A quanto riportano numerosi siti internet tra cui quelli di Sky Sport, Gazzetta dello Sport e anche un quotidiano non sportivo come La Stampa, Bee Taechaubol e Silvio Berlusconi avrebbero raggiunto un accordo per la cessione del 47% del Milan, in presenza anche della figlia di Silvio, Barbara, l’ad del Milan per quanto riguarda la parte commerciale della gestione. 470 milioni il costo previsto dell’operazione, con anche -ma questo non è confermato- un’opzione per la cessione in 18-24 mesi di un’altra percentuale del pacchetto azionario, per acquisire la maggioranza, da parte di Bee e della sua cordata.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014

23 Comments

  1. Milanforever 5 Giugno 2015 at 18:37

    Erano in molti a prevedere anche questa mossa dopo le elezioni (non strappiamoci troppo le vesti per normalissime operazioni di vetrina).
    Il 47% o il 49% (come riporta il Corriere della Sera) è solo il primo passo verso la cessione definitiva del Milan.
    I figli, Marina e Piersilvio, hanno vinto. Non ci voleva molto a prevederlo.
    Comunque l’ultimo bilancio dava già eloquenti segnali di una cessione.
    Non sono tra quelli che stapperà bottiglie e brinderà all’avvenimento. Però una cosa è certa un’altro anno come l’ultimo non si poteva reggere.
    E’ il via alla fine della più lunga e più grande presidenza della storia. Terminerà probabilmente il prossimo anno con la ricorrenza del trentennio e Berlusconi certamente spera di lasciare dopo una buona annata.
    Grazie Presidente per tutto quello che ci hai regalato.
    Forza Milan sempre, comunque, ovunque.

  2. Borgofosco

    La cessione, al momento solo programmata oppure ipotizzata, sta marciando sul binario che era stato previsto ed ampiamente concordato tra l’attuale proprietà e la possibile futura proprietà. Vi sono due condizioni rischiose per entrambe le parti in causa. Ma quello che mi rassicura è che si sta compiendo esattamente quanto voluto e concordato dalla parte venditrice. In poche parole la decisione finale, se le cose non procederanno come programmato e concordato, spetterà a Silvio Berlusconi. A seguito di questa operazione nascerà un grande e ricco Milan, dalle disponibilità economiche pari oppure superiori a quelle delle big planetarie che ultimamente avevano ‘stracciato’ il mercato? Difficile a dirsi almeno sino a quando e se si conosceranno i dettagli dell’operazione ed in quanto tempo Fininvest passerà totalmente la proprietà ai nuovi proprietari. Credo che fare elucubrazioni sia sport per stolti. Ho sempre detto vedremo… ora posso aggiungere constateremo quel che accadrà!

  3. Non riesco a capire per quale motivo vi siete convinti che Berlusconi sia uno sprovveduto . Prima pensavate che avrebbe ceduto il 51 % per poi ficcarsi nel culo il restante 49% .Ora pensate che si sia impegnato a cedere la maggioranza quando tutto lascia pensare che fra alcuni anni il suo paccheetto potra’ valere dal doppio al triplo del valore odierno . Se vorra’ vendere , penso in borsa , lo fara’ a suo tempo a cifre molto superiori . La verita’ e’ che a molti piace immaginare cose negative per il presidente che li ha fatti godere per decenni . Rassegnatevi a sentirvela nel culo per molto tempo ancora ,

  4. LEGGETE APPRESSO ! dichiarazioni del Presidente pochi minuti fa, le cose vanno sempre per come ripete fin dall’inzio . Ora qualche idiota di turno dira’ che recita a soggetto . Illudetevi per poi rimangiarvi tutte le minchiate che direte .
    Ecco:
    “20.55 – Dopo la stretta di mano con Bee Taechaubol, il presidente rossonero, Silvio Berlusconi, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo firmato un’esclusiva per la minoranza del Milan per otto settimane, la giornata storica sarà quindi al termine di queste, quando firmeremo il contratto. L’importante è mantenere la maggioranza, ho sempre detto ai miei figli che solo due cose non vanno mai vendute: la casa di Arcore e il Milan. La mia famiglia dovrà tenere sempre la maggioranza anche in futuro. Sono contento di come sono andate le cose, Mister Bee si è comportato bene, ottimamente. Mihajlovic? Mi ha fatto una grande impressione, spero possa essere lui il futuro allenatore del Milan”.”
    Visto? Capito ? Non vi piace ? Succhiate …..

  5. Sono felice che ci sia una cessione di quote di minoranza.

    Io credo che Berlusconi ha già pianificato di uscire dal suo Milan da vincente. Infatti sono certo che ci sarà una cessione di quote di maggioranza entro 3 anni ma è fiosiologico perché lui è vecchio e a Marina e a Piersilvio non interessa nulla di spendere per far fare bella figura a Barbara Berlusconi.

    Detto questo sono felice. Auspico che Berlusconi riporti il Milan in alto in questi anni, che chiuda da immenso vincente quale è che il Milan lo aiuti riportare ai dovuti fasti il centro destra (meglio se più destra e meno centro)

    1. La Cantera , penso che anche tu legga male o non credi al Presidente . Ha detto che la sua famiglia non vendera’ MAI la maggioranza del Milan . Barbara , sicuramente la ricevera’ in quota di successione il giorno che spero piu’ lontano possibile . Piersilvio e Marina non possono certo avere tutto . Ti pare ?

    2. “La mia famiglia dovrà tenere sempre la maggioranza anche in futuro”
      Ma , per la miseria , simpatia o antipatia che possa fare , come potete pensare che un uomo di quel calibro , a quell’eta’ possa dire una frase del genere sapendo che ha in mente di vendere lui stesso poco dopo ? Per favore , La Cantera , non ti annoverare pure tu fra gli scettici malpensanti prevenuti .

  6. Luca Pagani ed Enrico Curro’ su La Repubblica :
    Milan a Mr Bee, ci siamo. Berlusconi cede il 48% del club.
    Questo giornale nemico continua per mano dei due pennivendoli a scrivere cazzate .
    La piu’ grossa consiste nel definire uguale quanto fatto da Moratti .
    Ebbene : Milan a Mr. Bee un cazzo , porci nemici bugiardi calunniatori froci di merda debbono ficcarsi in testa che la verita’ e’ : soldi a Berlusconi !
    E non abbiamo bisogno di indovinaventura e maghi con lo palla di vetro .
    Laddove , se ci sanno davvero guardare , vedranno un altro giovane Silvio Berlusconi con in mano la Coppa appena vinta , anno 2070 forse . La dinastia che ci vuole . Anche per noi .

  7. Milanforever 6 Giugno 2015 at 10:12

    Vittorio, se sarà così io sarò il primo a gioirne. Mai stato anti-berlusconiano e l’ho votato per quasi vent’anni, quindi… Non sono però mai stato accecato da qualcosa che potesse essere considerata una fede (l’ho riposta altrove) e ho avuto sempre la giusta lucidità per poter avere sempre un giudizio critico. I servi e i leccaculo non mi piacciono e non fanno parte del mio essere.
    Detto questo è più che evidente che, indipendentemente di come sarà il futuro, l’operazione è un capolavoro di alta finanza che solo Berlusconi poteva fare e che surclassa qualunque altra operazione di questo tipo (a Moratti fischiano sicuramente le orecchie).
    Tranquillo, quindi. La mia unica speranza è vedere il Milan tornare ad essere il Milan. Ci sono i presupposti. Se il re del mercato, con soldi freschi, torna a ricordarsi come faceva una volta, forse ci siamo.

    1. Non bisogna aver paura di dire quello che e’ frutto della propria intelligenza ispirata dalla logica e non mai dall’umore .Non bisogna temere di apparire sb
      Ilanciati nel giudizio quando questo e’ frutto di lucida ponderazione.
      Per questo motivo io ho scritto quel che ho scritto . E molto difficilmente saro’ smentito dai fatti . Solo gli emotivi , in questo caso , i nemici , mettono in testa a colui che odiano i pensieri che fanno piacere a loro stessi . Si chiama MALAFEDE !

  8. Allora, facciamo un attimo una piccolo spiegone per chi non ha capito o non vuole capire.

    Mr. Bee Cazzomol viene in Italia con due spicci e pensa di comprare il Milan avvalendosi della macchina del fango di SKY e dell’appoggio editoriale di pseudo testate di partito come Repubblica.

    Insomma, prova l’inculata.

    Il Presidente Berlusconi gli lava la faccia e lo rispedisce nelle sue terre a calci nel culo.

    A questo punto, Muso Giallo capisce che non bastano gli editoriali di Ezio Mauro o i servizi di Alciato per far fesso al Presidente Berlusconi quindi si rimbocca la maniche e si ripresenta qua con UMILTA’, testa bassa, senza arroganza, buono buono a tappetino, ci consegna i soldi, noi li contiamo e poi, forse, possiamo iniziare a insegnargli il lavoro.

    Bravo, bravo, bravissimo il Presidente Berlusconi a gestire quello che voleva essere un piano sovversivo e fantozzesco.

    1. In piu’ io , pronto a chiedere scusa se i fatti
      mi smentiranno ( un anno bastera’) , aggiungerei il mio famoso e giallo cavallo di Troia …..

  9. Milanforever 6 Giugno 2015 at 17:31

    Vittorio, vuoi roderti un po’ il fegato? Leggiti Zucconi.
    Non sforzarti troppo perchè questa sera dovremo mandare giù un altro rospo di quelli molto indigesti. Maledetti gobbi!

    1. Letto! Ma ormai che e’ tutto chiaro io il fegato non me lo rodo proprio .
      Zucconi , invece ed il padrone suo giornaletto si preparino a soffrire di brucior di culo per i prossimi lunghi anni .
      Per stasera sono atterrito , le mie due nipotine di 8 e10 anni sono in maglitta bianconera e bandiere pronte . Che sofferenza , Milanforever , che sofferenza !

      1. Milanforever 6 Giugno 2015 at 19:51

        Mi dispiace molto Vittorio per le tue nipotine.
        Io ho una figlia che ha praticamente tradito perchè ha il moroso gobbo (fanatico!).
        Vedi che i figli non seguono le orme dei padri?
        Forza BARCA!!!!!!!!

  10. Eh ! Come faccio a godere con le nipotine desolate ?

    1. Milanforever 6 Giugno 2015 at 23:55

      Io ho goduto come un porco!!!!!!

  11. Littorio, vuoi scommettere con me, quanto durerà ancora, testa d’asfalto, come proprietario del Milan?
    Io dico che non arriva nemmeno ad un anno, specialmente se faranno una bella squadra!

    1. Pronto a scommettere . Stritolarera’ i testicoli a molta gente ancora come fatto con Bee . Piuttosto la tua affermazione la trovo esatta e ci scommetto , se al soprannome testa d’asfalto corrispondesse quello che credevo io .

      1. Testa d’asfalto perché ha il cuoio capelluto tinto che sembra asfaltato!

        1. Io prima della tua precisazione ero convinto che parlavi di AG che e’ pelato come una strada asfaltata .

  12. Milanforever 7 Giugno 2015 at 00:29

    Le lacrime di Pirlo sono la cosa che mi ha dato più godimento.
    Il porco se ne andato, spinto dalla capra, sperando di trovare chissà cosa e, paradosso, con la capra pensava di vincere la champions. Magari dicendo dopo che era la più bella.
    Caro mio Pirla, certi trionfi li hai vinti e li puoi vincere solo con una maglia. Richiamando una parabola “là sarà pianto e stridore di denti”.

  13. Allegri è un mezzo allenatore e lo ha mostrato anche ieri sera con i cambi e con la formazione iniziale.

    Schierare Pirlo in finale contro il Barcellona è da capre professioniste. Di fatti la difesa della Juve non ha mai avuto particolare protezione e ha preso 3 goal su 3 ripartenze senza che ci sia mai stato nessun tipo di filtro in mezzo al campo.

Comments are closed.