milan_napoli_191San Siro, ore 20.45. E’ l’ultima chiamata per la Champions League diretta, è l’ultima possibilità di tornare a far paura al Napoli e chiudere il campionato alle spalle della sola Juventus oltre, naturalmente, a quella di tenere a distanza di sicurezza le avversarie per la lotta al terzo posto. A San Siro arrivano proprio i partenopei e arrivano in un periodo di generale ripresa dopo quel mese-no in cui hanno perso la possibilità di lottare per lo scudetto e sono stati eliminati malamente per l’Europa League.

Sarà una partita che, come sappiamo, si giocherà senza Mario Balotelli con Pazzini pronto dal primo minuto come contro la Lazio quando il numero 45 rossonero fu vittima di un infortunio muscolare: la sua assenza non si sentì nemmeno – speriamo che accada così anche questa sera. Ci sarà invece Cavani che è tornato a segnare ed è tornato a segnare tanto: il capocannoniere del torneo e, sicuramente, l’attaccante più forte – motivo per cui l’anno prossimo abbandonerà questo campionato, destinazione Real Madrid.

Nessun timore reverenziale, comunque, nei confronti degli azzurri: anche a Firenze prima che Tagliavento decidesse di aggiustare la partita si è vista una squadra in salute in un campo dove altre sono uscite con le ossa rotte. Non temiamo il Napoli che, peraltro, non vince a San Siro dal 1986 ma non si può dimenticare cosa successe in questa gara l’anno scorso con il Napoli sempre affrontato a ridosso della Juventus, proprio un anno fa con quell’assurda squalifica ad Ibrahimovic per un buffetto quasi “imposta” dall’alto per costringere il Maestro a saltare la gara decisiva.

Il Napoli è essenzialmente questo: una squadra che tolto Cavani dietro ha un tasso tecnico inferiore al nostro e che fa della provocazione dell’avversario il suo stile insieme al catenaccio e contropiede tanto caro a Walter Mazzarri. Saremo chiamati a fare la partita come già avvenuto con l’Inter e come abbiamo fatto per i primi 30 minuti di Firenze e dovremo farlo con la consapevolezza che dobbiamo attaccare e far la partita per vincere a tutti i costi dato che la prossima nostra gara sarà contro la Juventus a Torino, quindi per il secondo posto i tre punti di oggi sono più che obbligatori visto che poi potrebbero nuovamente essere persi tra una settimana e che dietro la Fiorentina viene, per così dire, più che aiutata dalle terne arbitrali come abbiamo visto anche ieri sera in quel di Bergamo.

Milan che si avvicina a questa gara con tutti gli effettivi a disposizione tranne De Jong per il quale, come ben sappiamo, la stagione è finita a Torino e che si schiererà con Abbiati, De Sciglio, Zapata, Mexes, Abate, Muntari, Montolivo, Flamini, El Sharaawy, Pazzini e Boateng dal primo minuto – ancora panchina quindi per Kevin Constant così come Niang al quale viene preferito un Boateng fuori posizione. Per il Napoli invece classico 3-4-1-2 con Campagnaro, Cannavaro e Britos davanti a De Sanctis, a centrocampo Maggio, Behrami, Dzemaili e Zuniga quindi Hamsik alle spalle di Cavani e Pandev.

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

50 Comments

  1. Allegri facce ride, vediamo che t’inventi dopo la remuntada di Firenze.. la Viola sta arrivando..

  2. più che al secondo posto mi guarderei bene le spalle… e se stasera non si vince la viola la settimana prossima sarà li…

    1. Se si fa un punto in due gare si finisce il ciclo davanti alla Fiorentina. Poi il calendario è pari, ergo Allegri non avrà più scuse.

      1. ma infatti il mio discorso è al netto di allegri! ti ricordo che l’anno scorso è stato capace di fare un solo punto tra bologna e fiorentina nel momento più importante del campionato!

        Allegri non ha più scuse comunque.. se non si arriva terzi sarà molto peggio dello scudo perso l’anno scorso!

        1. Tra arrivare terzi o quarti c’è la possibilità di competere per lo scudetto l’anno prossimo

  3. Qualsiasi posizione finale sopra l’ottavo posto, è tutto guadagno portato da Allegri, con una squadra ridicola costruita a cazzo di cane e leggermente modificata grazie alla vendita di Pato. Senza questa cessione sarebbero stati cazzi amari!
    Chi nel conto non considera tutto, è in malafede oppure un gran bel leccaculo!

    1. Qualsiasi posizione finale sopra l’ottavo posto, è tutto guadagno portato da Allegri,

      Avanti, fammi i nomi di sette squadre con una rosa superiore alla nostra.

  4. Chi fa i confronti inutili tra le rose sei tu e te l’ho sempre detto. I risultati non li fai confrontando i nomi!

    1. Tu stimi sempre al ribasso così puoi parare il culo a chi si deve assumere le sue responsabilità!

    2. Allegryq qui l’unico in malafede sei te!!!

  5. O forse è solo realismo!

    1. soprattutto è realismo :-).

  6. Se per il secondo anno consecutivo Allegri perderà 6 punti di vantaggio in 7 partite non avrà comunque nessuna responsabilità per voialtri.

    Siete incredibili cazzo.

  7. Tu stimi sempre al ribasso così puoi parare il culo a chi si deve assumere le sue responsabilità!

    Pensa che sto merda ha passato due anni a dire che l’inter era più forte di noi, mi ricordo quando diceva che Forlan era un bell’acquisto perché era un forte attaccante esterno, quello che serviva all’inter!!!

    Diablo non c’è una funzione per ricerca i commenti all’interno del blog? Voglio ritrovare quella perla e ridere di gusto della sua totale incompetenza mischiata a malafede.

    1. Ce l’ho dal pannello, colpa tua che ti sei dimesso. 🙂

  8. In tutto questo leggo di un De Sciglio escluso per la brutta prestazione di Firenze.

    Mentre Abate ha l’impunità cazzo, gioca male De Sciglio per la prima volta e va fuori, Abate sempre titolare.

    Abate é il primo terzino nelle gerarchie del livornese, di che cazzo vogliamo discutere se le basi sono queste?

  9. Avranno una giustificazione anche alla preferenza per Abate e non De Sciglio, ci scommetto. Prostitute.

  10. Senti leccaculo, questa di forlan non la ricordo e nemmeno i due anni passati a lodare l’inter! Ti confondi con la tua monotonia! Posso avere detto una volta o due, che l’inter era più forte, ma quando era più forte! Ammettere la realtà dei fatti non è un disonore ….. ma è una cosa che voi pdellini leccaculo pedopresidenziali non riuscite a capire!
    Comunque, certe accuse da uno che non perde occasione di lodare i gobbi, lasciano il tempo che trovano! E, visto che ci sei, cerca anche i tuoi commenti di lode e contentezza per l’arrivo di cazzini. Vedrai che li trovi!

    1. A onor del vero qui quella su Forlan non la trovo, forse LPF si confonde con EG

  11. Diablo, questa testa non dimentica certe stronzate. Come quella di quell’ebete che ti insultò perché dicesti che avresti scambiato Pato con Drogba. Ricordo anche il post, era nelle settimane pre-derby del 3-0.

    Merdyq, Io lodo la Juve che ci arriva sopra di 10 punti, tu ritenevi più forte un’inter che finiva 10 punti sotto.

    E contro Pazzini non ho nulla, é un bell’acquisto. Ce l’ho con chi sembra averlo scoperto da due mesi e me lo viene a raccontare a me che lo conosco da anni.

    Segnatevi il prossimo che infamerete e vi farà ingoiare la merda: dopo Montolivo, Juraj Kucka.

    1. Non lo trovo. Però in compenso leggevo sempre Sadyq, a Gennaio 2011, affermare che la nostra rosa era inferiore a quella della Roma. Roma che per la cronaca chiuse il campionato sesta a 19 punti dai campioni d’Italia.
      Tanto per far capire l’affidabilità di certe affermazioni.

  12. Senti stocazzofa80, tu lodi i fobbi perché sei un coglione, non ci sono altri motivi. Spari e scrivi una marea di stronzate, è normale che ogni tanto una l’azzecchi! Non è che poi uno possa ricordarle tutte. C’è anche chi se ne sbatte i coglioni di te e di quello che dici, non puoi pretendere che tutti pendano dalle tue labbra come fa qualcuno qui dentro. Quindi, appena hai un minuto di tempo, vatteneaffanculo!

    Otelma, non sai che i risultati finali non dipendono da un solo fattore come la rosa? È un insieme di cose che devono tornare! E poi tu, grande intenditore di questo cazzo, eri quello che confrontavai nomi del Milan con quelli dell’inter che ha stravinto tutto ed imperterrito continuavi e continui a dire che la nostra rosa è più forte!
    Cazzata per cazzata, non ti basta neanche la dimostrazione lampante dei fatti!

    1. E continuo a confrontarmi perché quell’Inter si è sciolta come neve al sole tanto per provare la casualità di quelle vittorie

  13. secondo me qualcuno si droga, Il confronto fra le rose serve proprio a capire quanto è bravo un allenatore.

    Qualunque piazzamento sotto il secondo posto è da attribuire unicamente ad Allegri.

  14. Soprattutto detto da te, che sappiamo benissimo quanto tu sia ossessionato e qunto insisti quando uno arriva a starti leggermente sui coglioni, è proprio una cosa credibile, il realismo!

    1. Ma dai…

      Allegri in 3 anni di Milan ha vinto solo una scudetto. In Europa il massimo che ha fatto è stato un quarto di finale e la sua partenza a rilento ci ha tagliato fuori dalla lotta per lo scudetto con una squadra forte se pur con alcuni difetti. Tralasciando che ha buttato via uno scudetto da solo.

      E meno male che poi è almeno riuscito a riparare almeno parzialmente i danni fatti….Non si può dire che questo Milan sia da ottavo posto, visto che ad allenatori invertiti saremmo probabilmente sopra la Juve

  15. Comunque non mi spiace la squalifica di Balotelli. Il Milan gioca meglio con Pazzini e lo stesso El Shaarawi ne giova con le caratteistiche di Pazzini…

    Balotelli comincia a ricordarmi il modo di giocare di Ibra. Spero che il successore di Allegri (per me se non arriviamo almeno secondi ce lo togliamo di torno) cambi modulo per far giocare Pazzini assieme a Balotelli.

    E certamente partite come quelle di Firenze o del Camp Nou sono utili alla causa….altrimenti gli allegriani si monterebbero troppo la testa

  16. Eh si, solo alcuni difetti. Piccoli, piccoli. Roba da niente! Proprio un intenditore!

  17. Che difetti ha questo Milan? Sentiamo.

    Analizza indicizza e rendimi partecipe

  18. Magari guardati qualche partita, senza fissarti soltanto su Allegri. Forse te ne accorgi anche tu!

  19. Si torna sempre al punto di partenza. Fate demagogia e qualunquismo.

    Almeno chi non apprezza Allegri fa le pulci a tutto ciò che non gli piace. Se ritenete che questo Milan abbia dei grossi difetti (tali da renderla una squadra da 8 posto) non sarebbe male se ogni tanto li argomentaste dettagliatamente invece di sparare nel mucchio.

    Per me a questo Milan manca solo un difensore centrale e qualche ritocchino (Saponara potrebbe essere più che sufficiente) al centrocampo per essere competitivi per lo scudetto e per stare fra le prime 4 D’ Europa , quindi non vedo questi grandi difetti, specialmente guardando al campionato Italiano.

    In compenso vendo un mezzo allenatore idolatrato da una parte di tifoseria nemmeno fosse un Capello o un Sacchi. A proposito di realismo. Poi mi chiedono perché ce l’ ho con Allegri.

  20. Che poi per carità…fra i mezzi allenatori è sicuramente uno dei migliori

  21. Demagogia e qualunquismo in un blog serio zero mentre si parla di calcio? Perché, a quale scopo?
    Io ad esempio, direi che di centrali difensivi ne mancano due. Manca un terzino e tutte le riserve della difesa. A centrocampo, ci può essere un solo titolare ed un paio di riserve. Il resto va costruito. Attacco, con Balotelli ed il Faraone, cazzini può essere una buona riserva (??), Niang boh, non mi sembra tutta sta gran cosa ed il resto è scarto. E serve almeno un portiere, se il brasiliano è affidabile!
    Con tutto ciò, si potrebbe anche cambiare allenatore, se decidono di fare un cazzo di progetto decente. Ma forse non c’è questo interesse nella merda di proprietà!

  22. Sparare sul mucchio è qualunquismo…

    comunque sono ben lieto delle tue argomentazioni che non condivido ma che almeno denotano l’ impegno di non sparare sul mucchio a caso

  23. Meno male, ero molto preoccupato della tua risposta, sai domani ho un lavoro importante da fare e la mancanza di sonno mi avrebbe penalizzato troppo!

  24. Boh, io non capisco come non si possa guardare agli altri per determinare il nostro livello.

    Dall’ottava giornata in poi siamo sul ritmo della Juve grossomodo e ancora si parla di una squadra da ottavo posto. Chi cazzo può arrivare sopra di noi se sono tutte squadre che da 4 mesi – non 4 partite – vanno molto peggio di noi?

    Ad ogni modo una seconda rimonta nel giro di due anni con vantaggio più che consistente sarebbe intollerabile ed ingiustificabile.

    1. Non lo capisco nemmeno io….

      Che ha fatto El Shaarawi?

  25. gioca binho 😯

    elsha fuori….

  26. Boh, io non capisco perchè non si debbano dare i meriti a chi li ha, invece di darli sempre e solo ad uno, scaricando le colpe sempre e solo sull’allenatore!
    Prostitute!

  27. Qui se c’ è qualcuno con i meriti veri è:

    1) Berlusconi che ha finalmente capito l’ importanza di riorganizzare la politica societaria (anche se l’ averci messo un’ eternità non è certo una cosa di cui andare fieri)
    2) Galliani che ha azzeccato il mercato per 2 anni di fila e le strategie di fondo (dopo che ha distrutto i bilanci del Milan per 20 anni)
    3) Allegri che ha contribuito alla crescita di alcuni giocatori chiave ( dopo 3 anni che al Milan qualcosa di buono può dire di aver fatto)

    Demagoghi politicizzati!

  28. 1. Nessun merito: ha venduto perchè era in rosso e non gli frega più un cazzo del Milan. Nessun merito, è solo il caso!
    2. Al Milan non si sposta un euro senza il permesso del proprietario. È stato detto più volte. Galliani ha fatto troppo con le bucce che aveva a disposizione! Certo, mica sempre le ha azzeccate. Ma non è nato in una capanna scaldata da bue e asino!
    3. Bravo, è così. Ha fatto crescere alcuni giocatori e ad altri gli ha reinventato il ruolo! Anche lui, è riuscito a fare molto con poco! Poi siamo d’accordo che spesso è confuso. Ma non esistono allenatori che non sbagliano ……… o forse uno: leomerda?

    Adesso abbiamo capito che hai imparato due nuovi vocaboli, basta!

  29. In effetti manca solo un centrale difensivo. Gli altri sono bravissimi. Si è visto chiaro anche stasera! Ma sarà colpa di Allegri!

    1. Non è colpa di Allegri per il goal preso. Caso mai è colpa di Allegri perché fino ad ora non stiamo facendo abbastanza per vincere questa partita.

      Il segreto è avere i bilanci puliti e Berlusconi finalmente lo ha capito

  30. Il solito mezzo allenatore…sotto di 4 punti è andato a cercare il pareggio. Dopo il goal non abbiamo fatto nulla, alla fine abbiamo pure perso tempo. Risultato che avvantaggia il Napoli…

    1 punto con l’ Inter, 1 punto con la Fiorentina, 2 con il Napoli…

  31. Allegri visibilmente scontento, questo pareggio non gli va giù… infatti ha fatto il possibile per perderla!!

    1. Era una partita da vincere ad ogni costo perché da qui in avanti il Napoli ha un calendario più favorevole…già che siamo stati polli a Firenze. Non si capisce perché El Shaarawi in panchina. Bo. Misteri della fede

  32. Perchè non ha giocato l’egiziano, ce lo dirà, spero! Per il resto, abbiamo dei giocatori (???), che nemmeno in serie c giocherebbero titolari! Come cazzo dovevano fare a vincere, sono ridicoli!

  33. Responsabilità di Allegri ENORME sulla gara di oggi. Il giorno che se ne andrà festeggerò.

  34. Oggi avevamo De Sciglio, Niang ed El Shaarawi, Nocerino in panchina. Se voleva alzare il livello tecnico poteva farlo senza problemi. Su El 92 ha fatto intendere che alcuni atteggiamenti del giocatore non gli sono piaciuti…

    mah…chissà come mai non mi ha convinto nemmeno un pò

Comments are closed.