco giocherà la finale con un allenatore che se ne va.
    Mario Gotze giocherà la finale col BVB e dal giorno dopo sarà un giocatore del Bayern.
    Il Real è metà stagione che gioca con Mourinho in partenza.
    Il Chelsea ha vinto l’Europa League con un allenatore messo alla porta.
    Il Napoli ci ha staccati con un allenatore che vorrebbe andarsene.
    La Roma giocherà la finale di Coppa Italia con un allenatore che non sarà confermato…

    …e dovremmo noi sentirci destabilizzati alla vigilia di una partita contro una squadra di serie b?

    MA PER PIACERE!

    1. Sento già dire che se non vinciamo col Siena domani non è colpa di Allegri. E rido.

  3. No tranquillo, la colpa di Allegri non si discute. Sta anche piovendo, di chi cazzo vuoi che sia la colpa?
    Riguardo boian, non potremmo pagare per mandarlo via? Che ci si fa? È un pippone! Ho sentito di Terry e anche di quello del Real ….. non ricordo il nome, ma ha 32 anni: giusti per il “progetto giovani”! Fabregas non viene e smettetela di farvi prendere per il culo!

  4. Bojan non è un pippone con Allegri figurati con allenatore vero.

    Si da troppo per assodata la partenza di Allegri. Sono terrorizzato che possa essere una maxi bufala che Galliani possa annunciare la sua conferma, anche se nelle ultime settimane qualche segnale c’ è stato fra provocazioni dei giornalisti e smentite di rito neanche troppo convincenti

    1. Boian è quasi più pippone di te, figurati un pò!

      1. Più pippone di me a giocare al calcio non c’ è nessuno….però mi riconoscono tutti che ho saputo fermare giocatori forti, (non sempre con sistemi nobili)

        1. Come dirigente però faccio la mia porca figura 🙄

  5. Su segnalazione di Sadyq ho cancellato due commenti contenenti insulti, diamoci una calmata.

Comments are closed.