Ormai non posso più tacere: aprendo i giornali in questi due giorni il ritornello è lo stesso: “la Juve è più squadra, gioca il miglior calcio d’italia, merita lo scudetto“. Non è un caso isolato, anzi, è un martellamento continuo nelle nostre teste come a delegittimare quanto fatto fino a questo momento e quanto fatto vedere nelle giornate precedenti. Se uno spettatore avesse assistito solamente alle ultime cinque giornate di campionato – la cosa apparirebbe chiara, sacrosanta ed inevitabile. 

Il fatto è che un campionato dura 38 giornate e non è sempre girata come in queste cinque. In queste trentotto giornate ce ne sono state parecchie in cui la seconda squadra di Torino anziché dominare per tentare di portare a casa la pagnotta ha dovuto ricorrere al più becero catenaccio e contropiede o comunque a soluzioni meno “spettacolari” di quelle viste nelle ultime gare. Penso alle loro gare interne con Siena, Chievo e Cagliari oppure alle trasferte a Siena, Bologna, Roma e Napoli. Insomma – si sta facendo passare questa Juventus come una squadra spettacolare cercando di cancellare le partite pessime giocate dalla squadra bianconera durante la stagione. 

La Juventus ha espresso il miglior gioco d’Italia? No. Il miglior gioco d’italia lo abbiamo comunque espresso noi quelle poche volte in cui abbiamo potuto contare su una rosa al completo. Penso alla gara di Champions contro l’Arsenal e penso anche a gare archiviate già nel primo tempo come Palermo (due volte), Chievo e Catania in casa per citare le prime che mi vengono in mente. Rimane però un altro fatto: il solo gioco non basta a giustificare i meriti di un titolo, altrimenti avremmo tra le pretendenti l’Udinese di Guidolin e il Catania di Montella – ci vogliono i giocatori e la Juventus questi non li ha. Non basta nemmeno all’estero dove il Barcellona – riconosciuto universalmente come la squadra con il miglior gioco al mondo in questo momento – nonostante questo sta ad otto punti dal Real Madrid e ha praticamente perso il campionato.

Cosa si vuole nascondere quindi? Si nasconde il fatto che questo titolo non è la Juventus a vincerlo ma il Milan a perderlo – e in mezzo c’è tutta la differenza del mondo. Si nascondono le partite saltate per infortunio dai giocatori delle due squadre – che dicono più di 300 a meno di 50, si nasconde con una incoerenza paurosa il fatto che il Milan abbia disputato la Champions League dopo averlo sbandierato ai quattro venti a settembre come motivo per cui la Juventus poteva guadagnare qualche punto e infine si nascondono gli errori arbitrali, dove basterebbe non citarli nemmeno tutti ma solo quelli macroscopici che ci avrebbero portato otto punti in più in questa classifica. Sarebbe bastato che solamente uno di questi tre fattori andasse storto e la Juventus lo scudetto non l’avrebbe portato a casa – ennesima riprova che siamo stati noi a perderlo e non ci è stato sfilato da una squadra più forte. Ennesima riprova di come non si può essere mai tranquilli perché “a fine anno il campionato lo vince sempre la più forte“: mai frase fu più falsa.

Se ci ripensate bene questo giochetto lo scorso anno provarono a farcelo anche col Napoli prima che venisse schiacciato per 3-0 nella gara di Campionato di San Siro, quando i media facevano a gara sul perché e percome Napoli prima e Inter dopo meritassero lo scudetto più di noi. Capisco quindi che agli Juventini non basti portare a casa il tricolore numero 28, ma pretendano pure la verità indiscutibile di uno scudetto vinto come squadra più forte di tutti: questa non gliel’ha data e non gliela darà il campo, non quest’anno dove penso possa dargliela solamente tuttosport – che rimane per gli altri tifosi italiani un’ottima alternativa nel momento in cui finisce la carta igienica.

Torniamo quindi alla domanda che ci siamo posti all’inizio: perché giustificare i motivi per cui una squadra meriterebbe uno scudetto? Non ce ne dovrebbe essere bisogno a meno che non ci sia veramente qualcosa da nascondere sotto il tappeto e da far dimenticare a chi ha seguito questo spettacolo. Non ce ne dovrebbe essere bisogno perché tra dieci anni nessuno ricorderà questo campionato come il campionato dei quattro gol regolari annullati a chi inseguiva, nessuno ricorderà che chi ha vinto lo ha fatto soprattutto per il vantaggio di non giocare la Coppa dei campioni – e allora cari gobbi, risparmiatevi la fatica. Tanto, a sentire le ultime dichiarazioni di Reja, Osvaldo e Lamela nessuno verrà a farvi i complimenti per questo scudetto – proprio come accadeva nel 2005 e nel 2006. Sconfitti sì, cretini no.

A proposito dei due scudetti “contesi” invito la società AC Milan ad aggiungere una stella sulla maglia qualora la Juventus faccia altrettanto nella prossima stagione: se chi ha messo su un sistema per non farci vincere due titoli in quegli anni si arroga il diritto di sentirseli ancora suoi, chi siamo noi, a cui quegli scudetti sono stati sottratti sul campo, per non farlo?

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

12 Comments

  1. Nel mondo virtuale e fantastico di Milanello,il Milan vince lo scudetto in totale scioltezza perchè ha la rosa migliore,i giocatori migliori,l’allenatore migliore,gioca benissimo e non si fa male nessuno.

    Per fortuna il fantastico mondo di Milanello non esiste,ma esiste una cosa chiamata campo che non parla mai a vanvera.

    Anche l’anno scorso la Juve non aveva le Coppe,però è arrivata settima lo stesso.
    Anche l’anno scorso giocava una sola volta a settimana,però ha avuto lo stesso un altissimo numero di infortuni.

    E quindi? Come la mettiamo?

    Quest’anno la Juve non ha mai perso,ha espresso un buon gioco,non ha perso gli scontri diretti,il suo allenatore ha saputo cambiare modulo,motivare i suoi giocatori ed escludere chi non riteneva validi (vedi Krasic),ha valorizzato qualche giocatore senza avere fuoriclasse ed ha gestito Pirlo in maniera ottimale,così come Del Piero,ha compensato la sterilità offensiva con i gol dei centrocampisti,ha mantenuto tutto l’anno un’eccellente condizione atletica.

    Puoi fare un discorso analogo sul milan,su Allegri e su alcuni giocatori?

    Lo sanno tutti che il Milan ha una rosa superiore,ma non è colpa della Juve se Boateng si rompe sempre,se Pato si rompe sempre e se Ibra invece non si rompe mai.
    Non è la Juve che manda in tribuna El Shaarawy e non fa giocare Maxi Lopez per far giocare questo Robinho.
    Non è la Juve che punta su Muntari o che fa giocare Emanuelson trequartista.
    Non è la Juve che manda in campo un Thiago Silva con problemi e lo perde dopo 9 minuti.
    Non è la Juve che fa giocare Seedorf sempre e comunque.
    Non è la Juve che tollera un terzino come Abate che su dieci 10 cross ne azzecca uno.
    Non è la Juve che lascia fuori Aquilani per far giocare Muntari.
    Non è la Juve che perde in casa con la Fiorentina dopo essere passata in vantaggio con un rigore inesistente.

    Il campionato lo vince chi lo vince,perchè in un modo o nell’altro si è dimostrato più forte,più continuo e più fortunato,se vuoi anche più furbo e scaltro.

    Dire che lo ha perso il Milan piuttosto che averlo vinto la Juve è una rosicata senza senso,pirla il Milan ad aver buttato via uno scudo che poteva vincere in scioltezza.

    Nel calcio non contano i valori assoluti dei calciatori e della rosa,conta solo il rendimento e sotto questo aspetto la Juve di quest’anno merita di cagare in testa a tutti.

    Fare le pulci sulla questione del gioco perchè si è battuto 4-0 l’Arsenal dopo che al ritorno si è perso 3-0 con una partita inguardabile significa avere una visione delle cose veramente scentrata: qual’è il vero Milan,quello che passeggia con l’Arsenal o quello che non passa la metacampo al Camp Nou?
    Qual’è il vero Milan,quello che passeggia a Palermo o quello che non vede biglia a Torino?

    Dai,su,almeno una volta in vita fa i complimenti a chi vince e mettitela via.

    1. Diavolo1990

      Il milan che non vede biglia a Torino aveva defezioni importanti. Il Milan che non passa la metà campo al Camp Nou ha fatto 2-2.
      Sappiamo tutti perché non ha perso gli scontri diretti (Muntari).
      Per quanto riguarda la Champions non si può dire prima che ti dà punti salvo poi sbattersene i coglioni e fare finta di nulla quando questo vantaggio si concretizza.
      Posso chiederti la stessa cosa. Qual’è la vera juve? Quella che gioca a difendere un 1-1 col Chievo in casa?
      E sull’Arsenal non mistifichiamo. Lo 0-3 è frutto del 4-0 che ha portato deconcentrazione.

      I complimenti a questi non li faccio e non li farò mai. Questo non è lo scudetto di conte. E’ lo scudetto del gol di Muntari. E’ la prova che piaccia o non piaccia ci sono casi in cui il campionato non lo vince la squadra più forte sulla carta. Non lo ha vinto la Juve lo abbiamo perso noi e lo confermo.

  2. Diavolo1990

    E aggiungo – quattro gol regolari e 8 punti per noi sono un dato non opinabile. Mi sa che ha ragione Suma.

  3. E’ inutile parlare tanto se il campionato lo vince la Juve, tutti i torti che avremo subito, a partire dal gol valido di Seedorf contro la Fiorentina e il gol di Muntari contro la Juve non saranno mai ricordati. E mi fermo a quelli.
    Perdiamo questo scudetto, ma rimbocchiamoci le maniche per migliorare. Fin dal mercato.

  4. Io son contento che lo vinca la Juve, non vedo l’ora di vedere la terza stella sbattuta su magliette, abbiagliamento da allenamento, stadio, merchandising, documenti ufficiali, sito ufficiale, corridoi di Vinovo, tazze del cesso degli autogrill di Torino e provincia.

    E me ne starò lì coi pop-corn in mano a vedere la reazione di questa federazione connivente, collusa, ricattata, immobile. E spero che Moratti faccia la guerra e che Galliani stavolta gli vada dietro.

    Altrimenti, stelle come piovesse per tutti. Io penso che due stelle il Milan le meriti.
    Matto, tu quante ne vuoi? Un paio anche per te non ti paiono giuste?

  5. comunque quello che ha detto mattonih7 io lo straquoto al 100%.

  6. bettino76

    Mamma quante lacrime……
    Concordo solo con chi ritiene che lo scudo non lo vinci con Muntari rifinitore……Un oltraggio perpetuato Dal LIvornese ai fini palati Rossoneri…..Una provocazione continua anche quella di non schierare Aquilani solo xche’ non possono spendere 4-6 miglioni per il riscatto……Mamma che Vergogna….una volta quelli con meno doti tecniche si chiamavano Redondo,Desally…
    Secondo voi xche’ Carletto e’ andato via???????

  7. Diavolo1990

    Seedorf e Robinho non convocati per scelta tecnica col Genoa

  8. Diavolo1990

    Ciao ciao Farça

  9. Andrea Colonna 25 Aprile 2012 at 06:31

    Il campionato lo vince chi lo vince,perchè in un modo o nell’altro si è dimostrato più forte,più continuo e più fortunato,se vuoi anche più furbo e scaltro.

    Dunque il contatto Iuliano-Ronaldo e le stagioni 2004/5 e 2005/6 sono state vinte giustamente dalla Juventus alla quale voi avete imbastito un progetto farsa, tolti due scudetti e ve ne siete cuciti uno addosso, con la conseguenza soprattutto di aver inaugurato un monopolio terminato con la vittoria della Champions, nessun trofeo dei quali sarebbe MAI stato possibile senza Farsopoli… O il tuo è un ragionamento che vale solo per questa stagione, perchè quello che dici tu bilancia il goal di Muntari, il goal di Seedorf con la Fiorentina, il goal di Ibrahimovic con in Bologna, il mancato rigore con il Napoli (ed espulsione di Ibrahimovic), la partita con la Lazio dove andava espuslo Dias e c’era un rigore per noi sullo 0 a 0, il goal irregolare di Spolli contro il Catania…

    Quanto dici è giusto ma il calcio è frutto di episodi e la Champions dell’Inter è la testimonianza vivente che senza “episodi” si fà poca strada… perchè se a Milito fischian fuorigioco e a Bojan danno il goal (ovvero arbitrando correttamente), voi la Coppa non la vincete nemmeno dipinti, senza dunque dover tirar fuori i 2 rigori negati al Chelsea o al Bayern in finale

  10. Andrea Colonna 25 Aprile 2012 at 06:37

    Risposta a Matto e alla frase “Il campionato lo vince chi lo vince,perchè in un modo o nell’altro si è dimostrato più forte,più continuo e più fortunato,se vuoi anche più furbo e scaltro.” Qualcosa è andato storto…

    1. Diavolo1990

      Sistemato.

Comments are closed.