E’ stata presentata l’altro ieri la nuova maglia della Juventus ed è stata presentata con il consueto servilismo mediatico che da sempre accompagna la squadra bianconera. Ufficialmente infatti è stato fatto passare il messaggio che la maglia bianconera “non ha stelle” perché “le ha tolte” dato che Andrea Agnelli “non riconosce l’aritmetica della federazione”: nulla di più falso.

Le stelle sulla maglia della Juventus ci sono e sono due come da regolamento, considerato che l’indicazione della stella d’oro ogni 10 scudetti non è solamente un diritto ma un dovere. Le due stelle ci sono e sono ben visibili nelle magliette da vendita dove la patch con la terza stella è, infatti, venduta e applicata a parte mentre sulle maglie da gioco non sono state tolte ma coperte da un rettangolo di tessuto applicato sulla maglia. Dire che sono state tolte è mistificazione mediatica dell’informazione.

Non solo quindi Andrea Agnelli ha affermato il falso in conferenza stampa ma, cosa più grave, ha detto di non riconoscere l’aritmetica della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Non sono bastate evidentemente 21 (ad oggi) sentenze sul caso calciopoli tutte sfavorevoli alla Juventus a riportare sulla terra la squadra bianconera (che solo sei anni fa parlava di serie B come pena congrua) e ad evitare una prova di incoerenza pazzesca: perché, infatti, la Juventus continua a non riconoscere regole e sentenze sportive di una federazione a cui è affiliata? Che si iscriva in Svizzera, sempre che gli permettano di fare quello che gli permettono in Italia…

Sull’altro lato della medaglia la federazione ha dato l’ennesima prova di debolezza non dimostrandosi capace di imporre un aut-aut alla squadra bianconera e, autorizzando, di fatto, tutte le squadre a scrivere qualsiasi cosa, anche falsa, sulla maglia. Chissà se prima o poi in un Inter-Juventus ci troveremo sulle maglie nerazzurre un “su Ronaldo era rigore” oppure in un Milan-Juventus “Anche i 51 cm del gol di Muntari erano sul campo“. Il calcio italiano sta decadendo anche e soprattutto per una federazione incapace di farsi rispettare, e il caso Juventus ne è l’ennesima prova.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.