San Siro, ore 20.45. Tre punti da recuperare e tre partite alla fine. Come sapete benissimo da Bologna io allo scudetto non credo più – non tanto perché tre punti a tre giornate dalla fine siano irrecuperabili, si è visto anche di peggio – ma perché chi sta davanti ha dimostrato di meritare questo titolo avendo dovuto far ricorso alle nefandezze della peggior specie per portarselo a casa. La storia insegna che non c’è una volta in cui la banda della magliana di Torino abbia perso uno scudetto in volata contro di noi – al lettore il giudizio.

Queste tre partite le sto vivendo quindi come una sorta di amichevoli estive, giusto per vedere ancora una volta la squadra in campo, con la differenza che lì non si vede il momento in cui la stagione inizi – qua quello dove finisce. Tre amichevoli con tre obiettivi diversi, stasera si presenta la maglia, domenica si prova a mandare quelli là fuori dalla nostra Europa mentre domenica prossima sarà il – giusto – saluto alle vecchie glorie che lasciano il Milan.

Lasciamoci alle spalle anche chi, dall’alto dei suoi furti, ha pure il coraggio di provocare ritenendo questo scudetto come quello vinto dal Verona e dimenticando che il Verona non aveva speso quasi mezzo miliardo di euro nelle tre precedenti sessioni di mercato. Nel perché e percome si prova a giustificare lo scudetto bianconero ne ho già parlato in un post tempo fa e continuo a ribadire l’idea: se si deve giustificare in ogni momento una vittoria è perché si sa di non meritarla.

Per l’Atalanta sarà ancora fuori Thiago Silva che dovrebbe rientrare titolare nel derby di domenica sera – torna tra i convocati Robinho ma non Clarence Seedorf che è in partenza a fine stagione, destinazione Brasile. Partenza anche per Van Bommel che tornerà al PSV a chiudere la carriera. Si rivedranno quindi in campo Nesta ed Ambrosini con una infermeria che finalmente si svuota troppo tardi, con sempre più rimpianti su come poteva andare la stagione se si fosse giocata alla pari.

Allegri dovrebbe quindi confermare la formazione che ha giocato contro il Siena, con Boateng dietro Cassano ed Ibrahimovic con Nocerino rientrante a centrocampo di fianco a Muntari e Van Bommel davanti ad una difesa composta da Yepes e Bonera centrali, Abate e Mesbah sulle fasce. L’Atalanta arriva a San Siro dopo aver espugnato il San Paolo e con due vittorie consecutive contro Chievo e Fiorentina – non sarà un avversario facile anche perché contro di noi, come è già stato visto a Siena, non si scansa nessuno.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

23 Comments

  1. Non serve che il Milan ci sbatta fuori da nulla perchè tanto il Napoli è già in vantaggio per cui….e poi bisogna che l’Inter stasera vinca a Parma,cosa mica semplice data la tranquillità e lo stato di forma dei ducali.

    Se non danno la contemporaneità di Inter – Milan e Cagliari – Juventus, Domenica alle 17 potrebbe già essere tutto finito rendendo il derby la partita più inutile e scema dell’anno con da un lato un’Inter depressa perchè fuori dall’Europa e dall’altro un Milan scoglionato per lo scudo perso.

    Wow.

    1. verissimo

      potrebbe essere il derby dei depressi ,

      ma il derby di solito accende un minimo di competizione e rivalità ,

      almeno spero

    2. il campionato finisce stasera almeno per il Milan . La Juve è sopra di 4 punti non 3 perché a pari merito vincono loro per gli scontri diretti

  2. Io ripeto che non voglio Napoli e Lazio in Europa quindi per quanto mi riguarda il mio motto per il derby è: scansamose.

    Abate non è convocato, Fantantonio riposa e io farei riposare pure Ibra, metti alla Gallina!

  3. il Napoli se passa non è male , in coppa quest’anno è andato benissimo
    meglio dell’Inter visto che è stata eliminata da una delle due squadre finaliste

    LPF
    concordo per il turn over ,
    è giusto far riposare chi ha giocato tanto come Ibra e aggiungo anche Nocerino

  4. Ibra è anche diffidato … però non esageriamo con il turn-over che se i gobbi non battono il Lecce …

  5. No dai basta Napoli in Champions!

    Che due coglioni…quest’anno ogni partita che facevano Sky diventava Napoli Channel per una settimana diosanto…e ci venivano a dire che tutta Italia tifa Napoli…ma chi? ma dove?

    Tutta la vita l’inter terza, ma tutta la vita proprio!

  6. 5 anni fa… 😥

    httpv://www.youtube.com/watch?v=WGdskJGwUIg

    ricky torna a casa!!!!!! ma chi è quello con il numero 10???? quello che fischiate perchè non gioca bene con il bologna???? ahahahah VERGOGNAAAAAAA!!!!

    1. Magari lo fischiassero solo… lo insultano, lo infamano, gli augurano disgrazie… 😯

      Bei tempi quelli…Carlo Ancelotti si che sapeva come mettere assieme i piedi buoni…più ce n’era e più era contento…non gli bastavano mai…ricordo quando andò a Roma a giocarsela con:

      Beckham Pirlo Seedorf
      Ronaldinho Kakà
      Pato

      Ora abbiamo uno che gli viene duro con Mudingay e Traorè…e purtroppo ce lo teniamo per colpa del geometra Glandiani che lavora sporco per salvaguardare il suo posto…

      1. che partita quella, pato sembrava quasi uno buono in mezzo a quei maghi!!!

        1. Bitcha

          da segnalare nel Manchester, un CR7 particolarmente decisivo… 🙂

          Oddone e Rino devastanti!!

  7. Ancelotti chi quello della Coruna, d’ Istambul oppure quello che si è fatto fottere Kaka per aver toppato una qualificazione champions contro la fiorentina? Cosa che nemmeno Allegri riuscirebbe ad arrivare.

    Quello del tic toc e del centrocampo più incancrenito della storia? Quello che con l’ amico Galliani ha rinnovato a Pirlo, Seedorf, Zambrotta e compagnia brutta?

    Per carità di Dio. Il gioco di Ancelotti era bello per 4 partite all’ anno. Ricordo ancora i meno 20 fissi dall’ Inter al 4′ posto. Quando ho visto il Milan di Leonardo correre ho pensato di aver visto la Madonna.

    Per carità di Dio.

    Stasera è l’ ultima giornata che seguo in chiave scudetto. Se dopo questo turno la distanza resta invariata fra noi e la Juve io per il derby tifo l’ Inter di Stramaccioni che oltre tutto mi piace anche come gioca.

    Giusto per non correre il rischio di ritrovarsi Allegri fra i coglioni ad impestarci pure l’ anno prossimo.

  8. Bitcha

    Quando ho visto il Milan di Leonardo correre ho pensato di aver visto la Madonna.

    ‘azzo quanto correva il Milan di Leonardo…

    ah tra l’altro che sta combinando il prode Leo; con una montagna di soldi qataregni sta perdendo la Ligue1 a favore del Montpellier, e in Europa League si è fatto fottere dal Metalist… buono Leo!

  9. Non è Leo che sta facendo quelle robe li ma l’ assaggiatore di formaggi, che comunque ha voluto lui quindi è responsabile pure lui. Chiunque voglia Carletto in panchina è direttamente responsabile dei fallimenti.

    Il Milan di Leo correva 2 volte il Milan di Ancelotti. Anche Seedorf e Pirlo incredibile ma vero correvano

  10. Ibra ha detto che vuole stare qui. Allegri vuole restare qui e che cazzo

  11. Che partita! Lacrime agli occhi nel rivederla!

  12. Si dice che Allegri sia stato già riconfermato per la prossima stagione.

    Io però non ci credo

    1. Diavolo1990

      Io credo di sì.
      Tutti gli articoli che per due settimane spargevano merda su Allegri sono spariti da Milannews per far posto ad articoli che assolvono il tecnico e danno le colpe agli infortuni. Ergo sia Capello che Guardiola hanno riso in faccia a Galliani.

      1. Bitcha

        ma mica è vera ‘sta cosa…

        Su Milan News, nella stragrande maggioranza delle situazioni. quando si perde criticano, quando si vince elogiano, a volte anche eccessivamente… come da tutte le parti, ci sono quelli che elogiano Allegri, e quelli che poi lo criticano (Serafini, per esempio, da alcuni suoi editoriali ha fatto capire di essere tra questi).

        Il leit motiv degli infortuni è tutto l’anno che c’è su Milan News…

        Sulla questione Capello/Guardiola ma pensavate veramente che potessero venire al Milan??
        Vabbè che i sogni sono belli e ti fanno vivere meglio, e anche io ieri ne ho abusato assieme a Cesc (Boateng all’Anzhi, Pastore da noi), però daaaaaai eh!!!

  13. Anch’io ho visto la Madonna con Leonardo. E’ stato quando è scesa durante il derby del 4-0 – per chi non lo ricordasse quello in cui l’inter faceva grossomodo il cazzo che voleva umiliandoci a piacimento – mi chiese di smetterla di tirarla in ballo che lei non c’entrava nulla con quella mattanza.

  14. Tutti gli articoli che per due settimane spargevano merda su Allegri sono spariti da Milannews per far posto ad articoli che assolvono il tecnico e danno le colpe agli infortuni.

    Purtroppo è vero. La Macchina Del Fango si è inceppata mannaggia alla miseria. Da questo punto di vista la prestazione di Siena non è stata di aiuto, ha fornito grossi alibi ad Allegri tant’è che anche i tifosucoli che settimana scorsa parlavano di rosa scarsa, questa settimana sono tornati dire che abbiamo perso solo per gli infortuni e hanno smesso di accusare la società.

    Però Diablo ti sbagli su Glandiani. E’ evidente che ha osteggiato il desiderio di cambiamento del Presidente per non farsi comandare da Pep o Don Fabio. Allegri lo puoi addomesticare facilmente, gli dai un Mudingay e fa i salti di gioia, accontentare gli altri sarebbe stata dura.

    1. Diavolo1990

      tifosotti” non tifosuncoli. Se noi poi i lurkers col fegato avariato sbagliano a citarci quando fanno i loro post pieni di invidia e rancore verso di noi. 🙂

      1. I tifosucoli politicizzati però suona bene.

Comments are closed.