contatore visite free

Milan-Real, atto II

Non bastano le parole, devi correre!

Non bastano le parole, devi correre!

Ancora Real, ancora Mourinho. Due settimane dopo una brutale lezione di calcio che ci ha tappato la bocca. In mezzo una vittoria a Napoli e un’altra sconfitta che pesa, quella casalinga con la Juve. Due big match disputati, zero punti raccolti, il dato fa riflettere. Fa riflettere nonostante ritenga che le due sconfitte siano profondamente diverse tra loro: inferiorità netta, unita alla timidezza iniziale a Madrid ed eccessiva presunzione e supponenza sabato sera.

Dopo aver atteso con trepidazione i derby dell’anno passato, le sfide col Manchester e l’andata di due settimane fa (rimanendo sempre ammutolito a fine partita), oggi mi preparo con molta serenità ad assistere live a una partita tra il mio Milan e una signora squadra, con l’opportunità di vedere finalmente da vicino quello che ritengo il calciatore più completo del mondo, quel Cristiano Ronaldo che ne ha messe 45 in 48 partite in maglia blanca, 37 su 38 di campionato, 11 in 9 quest’anno, tanto per dire…
Niente enfasi, niente elettricità per quanto mi riguarda in questa vigilia, giusto un pizzico di voglia di vendetta, quello mi viene sempre quando guardo Mourinho.

Senza tanti giri di parole, siamo più deboli e non di poco. Diciamocelo e affrontiamo la partita con lo spirito di chi per ottenere il risultato deve fare un’impresa. Niente siamo il Milan, niente DNA Champions, sono tutte cagate, nel calcio conta il presente, il momento e il momento dice che loro sono di un altro livello. Questo però non vuole assolutamente significare rassegnazione, anzi esattamente il contrario. Serve umiltà, spirito di sacrificio e cuore, se vedrò questo potrò ritenermi soddisfatto al di là del risultato. Oggi mi interessa la prestazione, voglio vedere una squadra unita che non se la faccia addosso e che nemmeno però si dimentichi che gli altri giocano con Ronaldo-Ozil-Di Maria-Higuain. Rispetto, umiltà e consapevolezza.
Piccolo dato statistico: loro hanno tirato (tra tiri in porta e fuori) 66 volte in tre partite, noi 23, praticamente un terzo.

Capitolo formazione: Allegri non si è sbilanciato in conferenza stampa, quindi andiamo a tentoni. Tutti convocati a parte gli indisponibili Oddo e Bonera. Rientra Thiago Silva al fianco di Nesta con Zambrotta (anche lui al rientro) a destra e Antonini a sinistra. Da metacampo inizia il rebus: addio doppio incontrista? Forse. Pare torni Seedorf, tanto vale rassegnarsi, il panchinaro non lo farà (ripensaci Max!) e torna pure Dinho dietro a Ibra e uno tra Pato e Pippo. Darei un’altra chance al Papero, se fallisce un paio di panchine punitive non gliele toglie nessuno. Non si escludono, comunque, soluzioni diverse.

Concludo con l’invito a guardare questa clip realizzata da SKY in occasione della partita d’andata. Secondo me è fantastica, veramente bellissima e poi…bhè un tocco di epicità ad un post molto realista non guasta.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=NQXCWTg3YU0

144 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • boldi1 il 3 Novembre 2010 alle 07:33

    gran bel post diavolino

    il risultato oggi è importante perchè se perdiamo possiamo compromettere la qualificazione

    la cosa che mi preoccupa di più è che Pirlo marcherà Ozil e quindi questo sarà libero di tirare da fuori come all’andata

    la formazione a sensazione dico che la davanti il trio è Seedorf Robinho Ibra ma è molto probabile che mi sbagli

    su Bale che dire era seguito dal Milan come Ozil e tanti altri , ma da noi non avrebbe giocato titolare perchè ci sono i senatori e le gerarchie

    1. gran bel post diavolino

      Infatti è di LPF :mrgreen:

  1. Cosa leggo? Interisti che si lamentano di infortuni dopo che l’anno scorso abbiamo perso il titolo causa rottura di Nesta e Pato… :mrgreen:

      • eg il 3 Novembre 2010 alle 13:19

      chi?dove?

    • LaPauraFa80 il 3 Novembre 2010 alle 10:00

    Dal post precedente, marcovan: io il tuo pensiero l’ho capito, anche perché non è così sofisticato e oscuro. Anche io do colpe alla società, ma per aver totalmente tralasciato i terzini, sui centrali sto zitto dato mi ero detto soddisfatto dell’arrivo del greco.

    Su Bale dico che non ho mai visto nulla di tanto impressionante nell’allungo. Parliamo di uno che ha fatto sembrare Maicon il peggior Abate.

    1. L’unico che mi viene in mente riguardo la corsa di Bale è un quattrocentista cubano di una trentina di anni fa … Alberto Juantorena … un campionissimo …

    • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 10:30

    Tornando a ieri:

    ridicoli quelli che si sono persi la partita della loro squadra del cuore per andare da mourinho,….davvero ridicoli

    E perchè?
    Io non ho visto la partita perchè ero ad un concerto di un gruppo semisconosciuto che mi fa impazzire. E’ una cosa tanto ridicola?

    Quello che mi lascia perplesso è Benitez: ma porca miseria,non ti hanno fatto calciomercato e sei pieno di infortuni,prova a cambiare qualcosa tatticamente

    Una premessa. Dall’inizio della stagione vorrei vedere la squadra giocare con il rombo. Detto questo, cosa poteva cambiare ieri tatticamente?
    Il massimo che si potesse fare era un 442 con Pandev e Muntari esterni e Zanetti e Sneijder interni. Date le attuali condizioni fisiche non credo sarebbe cambiato molto.
    E qui arriviamo alla vera colpa di Benny.
    Qualcosa nella preparazione è stato sbagliato. Troppi giocatori che ancora non hanno il ritmo e troppi infortuni.
    Poi certo, si può dare la colpa a Moratti che non ha comprato nessuno (soprattutto è bello farlo non indicando alternative realistiche).
    Si può dire che Benny poteva mettere dentro Santon ed avanzare Maicon (come se il Bambino venisse da una serie di prestazioni sublimi).
    Ma a me pare che si tratti di lamenti con poco costrutto.

    Cosa leggo? Interisti che si lamentano di infortuni dopo che l’anno scorso abbiamo perso il titolo causa rottura di Nesta e Pato… :mrgreen:

    Tu stai leggendo di interisti che si lamentano degli infortuni dopo che l’anno scorso TU ti sei convinto di una roba che non sta ne in cielo ne in terra.

    Quindi ritorno in topic:
    Concordo con LpF. Il real è più forte e più completo. Se volete giocarvela credo che non possiate puntare sull’organzizzazione di gioco, con gente come Pato, Ibra o Clarenzio è difficile vedere eseguire il “compitino tattico”. Credo che vi serva un po’ di orgoglio dei vostri campioni.

    • melito il 3 Novembre 2010 alle 10:38

    Cosa leggo? Interisti che si lamentano di infortuni dopo che l’anno scorso abbiamo perso il titolo causa rottura di Nesta e Pato…

    Con l’unica differenza che l’Inter non ha ancora perso alcun titolo! :mrgreen:

  2. Dipende anche da quando li hai li infortuni.

    TU ti sei convinto di una roba che non sta ne in cielo ne in terra.

    La Matematica dice media punti delle gare con Nesta e Pato > media pt scudetto Inter e il numero di gare è significativo e ben distribuito (sono dentro sia big match che gare con piccole)

    • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 10:46

    La Matematica dice….

    Ieri ho mangiato un pollo, la “Matematica” dice che ieri io e te abbiamo mangiato mezzo pollo a testa! :mrgreen:
    Per essere un ingengnere fai un uso della statistica piuttosto elementare. 🙄

    1. A parte che è statistica, e la statistica va fatta su un numero significativo di prove.
      Bene, se gli infortuni dei migliori non incidono allora per l’Inter è questa e non può migliorare?

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 11:03

      A parte che è statistica

      Perchè, io cosa ho detto?

      Bene, se gli infortuni dei migliori non incidono allora per l’Inter è questa e non può migliorare?

      Mi sembri confuso.
      Io non ho detto che gli infortuni non incidano. Io ho detto che voi non avete perso il titolo per colpa degli infortuni. Sono due concetti distinti.
      Quando calcoli la media punti del milan senza Pato e Nesta la confronti con la media punti dell’Inter in generale?
      E perchè non con quella dell’Inter senza Sneijder e Thiago Motta? O senza Eto’o? O senza Balotelli?
      Infortuni e squalifiche contavano solo per voi?

    2. Perché la media dell’inter senza Snejder è in linea (forse addirittura inferiore) a quella finale?

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 11:15

      Perché la media dell’inter senza Snejder è in linea (forse addirittura inferiore) a quella finale?

      Non chiederlo a me, non ne ho la più pallida idea. Certo non mi metto a fare questo calcolo.
      Era solo per farti notare che stai prendendo dei dati apposta per far tornare i tuoi conti.
      Nel dato del milan fai una selezione, in quello dell’Inter no.
      In pratica stai confrontando un milan “senza infortuni” ad un’Inter “con infortuni”.
      Cosa che rende la tua statistica scorretta in partenza.
      E questo senza passarre ad un’analisi più approfondita che tenga conto di altre valutazioni (il fatto che giocassimo ogni tre giorni partite piuttosto importanti, ad esempio).

  3. Ah sapete che gli olandesi gridano al complotto quando perdono che nemmeno Mourinho con la samp?

    • LaPauraFa80 il 3 Novembre 2010 alle 10:58

    Più di JM è impossibile.

    1. Ho letto di Twente danneggiato dall’arbitro nelle prime due gare del girone.
      E considera che l’inter favorita dall’arbitro in Olanda non l’ho vista nemmeno io ….

    • LaPauraFa80 il 3 Novembre 2010 alle 11:06

    In compenso alex l’ha vista danneggiata…

    1. Ma alex l’ha vista danneggiata anche nel campionato 2007/08…

    • melito il 3 Novembre 2010 alle 11:23

    Io dico solo che gli infortuni incidono, ma non puo e non deve essere una scusante per un mancato obiettivo.

    Ci sarebbe da lamentarsi eccome, 20 infortuni muscolari in poco piu’ di due mesi, ma non sarà mai una scusante in caso di fallimento.

    1. Io dico solo che gli infortuni incidono, ma non puo e non deve essere una scusante per un mancato obiettivo.

      Segnatevela e ne riparliamo a fine campionato se non vincono eh…

      • melito il 3 Novembre 2010 alle 11:29

      Mi chiamo Melito, non Diavolino eh, un motivo ci sarà!

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 11:36

      Io dico solo che gli infortuni incidono, ma non puo e non deve essere una scusante per un mancato obiettivo.

      Secondo me bisogna sempre distinguere.
      Mi spiego:
      un conto è un campionato, altra cosa è una competizione dove dovrai presentarti ad una sfida ad eliminazione diretta. E’ ovvio che il peso degli infortuni sia molto diverso.
      Ancora, un conto è la sfiga, altra cosa è l’errata preparazione.
      Se avessimo fuori il centrocampo perchè a suon di pestoni ricevuti nelle ultime 4/5 partite sono partiti crociati, menischi, tibie e peroni …non mi sentirei di colpevolizzare nessuno. Se non passassimo il turno tirerei in ballo la sfiga e darei tutte le giustificazioni di questo mondo.
      Se perdi giocatori che già negli ultimi anni hanno evidenziato qualche problema (Motta, Deki, Cuchu) e li perdi per guai muscolari, significa che hai toppato tu. Quindi le scuse stanno a zero. Se trovo ridicolo un milanista che si lamenta delle assenze di Nesta non posso esimermi dal trovare ridicolo un interista che si lamenta delle assenze di Motta.

    • melito il 3 Novembre 2010 alle 11:31

    E poi tanto per mettere i puntini sulle I: infortuni dell’intera rosa, centrocampo devastato (mica assenza di due giocatori, per quanto fondamentali), sbaglio o vi guardiamo dall’alto? :mrgreen:

    1. Veramente è un punto, al massimo ci guardate dalla scaletta per verniciare.

      • melito il 3 Novembre 2010 alle 11:42

      :mrgreen:

      • LaPauraFa80 il 3 Novembre 2010 alle 12:32

      :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    • boldi il 3 Novembre 2010 alle 12:46

    lpf

    vabbe mi sono sbagliato il post è tuo ma i complimenti rimangono

    1. Boldi esiste una regola non scritta in questo blog: se un post piace è probabile che non sia mio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      • apocal2 il 4 Novembre 2010 alle 04:00

      diavolin diavolon, non è vero, li scrivi bene anche te quando non parli dell’inter.

    • MILANDOMINAT il 3 Novembre 2010 alle 12:55

    infortuni o non infortuni…

    BEN TORNATI SULLA TERRA PAGLIACCI

      • apocal2 il 4 Novembre 2010 alle 04:01

      grazie MOU.

    • LaPauraFa80 il 3 Novembre 2010 alle 13:27

    Fantastico MD!

    • dnarossonero il 3 Novembre 2010 alle 13:44

    spero anche io di vedere almeno un buon milan orgoglioso con carattere.
    Fare una grande prestazione stasera al di la del risultato è fondamentale…poi la palla è tonda e può entrare anche per noi

    • eg il 3 Novembre 2010 alle 13:53

    poche chiacchiere bella batosta da incassare senza piagnistei in perfetto diavolino’s style. le defezioni erano importantissime essendo privi di centrocampo ma non l’abbiamo vista quasi mai.

    1) bale è un marziano ok ma esiste un modo per fermare questi calciatori : scegliere il tempo dell’intervento e maicon non l’ha azzeccato mezza volta.patetico lucio che lo affronta faccia a faccia in campo aperto. detto ciò è un giocatore che mixa qualità troppo importanti per non finire nelle mire di una grandissima.

    2) l’avvio di stagione è comunque buono ma la società capisca che è ridicolo andare avanti senza attaccanti e senza ali.

    3) problema gravissimo quello degli infortuni muscolari…a cinghiate il preparatore atletico

    4) resto straconvinto che la squadra con milito maicon cambiasso e sneijder in forma decente farà un salto di qualità notevole

    5)plauso all’altro extraterrestre : eto’o gran gol (già 7 in 4 gara di champions)

    6) la squadra manca di quell’agonismo e di quella voglia.nessuno è sorpreso,era preventivabile ma nuovi arrivi importanti potrebbero creare qualche stimolo in più in giocatori che si sentono assolutamente intoccabili

    7) il calcio italiano continua a pagare un enorme gap fisico nei confronti delle squadra spagnole ed inglesi : corrono 10 volte di più. il nostro è un campionato blando e statico con intesità minima,in europa non paga.

    8) primo posto e conseguente passaggio ai quarti facilitato seriamente messi a rischio.

    9) sneijder sta andando male ma ci mette l’impegno, si arrabbia e si danna. maicon invece mi puzza tanto di ripicca per il mancato passaggio al real. posso credere ad un calo ma non credo che uno da un giorno all’altro passi dall’essere il migliore al mondo ad essere piu scarso di antonini. Biabiany pessimo (e dire che stasera ha giochicciato rispetto alle altre volte), deve giocare nel lecce cesena o brescia al massimo. chivu meglio di altre volte ma continuo a pensare che toglierlo di mezzo sia un tocca sana.

    10) diavolino avrebbe chiesto la vittoria a tavolino se il milan avesse giocato nelle nostre stesse condizioni 🙂

    • LaPauraFa80 il 3 Novembre 2010 alle 14:03

    eg, io avrei adottato un’altra soluzione su Bale: la terza volta che se ne va, una bella entrata e lo steccavi. Poco elegante ma pazienza. Sono cartellini spesi bene, non ti fai umiliare.
    Anche se vedere Lucio puntualmente ridicolizzato ha la sua dose godereccia.

      • eg il 3 Novembre 2010 alle 14:20

      io credo che zanetti avrebbe ridotto i danni perchè quei giocatori si limitano SOLO prendendo il tempo della giocata…se lo metti sul piano fisicopuro non c’è storia con quel mostro…benitez si dia una mossa,inizi a far saltare qualcuno

  4. innanzi tutto apprezzo e straquoto il commento di MD…. :mrgreen:

    per noi oggi è dura, soprattutto se davvero mette quel cazzo di centrocampo dall’inziio.

    però faccio notare che ieri l’inter ha fatto la figura che il milan ha fatto due settimane fa a madrid, solo che loro l’hanno fatta con il tottenham, noi col real….

  5. Eg, inizia a stenderlo tre volte, poi vediamo.
    Cazzo, questo ha il turbo, ti salta e ti risalta come vuole.

      • eg il 3 Novembre 2010 alle 14:38

      quella di sgambettarlo per bene è una vecchia tecnica sempre efficace ma tu che sei Maicon devi capire come metterti,devi capire come anticipargli la giocata,devi capire come non metterti per facilitargli le sgommate…poi ammetto che ti salta in campo aperto ma non nello stretto. se deve giocare così se ne vada già domani mattina

  6. Non so, seguo poco l’inter quindi non so come stia giocando Maicon, però, ripeto, io piuttosto che farmi ridicolizzare sono per le soluzioni drastiche.
    Perchè la cosa secondo me più grave è che Bale non ha smesso un attimo di portarseli a spasso.

  7. Queste le ultime:
    Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Boateng, Pirlo, Gattuso; Ronaldinho; Pato, Ibrahimovic

    Ahah, Abate contro Ronaldo, ahah.
    Fuori Seedorf, ci credo poco.

      • eg il 3 Novembre 2010 alle 15:22

      uhhh il mio contarreneo se la vedrà con Cristiano Ronaldo 🙂

    • Colinrossonero il 3 Novembre 2010 alle 14:50

    Ma questo è un blog milanista e non l’analisi delle partite delle merde, ops! dell’Inter.
    Stasera che fa il nostro allenatore, cambia nuovamente la formazione?

    1. Un po’ tutti e due…
      Specie quando perdono.

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 14:57

      Ma questo è un blog milanista e non l’analisi delle partite delle merde

      In effetti …… chi se ne fotte di quelle partite!?

  8. Parla quello con l’avatar del Cantù…chi se ne fotte del Cantù? 😈 😈 😈

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 15:07

      Infatti ce l’ho io, mica tu!

    1. Eh, lo so…

      • boldi il 3 Novembre 2010 alle 16:30

      qualcosa da ridire su l’avatar ?

  9. al solo pensiero di non poter “mangiare il panettone”, Benitez ha deciso di finanziare il calciomercato di tasca propria.
    :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

      • eg il 3 Novembre 2010 alle 15:36

      AHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

      FANTASTICA

    • dnarossonero il 3 Novembre 2010 alle 15:45

    dipende collin dalla tombola…

    facciamo giocare i numeri…..

      • Colinrossonero il 3 Novembre 2010 alle 16:11

      mhhh! Tu dici? nei miei 24 anni di tifo non ricoedo mai di essere stato così tanto pessimista per stasera, percepire la sconfitta è una cosa
      bruttissima. Però la palla è tonda e chi lo sà!!!

  10. ma sapete che tutto sommato ‘sta stronzata di mettere abate sulla destra non è malaccio…

    nel senso: io oggi ci avrei messo bonera, che però sta male. quindi qualunque altro deifensore a nostra disposizione metti là prenderebbe calci nel culo.
    a questo punto forse non è davvero meglio uno che difende poco ma spinge come un disperato?

      • eg il 3 Novembre 2010 alle 16:08

      se mi dici che abate è uno che può lontanamente tenere il passo di ronaldo ok…ma li’ hai poco da attaccare…se gi giochi a uomo ti umilia,figurati se ti spingi in avanti

  11. quindi qualunque altro deifensore a nostra disposizione metti là prenderebbe calci nel culo

    E questo è vero.

    a questo punto forse non è davvero meglio uno che difende poco ma spinge come un disperato?

    Può spingere quanto vuole, ma una volta sul fondo non la sa mettere… 😕

    Boh, io avrei messo Zambrotta e Antonini, ma può anche essere che Antonini non sia al meglio.
    Pazienza, non è certo sulle fasce che possiamo costruire la partita.

  12. chiariamo: quella di abate è una soluzione piùestrema della cosa più estrema che esiste, mperò davvero penso che nella situazione in cui siamo c.ronaldo non puoi contenerlo, almeno proviamo a sfruttare i buchi che lascerà di sicuro in fase difensiva….

    lpf io non vedo alternative, zambrotta è stato già maciullato due settimane fa, antonini non è nel suo miglior periodo….

    • boldi il 3 Novembre 2010 alle 16:33

    tranquilli

    Ronaldo lo marca Boateng come a Madrid

    gli fa un paio di entrate delle sue e poi la signorina non la vedi più

    per quanto riguarda Bale

    il Milan non poteva comperarlo perchè c’è un grosso problema con il resto della squadra :

    E’ TROPPO VELOCE lascerebbe indietro i compagni ! 🙁

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 16:36

      Gia, a Madrid Ronaldo non si è visto, data la marcatura di Boateng!

      • boldi il 3 Novembre 2010 alle 16:38

      sadyq

      quando è entrato Boateng Ronaldo ha smesso di giocare

      non confonderti all’inizio c’era Seedorf

    • boldi il 3 Novembre 2010 alle 16:37

    vediamo il bicchiere mezzo pieno

    intanto il capo del comitato non gioca come avevamo detto dopo quello che è successo nello spogliatoio a Madrid

    ora Allegri può decidere senza condizionamenti dei giocatori , il grande capo gli ha dato carta bianca perchè questa sera la società e la proprietà non ammettono errori , bisogna fare assolutamente risultato

    hai giocatori gli hanno detto chiaro chiaro di onorare la maglia e l’impegno
    chi vuole capire ha capito

    • boldi il 3 Novembre 2010 alle 16:41

    elby

    ha fatto bene a mettere Abate Antonini non è a posto fisicamente al 100%

    • boldi il 3 Novembre 2010 alle 16:44

    cmq

    questa sera mi preoccupa la marcatura Ozil Pirlo ,

    non vorrei che il turco ci segni una rete indisturbato visto le ultime prestazioni di Andrea

  13. sadyq, quando è entrato boateng in effetti CR9 è calato, ma può anche essere un caso ovviamente…

    boldi, il punto è che se CR9 lo vuoi contenere non abbiamo nessun terzino per poterlo fare. e allora mettiamoli di fronte un cavallo pazzo veloce, che ci mette l’anima e che spinge molto, chissà….

    però stanotte non scassatemi coglioni se CR9 fa la partita del secolo, ho già premesso che è una soluzione estrema, da fare solo se si è nella mrda come lo siamo noi!

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 16:50

      Ma quando è entrato Boateng, quanto stavano?
      Il calo è stato proprio lieve …..

      • boldi il 3 Novembre 2010 alle 16:58

      è entrato a 15 minuti dalla fine , guarda caso da quel momento in poi con anche Inzaghi abbiamo fatto qualcosina

      che coincidenza ehe ?

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 17:08

      Aahh, 15 minuti daalla fine ….! Ed abbiamo fatto anche qualcosina ….!
      Ok, che mettano Boateng su di lui, così stasera, a 15 minuti dall’inizio rimarremo in dieci, poi si ride!

  14. Ronaldo lo marca Boateng come a Madrid
    gli fa un paio di entrate delle sue e poi la signorina non la vedi più

    Bastasse questo per fermarlo, non segnerebbe un gol a partita.

      • melito il 3 Novembre 2010 alle 17:06

      Io sono dell’opinione che se fai un paio di entrate su CR finisce che ti ammoniscono. E se ti ammoniscono sei tu chela palla non la vedi piu’!

    1. Puoi provare a intimorirlo, ma ha talmente tante armi…

    • yom il 3 Novembre 2010 alle 17:02

    Se CR9 fa il CR9 c’è poco da fare per chiunque.

    Come ieri sera Bale: chi avrebbe potuto fermarlo?

    Rimbocchiamoci le maniche, tiriamo un bel sospiro e preghiamo che Mou non voglia il nostro sangue! 😕

    • boldi il 3 Novembre 2010 alle 17:06

    elby

    non sono pessimista

    probabile il pareggio

    intanto non vedere Seedorf titolare non ha prezzo

  15. Bon, mi preparo a vado a San Siro.
    Sperèm, non dico altro…

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 17:20

      Vai a vederla? Buco rotto …… mi piacerebbe anche a me!

  16. boldi, io sono ipermegasuper pessimista….la vedo malissimo.
    mi sto appigliando ad abate, e tutti sanno quanto non lo consideri un giocatore da serie A….

    • marcovan il 3 Novembre 2010 alle 17:38

    Dal post precedente, marcovan: io il tuo pensiero l’ho capito, anche perché non è così sofisticato e oscuro. Anche io do colpe alla società, ma per aver totalmente tralasciato i terzini, sui centrali sto zitto dato mi ero detto soddisfatto dell’arrivo del greco.

    Leggendo che hai interpretato come entusiastica o quasi la mia accoglienza nei confronti del Papa, e leggendo che spesso Diavolino insinua antiberlusconismi (inesistenti in questo contesto) e pregiudizi contro la dirigenza (inesistenti punto), continuo a ritenere di essermi espresso male su alcune cose.

    Ma morta lì, non è importante.

    • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 17:45

    L’eterno dilemma non sono gli infortuni o meno,l’eterno dilemma è se è meglio avere il culo gelato o un gelato nel culo.
    Attenzione,perchè indipendentemente dai gusti sessuali,la risposta può non essere così ovvia.

    • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 17:52

    boldi, il punto è che se CR9 lo vuoi contenere non abbiamo nessun terzino per poterlo fare. e allora mettiamoli di fronte un cavallo pazzo veloce, che ci mette l’anima e che spinge molto, chissà….

    Quoto Elbonito. Magari riesce a tenerlo un po’ più lontano dall’area.

    Può spingere quanto vuole, ma una volta sul fondo non la sa mettere… 😕

    E qui devo quotare anche LpF.

    Io sono dell’opinione che se fai un paio di entrate su CR finisce che ti ammoniscono. E se ti ammoniscono sei tu chela palla non la vedi piu’!

    E qui quoto Melito. All’andata C.Ronaldo ha smesso di giocare perchè ormai la partita era finita.
    Se è tutta da giocare rischi che al ventesimo con l’uomo in meno.

    però faccio notare che ieri l’inter ha fatto la figura che il milan ha fatto due settimane fa a madrid, solo che loro l’hanno fatta con il tottenham, noi col real….

    In effetti sono soddisfazioni … 🙄

    1. no balabam non sono soddisfazioni, però la partita di ieri rende meno umiliante la nostra sconfitta. della serie “quella che sta meglio è nella merda”….

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 18:10

      Mai stato un fan del “mal comune mezzo gaudio”.
      Ripensare al fatto che siate stati presi a pallate dal Real o battuti dal Cesena non mi ha reso meno amara la sconfitta, con annessa figuraccia, di ieri.
      Ma capisco che per chi tifa la terza squadra di Milano possa funzionare così. :mrgreen:

    2. siccerto, come no.

      • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 18:30

      Davvero elbonito,di certo non è una sconfitta in più o in meno del Milan che mi cambia l’opinione sulle partite dell’Inter…
      Certo se perdete ho caro,se vincete me ne fotto. Non saremmo veri tifosi se non godessimo delle sconfitte dei rivali!!
      Gufare è un dovere morale! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
      Cmq in generale anch’io sono cresciuto” più pensando all’Inter e fottendomene abbastanza del Milan anche perchè la rivalità la sento più con la Juve.
      Sarà per ragioni note e per il fatto che non sono di Milano.
      Boh. Cmq mi sembra ovvio che gufo e che me la rido se perdete! :mrgreen: :mrgreen:
      Ci mancherebbe altro che non fosse così!
      Cmq,come diceva Balabam,una sconfitta del Milan non mi consola di quella dell’Inter! La sconfitta dell’Inter mi basta e avanza per farmi girare le palle!

      • melito il 3 Novembre 2010 alle 18:41

      :mrgreen: E comunque io non tifo contro il milan…io tifo per lo special!

  17. dobbiamo sperare che anche il resta stagioine scivoli via così….
    come dicevo ieri, penso che il problema maggiore dell’inter quest’anno sia proprio il passato recente…

  18. Televisore 3d… 2100 € … con Mastercard
    Abbonamento a Sky 62 € al mese… con Mastercard
    Decoder Hd 149 € … con Mastercard
    Vedere l’Inter perdere in tre dimensioni…. non ha prezzo. :mrgreen:

      • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 18:31

      Un televisore 3D a 2100 euro è una cagata!

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 18:35

      Anche l’abbonamento a scai a 62 euro al mese!

      • melito il 3 Novembre 2010 alle 18:43

      A dirla tutta anche la “poesia” del diavolino in generale, è una cagata!

    1. Un televisore 3D a 2100 euro è una cagata!

      Dillo ad Alex che l’ha preso apposta per la partita 🙂

  19. maddai come si fa a non godere per una sconfitta dei merdazzurri? :mrgreen:

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 18:56

      Ripeto, fai benissimo.
      Io ormai sono in priapismo ininterrotto per le mie vittorie. Se dovessi godere pure per le vostre sconfitte non mi resterebbe tempo per altro. :mrgreen:

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 18:59

      Scherzi a parte.
      Non ho detto che non mi faccia piacere vedervi perdere però, come ha detto Tizio, non mi consola delle sconfitte mie.
      Se questa sera ne prendete 4 sono contento ma non è che posso prendere a prestito i gol del Real per pareggiare io.

    1. 😀 mettiamola cosi balabam: se il milan vince e l’inter vincce sono contento, se il milan vince e l’inter perde è una giornata magnifica!

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 19:09

      Questo perchè NOI VALIAMO :mrgreen:

  20. però nessuno ha colto questo mio spunto di riflessione… a tutti sembra una cosa normale?

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 19:18

      a tutti sembra una cosa normale?

      A me si.
      Mourinho mica è ricercato.
      E’ una persona che ha creato un bel rapporto con altre persone.
      Non mi scandalizza che dei tifosi siano andati a salutarlo, non mi scandalizza che ci siano andati alcuni ex giocatori, non mi scandalizzerebbe se ci andasse Moratti.
      A dirla tutta non resterei sorpreso neppure se il Papa chiedesse udienza a José. :mrgreen:

      • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 19:18

      Certo che è una cosa normale…..perchè non dovrebbe esserlo???? 😯 😯
      Noi a volte ci dimentichiamo che i giocatori,gli allenatori etc etc etc sono persone normali che instaurano rapporti normali come appunto succede…tra persone normali!
      Qua si parla di allenatore-giocatori che sono stati QUOTIDIANAMENTE insieme per un anno o più e che hanno condiviso tutto,specialemenete i bei moemti di un post vittoria.
      Dopodichè si separano perchè la vita va avanti.
      Per cui una volta che Mourinho è qua,alcuni giocatori (non si è mica presentata l’Inter al gran completo come fosse una delegazione!!!) sono andati a fargli un saluto in albergo e a scambiare due parole!!!!
      Cosa ci dovrebbe essere di NON normale?????
      Boh,non capisco elby! Tu che non lo conosci e sei milanista,magari Mourinho ti sta sul cazzo e gli tireresti una scarpa in testa,magari Eto’o che ha giocatao per lui un anno,con cui ha vinto tutto e che si è rapportato con lui quotidianamente,è suo amico e sono andati a bersi un caffè al bar dell’albergo!

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 19:24

      Elbonito, non è che ti stai otelmizzando eh? Perchè di otelma ne basta e avanza uno!

    • yom il 3 Novembre 2010 alle 19:18

    Amicizia e riconoscenza!
    Poco sensibili verso Benitez dopo la sconfita di ieri sera, ma la visita ci sta.
    Soprattutto quella di Materazzi a cui Mou ha regalato una Champions!

    Cambiando argomento: Tuttosport che titoli scemi fa?
    Ci sono due giornate di Champions da raccontare e parla della Juve ( sempre infame) da scudetto!

    Ridicoli!

  21. sadyq, tizio e balabam, non avete letto il mio commento precedente.

    il fatto che i giocatori dell’inter vadano a salutare mourinho è senza dubbio una cosa normalissima. il fatto che ci vadano in pubblico e facendosi vedere da tutti, il giorno di milan-real e soprattutto il giorno dopo la batosta più grande della stagione, mi fa sospettare che il problema maggiore dell’inter di quest’anno sia paradossalmente mourinho.

    mi spiego ancora meglio: benitez quanta credibilità ha all’interno dello spogliatoio merdazzurro?

      • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 19:41

      Probabilemte la stessa di cui gode Allegri in quello BBretroCESSO……
      elbi…non si può fare una questione di Stato su tutto.
      La sconfitta dell’Inter di ieri è una coincidenza temporale,non c’entra assolutamente nulla! I giocatori dell’Inter sono andati a trovare Mourinho ieri sera….perchè ieri sera erano a Milano e perchè ieri sera Mourinho poteva riceverli!!!!
      Tutto qua!!!! Il fatto che l’Inter abbia perso non c’entra assolutamente un cazzo! Sono andati a trovarlo evidentemente nel momento in cui potevano andare a trovarlo perchè oggi ovviamente il Mou è con la squadra e dopo la partita,cmq vada,sarà impegnato col Real.
      Punto e basta. Non si può fare della dietrologia ed andare a psicoanalizzare lo spogliatoio dell’Inter. Qua stiamo parlando di persone normali,di professionisti.
      Benitez non c’entra nulla. Questo contesto non è come quello,che ne so,tanto per fare un esempio,di uscire con una ex morosa mostrando così poca sensibilità verso la morosa attuale….(chiaro l’esempio?). Qua si parla semplicemente di professionisti,di persone che evidenetemente hanno sfruttato l’unico momento che avevano per salutarsi proprio per…salutarsi!
      Mourinho resterà sempre e cmq nel cuore dei tifosi e nei ricordi dei suoi giocatori senza che questo c’entri assolutamente nulla con Benitez. Il fatto che ieri l’Inter abbia perso magari è semplicemente stata una nota sonata che di certo non cambia di una virgola i rapporti personali e professionali che ci sono tra Eto’o e Benitez e quelli umani tra Mourinho e lo stesso Eto’o.
      Non credo che una sconfitta in una partita o lo scambiarsi un saluto sia una cosa sufficiente a turbare o a mettere in dubbio la credibilità di chichessia.

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 19:42

      Elbonito per piacere, se devi citarmi assieme agli interisti, lascia un interlinea tra il mio nome ed il loro. Grazie.

    1. ahahaha grande sadyq!

      • G.B.Balabam il 3 Novembre 2010 alle 19:48

      il fatto che ci vadano in pubblico e facendosi vedere da tutti,

      Come ho detto, Mourinho mica è ricercato.

      il giorno di milan-real

      Ok che José è in cielo, in terra ed in ogni luogo :mrgreen: …ma a Milano non è che ci venga spesso. Meglio prima di milan-Real che di Inter-Real, no?

      soprattutto il giorno dopo la batosta più grande della stagione

      Se voi e gli spagnoli aveste giocato l’eruolig, sarebbero andati due giorni dopo la batosta.

      mi spiego ancora meglio: benitez quanta credibilità ha all’interno dello spogliatoio merdazzurro?

      Merdazzurro?. Io non conosco nessun merdazzurro Io conosco merda di autore, merda secca o milan merda alè …non ne conosco altri

      Lo spettro di Mourinho aleggia, se aleggia, sullo spogliatoio dell’Inter indipendentemente dal fatto che lo vadano o meno a trovare.
      Allo stesso modo, la credibilità di Benitez non penso dipenda dall’affetto e stima che i giocatori provano per l’ex allenatore.

    • LaPauraFa80 il 3 Novembre 2010 alle 19:43

    un saluto speciale a sadyq dallo stadio… 😀

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 19:44

      Merdacciaaaaaaaa!

    • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 19:48

    Anzi,ti rigiro un esempio.
    Perchè secondo te,l’anno scorso,in occasione di Chelsea – Inter,prima della partita,quando le due squadre erano già a Stamfordbridge,secondo te Lampard,Terry,Carvalho e Drogba non si sono fermati a scambiare due parole con Mourinho???? Cos’è,così facendo,hanno dimostrato poco rispetto nei confronti di Ancelotti??????
    Sempre secondo te,se in futuro si giocherà Arsenal – Real Madrid a Londra,ti sembra una cosa così assurda,irrispettosa o improponibile o irrealistica che Lampard e Drogba passino all’albergo del Real a salutare Josè????
    Di Mourinho si può pensare quello che si vuole,ma è un dato innegabile che abbia legato rappori stretti con molti,se non tutti,dei calciatori più forti che ha allenato.
    Se questi giocatori poi gli vanno ripetutamente a dimostrare affetto e simpatia in “ricordo dei vecchi tempi” come si suol dire,non vedo questo cosa c’entri con la credibilità del loro allenatore di quel momento.

  22. tizio, quindi tu sei sicuro che il peggioramento dell’inter nel giro di pochi mesi non abbia nulla a che fare col fatto l’uintero ambiente sia ancora totalmente oreso da mourinho?

      • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 20:21

      Può anche essere,d’altronde non si può certo dire che il portoghese non abbia avuto un effetto importante…..elby,sta all’intelligenza e al senso della professionalità dei calciatori dell’Inter il compito di rientrae in carreggiata con il fisico e con la testa.
      Di più,sinceramente,non so che dire.

  23. Perchè secondo te,l’anno scorso,in occasione di Chelsea – Inter,prima della partita,quando le due squadre erano già a Stamfordbridge,secondo te Lampard,Terry,Carvalho e Drogba non si sono fermati a scambiare due parole con Mourinho???? Cos’è,così facendo,hanno dimostrato poco rispetto nei confronti di Ancelotti??????

    mi sembra che la situazione del chelsea dello scorso anno e quella dell’inter attuale sia un pochino diversa….o no?

    • boldi1 il 3 Novembre 2010 alle 19:58

    elby

    va bene così

    loro vivono ancora nel passato , lasciali sognare ancora qualche mese

    1. infatti l’ho scritto prima boldi, dobbiamo sperare che continuino cosi….

    • boldi1 il 3 Novembre 2010 alle 20:02

    però continuo a dire

    vista la formazione scelta da Allegri non è male

    vediamo se ci scappa il pareggino

    diavolino

    sei un copione

    il non ha prezzo era un’ esclusiva per Seedorf ,

    la sola idea che non è titolare mi tranquillizza

    • Alex_junior il 3 Novembre 2010 alle 20:16

    loro vivono ancora nel passato

    Sicuro che non stai sbagliando tifoseria? 😕

      • boldi1 il 3 Novembre 2010 alle 20:19

      sicurissimo

      ma anche noi in passato abbiamo fatto la stessa cosa

      con l’ultima coppa ehhe :mrgreen:

    • boldi1 il 3 Novembre 2010 alle 20:20

    speriamo che quei porta sfiga di Vialli e Rossi su Sky

    non pronosticano la vittoria o il pareggio

    • Alex_junior il 3 Novembre 2010 alle 21:10

    Cristiano Ronaldo come Bousquets. Certi sceneggiatori andrebbero bannati dai campi di gioco

      • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 21:40

      Io l’ho sempre detto: la simulazione è la cosa più schifosa del calcio.
      I VERI campioni non hanno bisogno di queste cose.

  24. Buona partita nel 1T ma il real è troppo forte.
    Farei cambio ad aver giocato così con la Juve e prenderne 5 stasera con l’atteggiamento di sabato.

      • Bitcha il 3 Novembre 2010 alle 21:45

      quoto… aggiungendo che essere commentati da Trevisani è un insulto al giornalismo… non si può per 45 minuti parlare della tecnica individuale di Di Maria… cazzo!!

    • Alex_junior il 3 Novembre 2010 alle 21:45

    Per me il Milan sta giocando una grande partita e non meritava lo svantaggio. Più giusta la parità. Ibra poco freddo sotto porta stranamente, ha fallito due occasioni clamorose

    • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 21:50

    Buona partita nel 1T ma il real è troppo forte.

    ALLELUIA! ALLELUIA! ALLELUIA! ALLELUIA! ALLELUIAAAAAAAAAAAA!

    • Alex_junior il 3 Novembre 2010 alle 22:15

    Mamma mia che campione straordinario Inzaghi…faceva bene Lui a temerlo. Pareggio meritato

  25. Gol in fuorigioco di Pippo… peccato poteva pareggiare l’episodio di Amsterdam.
    comunque grazie Auxerre

      • eg il 3 Novembre 2010 alle 23:54

      sei unico ed inimitabile

    • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 22:52

    PFL, brutto merdaccione: sono convinto che quando andrò a vedere il Milan in casa per la prima volta, prenderà una scoppola da una tipo Cavese. Porca puttanaaaaa!

    • Alex_junior il 3 Novembre 2010 alle 22:56

    I giornali spagnoli online fanno titoli solo sull’arbitro e parlano di 3 espulsioni negate 😕
    Comunque mi sembra il risultato più corretto il pareggio per quanti visto in campo

    1. Si ma Abbiati CHIUDILE CAZZO!!!!
      Alex vieni su msn che devo insultare Piero Bucchi

    • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 22:58

    Rsultato ed episodi a parte,non è stata una brutta partita del Milan.
    Il Real è di un’altra dimensione,ma cazzi loro se si mettono a giochicchiare con solo un gol di vantaggio senza chiuedere la partita.
    Chi è causa del suo mal pianga se stesso.
    Tuttosommato un pareggio giusto:la grinta dei senatori del Milan spesso tanto criticati pareggia l’eccessivo narcisismo dei madridisti.

    • Alex_junior il 3 Novembre 2010 alle 23:07

    Non posso entrare su msn al momento, comunque su Bucchi hai tto il mio appoggio, ha fatto una serie di cagate spaventose. Rimonti a -14 a -2 e togli Hawkins per mettere gente come Mordente?? Ma vaff…!

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 23:10

      Ihih, la a-gaj ha perso?

      • apocal2 il 4 Novembre 2010 alle 04:04

      LA AJ HA RI-PERSO.

    • Alex_junior il 3 Novembre 2010 alle 23:30

    Pensa a te che l’Eurolega per Merdù è un sogno irrangiungibile

      • sadyq il 3 Novembre 2010 alle 23:35

      Intanto avete perso!

    • Tizio il 3 Novembre 2010 alle 23:35

    Vergognatevi tutti baskettofili del cazzo!!!!!
    E cmq tutto quello che state vivendo è “perchè è comoda la vita nel basket italiano dopo aver fatto fuori Treviso in modo sporco”.
    Ecco,questo è quello che mi dice sempre un mio amico molto appassionato di quello stupido gioco.
    Cosa voglia dire, io non ne ho assolutamente idea.

  26. Mi ero illuso…..

      • yom il 4 Novembre 2010 alle 00:20

      Ma che goal da pollo!

      Come si fa, a pochi secondi dalla fine!

      Che il Real abbia meritato non c’è dubbio, ma per noi mai un po’ di fortuna grande grande!

      E’ vero che contro Mou, neppure le alchimie più esoteriche possano nulla! :mrgreen:

    • eg il 3 Novembre 2010 alle 23:58

    il milan ha giocato male suvvia…ok che il real è più forte ma che gol hanno fatto?diavolino ci hai massacrato i coglioni 2 settimaane vivisezionando i gol presi dal milan all’andata…uno in fuorigioco di 2 metri e l’altro favorito da 2 topiche clamorose (casillas,ne fa una ogni 5 gare, quello nettamente superiore a j.cesr). squadr forte forte forte ma inesperta il real

      • EG il 4 Novembre 2010 alle 00:07

      UN INCHINO A PIPPO INZAGHI

    • Juangatsu il 4 Novembre 2010 alle 00:19

    Lo so Elbonito è dura .

    Però il Real è più forte di noi ; e cmq almeno oggi hanno uscito le palle .

    Se stamattina mi avessero detto che sarebbe finita 2 a 2 , con il Real che passava in vantaggio , avrei firmato .

  27. concordo juan.

    eg, il milan non ha giocato male.

      • dnarossonero il 4 Novembre 2010 alle 01:09

      ?????????????????????????????????????????????????????????????

      Ma il Milan che deve fare per giocare male?

      Io direi un pò meno peggio del solito con un tantinello di personalità in più da parte di alcuni che ce ne hanno messa anche per chi non ha dato nulla.

      Per me giocare bene significa fare forcing e attaccare, costruire azioni da rete e tirare almeno una decina di volte a rete.

    • dnarossonero il 4 Novembre 2010 alle 00:52

    Eg il Milan non ha giocato male. E’ riduttivo. Ha giocato da cani con la caga fra le gambe per la maggior parte degli uomini.

    Detto questo ringraziamo Gesù, Maria, Giuseppe, Spirito santo di questo pareggio e del fatto che l’ Ajax abbia perso.

    Abbiamo pareggiato con 1 tiro e mezzo in 90 minuti e un goal in fuorigioco. Solita prestazione da mentecatti soltanto salvata dal aver messo quasi una formazione dignitosa in campo e dal aver azzeccato di mettere Inzaghi a suonare la sveglia al 65′ e non al 85’…

    C’ è ancora chi parla di rosa quando i 3 più forti che abbiamo non arrivano al 6 in 3 da quanto sono nullità e soi cagano in mano.

    Va bè. Feteggiamo questa serata da miracolati in cui siamo secondi nel girone a 5 punti.

    Ero stra convinto che stasera eravamo terzi a meno 3 dal’ Ajax….finiamo di ringraziare tutti i santi del paradiso. Il peggio è passato…ora se proprio non ci suicidiamo agli ottavi ci arriviamo.

I commenti sono disabilitati.