Partitaccia a San Siro, forse un pari sarebbe stato più giusto ma l’enorme fortuna che contraddistingue la Juventus in questa stagione riesce a fargliela spuntare. I dati parlano chiaro – tutto si può dire di questa vittoria bianconera tranne che sia meritata – un Milan comunque inguardabile era riuscito a tenere testa alla squadra bianconera. Paghiamo l’errore di aver concesso troppi spazi ad una squadra che fa del catenaccio e del contropiede il proprio credo in questa stagione – ed è proprio su questa occasione che arrivano i due gol bianconeri: il primo, assurdamente, su calcio di rinvio.

Come nel derby abbiamo fatto la partita e siamo stati puniti da un episodio quello del 2-1 gentilmente regalato da un Ambrosini inguardabile (perché levare Van Bommel per Maxi Lopez e non il numero 23, peraltro già ammonito?) porta Caceres su rimpallo all’eurogol che decide gara e – forse – qualificazione. I problemi di oggi risiedono, come sempre, nel centrocampo, lo stesso che gioca ormai con pochi ricambi da inizio gennaio ringraziando il non mercato della società e Milanlab. Se Emanuelson offre una prova quantomeno decente mentre Van Bommel è una conferma oggi le note dolenti arrivano tutte da Massimo Ambrosini, che fa sì l’assist per il primo gol ma perde palloni facili grazie a un controllo di palla semplicemente indecente. Ed è proprio da uno di questi che una Juventus chiusa nella propria metà campo riesce a prendersi una vittoria probabilmente immeritata per quanto visto in campo.

La preoccupazione va quindi tutta alla gara con l’Arsenal tra una settimana per la quale vanno certamente recuperati Aquilani e Boateng, magari provando a forzare i tempi: siamo in una situazione al limite dell’indecenza anche perché davanti non c’è un vero e proprio gioco – pochi passaggi di prima, molti imprecisi, zero corsa e controlli che costringono molto spesso ad arretrare. Poi certo – c’è l’altro lato della partita, quello che vede Padoin spingere fallosamente giù Thiago Silva nell’occasione del gol dell’1-0 o che vede annullare un gol decisivo ad Ibrahimovic per un fallo di mano involontario – o che vede Ambrosini ammonito per lo stesso fallo commesso più volte da Chiellini: ma è la Juve e a questo siamo abituati da tempo.

Concludo quindi l’articolo con una notizia che è arrivata poco prima del calcio d’inizio: Fabio Capello si è dimesso da commissario tecnico dell’Inghiterra. Un pensierino voi non ce lo fareste? Nel frattempo chiederei alla società i motivi che hanno portato all’acquisto di Maxi Lopez, a vederlo in campo nei pochi minuti finali e solamente quando c’è bisogno di sbloccare il risultato mi sembra una velleità inutile.

MILAN-JUVENTUS 1-2 (primo tempo 0-0)
MARCATORI: Caceres (J) all’8’, El Shaarawy (M) al 17’, Caceres (J) al 38’ s.t.
MILAN (4-3-1-2): Amelia; Bonera, Mexes, Thiago Silva, Antonini; Emanuelson (dal 16’ s.t. Robinho), Van Bommel (dal 40’ s.t. Maxi Lopez), Ambrosini; Seedorf; Ibrahimovic, El Shaarawy (Roma, Mesbah, Zambrotta, Cristante, Inzaghi). All: Allegri
JUVENTUS (3-5-2): Storari; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Caceres, Giaccherini, Padoin (dal 25’ s.t. Marrone), Pirlo, Estigarribia; Borriello (dal 22’ s.t. Vucinic), Del Piero (dal 22’ s.t. Quagliarella ) (Manninger, Lichsteiner, Elia, Marchisio). All: Conte
ARBITRO: Mazzoleni; assistenti Manganelli, Padovan.

NOTE: ammoniti Ambrosini, Mexes, Quagliarella per gioco scorretto. Recuperi 1’ p.t., 2’ s.t.
Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

37 Comments

  1. Bitcha

    Caceres doppietta di cui uno all’incrocio dei pali, che se lo riprova domattina in allenamento a porta e campo vuoti non ci riesce mai; ASSURDO!

    Sono convinto che se Emanuelson quest’anno giocava nella Juve faceva 20 gol tra campionato e Coppa Italia…

  2. Anch’io penserei a Capello, ma costa!
    E poi verrebbe con una squadra di sfranti come i nostri?

  3. Ma no dai, non darti pena e comincia a rassegnarti: con l’arsenal andiamo fuori!

    Capello da noi non tornerà mai. Casomai và dai prescritti. Altrimenti, che si è dimesso a fare?

  4. Com’era il discorso che il Milan è superiore alla iuve?

    Meno male che la coppa italia non ci interessa, almeno non ce la prendiamo per la sconfitta!

    1. Bitcha

      il problema Sad è che tutti i gol che abbiamo preso dal derby in quà, mi sembrano tutti causati da cazzate nostre, apparte il secondo della Lazio forse… perciò non per superiorità; hanno vinto loro stasera per cui alla fine esce fuori che sono più forti di noi, però in questo momento, tra errori in campo, errori del Mister e i 47 infortunati, abbiamo anche parecchia MERDA.

      1. Si è vero. Creiamo anche pochissimo, nel senso di tiri: non ne ricordo nel primo tempo, tranne quello del 92 dopo il tunnel a barzagli! Ci vorrei una punta centrale!
        Non corrono, tranne seghinelson senza criterio ed Antonini causa droga stasera! Centrocampo moribondo!

    2. Diavolo1990

      Sadyq la Juve ha fatto due contropiedi. Di certo non è superiore, è una partitaccia. Ha vinto di fatto come l’Inter nel derby.

      1. Oltre ai due gol, è stata diverse volte pericolosa!

        1. Diavolo1990

          No.
          La juve ha fatto 4 tiri in porta
          1) Giaccherini da lontano deviato
          2) il tiro rimpallato del primo gol
          3) il primo gol
          4) il secondo gol

        2. Bitcha

          anche noi uomo, loro di più nel finale perchè eravamo disperati in avanti…

          Io continuo nonostante tutto a essere mediamente, e forse irragionevolmente, fiducioso.

        3. Diavolo1990

          Il punto è che questi sono solo catenaccio e contropiede e gli abbiamo concesso troppo spazio!
          Non puoi lasciare tutto quello spazio, piuttosto tieni l’1-1 che sai di essere in emergenza

        4. Bitcha

          più che concedergli spazio, a centrocampo ora come ora siamo lessi; Ambro perdeva palla sempre, sempre, Van Bommel è un drago, clamoroso anche stasera, ma delle volte mi fà cagare sotto per alcune scelte palla al piede, Ema ha corso tanto , ma anche lui perdeva palla parecchie volte… è un momento del cazzo, siamo decimati, poco lucidi, atleticamenti mollissimi e con la sfiga che ci insegue… col Suzuki.

  5. Ma se siamo così contati, dove vogliamo e possiamo andare?
    Ibra è nervosissimo. In parte ha ragione perché intorno a sé ha quasi il deserto. Non pensavo che Cassano potesse mancare così tanto!

    1. Nicco
      nicco RED_BLACK 9 Febbraio 2012 at 00:23

      E Vabbè continuiamo a dare tutte le attenuanti possibili a Ibra e nessuna a tutti gli altri! Stasera ha fatto la sua ennesima partita di merda contro una “grande”! E si è pure mangiato il goal del 2-1 dove ha tirato anziché passare ad Ambrosini liberissimo!! Non è il responsabile della sconfitta, ma perché cazzo siccome si chiama Ibrahimovic non gli si può dire mai niente?? Manco che ha le scarpe slacciate…

      1. Quotone anche per le virgole. Oltre tutto la sua presenza è uno dei motivi se prendiamo contropiedi visto che i suoi movimenti costringono tanti uomini a salire da dietro per andare a prendere le sue spizzate. Ci credo che prendiamo i contropiedi se centrocampisti e i terzini sono sopra la trequarti avversaria per fare mucchio

      2. Diavolo1990

        Non lo colpevolizzerei. Stasera è stato tra i migliori in campo anche se si è mangiato un goal e ne aveva segnato un altro. Non può comunque giocare da solo e fare tutto lui, ma ha bisogno di gente vicina. Per dirne una aveva fatto ad un certo punto stop di petto e assist per l’inserimento di un compagno (come il 2-0 col Cagliari di Nocerino) ma non c’era nessuno.
        La cosa che sbagli le big è leggenda comunque, ho fatto una statistica prima di questa aveva segnato nel 50% delle gare con le big da quando è al Milan, rigori esclusi.

        1. Nicco
          nicco RED_BLACK 9 Febbraio 2012 at 09:37

          il problema è proprio questo, che non lo si colpevolizza mai dicendo non può fare tutto lui. Ma nessuno è capace una volta di dire ibra ha fatto cacare le galline? Lui come tanti altri ieri sera…ma dire che è stato il migliore in campo per un gol annullato e uno sbagliato mi sembra veramente assurdo!! Anche perché per 75 minuti buoni io ho fatto fatica a captarne la presenza!! O palla sui piedi 20 metri dalla porta oppure fate che cosa volete che a me non va di correre!!! Ma per piacere…io sono curioso di vedere il Milan senza di lui con Maxi e El92, e secondo me ne viene fuori qualcosa di molto buono!!

        2. Diavolo1990

          Il problema è che Ibra non è messi – è ovvio che se lo lasci lì isolato sperando che faccia qualcosa ti fa schifo.

        3. Nicco
          nicco RED_BLACK 9 Febbraio 2012 at 09:59

          la soluzione a questo qual è? O continui a giocare con l’handicap, o provi a convincere 8 capre a correre qui e là per permettere a lui di fare il rifinitore, o lo Levi dalle balle e costruisci nuovi schemi da zero!!

  6. Buona sera a tutti voi.

    la Juve ha fatto 2 contropiedi.

    Come Inter, Napoli, Thotenam, Lazio ma anche Lecce. E’ nel nostro dna prendere i goal cosi. Figuriamoci se un come Conte non è capace di strapazzare Allegri. Vedrete che in champions sarà la stessa cosa.

    Certo è normale perdere se siamo messi in campo a cazzo. Alcun esempi?
    Quante volte ricordate di ver visto El Sharawi a fare la seconda punta spalle la porta a proteggere la palla? Vi sembra normale che uno d 60 kg veloce debba giocare spalle alla porta a proteggere il pallone?

    E’ ridicolo. Dovrebbe giocare sulla trequarti e saltare gli avversari in velocità nella condizione di puntare l’ uomo e di vedere il campo di fronte a se.

    Emanuelson è un esterno sinistro. Lo fa giocare a destra. Ambrosini e Van Bommel, sono due con caratteristiche simile non possono giocare assieme. Peggio se poi ci metti anche Seedorf che è un altro lento contro avversari veloci.

    Non è questione di rosa se ogni volta assistiamo a queste cagate tattiche

    1. Bitcha

      DNA El Shaarawy in uno contro uno puntando l’uomo, è stato fermato pure da Estigarribia…. è una SECONDA PUNTA, e da seconda punta ha giocato bene stasera; mi sa che te ne devi fare una ragione, prenditela con Allegri, ma anche con Dal Canto del Padova, o con l’allenatore della Primavera del Genoa, che non sò come si chiami.

      Ambro-Van Bommel-Emanuelson erano gli unici centrocampisti a disposizione con Seedorf; in panchina c’era Cristante, un ’95… doveva giocare lui??

  7. El Sharawi è un trequartista. Ha sempre reso al meglio come trequartista. Anche nella nazionale under 20 ricopriva quel ruolo. Non è una seconda, o comunque non è il tipo di seconda punta che può giocare spalle alla porta come Cassano. Come trequartista, lo fermerebbero meno e avrebbe più spazio per partire. Anche perché non ha la progressione di Pato o Robinho, è uno che se brucia l’ avversario lo fa sull’ accellerazione non certo sulla progressione.

    Comunque io stasera avrei messo Emanuleson esterno a sinistra. Seedorf a fare la mezzala a destra con Van Bommel al centro. Tridente con El Sharawi trequartista Ibra e Maxi Lopex. Oppure con Robiho al posto di Maxi Lopez, anche se la soluzione El Sharawi, Robinho Maxi Lopex non mi spiacerebbe per nulla.

    Robinho è una seconda punta. Infatti ha caratteristiche diverse da El Sharawi e rispetto a lui ha anche più progressione e una fisicità diversa per proteggere la palla

  8. Per me ingiusto buttare la croce su Ambrosini per aver causato, involontariamente, il 2 a 1. C’è stato ben di peggio.

    1. Diavolo1990

      Anche l’1-0
      Mi focalizzerei sul fatto che abbiamo preso contropiede da calcio di rinvio che è agghiacciante.

  9. andrea colonna 9 Febbraio 2012 at 05:40

    Abbiamo fatto cagare, il Milan ha giocato da Milan 15 minuti, durante i quali ha segnato e hanno annullato un goal. Punto. Formazione obbligata perchè non ci schiodiamo dal 4-3-1-2 nemmeno in emergenza. Conte ieri ha provato un 3-5-2 per dire, a noi cosa costava fare un 4-2-3-1? Ditemi voi Maxi Lopez che entra all’84’ quando davanti non hai un unto di riferimento visto che Ibra la punta non la fà, Robinho e El Shaarawy (80 kg in 2) giocano ali. Ambrosini oltre alla cazzata sul goal da amatore CSI ha bucato 3/4 volte, si è fatto soffiare il pallone e altre oscenità. La fase difensiva non ha funzionato, sul primo goal sia Mexes che Thiago sbaglian intervento e Antonini era a raccontarsi le barzellette con Bonucci evidentemente. Goal presi per errori individuali, ci siamo, ma davanti siamo nulli e a centrocampo inesistenti. Critichiamo sempre gli altri che giocan dietro e ripartono ma il nostro tener palla è lento e sterile, e quando non vinci più c’è da andare alla sbarra e iniziare il processo. Poi se le notizie di mercato sono Keita, Chivu, Montolivo e Natali (cioè paramentri zero che se lasciati scadere senza troppi tentativi ci sarà anche il suo perchè) allora è inutile quasi prendersela. Il Milan dovrebbe avere il coraggio di ripartire come fece all’epoca post-Farina, anche disposti a non vincere per due anni ma un progetto serio puntando sui nostri giovani e puntellando con campioni con la politica di una cessione eccellente ongi 2/3 anni. Perchè se vogliamo rifare la squadra non c’è altro modo visto che il Berlusconi Group con il Lodo Mondadori ha detto definitivamente stop alle spese folli. E quando un Barcellona si fà sotto per Thiago Silva non so questa squadra quanto appeal possa avere per il brasiliano, che è ben consapevole che nel suo ruolo è unico al mondo e che attualmente sta giocando in una squadra senza capo ne coda

  10. Ottimo Andrea. Condivido. Detto questo con Galliani e Allegri quello che chiedi è impossibile.

    Intanto Conte si aggiunge per la seconda volta in stagione agli allenatori capaci di strapazzare il nostro.

    Giochiamo da cani. Da noi le ripartenze non esistono, quelle veloci poi sono utopia.
    Io dico che quest’ anno salvo miracoli arriviamo secondi in campionato e che questo sarà il miglior piazzamento della stagione

  11. Andrea Colonna 9 Febbraio 2012 at 08:56

    Ah, dimenticavo, dire che noi abbiamo fatto gioco è utopistico, non è vero nei dati e nella sostanza. La Juventus ha avuto molto più il pallino del gioco in una partita davvero orrenda dove loro hanno sfruttato ogni nostro errore (orrore) mentre noi siamo stati ad aspettare che Ibra facesse qualcosa. Il presente e il futuro di questa squadra si chiama Stephan El Shaarawy e deve giocare mezza punta, non attaccante o esterno. E mi raccomando, non pompiamolo nei muscoli altrimenti anche le sue scorrazzate verranno vanificate.

    1. Diavolo1990

      Nei dati abbiamo fatto il 59% di possesso, nella sostanza più tiri in porta. Il fatto è che concediamo troppi contropiedi scoprendoci troppo.

  12. Diavolo1990

    La domanda che mi faccio io è: dato che il Milan a difesa schierata il gol non lo prende mai (l’ha preso penso solo a Bologna e poi a Roma in campionato) provare a difendere e poi contropiede veloce?

    1. Nicco
      nicco RED_BLACK 9 Febbraio 2012 at 09:54

      Come ha già detto Cantera, finche c’è ibra il gioco di difendere e ripartire non lo potrai mai fare perché il nostro unico schema è palla lunga e aspettiamo di vedere cosa succede! Per giocare in contropiede ci vogliono gIocatori veloci, con tanta voglia di correre e di sacrificarsi anche in fase difensiva e al momento non ne abbiamo tanti se non El Sharaawy o emanuelson che peró corre tanto ma male!!

  13. tutti al milan corrono male. Antonini ho perso il conto dei km che ha fatto. El Sharawi è talmente tanto bravo che non sfigura nemmeno seguendo le indicazioni di Allegri che lo fanno correre a vuoto per andare a proteggere i palloni spalle alle porta. Mi fa tenerezza. Corre come un matto, non ne tiene uno di palloni spalle alla porta e mi sembra normale con il fisico che ha. Ogni volta che vedo il Milan prego sempre Dio di non farmi vedere un altro strafalcione tattico. Non c’ è verso. Non c’ è partita che non abbia le forze di stomaco e la voglia di vomitate- Sempre per lo stesso motivo

    1. Diavolo1990

      Perchè quando hai tempo non mi fai un bel sunto di errori tattici che così lo pubblico? 🙂

  14. buongiorno

    partita di ieri sera in linea con le ultime ,
    attacco sterile con poca velocità , in queste condizioni le punte non riescono ad essere efficaci , seedorf e Ambrosini sono fisicamente in riserva , stendiamo un velo pietoso su Emanuelson e Robinho

    Allegri aveva paura e lo ha dimostrato con la formazione ,
    Bonera terzino destro vuol dire rinunciare a spingere sulla fascia destra e la juve su quella fascia ha devastato

    speriamo di non perdere ad un Udine ormai diventata la partita decisiva del campionato visto che a Cesena dovremmo avere Muntari e forse Boateng

  15. Diavolo1990

    Fatturati delle squadre:
    Real Madrid 479.5 milioni di euro
    Barcellona 450,7
    Manchester United 367
    Bayern Monaco 321,4
    Arsenal 251,1
    Chelsea 249,8
    Milan 235,1
    Inter 211,4
    Liverpool 203,3
    Schalke 04 202,4

    Poi vi chiedete perché non si può competere con le altre in Europa… ecco….

  16. Potrebbe essere un altro flop ad Udine poiché, volenti o nolenti, la capoccia sarà gia all’Arsenal. Anche se le condizioni tattiche dovrebbero privilegiarci: difesa schierata e contropiede. Si spera.

  17. diavolino, il chelsea direi che ha comprato, male ma ha comrpato

    cosa vuoi che siano 14 milioni in + di fatturato??

    Si dica chiaramente che non si vuole spendere, però nano di merda a quel punto ti levi dai coglioni e la pianti di dire che siamo al livello del barcellona…

    Comincia a prendere un allenatore serio, che forse con capello lo scudetto non lo perdiamo…

    1. Diavolo1990

      14 mln in più no, ma rispetto al Barça sì

Comments are closed.