Quando sento parlare di “cuore” nell’affare Kakà – sento odore di presa per il culo, una presa bella grossa. 

Kakà non tornerà certo a Milano per una questione di cuore, semmai ci torna perché a Madrid l’unico segno indelebile che ha lasciato è stato sui libri contabili – motivo per il quale i blancos non vedono l’ora di liberarsi di lui.

Kakà non ha lasciato Milano per una scelta di cuore perché se lo avesse fatto avrebbe scelto il City a Gennaio dato che garantiva alla squadra un ricavo quasi doppio a quello ottenuto a Madrid.

Kakà purtroppo arriverà. E arriverà come classico acquisto pre-elettorale di un Berlusconi alla frutta calcisticamente e politicamente nel tentativo di raccattare qualche voto dei molti persi non riuscendo comunque a raddrizzare i sondaggi delle elezioni politiche che per ora vedono il suo partito con meno voti non solo del centro-sinistra ma anche del movimento 5 stelle.

Kakà non arriverà per una questione di cuore. Arriverà come allegato rispedito al mittente di un pacco più prezioso che vede al suo interno Sahin o Diarra per rinforzare il centrocampo. Arriverà con il suo ingaggio oneroso che sfonderà immediatamente il tetto salariale rossonero e arriverà levando spazio a quello che dovrebbe essere ad oggi il titolare a centrocampo in quel ruolo – Kevin Prince Boateng.

Kakà arriverà come l’ennesimo segno di una dirigenza che non sa più cosa fare, che ha venduto Maxi Lopez per cercare di prendere Matri e che ha lasciato partire Merkel per cercare di prendere Diarra. Kakà arriva chiudendo un cerchio di un Milan che lo aveva venduto per sistemare il bilancio “una volta per tutte”, parole di un Galliani che a distanza di tre anni ha riscritto il concetto trasmesso da quelle parole.

Kakà arriverà. E ad oggi non riesco ad esserne contento.

Diavolo1990

Posted by Diavolo1990

Amministratore, co-fondatore e capo-redattore del sito dalla sua fondazione.

34 Comments

  1. gran bel post Diavolino

    kakà dicono i ben informati , se la trattativa andrà a buon fine , (il real vuole almeno 10 mil per il cartellino il Milan gratis) , dovrebbero presentarlo per il trofeo Berlusconi

    si dice che con Kakà Pato avrebbe il partner ideale per l’attacco , staremo a vedere , intanto un attacco formato da Pato Kakà Boateng sulla carta potrebbe anche andare ma non sarebbe il massimo

    ma ci sono gli effetti negativi di questo arrivo , Cassano vuole andare via perchè teme di giocare poco e poi avremo un attacco quasi tutto brasiliano

    diciamo che il suo arrivo non mi fa impazzire , avrei preso al suo posto un giovane (Muriel o Jovetic) ma capisco che a livello commerciale Kakà nel mondo fa vendere più magliette ed attira sponsor di uno sconosciuto

    ma la domanda che mi pongo meglio kakà di Cassano ? a voi la risposta

    sinceramente con l’arrivo di kakà spero che vada via Robinho che ha un ingaggio troppo alto ma offerte concrete per Robin al momento non sono pervenute in via Turati

  2. Vorrei capire su che base si può fare affidamento su Boamerd che l’anno scorso ha giocato VENTISETTE partite in tutta la stagione.

    Vi fermo prima che facciata brutte figure: Kakà ne ha giocate QUARANTA e considerando che spesso ha fatto la panchina a Ozil, Di Maria, Higuain, Callejon, Benzema, Ronaldo penso si possa dire che è stato a disposizione per almeno un’onesta cinquantina di partite.

    Da un punto di vista tecnico Riccardino non è quello di un tempo, ma nemmeno la serie A è quella di un tempo per cui sarebbe comunque un top player. E davanti a un top player non si storce il naso.

    Considerando quello che Minimiliano Merdallegri chiede al trequartista è difficile pensare che Ricky giochi lì, quindi il vostro Boamerd è salvo. Accidenti.

    1. Diavolo1990

      Adesso risali sul carro di Kakà dopo averne per anni osteggiato l’acquisto? 🙄

  3. Io Kakà l’ho odiato anche se la colpa era di papà Bosco, ma l’odio poi possa e anni di splendidi ricordi non si cancellano.

  4. lpf concordo

    Kakà trequartista con le idee di Allegri sembra impossibile , a meno che Boateng non vada al Real e questo ci può stare

  5. Se parliamo di tattica la cosa si fa interessante: Allegri gioca (?) con il rombo,per cui gli serve assolutamente un centrocampista davanti alla difesa stile Van Bommel e per ora non ce l’avete (avete Ambrosini ma non ha il piede anche per impostare). Interno sinistro sarà Montolivo,interno destro Nocerino che serve sia in fase di interdizione che di inserimento; se arriva Kakà (il che è plausibile) per forza deve giocare trequartista al posto di Boateng a meno che anche Allegri non riproponga l’albero di Natale ancelottiano,ma non credo.

    Mi è piaciuto il post,molto lucido stavolta!

    Io lo capisco un eventuale arrivo di Kakà: stante la situazione attuale sarebbe un tentativo di riconquistare i tifosi cercando contemporaneamente di rigenerare il brasiliano che cmq non può aver dimenticato come si gioca a calcio.
    Il punto è squisitamente atletico: la forza di Kakà era la progressione palla al piede dove ti prendeva un metro e mezzo su cinque. Se ora arriva al Milan e viene fuori che Mourinho ci ha visto giusto rendendosi conto che dal brasiliano non si poteva tirare fuori più nulla fisicamente,mi spiegate che tipo di giocatore si ritroverebbe in casa il Milan?

    Kakà sicuramente è un fuoriclasse,ma è un fuoriclasse atipico perchè “incompleto”,nel senso che la sua forza dipendeva strettamente dalla resa atletica piuttosto che da quella tecnica.
    Se il fisico non è recuperabile,il Milan fa la più grande cappella degli ultimi anni,se invece a Milanello riescono a fargli girare di nuovo le gambe…..mah.

  6. matto concordo

    molto dipenderà dalle condizioni fisiche di kakà la riuscita o meno di questa operazione di mercato

    certo che il Milan ogni tanto deve prendere qualche vecchia gloria vedi Ronaldo Rivaldo Cafù Vieri ecc , comincio a pensare che sia nel DNA di questa proprietà

    piuttosto cosa ne pensi di questo rumors della gazzetta di oggi che Cassano vuole venire da voi ? è una bufala o invece cè qualcosa di concreto e clamoroso ? scambio Pazzini per Cassano ?

    1. Come ben sai, il calciomercato è divertente proprio perchè si può dire quello che si vuole inventandosene una al giorno.

      Meraviglioso poi quando certe notizie (?) sono condite dal tifo: lo sanno tutti che Cassano è interista,l’ha sempre detto lui stesso e spesso veniva proprio a San Siro a vedere l’Inter,ma che questo influenzi le scelte di un professionista ci credo assai poco; anche Abbiati,Inzaghi e Pirlo sono dichiarati tifosi dell’Inter (o almeno lo erano),ma non mi sembra che non abbiano contribuito ai successi del Milan….per cui questo aspetto non lo considero nemmeno.

      Che Cassano abbia preso male la cessione di Ibra e Thiago Silva è realistico,così come realistico è il fatto che possa voler cambiare aria visto che già lo scorso anno,sebbene avesse vinto lo scudetto,aveva manifestato la voglia di andarsene.
      In ogni caso non credo per nulla ad un passaggio da noi,nemmeno in uno scambio con Pazzini.

      In più mi sono autoconvinto di sperare che Stramaccioni abbia fatto delle richieste specifiche e cioè un vero esterno offensivo ed un vero vice Milito,cose che Cassano non è.
      Per questo ti dico che non credo per nulla ad un salto di Naviglio….

  7. Borgofosco

    Se avessimo un bravo allenatore a kakà gli proporrebbe di giocare nella posizione, che tempo fa’ chiamavano di centromediano metodista, alla Liedholm o alla Schiaffino. Il brasiliano ha tutti i mezzi per sostenere quel ruolo. Neppure ‘Pepe’ e Nils erano dei fenomeni in interdizione. Ricky in quella posizione potrebbe essere anche la guida del ‘suo’ Brasile. Questo ruolo non poteva interpretarlo negli schemi di Mourinho. Il Lusitano gioca un calcio improntato sulla velocità e sulla forza fisica. Difficilmente Messi sarebbe un prediletto del portoghese. Appunto, caro ‘boldi’ Kevin-Prince sarebbe l’edeale trequartista anche per Mourinho. Ma se al Milan non sono rincitrulliti, mai e poi mai cederanno Boateng. Kakà sia il benvenuto perchè rappresenta un pezzo della meravigliosa storia del Milan. Ma quella storia, per essere rinverdita, ha bisogno di gente che sposi interamente la causa rossonera. Di Kakà attaccante o trequartista forse non abbiamo bisogno. Ma l’esperimento di Ricardo, vertice basso del rombo, lo farei tanto più che potrebbe intercambiarsi, negli inserimenti verso rete, con Kevin-Prince.
    Ora vado via e spero di riuscire ancora ad avere ‘campo e rete’ per poter partecipare al Blog.

    1. lo so che il Mou vuole Boateng al Real e sono abbastanza preoccupto

      non vorrei che alla fine a fare spazio nella rosa a kakà fosse proprio il boa e non uno tra Cassano e Robinho come la logica impone

  8. E arriverà come classico acquisto pre-elettorale di un Berlusconi alla frutta calcisticamente e politicamente nel tentativo di raccattare qualche voto dei molti persi non riuscendo comunque a raddrizzare i sondaggi delle elezioni politiche che per ora vedono il suo partito con meno voti non solo del centro-sinistra ma anche del movimento 5 stelle.

    o.O pensavo di esser capitato sul sito del fatto quotidiano o.O

    came bak home , Ricky!!!!

    siam venuti fin qua, per vedere segnare kakàà!!! *__*

  9. Diavolo1990

    Sulla giacchetta di Antonio Conte per la prossima stagione ci sarà scritto “Assolto sul campo”

    1. verissimo

      e adesso parte la solita campagna mediatica del colplotto

      1. Diavolo1990

        Sono abbastanza patetici….

  10. @ Matto
    Kakà non torna quello del 2007, però per il livello della serie A anche un Kakà a livelli normali può essere tanta roba. Non gli riusciranno più le volate di 40 metri, infatti per quello credo che giocherà come seconda punta.

    @Diavolino
    Che ci vuoi fare, noi che viviamo di sentimenti positivi e di amore dopo un po’ dimentichiamo l’odio.

    1. Diavolo1990

      A me sembra che tu omologhi i sentimenti a quelli della presidenza…

      1. La Presidenza non ha mai odiato Kakà.
        Io che talvolta ho anche sentimenti cattivi per un certo periodo invece l’ho fatto.

        Ma l’amore vince sempre sull’odio.

    2. @LPF

      Concordo. Ad oggi,guardando Milan ed Inter emerge una mediocrità davvero spaventosa.
      Cmq ti dico una cosa: in giro si legge quasi ovunque che se Inter e Milan non fanno nulla di particolare sul mercato da qui al 31/8,lo scudetto resta a Torino senza particolari problemi; beh,io invece ti dico che mediocrità o meno di questa serie A,un occhio molto attento in ottica scudetto lo butto su Napoli e Roma. Lo so,ora fa ridere come cosa,ma mi saprai dire.

      1. a mio parere siete messi molto meglio voi, alla luce del settore giovanile migliore d’europa e di un allenatore con i controcoglioni in più

        @quelli che “boateng gioca 27 partite all’anno”: mi sembra di ricordare che anche kakà abbia/abbia avuto la pubalgia (francamente negli ultimi tempi non l’ho seguito)

  11. lo so che il Mou vuole Boateng al Real e sono abbastanza preoccupto
    E che se ne fa Mou di uno così?

  12. si vocifera che la 10 sarà di boateng O.o
    in pochi anni siam passati da rui costa e seedorf a boateng…. poi venitemi a dire che il calcio italiano non è in declino o.O

    sai come si bagnano milanorosicat e diablo!!

    1. Diavolo1990

      L’ho scritto ieri sera. Giusto così.

      1 Marco AMELIA – 2 Mattia DE SCIGLIO – 5 Philippe MEXES – 8 Antonio NOCERINO – 10 Kevin Prince BOATENG – 12 Bakaye TRAORE’ – 13 Francesco ACERBI – 15 Djamel MESBAH – 16 Mathieu FLAMINI – 18 Riccardo MONTOLIVO – 20 Ignazio ABATE – 21 Kevin CONSTANT 23 Massimo AMBROSINI – 25 Daniele BONERA – 28 Urby EMANUELSON
      32 Christian ABBIATI – 9 Alexandre PATO – 59 GABRIEL – 14 Rodney STRASSER – 4 Sulley MUNTARI – 70 De Souza Robson ROBINHO
      76 Mario YEPES – 77 Luca ANTONINI – 92 Stephan EL SHAARAWY
      99 Antonio CASSANO

      1. Patolino #9
        Come Ronaldo il Fenomeno!

      2. taiwo e didac vilà senza numero…

        adrianone portaci al bambino, che è milanista da sempre!!!!

  13. è un pallino del Mou

    sinceramente se fanno una bella proposta indecente 30 mil lo darei via subito

    così come Abate che si mormora che interessi al PSG

    le vendite insomma pare non sono ancora finite

    1. 30 milioni??? o.O mica è scemo mou, al massimo ne vale 13 con qualche bonus

      1. scusa fabregas

        ma se devi vendere almeno ne deve valere la pena o no ?

        certo vedere il nr. 10 a Boateng fa un certo effetto

        1. ma infatti… io lo venderei già per la cifra che ho detto… per me non vale più di tanto…

          la 10 a boateng è un ottimo modo per rincrementare le vendite delle maglie, sai quanti coglioni andranno li tutti bagnati a prendere la nuova maglia…. ma credo che leggendo questa notizia, signori del calcio come rui costa e seedorf abbiamo avuto un malore….

          SCUSA, MANUEL!!!
          SCUSA, CLARENCE!!!

  14. certo che è un mercato stranissimo quello che stiamo vedendo

    in generale non ci sono soldi e quindi basta che l’aquirente si presenti con i contanti e sono pochi i giocatori delle rose di Inter Milan e juve incedibili

    se il Milan per esempio si presenta con 12 mil in contanti MATRI viene subito a Milanello

    1. faccio un po di fantamercato:

      matri con prestito oneroso di 3 milioni e riscatto fissato a 11milioni….
      kakà 10 milioni al real e 5.5 al giocatore
      yanga-bmiwa per 9 milioni

      1. dicono che il Milan prende kakà solo se il cartellino è gratis

        il francese ha già l’accordo con il Milan forse anche meno di 9

        direi che anche Ranocchia è nel mirino ma dubito che l’Inter lo ceda

        con kakà arriva anche Diarra anche lui a parametro zero se accetta di ridursi l’ingaggio

        direi che a questo punto al 80 % la campagna acquisti è completa

        piuttosto nessuno commenta il passaggio di Merkel allo Zenit ? che amarezza

  15. il 22 è libero, quindi kakà torna.

    è libero anche il 7, credo che sheva sarà a milano a breve.

    in alternativa c’è la minetti, che si sta svincolando dalla Regione ed è in cerca di sistemazione.

    1. spiritoso elby

      il francese dal nome impronunciabile Diarra Kakà e mettici pure qualche altro saldo di fine Agosto e lottiamo per lo scudetto 🙂

      certo non c è traccia di nessun serio programma pluriennale di ringiovanimento e rafforzamento della rosa , se no avrebbero preso Ogbonna Sahin Poli e Muriel o Jovetic

      non è detto che siano finite le cessioni , uno tra Cassano Robinho e Boateng è di troppo

  16. boldi, già ceduto anche quel pippone di didac vilà per qualche milioncino. che è un pippone appunto come mesbah, solo molto più giovane…

Comments are closed.