Era il 15 maggio, era l’ultima di campionato, era il saluto alla squadra a Leo. Era soprattutto il giorno della “grande protesta”, 70.000 tifosi rossoneri a protestare contro un presidente che da tempo non ha più il polso della situazione della squadra e un A.D che, in un modo o nell’altro, trova sempre quell’appiglio per vedere il bicchiere mezzo pieno. Contento lui…

Sembrava, almeno a me, che quella serata potesse essere solo l’inizio di un’estate bollente fatta di grandi proteste e di grande impegno per far sì che dall’alto qualcuno si muova. In realtà mi sbagliavo clamorosamente, la manifestazione di quella serata è stata parecchio evidente, ma in effetti è passata completamente sotto-traccia. Silvietto si è limitato a un “sono amareggiato” prima di riprendere con la solfa di Santiago Bernabeu e menate varie che va ripetendo da un paio di mesi. Galliani ci ha semplicemente ricordato che dobbiamo essere grati alla società per quanto fatto negli ultimi 23 anni. Non fa una piega, ora possiamo essere trattati come imbecilli, riempiti di bugie alle quali nessuno potrà mai credere, l’importante è essere riconoscenti.

Così non va. Sta di fatto che dopo quella serata la curva, o chi per loro, non ha mosso più un dito. Rimane lo sconcerto tra i tifosi sui vari blog e social network, ma in termini pratici nessuno si è spinto oltre le parole, nessuno ha organizzato alcuna manifestazione di protesta. E sinceramente, nemmeno su internet vedo tutte queste battaglie o campagne anti-societarie, ma solo l’amara presa di coscienza che le cose stanno così e non cambieranno. Come se ci avessero tolto anche la voglia di combattere.

Questo per quanto riguarda noi. E la curva? Come mai non porta avanti questa battaglia? Perchè è finito tutto in silenzio? Anche loro non se la sentono di lottare contro chi non ci ascolta? O semplicemente sono piovuti un’altra volta degli abbonamenti dal cielo? A proposito di abbonamenti, per l’anno prossimo si profila un San Siro costantemente in versione Coppa Italia. A meno che non lo riempiano di fantocci, sarà qualcosa che dovrebbe far rumore. Dovrebbe.

Posted by LaPauraFa80