Decisivo

Up

Emanuele Giaccherini: finalmente schierato nel ruolo in cui ha dato maggior apporto alla nazionale italiana: la panchina.

Antonio Cassano: segna un gran gol ma rimane stupefatto per il fatto che sia stato assegnato dalla terna arbitrale. “A Muntari non l’hanno dato” – ha commentato.

Gigi Buffon: stavolta l’ha vista dentro, e a differenza del gol di Muntari era pure a 100 metri di distanza. Ha quindi confessato di essere miope.

Cesare Prandelli: finalmente la mossa vincente per la nazionale: levare il modulo della Juventus e mettere quello del Milan. Ci voleva così tanto?

Tornato un ex-giocatore

Down

Andrea Pirlo: fermo, marcato, scompare dal campo, perde i soliti palloni e lancia gli irlandesi in contropiede. E’ tornato quello del Milan, ma i soliti servi glisseranno.

Thiago Motta: brutte notizie per il difensore brasiliano. Dopo l’immobilità nelle prime tre gare del girone l’italia dovrà pagare l’IMU sul suo numero otto.

Giovanni Trapattoni: lo confesso. Non sapevo cosa fare: mai in 40 anni di carriera mi è capitato qualcuno che mi facesse il catenaccio contro.

Flavio Briatore: non c’entra nulla con la partita, ma voglio rendervi partecipi della sua decisione di chiudere il billionaire e di andare via dall’Italia. Finalmente dopo i cervelli scappano anche le teste di minchia.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.