Concludiamo nella giornata odierna le pagelle di metà stagione

Centrocampo

Nocerino: 8. Viene preso perché si rompe Flamini, gioca perché si rompe Gattuso, gioca a sinistra perché si rompe Seedorf. E sticazzi? C’è chi con tre acquisti a culo ha vinto una Champions League! Migliore mezzala del campionato alla faccia del tanto declamato Marchisio.

Aquilani: 6. Nè carne nè pesce. Ha fatto forse più di Pirlo nella prima parte dello scorso anno e in questo campionato ma resto convinto che valga di più di quanto ha mostrato finora. Non mi convince del tutto ma non ci siamo potuti permettere di meglio.

Ambrosini: 6,5. Meglio nella seconda parte di inizio stagione rispetto alla prima. Alterna alti e bassi nel ruolo di diga davanti alla difesa risultando comunque meglio di Van Bommel. Manca il titolare in quel ruolo, ma per la serie A è anche un lusso come riserva.

Gattuso: s.v. Gioca la supercoppa e contro la Lazio. Poi il problema all’occhio. Lo aspettiamo in campo a Gennaio sperando che sia quello dello scorso anno.

Van Bommel: 5,5. E’ quello dell’anno scorso a tratti, soffrendo la mancanza di un secondo mediano a centrocampo. Ad alti livelli è semplicemente imbarazzante. Finirà l’anno al Milan e poi lo cederemo senza alcun rimpianto.

Flamini: s.v. Non un bel modo rompersi il crociato e rimanere fuori metà della stagione in cui cerchi il rinnovo di un (oneroso) contratto (il terzo stipendio della serie A). Per lui appuntamento al 2012.

Emanuelson: 4. Oggetto misterioso/2. Gioca solo perché di Raiola, per mantenere alto il prezzo di cartellino. Non ha mai convinto da trequartista nè da laterale di centrocampo. Non è un terzino perché non sà difendere. Insomma qualcuno ci dica cos’è – nel frattempo non l’ho mai visto fare una partita sufficiente.

Seedorf: 4,5. I numeri sono impietosi: in campionato sono quindici punti in nove partite quando è sceso in campo (1,66 pt/partita – quattro vittorie, tre pareggi e due sconfitte) mentre senza di lui il bottino sale a diciannove punti in sette gare (2,71 pt/partita  – cinque vittorie e un pareggio, con la Lazio meritando di vincere). Insomma bastano i numeri o si capisce quanto io lo consideri un peso inutile per la squadra (attualmente è la riserva di Nocerino oe Boateng a seconda che voglia giocare mezzala sinistra o trequartista)?

Boateng: 7. Mezzo punto in più per lo stupendo gol col Barcellona. E’ l’unico che ha dato una reazione alla squadra in quel di Lecce realizzando l’unica rimonta dopo essere andati sotto in serie A nell’era Allegri poi portata a buon fine. Facciamo anche qui due medie: 26 punti in dieci partite con il Boa in campo (2,6 pt/partita) solo 12 nelle sei rimanenti (2 pt/partita) – del Ghanese non possiamo fare a meno, piaccia o non piaccia. Ma deve migliorare quella discontinuità di prestazione che a volte lo rende imbarazzante.

Attacco

Pato: 3,5. Frustrante. Perché potrebbe dare di più e non lo fa limitandosi a lampi come quello dopo trenta secondi al Camp Nou. Quattordici punti in otto gare con lui, con sole tre vittorie (1,75 contro 2,5 a partita quando non gioca). Una sola vittoria in campionato contro il Chievo quando è stato schierato dal primo minuto mentre con Siena e Cagliari era entrato a gara in corso. L’apporto in termini di gol che portano punti è praticamente nullo. Insomma dov’è quell’attaccante che nei primi due anni faceva i gol pesanti, molto spesso quelli dell’1-0?

Ibrahimovic: 9. Tredici partite, undici gol in serie A. Quattro partite e quattro gol in Champions dove finalmente risulta decisivo anche nelle gare che contano come quella col Barcellona. Se Ibrahimovic resta quello di inizio stagione lo scudetto è fatto e le probabilità per la coppona aumentano esponenzialmente. Se la seconda parte dell’anno sarà la solita, allora sostituire una papera con un indiano ci serve assolutamente.

Inzaghi: s.v. Gioca pochi minuti senza mai convincere. Avrebbe potuto finire la carriera con quella doppietta al Real Madrid e, forse, sarebbe stata la scelta migliore. Non capisco perché trascinarsi ancora avanti come fa anche Del Piero alla Juventus – certe volte bisogna sapere quand’è il momento di calare il sipario.

Robinho: 6,5. I dati sono dalla sua: in serie A con Robinho il Milan è imbattuto (9 vittorie e due pareggi – 2,63 pt/partita, senza un punto a partita). E’ vero che segna poco ma fa tutto quel lavoro sporco che non finisce nelle statistiche come correre e allargare il fronte d’attacco aumentando la potenza di fuoco di Ibrahimovic. Se sapesse centrare la porta avremmo la coppia d’attacco più forte al mondo.

Cassano: 7. Il miglior attaccante del Milan dopo Ibrahiovic, purtroppo debilitato dal problema al cuore dopo Roma. Lo aspettiamo nella seconda parte di stagione – ma per ora sembriamo non aver accusato il colpo del suo infortunio.

El Shaaraawy: 5. Gioca poco ma quando gioca non convince. Ha 18 anni? Beh, Pato a 18 anni era già di un’altro pianeta. I campioni si vedono da subito, e forse questo non lo è.

Allenatore

Allegri: 5. Continua a non convincermi – sarà perché con una squadra di campioni allenata male è a pari con una squadra di pippe allenata bene. Non vedo la sua impronta nella squadra quanto un tentativo di copiare il modello di Guardiola non avendone giocatori. Continua a sbagliare cambi e a rischiare poco giovani facendo a volte scelte incomprensibili. Sul suo giudizio pesa il non aver improntaato una preparazione atletica per partire forte subito una volta conosciuto il calendario, che è poi il motivo per il quale non siamo 5-6 punti avanti ai gobbi. A panchine invertite con Conte la classifica sarebbe la stessa?

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

38 Comments

  1. Bitcha

    Nocerino 7,5 Aquilani 6,5 Ambro 5,5 Emanuelson 6 Seedorf 5,5 Boateng 6,5 Van Bommel 5.5
    Pato 5 Ibra 7,5 Robinho 6 Cassano 6,5 El Shaarawy 6

    pagelle di Diabluhdsevic fatte, in gran parte, con criteri da opinionista di emittenti locali con un audience medio di 2 persone al mese, per uno share dello 0,0017 %…. ma comunque non è questo il punto.

    CENTROCAMPO
    – capitolo Emanuelson; l’anno scorso dopo la partita della festa scudetto col Cagliari a San Siro, dicesti che sarebbe stato un giocatore importante per il futuro del Milan, e ora 6 mesi dopo parafrasi addirittura Bergomi, che aveva detto che non gli ha mai visto giocare una buona partita…. quindi pensa te; sono convinto che Allegri lo veda addirittura di più come trequartista che come mezzala, e in quel ruolo mi è piaciuto molto col Catania soprattutto, dove partì titolare, come col Cesena, ma da mezzala, e in altre occasioni quando è entrato dalla panchina, tipo a Roma o a Firenze per esempio (non prendo in esame le volte in cui giocava gli ultimi 7-8 minuti a babbo morto)…. per come la vedo io è uno che può dare molto di più, ovviamente, non è un fenomeno, ovviamente, ma è uno dei pochi che ha corsa da vendere, e nel corso della stagione ci verrà molto utile
    – Boateng; mi spieghi perchè dai 7 a uno che, per te, ha quella discontinuità che volte lo rende IMBARAZZANTE??? IMBARAZZANTE??? Ma lo sai che vuol dire???
    – Van Bommel; AD ALTI LIVELLI E’ IMBARAZZANTE….. dimmi te che cazzo significa?? Non ha fatto bene, ok, ma fino a metà novembre ricordiamo che giocava sempre (anche in nazionale, gli facevano fare 90 minuti fissi anche con squadre tipo Andorra e San Marino) e non penso che Ambro abbia fatto così infinitamente meglio di lui, anzi….

    ATTACCO
    – Pato; dargli 3,5 fa parte del discorso dei criteri da emittente regionale, anzi, provinciale, che ho detto poco fà…. è stato insufficiente, chiaro, ma prima di dargli un calcio in culo e mandarlo via ci penserei e ripenserei…
    – Ibra; ok appurato, se nella seconda parte di stagione non farà bene come nella prima, e in Champions resterà il solito Ibra, la colpa sarà assolutamente di Pato, come del resto anche all’Inter non vinse la Champions per colpa di Crespo e Adriano e al Barcellona non la vinse per colpa di Messi e Pedro…. ineccepibile!
    – Inzaghi; perchè te la devi prendere anche con lui?? Che ha fatto per non convincerti?? Ha giocato sì e no 10 minuti in tutto in questa stagione, toccando due palloni due…. che minchia ti aspettavi, una tripletta, con un gol da 30 metri, uno su punizione a giro sul secondo palo e un’altro dopo un coast to coast?? Mah…
    -El Shaarawy; grande, lo hai già bollato come un non campione, non ti ha convinto, e blablabla… e che volevi pure da lui?? Lo volevi titolare?? Lo volevi risolutore con già 4/5 gol decisivi?? Pato a 18 era già un campione?? Nossignore, era un grande talento, cosa che è ancora caro mio, anche perchè se lo era, non gli davi 3,5…

    Allegri 1,5; colpevole di non aver fatto giocare tutta la partita di Plzen a Cristante, una grande mano gliel’ha data la Satta quando ha deciso di iniziare a farsi trombare dal Prince, ma soprattutto aiutato da Conte che a una certa si è reso conto di essere troppo bravo, ma troppissimissimo, che ha convinto i giocatori della Juve a smetterla di vincere sempre, altrimenti talmente era bravo che il campionato lo vinceva già dopo la partita con l’Udinese…. sìsìsìsìsì!!

    1. Diavolo1990

      Boateng sarà anche discontinuo ma corre sempre non facendo quasi mai danno a differenza del culone col 10. El92 è pompato dai media. Alla fine a padova ha fatto nove gol in trenta partite, non mi sembran numeri esaltanti…

      1. Bitcha

        si ma hai detto che a volte è imbarazzante, non me ne frega se è meglio di Seedorf o no… hai affiancato a Boateng quell’aggettivo, motivalo!

        El Shaarawy pompato??? Ma cosa?? Pompato da chi??? Rompi il cazzo che hai un allenatore che non rischia i giovani, e poi il meglio che hai dici che è pompato dai media…. Boh!!

        Conte miglior allenatore del mondo!

        1. Diavolo1990

          Ma siamo sicuri che sia il meglio? A Padova alla fine ha fatto un gol ogni tre gare. Le sue chances le ha avute anche qui e non mi ha convinto del tutto.
          Ho dato 7 che è un discreto a un giocatore che alterna 5-6 partite da 8/8,5 con una da 4. E’ una media pesata.

          Allegri rimango convinto che emerge in un contesto scarso. Non dimentichiamoci che l’anno scorso Allegri a vincere il campionato con questo organico ha fatto solo il suo dovere, nulla di più. Idem quest anno se lo vince. Se farà qualcosa di importante in Europa allora avrà meriti.

        2. Bitcha

          sì, è il meglio che hai a disposizione…. ha giocato due partite da titolare, in un momento in cui eravamo con 23 infortunati, e in condizioni fisiche scandalose, e nella prima di queste ha fatto un gol decisivo…. poi chiaramente sono rientrati tutti, e volevo vedere che minchia dicevi se faceva giocare lui al posto di un Robinho, di un Pato o di un Boa; avresti aperto un blog per raccogliere firme per l’esonero di Allegri…

          Stessa cosa su un altro punto riguardante Allegri; dici che ha sbagliato la prepaparazione, ma caro mio, avevamo i brasiliani cotti, più altri infortunati, e non c’erano ancora i Nocerino e gli Aquilani…. con una preparazione differente a Pechino non vincevamo per un cazzo niente, e probabilmente incitavi all’arrivo di un Ranieri o un Pioli qualunque già a Ferragosto.

  2. Aquilani meno di Ambrosini è una bestemmia.

    E come dicevo l’altro giorno altrove, non tutti i numeri vanno presi per oro colato. Quelli di Seedorf sono inficiati negativamente dal fatto di aver giocato nelle prime 5 partite, in cui la squadra ha raccolto un cazzo perchè disastrata.
    Per la ragione opposta, i numeri di Robinho sono eccellenti proprio quella fase di stagione non la giocò.

    Ora, o diciamo che Seedorf da solo ci fa perdere (e ne avresti il coraggio) e Binho da solo ci fa vincere o quei numeri contano relativamente, perchè a calcio si gioca in 11 e non in 1.
    Che poi è il solito discorso della media punti dell’anno scorso senza Ibra. Che fu buona. Ma lì a dire che senza Ibra si sarebbe vinto comunque lo scudetto ci passa tutta la galassia.

    1. Diavolo1990

      Non è che ne ho il coraggio… Seedorf ci fa perdere, è dannoso per la squadra!

  3. fabregas11_robinhood 28 Dicembre 2011 at 09:59

    Come al solito si buttano voti per far clamore e per avere commenti, ecco il mio:

    nocerino 7 aquilani 6.5 ambrosini 4 van bommel 4.5 flamini e gattuso 8 boateng 7 ema 6 seedorf s.v ( mica giudico sua maestà io)

    ibra 7.5 robinho 5.5 pato 5 inzaghi 9 cassano 6.5 el shaarawy 9.5

    1. Diavolo1990

      Non raccolgo la calunnia, come ho già detto butto voti perché non mi piace contenermi in una scala corta che fa sembrare tutti sullo stesso piano quando non lo sono. Del numero dei commenti frega poco, se uno ha qualcosa da scrivere attinente al post e non lo vuole scrivere per farmi torto è lui che ha problemi e fa il bambino, mica io…

    2. fabregas11_robinhood 28 Dicembre 2011 at 10:41

      Allegri 5.5

      1. Diavolo1990

        Non ho capito il 9 ad Inzaghi e il 9.5 a El Sharaawy

        1. fabregas11_robinhood 28 Dicembre 2011 at 10:50

          se leggessi tutti i commenti con attenzione avresti intuito che ho dato voti alti a roma, de sciglio, gattuso, flamini, inzaghi e el shaarawy. cosa hanno in comune questi???

        2. Diavolo1990

          Non giocano mai?

        3. fabregas11_robinhood 28 Dicembre 2011 at 11:12

          ecco. ci stai arrivando… vedi che quando ti impegni qualcosa la capisci pure… 😀

        4. Wow, che intuito.

        5. Diavolo1990

          Si ma non ne colgo il motivo.

  4. Nicco
    nicco RED_BLACK 28 Dicembre 2011 at 10:27

    Per me Aquilani merita più di Ambrosini. Perché anche quando partiva dalla panchina ha sempre dato un contributo importante. Detto questo, ci sta invece che Ambro abbia più si MVB che in questo inizio di stagione è stato a dir poco imbarazzante, senza usare mezzi termini!!

  5. Non è che ne ho il coraggio… Seedorf ci fa perdere, è dannoso per la squadra!
    Intendevo che avresti il coraggio di dire che i pochi punti delle prime giornate sono perchè giocava Clarence Clyde Seedorf e non perchè c’erano infortuni e una condizione ingestibile.

    Per il resto, dì il cazzo che vuoi, ma non strumentalizzare alcuni numeri. Che anche con Fabregas non avremmo fatto punti nelle prime 5 giornate.

    1. fabregas11_robinhood 28 Dicembre 2011 at 11:16

      un giorno dice che con nocerino è meglio di fabregas il giorno dopo critica la società perchè non ha preso lo spagnolo… bah…

    2. Diavolo1990

      Oh io credo che con Ibra-Boa-Binho di punti ne avrebbe fatti ben più di 5 in 5 gare…

  6. Solo con Ibra.
    Con gli altri due no, manco se ci fossero stati contemporaneamente.

  7. adler

    Emanuelson Non ha mai convinto da trequartista nè da laterale di centrocampo. Non è un terzino perché non sà difendere. Insomma qualcuno ci dica cos’è è la fotocopia di quello che era Serginho solo che con qualità inferiori ad esempio una minor corsa, il che non è poco. Potrebbe però sempre risultatre utile in quelle partite difficili da sbloccare, è un giocatore diverso e dal momento che non nè abbiamo di simili, lo terrei.
    Per quanto riguarda Robinho, è vero sotto porta è quello che è, ma continuo sempre a preferire il suo gioco sporco che si adatta benissimo allo svedese, che non l’impressionante media gol del genero……..bhè di Pato.

  8. Diavolo1990

    Ohi vi ricordate “la gara del Chievo a Milano” su cui i Bauscia si sono tirati un mare di pippe pensando fosse Milan-Chievo?
    Leggete un po’ qua…

    Ad Erodiani il pm cita un’intercettazione in cui lui dice ”l’anno scorso ho fatto il Chievo a Milano”. ”Non parlo di Milan-Chievo – specifica lo scommettitore – parliamo di Inter-Chievo. Questa frase me l’ha detta Pirani, perché Pirani era amico di Pellissier… me l’ha detta Pirani che l’anno prima aveva giocato Inter-Chievo e fecero una marea di gol”.

    1. adler

      Ma era chiaro, dovrebbe trattarsi di una delle ultime gare dell’anno del tripl…bhè quella cosa là giuisto? Che finì, se non mi sbaglio, proprio 4-1 con gol di Pellissier. Chissà se ora troveremo i titoloni sulla Gazzetta, come a Giugno?

      1. Diavolo1990

        4-3 ma si capiva da come fecero fare i due gol al chievo che la gara era truccata…

  9. Rischiamo veramente di perdere pato. Che vergogna avere questo allenatore

    1. Diavolo1990

      Se l’offerta è 50 milioni io lo porto a piedi. Pato al Milan non sarà mai più un campione per la situazione particolare che si è venuta a creare con la figlia del presidente. Può scazzare quanto vuole e avere il posto fisso lo stesso.

  10. secondo me sono tutte cazzate. Anzi Barbara può essere un motivo per incentivarlo e non il contrario e Pato al Milan ha già mostrato con Allenatori più probabili di Allegri di esserlo.

    Va Cacciato l’ allenatore non certo Pato. Allenatore mediocre capace di perdere i giocatori che non la pensano come lui o che non fanno al suo gioco. Fosse almeno un gioco per il quale si possa accettare di perdere i giocatori.

    Va cacciato all’ istante

  11. Ma fra il padre del nipotino e un prodotto della rossa livorno che pure pratica un brutto calcio sono certo che Silvio saprà fare la scelta giusta. Non credo che Pato sarà ceduto

  12. Emanuleson è un altro che non è stato capito da Allegri. Continuo ad essere convinto che è un buonissimo giocatore. Solo non centra nulla con il trequartista.

    Ma noi non abbiamo trequartisti

  13. Nocerino 7. Una bella sorpresa certamente ed un colpo di culo per chi l’ha preo a quella cifra! Spero solo che duri!
    Aquilani 6,5. Mi sembra che ci sia poco da dire sulle sue prestazioni: Non era il “mister x” che ci aspettavamo, ma sta giocando degnamente!
    Ambrosini 5. Anche a lui, come per Nesta, ci sta bene un “ma perchè non ti ritiri coglione!”
    Emanuelson 4. Tipico esempio di allenatore infatuato: un seghino spaziale! La cosa più grave che imputo ad Allegri!
    Seedorf 5. Si, dovrebbe levarsi dalle oalle, ma, specie in coppa, se imbrocca la giornata buona, vince da solo. Per questa stagione lo terrei come riserva, ma a giugno non ci son cazzi!
    Boateng 6,5. Forse, ultimamente mi sembra che voglia un pò strafare e si permette qualche svarione, però, ce ne fossero!
    Van Bommel 5. Lo avrei dato via a giugno, anche perchè, solo davanti alla difesa non ce la può fare!
    Pato 5. Si sa che soffre lo zingaro, poi è in annata storta! Ci vuole pazienza coi 21enni che odorano la topa, mica son tutti come otelma! Darlo via per rattoppare i debiti merdaset e ricevere un “siamo a posto così”, mi sembra una coglionata!
    Zingaro 7. Nonostante non sia in formissima, è ancora molto importante.
    Robinho 5,5. Con tutti i gol che si mangia, il cugino di Calloni, la sufficienza non la merita!
    Cassano 6. Mi dispiace molto per l’infortunio, quest’anno avrei scommesso su di lui. Mi sembra che l’ambiente gli faccia molto bene!
    El Shaarawy 5. L’ho visto poco, come tutti. Ma non mi ha certo entusiasmato, a parte quel gol! Forse avrebbe bisogno di più spazio, ma tendo sempre a credere a chi lo conosce meglio di me e lo vede tutti i giorni allenarsi!
    Inzaghi 2. Se fossi stato in lui, mi sarei ritirato da campione d’europa! Se, come dice, tiene tanto al Milan, si accontenta di quel che gli arriva, in silenzio e bello comodo in panchina! Invece rompe anche il cazzo!
    Gattuso sv. Ha beccato il voto che gli avrei voluto dare ad inizio anno!
    Flamini sv. Eppure, sono comnvinto che avrebbe fatto molto comodo in mezzo! Almeno corre e si impegna. Dovrebbe cercare di essere meno falloso. Certo, che con quel contratto, …….. siamo sicuro che in italia, non si trovi qualcosa di meno dispendioso con le stesse caratteristiche? Perchè dobbiamo sempre andare all’estero?

    Allegri 8. Sono straconvinto e non da oggi, che stia facendo anche troppo con quello che si ritrova tra le mani! Gli errori li fanno tutti, perchè liu non può farli? Non capisco cosa si vuole da un allenatore che vince al primo anno e nel secondo è in testa ancora prima del giro di boa!

  14. Diavolo1990

    NUOVO POST

  15. E’ fantascienza credere che Berlusconi rifiuti in questo momento 50 milioni per Pato (se arriveranno) per un legame di parentela col ragazzo.

    Che poi partite tutti dal presupposto che Pato e il Presidente vadano d’amore e d’accordo. Mah, fanno vite talmente diverse, che è già tanto se si incontrano una volta al mese per me! Non ce li vedo al pranzetto della domenica uno accanto all’altro.

    Punto secondo, Pato non andrebbe in miniera, andrebbe a gudagnare come un porco e a farsi coccolare. Milano-Parigi è tutt’altro che proibitiva per la signorina Barbara. Insomma, questi intrecci famigliari che dipingete sembrano una puntata di Beatiful: quindi tutte cazzate!

    E ne è un esempio il fatto che che Berlusconi in passato abbia ceduto Shevchenko col quale il legame era forse più stretto ancora di quello che c’è con Pato, dato che si occupò direttamente di far curare il padre del Bambi di Kiev e fece da padrino al figlio. E vendette pure Kakà, per il quale, parentela o non parentela, stravedeva.

    Suvvia, a certi livelli parlare di legami di parentela indiretti lo trovo ridicolo.

  16. Allegri 8….

    si vede da che scuola vieni

    1. Se ti riferisci a me, ebete, io non vengo da nessuna scuola. La penso solo diversamente da te! E la cosa mi rende molto felice!

  17. l’ unica cazzata è dare via il campione più puro e giovane che abbiamo perché un mezzo allenatore sostenuto da una trafila di anticalcio non è capace a farlo rendere al meglio. Bravi complimenti

  18. Anche io ringrazio Dio ogni giorno di pensarla diversamente da te

    1. Vedi, sbagli anche questo: Dio non esiste!

Comments are closed.