Up

Giampaolo Pazzini: Nono e decimo gol in campionato (tanti quanti Klose, per dire): eppure c’è chi continua a criticarlo. Ma quando vede rossoblu, si ingrifa.

Kevin Constant: Sgroppa avanti e dietro per il campo, di sicuro la sua miglior prestazione. Non che ci volesse molto, dati i termini di paragone.

La Real Sociedad: Batte in rimonta il Barça, ma è pronta un’inchiesta dell’UEFA: pare che i gradini del tunnel fossero troppo alti per Messi.

Il Pazzo in doppia cifra

Il Pazzo in doppia cifra

Down

Philippe Mexes: Un altro delizioso pezzo del suo repertorio: l’autogol. Costante, nello scempio che fa del titolo di “difensore”.

Morgan de Sanctis: Dopo la meravigliosa uscita sul tiro di Roncaglia si merita a pieno titolo una candidatura per il ruolo di portiere del Milan.

Felipe Massa: Riceve in diretta su Milan Channel la maglia rossonera. Gente, abbiamo il top player!

Posted by bari2020

Vice-direttore del blog. Responsabile dei Post-partita del Milan e della Nazionale e della rubrica di approfondimento sulla Champions League: attivo sul blog da Gennaio 2010.

One Comment

  1. rispondo di qua a LPF.

    Certo che lo voglio Kaka. Se arriva a buone condizioni tanto meglio. Il progetto giovani e il giocatore di 28 anni non sono due cose incompatibili o parallele. E’ anzi auspicabile che ci sia almeno un giocatore di esperienza capace di dettare i ritmi agli altri. Kaka potrebbe essere il tipo giusto. Naturalmente andrebbe rivisto integralmente il suo ruolo e modo di giocare. E’ evidente che non gli possiamo più chiedere gli inserimenti di un tempo. Io lo arretrerei a centrocampo e probabilmente lo mettere sulla sinistra al posto di Boateng.

    Detto questo e al di la della bella prestazione di oggi rimango convinto che la priorità per il Milan sia un allenatore, ma molto probabilmente provvederemo a fine stagione

Comments are closed.