Diretta Sky per il “sabato a pranzo” del turno pre-pasquale, che vede di fronte Parma e Milan alle 12.30. Rievocazione delle sfide dal sapore europeo di fine 90-inizio 2000, ma con destini (e protagonisti) un po’ diversi da allora.

Si riparte dal 2-1 dell’andata, quando le due squadre si sono incontrate dopo tre anni e mezzo. I ducali sono tornati in tre anni dalla D, giocata dopo il fallimento, alla A. La curiosità è data dai lontani trascorsi nelle giovanili del Milan del mister emiliano Roberto D’Aversa, in rossonero a metà anni Novanta senza mai esordire in prima squadra. L’altro ex è Juraj Kucka, mentre il Milan ha il solo Mauri (assente oggi) come ex parmense. Dopo la settimana di tensione del post-Lazio torna un po’ di calma, con il rientro di Donnarumma e Paquetà tra i convocati, in tutto 23.

5-3-2 possibile, una piccola rarità, per i gialloblu con Sepe; Gazzola, Iacoponi, B. Alves, Gagliolo, Dimarco; Kucka, Scozzarella, Barillà; Ceravolo, Gervinho. Classico 4-3-3 per Gattuso con G. Donnarumma; Conti, Zapata (Musacchio), Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Suso, Piatek, Borini. Giornata da sfruttare, per la presenza in calendario di Inter-Roma (20.30) e Napoli-Atalanta (19 di Pasquetta). Occhio anche a Lazio-Chievo e Genoa-Torino alle 15 di oggi. A Parma arbitrerà Valeri di Roma 1, con il duo La Penna-Alassio al Var.

piterdabrescia

Posted by piterdabrescia

Editorialista da settembre 2012, vice-direttore e curatore delle rubriche "Destinazione" da ottobre 2014