San Siro, ore 20.45. Scordatevi il pienone visto martedì sera in Juventus – Roma. Non solo perché San Siro è difficile da riempire essendo capiente più del doppio rispetto allo Juventus Stadium ma anche e soprattutto perché la coppetta nazionale noi la prendiamo per quello che è: un trofeo di 5 partite privo di ogni valore tecnico dove è possibile che una squadra umiliata dai campioni d’Italia e dallo Schalke 04 in Champions League affronti l’ottava forza del campionato per il successo finale.

Nonostante le parole, di circostanza, di Massimiliano Allegri, è evidente che questa coppa rimane un disturbo e se lo scorso anno abbiamo praticamente regalato una finale al Palermo schierando Papastathopulos centrale difensivo nella gara d’andata stasera è altamente probabile che la nostra avventura nella terza competizione stagionale finirà.

Reja ha infatti fatto sapere che coglierà l’occasione al balzo e darà spazio probabilmente ai migliori – che già domenica scorsa avrebbero meritato più fortuna contro l’altra squadra di Milano e che proveranno a cogliere un successo per portare a casa un trofeo che diventa obiettivo delle squadre minori. Nel Milan sarà invece dato spazio a Bonera, Seedorf e Mesbah e in generale alle seconde linee in vista del posticipo di domenica sera contro il Cagliari e alla gara, quella sì importante, di campionato contro la stessa Lazio all’Olimpico di Roma. Mexes completerà infatti la linea difensiva con un ballottaggio tra Abate e Zambrotta per la fascia destra. Nocerino e Merkel partiranno titolari insieme al numero 10 a centrocampo con il posto rimanente in ballottaggio tra Van Bommel e Ambrosini mentre gli attaccanti dovrebbero essere Robinho ed El Sharaawy.

Tre esperimenti, se possibile, da fare in questa partita: riportare Emanuelson nella posizione di terzino sinistro per vedere se rimane affidabile in quella posizione, provare il faraone per 90 minuti ancora dopo quelli contro il Novara di una settimana fa e ridare fiducia e minuti a Merkel nel nostro centrocampo. Il risultato passa in secondo piano, anche se sicuramente qualche giornale stampato su carta rosa non sta aspettando altro per cominciare a sparare sentenze sulla nostra stagione. In caso di passaggio del turno stasera ci sarebbe invece una doppia e suggestiva sfida contro la Juventus, da disputarsi in piena volata scudetto. Ma state tranquilli che qualora questo avvenisse a San Siro non si vedrebbero scene di esultanza come quelle di martedì al Delle Alpi – siamo il Milan e l’unica coppa che conta per noi è quella dalle grandi orecchie.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

28 Comments

  1. buongiorno

    oggi ci sono le prove di Allegri finalizzate a portare in forma il culone per la partita di coppa con l’Arsenal

    si perchè invece di giocare con Merkel , visto la probabile assenza di Aquilani , con gli inglesi giocherà purtroppo ancora lui
    con la scusa dell’esperienza ……

    1. Diavolo1990

      Magari con Zambrokko sulla fascia?

    2. fabregas11_robinhood 26 Gennaio 2012 at 10:28

      più che con la scusa dell’esperienza con il dato di fatto che lui è sempre stato decisivo!

  2. bettino76

    Ragazzi , volevo solo farvi riflettere come Galliani si sia ficcato con la questione Tevez
    in un tunnel che sta screditando agli occhi del mondo la nostra’ societa’ e la nostra competitività.
    Invece di costruire un mercato serio ed intelligente si e’ fatto trascinare e ha trascinato i nostri colori nel ridicolo.

    Basta con i ricatti

    1. Diavolo1990

      Non è galliani a screditarla ma Berlusca.
      Galliani prova a fare quello che può umiliandosi pur di prendere buoni giocatori a costo ridotto.
      Se Berlusca stanziasse più soldi Tevez era già nostro da un pezzo.

    2. hai sicuramente ragione

      ma da quello che mi dicono

      Galliani era convinto che bastasse l’accordo con il giocatore , come per l’acquisto di Robinho dell’anno prima sempre con il City

      invece il City questa volta si è impuntato anche per quelle foto di quella cena pubblicata dalla gazzetta
      ed anche perchè Mancini ha fatto capire agli altri dirigenti del City che una grande e prestigiosa società come si ritiene ora il City non doveva fare passare il messaggio che qualsiasi altra società poteva accordarsi con i propri giocatori impunemente senza consultare preventivamente i dirigenti

      sempre Mancini parlando con Moratti ha spinto lo stesso a fare l’offerta per Tevez

      cmq in Via Turati sono fiduciosi
      Tevez o non Tevez si prepara il botto per il mercato di giugno

  3. Cioè…ci sarebbe chi preferirebbe Merkel a Seedorf contro l’Arsenal? 😐

    1. Diavolo1990

      Io. Abbiamo visto tutti il grande primo tempo di seedorf all’andata col tottenham

      1. Io mi ricordo più il ritorno. Partita fenomenale, che resterà negli annali.

        Se poi vi fidate più di Merkel, buon per voi. Per me è molto strano solo immaginarlo, ma de gustibus…

        1. fabregas11_robinhood 26 Gennaio 2012 at 14:00

          che partita quella 😥 mi son rimaste impresse quelle lacrime, di uno che aveva lottato e che ci tiene alla maglia!!! e a quella fascia che porta con carisma e dedizione, grazie Professore!

          httpv://www.youtube.com/watch?v=gI0VpPsThaU

        2. Brividi… 😉

  4. fabregas11_robinhood 26 Gennaio 2012 at 13:22

    è come rpeferire Pato a Pippo… 😐

    1. O quelli che chiedevano Taiwone…un tronco immobile in mezzo al campo…

      1. fabregas11_robinhood 26 Gennaio 2012 at 13:49

        Vabbè ma quella è malafede, tipo diablo che non riesce ad ammettere che l’anno scorso seedorf fu sontuoso nella aprte decisiva del campionato.

  5. chiariamo il mio pensiero prima che venga travisato

    se Seedorf fosse quello della seconda parte di campionato dello scorso anno non avrei dubbi ci metterei la firma per la sua presenza da titolare

    ragazzi quello visto in questi mesi a Milanello è imbarazzante , come attenuante bisogna dire che aveva problemi fisici
    ma la domanda che tutti ci dovremmo porre è la seguente
    li ha superati sti problemi fisici ? a Milanello sembrano non esserne certi

    ci vorrebbe una resurrezione come quella di Ambrosini e Van Bommel , fino a 15 giorni fa erano inguardabili , improvvisamente sono ritornati ad ottimi livelli

    diciamo che la partita di questa sera è un ottimo test per il futuro

    ma tra un Seedorf al 50 % versione moviola , preferisco sicuramente Merkel , perchè Ibra ha bisogno di ricevere la palla verticalmente in velocità per sfruttare le sue caratteristiche

    1. Sono sicuro che come Ambrosini e Van Bommel ritroverà una buonissima condizione.

      1. Diavolo1990

        Il problema è che un seedorf in “buonissima condizione” vale comunque mezzo boateng.

        1. Boateng se non la smette di infortunarsi, sarà il prossimo Pato.
          Anche lui tra pubalgia, caviglia, muscoli, spalla, squalifiche idiote non credo abbia mai giocato più di 6 partite di fila.

        2. …soprattutto si stava parlando di Arsenal: ci sarà con l’Arsenal o la guarda da casa mentre chiava la Satta?

        3. fabregas11_robinhood 26 Gennaio 2012 at 15:51

          ssshhhh lpf cazzo fai???’ critichi boateng???? non sai che gli unici ad essere criticati sono i vecchi????

        4. a Milanello dicono che con l’Arsenal potrebbe esserci

          rimango perplesso , non è che per recuperarlo in tempo poi si rompe di nuovo ?

  6. Bitcha

    che palle tutti gli anni…. la Coppa Italia è un disturbo, che cazzo giochiamo a fare e tutti sti cazzi; le altre squadre mi pare se la giochino, non vedo perchè noi non dobbiamo farlo.

    Che poi se la si considera un disturbo, si sottointende un’altra cosa, ovvero sia che non abbiamo una rosa sufficientemente competitiva per affrontare tutti gli impegni… fermo restando comunque, che in questo momento abbiamo 45 infortunati, cosa che le altre squadre non hanno.

    BRIVIDI e solo BRIVIDI per il video di Clarence.

  7. diavolino

    è L’Armani ?
    ha perso di nuovo … la squadra delle fighette …

    noi del Cantù invece vittoria in rimonta
    grande impresa squadra con attributi ……..

    non aggiungo altro per non infierire

    1. Diavolo1990

      L’armani giocava con il fenerbahce che il girone di cantù l’ha vinto. Cantù giocava in casa con lo scarsissimo Kaunas e doveva vincere per ben più di un punto.

      E’ un momento così dopo l’infortunio di hairston – passerà e tornerà ad alti livelli.

      1. diavolino

        sempre a trovar scuse

        non potresti ammettere per una volta che siamo stati bravi ?

        1. Diavolo1990

          Con lo Zalgiris si deve vincere minimo di 15-20… 🙂

  8. intanto la fidanzata di un noto giocatore della roma questa sera passeggia indisturbata per Piazza San Babila

    come quella di Tevez vuole abitare a Milano

  9. Vincerla sarebbe un bel trofeo e, se partecipiamo, tanto vale giocare per vincere!

Comments are closed.