31 agosto 2018 – Milan-Roma 2-1:
Al 75’ solo ammonito Cristante per un calcio a Kessié a palla lontana. Ci stava il rosso diretto.

16 settembre 2018 – Cagliari-Milan 1-1:
All’85’ graziato Srna dal secondo giallo per un’entrata dura su Castillejo.

27 settembre 2018 – Empoli-Milan 1-1:
Manca un rigore al Milan, nel primo tempo Calhanoglu è atterrato in area da Di Lorenzo

30 settembre 2018 – Sassuolo-Milan 1-4:
E’ irregolare il gol del momentaneo 1-3 del Sassuolo, viziato da fallo di Djuricic su Romagnoli

21 ottobre 2018 – Inter-Milan 1-0:
Mancata espulsione per Nainggolan per brutto fallo su Biglia la cui colpa viene invece attribuita all’argentino.

4 novembre 2018 – Udinese-Milan 0-1:
Al Milan manca un calcio di rigore al 64′ per fallo di Opoku che stende Cutrone lanciato a rete. Da segnalare come Mandragora riesca a concludere la gara nonostante numerosi fallacci impuniti – in particolar modo le entrate su Laxalt nel primo tempo e su Higuain nella ripresa che lo costringono ad uscire

11 novembre 2018 – Milan-Juventus 0-2:
Corretta la decisione di assegnare al Milan il calcio di rigore ma manca il secondo cartellino giallo per Benatia. Mancano altri due rigori al Milan nella ripresa: Cutrone è trattenuto in area da Chiellini nel primo episodio, Romagnoli sempre da Chiellini nel secondo.

9 dicembre 2018 – Milan-Torino 0-0:
Mancata espulsione di Nkolou, graziato dal secondo giallo per fallo da dietro su Cutrone. Il fallo non viene nemmeno sanzionato

18 dicembre 2018 – Bologna-Milan 0-0:
La partita è una delle più vergognose a memoria d’uomo. Bakayoko al 76′ viene espulso per una ammonizione fiscale e non coerente col metro adottato dal direttore di gara fino a quel momento.

22 dicembre 2018 – Milan-Fiorentina 0-1:
Mirallas rimane totalmente impunito a seguito di una manata in faccia a José Mauri nel primo tempo. Risparmiata doppia ammonizione a Victor Hugo e Fernandes

29 dicembre 2018 – Milan-Spal 2-1:
Abisso Show con un arbitraggio totalmente vergognoso. Manca un rigore al Milan per mani di Missiroli su tiro di Calhanoglu. E’ la partita dove viene sventolato un giallo molto generoso a Suso che salterà la Supercoppa concludendo poi con una espulsione totalmente non giustificata.

3 febbraio 2019 – Roma-Milan 1-1:
All’undicesimo minuto graziato Zaniolo per fallo con piede a martello su Suso. Sarà ammonito dieci minuti dopo e sempre Zaniolo viene graziato dal secondo giallo dopo aver mandato platealmente a quel paese il direttore di gara. Al 52′ rigore nettissimo per il Milan per fallo di Kolarov su Suso, nemmeno rivisto al VAR. All’82 Pellegrini già ammonito trattiene Suso in chiara occasione da gol, graziato.

9 marzo 2019 – Chievo-Milan 1-2:
Al 33′ espulso Gattuso per proteste dopo l’ennesimo fallo su Paquetà rimasto impunito

17 marzo 2019 – Inter-Milan 3-2:
Generosissimo il rigore dato all’Inter. Il contatto su Politano c’è ma è un rigore che raramente si vede fischiare in serie A e non coerente col metro adottato a favore del Milan in questa stagione.

30 marzo 2019 – Sampdoria-Milan 1-0:
Al Milan mancano da uno a tre calci di rigore. Il primo è il mani di Praet a distanza ravvicinata ma come visto in Roma-Empoli (annullamento gol) e Lazio-Sassuolo questi falli vengono fischiati sempre in tutto il campionato. Nel secondo episodio Calhanoglu viene colpito e si lascia cadere – è simile al rigore generoso dato all’Inter nel derby, qua non viene fischiato. Caso di metro non coerente. L’ultimo è clamoroso ed indiscutibile: Murru stende Piatek in area non sfiorando nemmeno il pallone e non togliendolo dalla disponibilità prima di colpire il polacco in scivolata. Nel primo tempo ammonizione ridicola per Suso che è invece stato colpito.

2 aprile 2019 – Milan-Udinese 1-1:
Manca un rosso a Behrami a cui viene concessa l’immunità per tutta la partita, peraltro provocando l’infortunio di Paquetà.

6 aprile 2019 – Juventus-Milan 2-1:
Al Milan mancano due/tre calci di rigore. Il primo è clamoroso per mani di Alex Sandro. Il secondo è nel finale nel momento in cui Manzdukic va a scalciare Romagnoli in area con la palla in gioco. Il croato andava espulso. C’è un terzo rigore per trattenuta di Castillejo in piena area. Da segnalare inoltre un mancato giallo a Bonucci ad inizio partita per fallo su Piatek, un giallo molto generoso a Calhanoglu che non tocca l’avversario. La Juventus protesta per un mancato secondo giallo Musacchio ma era fallo di Manzdukic. Giusto annullare il gol di Kean, c’è fallo su Romagnoli. In ogni caso essendo arrivato prima il fischio non è possibile parlare di gol annullato.


BONUS: il capitano del Milan, Alessio Romagnoli, ha ricevuto cinque ammonizioni per proteste durante questo torneo.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.