Doveva essere l’occasione per allungare sul Sassuolo, e magari fregare qualche punto alle avversarie: è arrivato uno 0-0 che non porta niente al mulino del Milan, se non un punticino.

Un tempo regalato, uno giocato su una buona intensità con un grande Bonaventura sugli scudi e un clamoroso doppio palo nella stessa azione. Mancava il duo Montolivo-Kucka a centrocampo, fattore forse decisivo, ma a far arrabbiare (anche il duo Abbiati-Abate, i due più “vecchi” in termini di stagioni al Milan) è stato l’atteggiamento dei primi 45′. Comunque, il Sassuolo ha perso e finisce a -4; ora l’importante è arrivare sesti per respirare un po’ di Europa l’anno prossimo e quindi incassare un po’ di soldi (neanche lontanamente vicini agli incassi della CL, ma tant’è) e trattenere i giocatori migliori. Anche se nel dubbio, il quarto posto sarebbe migliore perché porterebbe la squadra ai gironi indipendentemente dalla Coppa Italia.

Vince la Roma ormai lanciata verso il terzo posto e potenzialmente anche in grado di rosicchiare qualche punto alle prime, l’Inter aveva già vinto sabato, mentre stecca la Fiorentina che si fa rimontare sull’1-1 dal Verona ultimo. In zona salvezza arriva un fondamentale successo “di rigore” per il Carpi che batte 2-1 il Frosinone, mentre ben tre squadre vengono risucchiate verso la zona rossa: l’Udinese sconfitta dalla Roma e contestata, l’Atalanta che perde 2-0 con la Lazio e il Palermo, che l’ottavo interregno non ha improvvisamente trasformato: basta un rigore di Higuain al Napoli per superare i rosanero. Per finire, a metà classifica pareggiano Empoli e Sampdoria, e il Genoa supera per 3-2 il Torino.

Risultati 29^ giornata: venerdì Juventus-Sassuolo 1-0, sabato Empoli-Sampdoria 1-1, Inter-Bologna 2-1, domenica Chievo-Milan 0-0, Carpi-Frosinone 2-1, Fiorentina-Verona 1-1, Genoa-Torino 3-2, Udinese-Roma 1-2, Lazio-Atalanta 2-0, Palermo-Napoli 0-1.

Classifica: Juventus 67, Napoli 64, Roma 59, Fiorentina e Inter 54, Milan 48, Sassuolo 44, Lazio 41, Bologna 36, Chievo ed Empoli 35, Genoa 34, Torino 33, Sampdoria 32, Atalanta e Udinese 30, Palermo 27, Frosinone 26, Carpi 25, Verona 19.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014