Squadre in campo poco prima delle 19 per la seconda giornata dei gironi di Europa League. Dopo la faticosa vittoria per 0-1 in Lussemburgo, il Milan affronta l’Olympiacos.

Con un po’ di fortuna (pari sull’altro campo) i rossoneri affrontano la partita da primi in classifica. Stasera però si assegnano punti ancora più importanti, contro una delle due rivali per il passaggio del turno. Nella lista convocati diramata ieri c’è nuovamente Higuain, già vicino a un posto da titolare nonostante il poco tempo passato dal rientro. Convocati contati (18), con titolari e panchina praticamente certi: da Milano si fa presto a portare un giocatore in più in caso di problemi dell’ultimo momento. Ci sarà un parziale turnover, visto che si giocano tre partite ravvicinate.

G. Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Bakayoko, Biglia, Bonaventura; Castillejo, Higuain, Calhanoglu la formazione che cambierebbe per 3/11 (4 con il rientro del Pipita) il blocco titolare delle ultime partite. In panchina Reina, Musacchio, Laxalt, Biglia, Borini, Suso e Cutrone. 4-4-2 il probabile schieramento dei greci con: Gianniotis; Torosidis, Meriah, Miranda, Koutris; Feftatzidis, Camara, Touré, Podence; Guerrero, Hassan. Nella formazione spiccano Yaya Touré, arrivato quest’anno dal Manchester City, e gli ex “italiani” Torosidis e Fetfatzidis. Arbitro della partita lo scozzese Madden, mentre l’altro scozzese Dallas dirige l’altra partita del girone Betis Siviglia-Dudelange. Niente diretta in chiaro: su Tv8 andrà Eintracht-Lazio.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014