Era il 15 maggio, era l’ultima di campionato, era il saluto alla squadra a Leo. Era soprattutto il giorno della “grande protesta”, 70.000 tifosi rossoneri a protestare contro un presidente che da tempo non ha più il polso della situazione della squadra e un A.D che, in un modo o nell’altro, trova sempre quell’appiglio per vedere il bicchiere mezzo pieno. Contento lui…

Sembrava, almeno a me, che quella serata potesse essere solo l’inizio di un’estate bollente fatta di grandi proteste e di grande impegno per far sì che dall’alto qualcuno si muova. In realtà mi sbagliavo clamorosamente, la manifestazione di quella serata è stata parecchio evidente, ma in effetti è passata completamente sotto-traccia. Silvietto si è limitato a un “sono amareggiato” prima di riprendere con la solfa di Santiago Bernabeu e menate varie che va ripetendo da un paio di mesi. Galliani ci ha semplicemente ricordato che dobbiamo essere grati alla società per quanto fatto negli ultimi 23 anni. Non fa una piega, ora possiamo essere trattati come imbecilli, riempiti di bugie alle quali nessuno potrà mai credere, l’importante è essere riconoscenti.

Così non va. Sta di fatto che dopo quella serata la curva, o chi per loro, non ha mosso più un dito. Rimane lo sconcerto tra i tifosi sui vari blog e social network, ma in termini pratici nessuno si è spinto oltre le parole, nessuno ha organizzato alcuna manifestazione di protesta. E sinceramente, nemmeno su internet vedo tutte queste battaglie o campagne anti-societarie, ma solo l’amara presa di coscienza che le cose stanno così e non cambieranno. Come se ci avessero tolto anche la voglia di combattere.

Questo per quanto riguarda noi. E la curva? Come mai non porta avanti questa battaglia? Perchè è finito tutto in silenzio? Anche loro non se la sentono di lottare contro chi non ci ascolta? O semplicemente sono piovuti un’altra volta degli abbonamenti dal cielo? A proposito di abbonamenti, per l’anno prossimo si profila un San Siro costantemente in versione Coppa Italia. A meno che non lo riempiano di fantocci, sarà qualcosa che dovrebbe far rumore. Dovrebbe.

Posted by LaPauraFa80

10 Comments

  1. da Milan News:

    È il quotidiano Leggo a riportare la notizia che circolava nell’aria già da tempo. Con buone probabilità, martedì 20 luglio, nel primo giorno di ritiro del Milan, fuori dai cancelli, il tifo organizzato manifesterà pacificamente il proprio dissenso per il non mercato, per la mancanza di programmazione e per un immobilismo che preoccupa l’intero popolo rossonero. Si ripartirà, quindi, dallo striscione “Presidente Bocciato” che aveva fatto tanto discutere? Può darsi, anche perché il tam tam online è già partito. La Curva Sud sarà presente come ogni inizio di stagione per far sentire la propria voce. Un’iniziativa simile è stata presa dal gruppo “Non Evoluti” che, oltre ad aver realizzato apposite magliette, ha invitato anche le famiglie a partecipare al raduno. Il malcontento dei tifosi trova conferma nell’andamento della campagna abbonamenti: non ci sono ancora numeri ufficiali ma, dopo una buona partenza, pare che la corsa al rinnovo si sia arenata a circa 10 mila tessere. Viste le premesse, è molto probabile che il presidente Silvio Berlusconi salti l’appuntamento inaugurale.

    francamente pochino, ma vabè.

  2. Interessante vuelle.
    Comunque, pochino.

  3. l’ho letto anche io vl, ma non basta protestare il primo giorno del raduno….l’hanno fatto anche l’anno scorso, poi sappiamo bene com’è finita.

    per quello che riguarda lo stadio semi-deserto, credo sia una cosa bella perchè è una scelta spontanea dei milanisti che sono delusi, non è frutto di una contestazione organizzata, sulla quale non sarei d’accordo.
    sono più per una protesta “classica” (ovviamente pacifica) fatta di cori e strisioni sotto via turati e a milanello di continuo.

  4. Lo stadio vuoto sarebbe un segnale forte per SB e AG, ma forse continuerebbero a parlare di non evoluti irriconoscenti.

    Ma almeno si troverebbero sbattuta in faccia una protesta molto dannosa per l’immagine e per le finanze.

    Gli sponsor starebbero zitti?

  5. Guai seri per l’Inter… lascia anche Rosetti.
    Ce lo ricorderemo per cose come questa, questa e questa

  6. Guai seri per l’Inter… lascia anche Rosetti.

    OH NOOOOOOOOOO…è crisi Inter! Non vinceremo piu’ nulla! 🙄

  7. Non vinceremo piu’ nulla!

    Si spera

  8. Secondo quanto riporta il quotidiano “Il Giorno” il patron del Milan Silvio Berlusconi, in occasione di una visita medica al Policlinico San Matteo di Pavia, ha rilasciato alcune dichiarazioni sull’andamento del Milan: “Eravamo abituati troppo bene. Abbiamo vinto tutto quello che c’era da vincere. Ora siamo un po’ così ma ho speso un sacco di soldi per il Milan e forse è l’ora, tanto per cominciare, di tirare le orecchie a Galliani…”.

    Ditemi che stava scherzando. L’ultima frase è da delirio.

  9. cioè l’ha capito adesso che Ag è da cacciare? noi siamo 2 anni che lo diciamo….cazzo lui è il capo della società e lo capisce solo ora!

  10. roby MITICO THOR 8 Luglio 2010 at 23:43

    sKY UFFICIALE: ODDO HA RINNOVATO SINO AL 2012………

Comments are closed.