Sperare ancora nella vittoria del campionato non è una cosa giusta, è un obbligo. Ma ancora più importante, a mio avviso, è guardare al futuro, cosa che non è stata fatta negli ultimi 5 anni almeno. A prescindere da come andrà a finire questa stagione credo sia palese a tutti, anche ai maggiori sostenitori di questa società, che questa rosa, sebbene sia buona, è largamente incompleta e non solo non è la più forte d’Italia, ma  non è fra le prime 10 in Europa. Cosa che non sarebbe una tragedia, per carità, capitano periodi brutti e i milanisti che hanno dai 30 anni in su lo sanno bene. Ma la cosa fastidiosa è vedere una barca che affonda e nel frattempo non vedere i proprietari di quella barca ricostruirne subito un’altra, magari migliore di quella vecchia.

Uno spunto di riflessione: la società si sta muovendo sul mercato? E ha già deciso a chi rinnovare e a chi non rinnovare il contratto in scadenza? Non trovate che il 95 % della squadra dell’anno successivo si faccia in questo periodo, e non a fine agosto come siamo stati abituati negli ultimi anni, con risultati sempre pessimi?

Comunque, ecco la mia valutazione della rosa attuale del Milan, visto che ormai la stagione si avvia verso il finale e quindi i giocatori sono abbondantemente giudicabili.

ABBIATI SI Molte luci e poche ombre, non è più un ragazzino ma non è il suo ruolo la prirorità su cui si deve intervenire.

AMELIA SI Da tenere come secondo di buon livello, ovviamente se rinnovano il prestito gratuito, altrimenti grazie e ciao.

ABATE SI La sorpresa di questa stagione. Miglioramenti spaventosi rispetto allo scorso anno, anche se bisogna stare attenti a due fattori: prima di tutto si sta evidenziando in una squadra di vecchi che corrono poco o nulla, e la sua energia spicca. Seconda cosa, stiamo attenti a non dare giudizi definitivi ora, andatevi a riguardare quello che si diceva lo scorso anno di Antonini… Credo che per Abate sia diverso perchè è più giovane e può ancora migliorare, ma aspettiamo un’altra stagione prima di consacrarlo come buon terzino. Deve migliorare a crossare, ora come ora arriva sul fondo ma non mette quasi mai palloni buoni in mezzo.

ZAMBROTTA NO Inutile tecnicamente e fisicamente, addio.

ODDO NO Inutile tecnicamente e fisicamente, addio.

ANTONINI SI Da tenere come riserva del grande terzino sinistro che arriverà (si spera).

JANKULOWSKI NO Inutile tecnicamente e fisicamente, addio.

DIDAC VILA’ FORSE Non lo conosciamo, probabilmente si autoeliminerà come le altre meteore con cui siamo stati presi in giro in questi ultimi anni, comunque si può tenere e sperare nel miracolo, per quello che costa…

THIAGO SILVA SI Il più forte centrale al mondo. Speriamo non venga ceduto.

NESTA NO Fino a 5-6 mesi fa il piiù forte difensore italiano in attività, a mio avviso è stato uno dei 10 più grandi dfensori italiani di tutti i tempi. Ora è totalmente cotto, addio.

YEPES SI Ha un altro anno di contratto, quest’anno ha fatto bene quando è stato chiamato in causa. Buon rincalzo.

BONERA FORSE Come sapete a me piace, sia come terzino che come difensore. Certo che la sua fragilità non pende a suo favore…

PAPASTATHOPOULOS NO Se sia bravo o scarso difficile saperlo con certezza, la cosa sicura è che le occasioni che ha avuto qua le ha sbagliate, quindi va dato via e spero per lui che trovi fortuna altrove.

LEGROTTAGLIE NO Inutile tecnicamente e fisicamente, addio.

PIRLO NO E’ stato un grandissimo, ma è in fase calante e non è più affidabile fisicamente. Addio.

VAN BOMMEL NO Bene un mese e mezzo, poi il crollo, com’era ovvio che fosse per un giocatore vecchio e logoro. Addio.

SEEDORF NO Un tempo alternava una prtita buona a una cattiva, poi una buona due cattive, poi una buona e tre cattive, ora siamo a 1 buona e 5-6 cattive. Addio.

AMBROSINI SI Uno dei pochissimi vecchi che terrei, perchè è un vero milanista e quando gioca corre come un matto. A patto che faccia la riserva, ovviamente.

FLAMINI SI uno dei pochi che corre. Irruento ma generoso, da tenere a mio avviso.

GATTUSO SI Forse l’unico vecchio che ha retto quest’anno, da confermare un altro anno.

BOATENG SI Uno dei migliori quest’anno, ma attenzione: non è un fuoriclasse, il fatto che in questo Milan sia decisivo è una cosa negativa, vuol dire che la squadra non è granchè.

CASSANO NO Una vergogna il suo acquisto. Chi di dovere chieda scusa (figurati se lo faranno).

ROBINHO SI Benissimo fino a gennaio, poi un calo, ma il ragazzo c’è, anche se non è un grandissimo giocatore.

IBRAHIMOVIC SI Un fuoriclasse. Può avere steccato l’ultimo mese, ma se siamo primi è soprattutto grazie a lui.

PATO SI Un fuoriclasse, purtroppo ancora discontinuo anche per i continui problemi fisici. Ma è da tenere, ovviamente.

INZAGHI FORSE Ma io uno come lui lo terrei sempre…

Posted by elbonito