San Siro, ore 20.45. Si ritorna in campo a tre giorni dalla sfortunata prova con l’Udinese, con un Pato in meno e una emergenza che continua. Dopo un calendario penalizzante, però, l’avversario è il Cesena – ultimo a zero punti – sconfitto fin qui in serie da Napoli, Catania e Lazio. L’occasione è troppo ghiotta e – considerato il possibile rientro di gran parte della rosa già domenica a Torino – tre punti oggi potrebbero segnare la differenza tra il ritorno alla lotta di vertice e una prospettiva terzo posto che non ci deve toccare.

Infortunato Pato sarà El Sharaawy, autore del gol contro l’Udinese, a partire dal primo minuti di fianco a Cassano con Inzaghi in panchina. Per il resto si conferma – scelte obbligate – l’11 titolare che ha pareggiato con i Friulani. Quattro i ricambi a disposizione: Taiwo, Emanuelson, Yepes e Inzaghi oltre al secondo portiere, a testimoniare ulteriormente lo stato di emergenza. Serve quindi una prova di cuore da parte dei giocatori a disposizione per arrivare là dove le gambe non arrivano per età e per il fatto che è la terza partita in sette giorni. Vorrei porre l’accento su un dato per replicare a coloro che vedono pochi titolari fuori: sono infortunati 50 dei 65 gol segnati la scorsa stagione.

Con una formazione obbligata c’è poco da parlare di tattica, ma vorrei soffermarmi sulla prestazione di Emanuelson che è finito, nella scorsa gara, a fare il trequartista. Il suo ruolo deve essere quello di laterale, non certo quanto visto mercoledì sera dove ha tentato di diventare l’eroe della partita segnando gol con doti nascoste (molto bene) di rifinitore che non ha. Tra i buoni propositi aggiungerei una manovra degna di tale nome, non comprendente un innumerevole numero di passaggi alla difesa e dei calci d’angolo battuti lunghi in area come si deve, oltre al voler vedere finalmente Taiwo in campo. Alla fine di questo turno bisognerà trovarsi con cinque punti in classifica, altrimenti tutto può e deve tornare in discussione. Allenatore compreso.

#UPDATE – Pare che giochi Emanuelson e non Aquilani. Di male in peggio.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.