Facciamocene una ragione. La sua carriera è finita. Almeno quella al Milan. Potrà anche tornare a giocare ma difficilmente sarà quello dei bei tempi. E’ giunto il momento di sostituire Inzaghi. In questi giorni sono usciti tanti nomi di alternative valide. Analizziamone un po’

https://i2.wp.com/upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/5/5d/KBenzema.jpg/200px-KBenzema.jpg?resize=55%2C74Karim Benzema: ok è giovane, ha segnato tanto ma in Francia. Nel Real è partito titolarissimo è finito a scaldare la panca. Non a caso già un anno fa dicevo che non avrebbe combinato nulla fuori dalla Francia e così è stato. Vale la pena di spendere 22 milioni (questo il suo cartellino) per lui? A mio parere no. Soldi buttati.

https://i0.wp.com/upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/2/27/Diego_Forl%C3%A1n_-_Atl%C3%A9tico_de_Madrid.jpg/200px-Diego_Forl%C3%A1n_-_Atl%C3%A9tico_de_Madrid.jpg?resize=41%2C70Diego Forlan: sarebbe l’acquisto ideale se non fosse che è già 31enne e che dei giocatori esplosi nelle grandi manifestazioni, mondiali o europei che siano, diffido per natura. Inoltre il prezzo del suo cartellino è anche qui elevato. Si può comprare aspettando che cali, ma sarebbe forse troppo tardi. Lasciatelo là.

https://i0.wp.com/media.libero.it/c/imgs/calciomercato/10/319/327832.jpg?resize=111%2C62Rolando Bianchi: sta facendo molto bene al Torino dopo aver deluso a Manchester, sponda City. Potrebbe essere la classica quarta punta da tenere in panchina ma ritengo che sia un giocatore che ha bisogno di continuità per poter segnare tanto, continuità che al Milan non può avere. Da serie B.

https://i1.wp.com/www.calciomercatonews.com/wp-content/uploads/Matri11-300x200.jpg?resize=119%2C79Alessandro Matri: Potrebbe essere la sua grande chance. Prodotto del vivaio milanista, campione d’Italia 2004 e d’Europa 2003 e pupillo di Allegri al Cagliari potrebbe essere utile a partita in corso, ma sarebbe in grado di reggere la pressione delle gare importanti e delle serate di coppa? Non so, ma un pensiero ce lo farei.

https://i0.wp.com/upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/b/b8/Marco_Borriello.jpg/200px-Marco_Borriello.jpg?resize=59%2C79Marco Borriello: c’è l’occasione di rimediare alla cazzata fatta l’ultimo giorno di mercato. Se si rompe Ibra siamo senza punta. Lui potrebbe essere quella più adatta, anche per la conoscenza dei compagni di reparto, per completare un attacco che diventerebbe da paura. Da riprendere.

Andrij Shevchenko: non è uno scherzo stando a quanto si legge in giro. Si è parlato anche di lui. In fondo conosce l’ambiente e ha due anni in meno di Pippo. Anche se io credo che le strade si siano irrimediabilmente separate nel 2006. Ha già provato un ritorno e gli è andato male. Perché ritentare? Buon inglese.

https://i1.wp.com/upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/4/45/Peter_Crouch.JPG/200px-Peter_Crouch.JPG?resize=59%2C98Peter Crouch: non è un bomber ma un giocatore che garantisce 10-12 gol a stagione. Ha la capacità grazie ai suoi centimetri di tenere avanti la squadra e per una squadra che gioca con lo stesso schema con Ibrahimovic sarebbe manna pura. Si adatterebbe agli schemi senza dover stravolgere tutto, farebbe la sua panchina in silenzio e potrebbe risultare decisivo nei calci piazzati senza doverci costringere a battere gli angoli brevi, inoltre a dispetto dell’altezza sa anche dribblare i difensori. Io lo prenderei.

https://i0.wp.com/upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/d/dd/Alberto_Paloschi.jpg/225px-Alberto_Paloschi.jpg?resize=68%2C103Alberto Paloschi: l’unico in grado di farmi ancora commuovere quando vedo quel suo gol al Siena dopo 18” dal suo esordio in serie A. Il predestinato. Lui la quarta punta la può fare, la sua ora è giunta. O vogliamo farlo girare ancora in prestito in eterno? Ora o mai più. L’erede naturale.

LA NAZIONALE – Giusto un accenno in chiusura di post. Stasera a Klagenfurt Italia – Romania. Prandelli punta su Balotelli titolare, con il 10. Bonucci e Ranocchia tornano insieme dopo Bari, turno di riposo a Pirlo. Aquilani, Ledesma e Mauri a centrocampo. In attacco con Balotelli ci sarà Giuseppe Rossi. I due si giocano forse l’ultimo posto per gli europei. Ma se questa è l’Italia… tanto vale guardarsi Inghilterra – Francia.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.