L'ennesimo capolavoro tattico di Allegri

L’ennesimo capolavoro tattico di Allegri

Usciamo dalla Coppa Italia con le ossa, sul piano morale e non solo (qualche problema per Ambrosini), abbastanza rotte. Abbiamo perso dopo una prestazione che, non bisogna nasconderlo, è stata, per 80 dei 90 minuti regolamentari nonché per buona parte dei supplementari, indecente. Se non ce ne siamo accorti subito, è perché la Juve ha fatto anche peggio: ma ha avuto la meglio grazie a noi, che abbiamo permesso alla squadra in casa di giocare di catenaccio e contropiede, con azioni veloci contro cui nulla possiamo. Poco è girato a regime: il meccanismo Milan è inceppato da inizio anno, e senza una costante iniezione di olio rischia di fermarsi per sempre.

La coppia centrale Acerbi – Mexes, contro il pressante contropiede degli juventini, non fa assolutamente niente: Acerbi rimane fermo senza nemmeno scompigliare la sua orribile capigliatura, Mexes si muove solo per picchiare duro – e non neghiamocelo, è stato più volte graziato da una sacrosanta espulsione. In generale, con la lodevole eccezione di un generoso (ma impreciso) giovane tridente d’attacco, di meno di 21 anni di media – nella ripresa, ovviamente: il fermissimo Pazzini e l’inconcludente Boateng sono insostituibili – una partita segnata dal nulla cosmico, da entrambe le parti.

I bianconeri di Conte si sono giustamente presi il regalo fatto da noi. A impacchettarlo, come al solito, il nostro allenatore, il campione della tattica, colui che fa giocare una prima punta come Niang in fascia ed una seconda punta come Bojan al centro, colui che non pone alcuna contromisura all’attacco juventino e spera nel ritorno di El Shaarawy (!), colui che idea schemi su punizione, sia in difesa che in attacco, che definire “ridicoli” sarebbe un complimento. Pensare che un tempo si tacciava Ancelotti di aziendalismo: sarà la novantesima volta che viene ripetuto, ma, in una squadra normale, un allenatore del genere sarebbe stato esonerato. Dopo un po’ ci era arrivato persino Cellino…

Ovviamente, non è soltanto colpa del mister: lui non può niente – se non alzare un po’ la voce, per quel poco che si possa permettere – contro le storture nel mercato, contro i Traorè (oggi sfortunatissimo all’ultimo minuto, vicinissimo a un gol che sarebbe stato incredibile) che arrivano, contro gente come Acerbi, oggi migliore in campo di parte juventina, che sostituisce campioni quali Nesta. Non può molto se la sua compagine ha finito il fiato già all’altezza del centrocampo, se il suo portiere rimane inerte ad un calcio di punizione di Giovinco (!), sulla cui inesistenza è inutile e sterile polemizzare. Grazie a questo complesso di indecenze, dunque, ce ne andiamo dunque dall’unico trofeo alla nostra portata quest’anno, di nuovo contro una Juve tra l’altro fortemente involuta rispetto a due mesi fa – non quanto noi.

JUVENTUS-MILAN 2-1 d.t.s.
JUVENTUS (3-5-2): Storari; Barzagli, Bonucci, Caceres; Lichtsteiner (83′ De Ceglie), Vidal, Marrone (77′ Pirlo), Giaccherini, Isla; Giovinco (65′ Vucinic), Matri. All: Conte
MILAN (4-3-3): Amelia; Abate, Mexes, Acerbi, De Sciglio; Montolivo, Ambrosini (90’+1′ Traoré), Boateng; Emanuelson (70′ Bojan), Pazzini (70′ Niang), El Shaarawy. All: Allegri.
Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 6′ El Shaarawy (M); 12′ Giovinco, 95′ Vucinic (J)
Ammoniti: 17′ Mexes, 30′ Boateng, 100′ Montolivo (M); 65′ Vidal, 113′ Vucinic (J)

Potete commentare e scrivere le vostre pagelle anche sul nostro forum!

Posted by bari2020

Vice-direttore del blog. Responsabile dei Post-partita del Milan e della Nazionale e della rubrica di approfondimento sulla Champions League: attivo sul blog da Gennaio 2010.

27 Comments

  1. Era già tutto previsto
    Avevo preannunciato che la designazione arbitrale avrebbe creato problemi al Milan.
    Infatti un calcio di punizione, totalmente inventato, ha dato il la’ ad una serie di errori che hanno consentito il pari della Juventus. Un dono colossale che fa il paio con la solita pirlata di Amelia che giudica fuori un pallone parabile e che invece lui, come un gatto di marmo, sta a guardare finire in fondo al sacco.
    Non ho altro da aggiungere perchè contro la Juventus con arbitri come Rocchi o Mazzoleni qualunque Milan, anche composto da 11 palloni d’oro, perderà sempre!

    ps. Caro bari 2020 di indecente c’era solo l’arbito. Riguardati il suo comportamento sulla punizione battuta da Giovinco. Memorizzala e poi guarda come si è comportato sulla punizione, che poteva dare la vittoria al Milan, battuta da Montolivo. Un poco di obbiettività qualche volta non guasta.

  2. Tutto quello che vi pare ma attaccarsi all’arbitro in una partita come quella di ieri, dove preso un gol ad inizio supplementari abbiamo atteso il 118tesimo per una reazione, è veramente, questo si, indecente.

    1. Caro amico, io studio l’arbitro e non mi attacco a niente, ma analizzo i comportamenti di tutti. Del resto hai visto un’altra partita se affermi che si è dovuto attendere il 118 minuto per avere una reazione. Il tuo commento fa il paio con quello dell’articolo di testa.

  3. Ennesima dimostrazione che fa la formazione a caso senza nemmeno capire le cose che vanno bene.

    Emanuelson terzino sinistro gioca a destra come esterno di attacco, De Sciglio gioca a sinistra, Boateng che sul’ esterno destro ha fatto vedere le migliori attitudini, schierato a vivacchiare al centro in un ruolo alla Seedorf vecchio stampo. Bojan seconda punta esterna messo a fare il centravanti….

    E non lamentiamoci, secondo me la prestazione complessiva non è stata nemmeno poi troppo male. Ci siamo persi nelle solite “intuizioni” del nostro allenatore che grazie a Dio ha ricevuto dal presidente una schiarita d’ idee a riguardo del suo futuro

  4. E Pellegatti che nel suo blog ancora lo difende dicendo che chiunque altra società lo avrebbe esonerato da 3 mesi.

    Ma io credo che una società seria lo avrebbe cacciato dopo due settimane. Lo ripeterò fino all’ infinito. Lo si vedeva dalla prime amichevoli estive del primo anno che non era da Milan. Facemmo una serie pazzesca di pareggi mostrando i primi accenni di un gioco penoso che poi si sarebbe materializzato meglio in seguito. Lo stacco fra il Milan di Leonardo che strapazzò la Juve all’ ultima di campionato e il nuovo Milan di Allegri che s’ intravedeva dalle prime amichevoli, era tale da dover essere evidente a tutti i tifosi milanisti e non solo ad alcuni.

  5. non sono d’accordo per una volta con Bari perdonami

    non usciamo con le ossa rotte da questa partita , anzi ci sono delle belle note positive ed alcune conferme negative

    le positive , la conferma del faraone con un gol alla sheva ed un paio di salvataggi in aerea sul terzino avversario lanciato a rete che ha avitato due possibili occasioni per la juve , De Sciglio ed Ambro bravissimi ed un Montolivo che piano piano si sta riprendendo fisicamente oltre ad un Boateng che nella nuova posizione è più positivo

    vogliamo parlare di Niang ? questo ragazzino è tosto , ha giocato alla grande senza farsi intimidire dalla fama degli avversari , tra qualche anno quando maturerà abbiamo in casa una bella prima punta

    pure Traore per la prima volta ha giocato bene da Milan

    le note negative le solite

    Mexes ed Acerbi i peggiori due centrali difensivi che Abbiamo in rosa , Amelia come al solito fermo e meno male che a giugno saluta Milanello

    Emanuelson ha giocato male ma come attaccante di destra un mancino è una follia che solo l’incompetente di Livorno poteva schierare invece di Bojan

    Pazzini è sempre il solito attaccante che segna con le piccole squadre ma con le grandi non incide

  6. Non c’è dubbio che hai visto un’altra partita signor Bari2020. Di indecente c’è stato il primo tempo dopo il pareggio di Giovinco, propiziato da una punizione ingiusta ma MERITATA per la solita idiozia di Merdacerbi che si crede Nesta e prova ad uscire palla al piede. Completa la fritta Amelia dai piedi di cemento che non riesce a spostarsi.. che gol del cazzo che abbiamo regalato col duo Merdacerbi-Merdamelia.

    Il resto della partita è stato equilibrato, ai supplementari le occasioni migliori le abbiamo avute noi. Con un vero centrale e/o un portiere serio saremmo passati.

    A saperlo prima che finiva così era meglio perdere nei 90′ così iniziava subito Porta a Porta.

    Amelia 2 … l’ho detto a mia mamma: se Giovinco la mette in porta è gol perchè Amelia non si schioda MAI da lì.
    Abate 5 … rivedibile sul secondo gol.
    Mexes 5,5 … fa dei falli di una stupidità assurda ma che mi fanno godere.
    Acerbi 1 … la VERGOGNA di Vizzolo Predabissi.
    DeSci 6,5

    Montolivo 6
    Ambrosini 7 … chissà domenica in che stato pietoso sarà.
    Boamerd 6 … inizia bene, sicuramente è un ruolo in cui può far meglio che non da 9.

    Ema 5
    Pazzini 5 … in queste partite è inutile.
    Stefano 8 … per il recupero PAZZESCO nella nostra area con scelta di tempo perfetta.

    Niang 6,5
    Bojan 6
    Trattorè 6

    Incompetente di Livorno 4 … mentre Conte nel prepartita sembra uno che sta per andare in guerra lui è scazzato come se aspettasse un amico al bar per farsi una birra.

  7. dai, addirittura indecente……

    per me abbiam fatto una bella partita ma non puoi pretendere di battere la juve con il trio A: amelia, acerbi e abate.

    amelia 2 tra lui e manidimerda abbiati io fare giocare strasser in porta

    abate 3 davvero ci offrono 12 milioni per questa merda???? o.O
    mexes 5 non merita l’alto ingaggio ma rimane il difensore migliore che abbiamo
    acerbi 1 a confrnto laursen era il cannavaro di germania 2006
    de sciglio 6.5 sempre meglio

    boateng 6.5 finalemente smette di fare il 10 o il 9 e fa quello che dovrebbe sempre fare: il mediano, tra lui e nocmerdiano in questa posizione, se gioca cosi, meglio lui!
    ambro 8 che leone ma ora dovrebbe riposare per 3 mesi
    montolivo 6.5 quando entra pirlo accetta la sfida e la vince, bravo!

    ema 4 la sua colpa e quella di farsi anticipare sempre, ma a sua discolpa sta il fatto che gioca in un ruolo.
    pazzini 4 il nuovo gilardino! ma anche peggio…
    el shaarawy 8 bravo, bravo, bravo!

    niang 6,5 ha grandi qualità, si impegna molto, rincorre tutti… bravo!
    bojan 6 a genova DEVE giocare titolare
    traorè dopo la peosa gare con il cagliari, qui sembra meno goffo ma ugualmente scarso.

    allegri 5 cambi tardivi

    ma zapata ha ancora la febbre dopo uan settimana????? porcaputtana vuoi vedere che con a genova si rirpesenta acerbii???

    complimenti a juve channel , ehm la rai, 120 minuti dove si parlava di quello che faceva conte e di quello che urlava…. peggio della conteCam!!!

  8. Il Genova ha scambiato Canini con Manfredini, noi potevamo liberarci di Acerbi e prenderci uno di questi due.. mai mai mai più Acerbi, tra l’altro è di una presunzione fastidiosa.

    Ora dobbiamo vendere alla svelta Abate e chiudere Mesbah-Zaccardo. Zaccardone è pure bravo di testa, se arrivasse in questo momento giocherebbe centrale fino al ritorno di Yepez, poi farebbe la riserva a DeSci e Maurizio Constant.

    Per il portiere credo che ci toccherà bestemmiare fino a giugno, a meno che Minimiliano provi Gabriel, che a sto punto si può gettare nella merda mischia.

    C’è da radere al suo il gruppetto delle 5 A: Abbiati, Amelia, Abate, Acerbi, Antonini. Che poi sono le 4 M + 1 N: Merdabbiati, Merdamelia, Merdabate, Merdacerbi e Nini.

  9. Come al solito certi commenti sembrano fatti da gente che non ha il Milan nel cuore. Dove è finità l’obbiettività. Ieri sera la difesa tutta è stata quanto meno imbarazzante. De Sciglio ha giocato in un ruolo dove non vorrei più vederlo giocare:terzino sinistro. NON E’ IL SUO RUOLO!!!!! Se poi si criminalizza Acerbi, che prende un decimo dell’ingaggio di Mexes, cosa si deve dire del francese? Abate…….scandaloso…. un giocatore inutile e dannoso, che ha sulla coscienza il gol di Vucinic(anche qui aiutato dall’altro fenomeno da baraccone:Mexes). Traorè? Ma vi rendete conto che sull’assist di Acerbi avrebbe potuto fare tutto tranne che sparare addosso a Storari? Ma fatemi il piacere. Parlate piuttosto di merendine ed andate a Bergamo a chiedere chi è Paolo Silvio Mazzoleni. Forse comincerete a capire qualcosa.
    ps. Dimenticavo in una partita quasi amichevole quanti ammoniti ha avuto il Milan? Concordo solo che se il folle Mexes fosse stato giustamente espulso forse il Milan, come la Sampdoria, avrebbe vinto la partita.

    1. Abate non lo difendo, è da vendere subito.
      De Sciglio è stato ancora una volta ampiamente sufficiente.
      Mexes è questo da una vita, a me non dispiace ma è criticabilissimo.
      Amelia è un disastro.
      Acerbi non è stato sufficiente in una singola partita, è goffo, brutto, alto alto e scemo scemo, scarso in tutto e presuntuosissimo, nonostante perda milioni di palloni tentando di uscire palla al piede non si rassegna e continua a perderne.

      In una parola sola, anzi due, Acerbi è TECNICAMENTE INADEGUATO e difenderlo è un atto di contrasto all’oggettività dei fatti sullo stesso livello di quelli che difendono Allegri. La cosa fa di te un Acerbiano.

    2. o sei il suo procuratore o invece che guardare le partite pensi a guardare solo l’arbitro di turno!!

      ieri per poco non faceva la cagate dell’anno quando manda giovinco solo davanti al portiere!!!! cazzo dicesti che aveva dei piedi ottimi ma a me sembrano due zappe, dicesti che era bravo di testa a me sembra che salti due centimetri… menomale che questo qui non l’abbiam pagato parecchio e quindi ce ne potremo liberare velocemente… pochi cazzi è una PIPPA!!!!!!

      P.s de siglio anche a sinistra ha fatto una signora partita!!!!! e di sinistro mette traversoni che abate e antonini nemmeno di destro senza avversario davanti riescono a mettere!!!!

  10. zaccardone è pur sempre un campione del mondo 😆

    su acerbi non capisco come una dirigenza lo abbia preso per essere l’ erede di Nesta o.O questo qui al massimo può fare l’erede di lorenzo stovini all’empoli!!!

    scusaci sandro!!!!perdonali!!!!

    quanta gente c’è da vendere; oltre alle 5 A, ci sono mesbah,traorè, flamini…

  11. Acerbi oggi non sarebbe più titolare nemmeno nel suo Chievo.

    1. cosi titolare non lo era nemmeno li dato che l’anno scorso ha giocato 17 partite( quasi tutto il girono di ritorno)

    2. Trovo molto equilibrato il tuo commento. Concordo!

  12. ragazzi che bel giovane che abbiamo comprato

    Saponara è un ottimo prospetto , nel nuovo modulo 4 3 3 sarebbe l’attancante di destra

    oggi vediamo se con Preziosi si compra la metà di Perin

    1. mah… io purtroppo non l’ho mai visto giocare( anche se seguo abbastanza la serie b), ma ieri ho visto un paio di video su youtube e mi ricorda ricardino kakà

      bisogna andare in questa direzione, magari per un paio di anni non si vincerà ma si getteranno le basi per un futuro all’altezza del milan

      pare che la roma abbia rifiutato15 milioni per destro e si parla anche di un incontro tra l’agente di santon e il newcastle, riportare in italia “il bambino” sarebbe un altro colpo importante…

      bisogna eliminare le mele marce… un anno in europa league, inoltre, farebbe acquisire esperienza internazionale ai ragazzi…. se portato avanti questo progetto può essere molto stimolante….

      1. concordo

        tre anni di purgatorio e poi si riparte alla conquista dello scudo

        adesso vediamo cosa succede in difesa

        se vanno via i vari Antonini e Abate ci sono ottime prospettive ,

        Abbiati resta per fare da chioccia a Perin

        meno male che Acerbi è solo in comproprietà ,

        Mexes purtroppo con l’alto ingaggio che ha lo dobbiamo tenere per gli altri due anni di contratto

  13. io sono anni che predico il ringiovanimento!!!!!

    Solo sarebbe auspicabile che a seguire i giovani ci fosse un allenatore vero….

    Bel giocatore saponara. Ma è un’ esterno non un trequartista. Evitiamo di fargli fare la fine (brutta) di Boateng. Soprattutto teniamolo ad Empoli fino a Giugno. Cosi giusto per evitare che il livornese faccia danni.

  14. Oggi visite mediche per Pato…

    Chi scommette che ce lo rimandano in dietro?

  15. piterdabrescia 10 Gennaio 2013 at 13:59

    A me sembra che il Milan sia stato superiore, l’unico problema sono 4 su 5 tra portiere e difensori. A parte un buon De Sciglio oscena la partita dietro. El Shaarawy è come se avesse fatto due gol, visto il salvataggio imperiale che ha fatto (sull’1-1). Ha giocato bene perfino il Boa, che infatti da mediano è molto meglio che nei ruoli assurdi in cui sembrava dovessero schierarlo pure ieri. Il gol di Vucinic è tutto di Mexes che sbaglia completamente la scivolata; forse l’unica azione in cui Acerbi è esente da errori. Pazzini mai visto a parte un paio di palloni rubati, bravo ancora Bojan, il problema è ancora la guida tecnica e i suoi ruoli messi a caso come Emanuelson. Poi sono il primo a dire che la Juve ha una lunga “tradizione” alle spalle, ma in questa partita l’arbitraggio è l’ultima cosa da contestare, visto che per un errore pro-Juve c’è stato anche un errore a nostro favore (Mexes andava espulso sul fallo su Storari). Traorè meno osceno del solito, ma ugualmente da B francese dove dovrebbe stare.

  16. Nei video di Saponetta che ho visto è incredibile la somiglianza nelle movenze con Kakà.. incredibile come il fatto che stasera Santoro smetterà di fare trasmissioni autoreferenziali tra lui e Bavaglio dando parola anche a Berlusconi.

  17. tre anni di purgatorio e poi si riparte alla conquista dello scudo

    Se il livello della serie a rimane questo, anche meno di 3 anni.

  18. A me tocca vedere Jonathan,altro che Acerbi.

    Aiuto.

  19. INGRATO.

    Jonathan è un bel giocatore 🙂

  20. Prima di guardarmi Santoro ed il suo Grande “Servizio Pubblico”, che stasera ospiterà un piccolo pedocomico dalla faccia da culo, che negli ultimi giorni imperversa in tutte le tv e radio nazionali ed a tutte le ore (alla faccia della par condicio!), volevo soltanto dire che zaccardo (32 anni suonati eh!) è al livello di Acerbi e, se non sbaglio, ai mondiali del 2006, fece l’unico gol subito dall’italia su azione: Complimenti, bell’acquisto e anche per la felicità degli stessi tifosotti politicizzati che erano contenti degli arrivi di acerbi e cazzini!

Comments are closed.