E’ da quando, con il suo coup de main, è entrato nella storia del campionato 2010-2011, che ho pensato a dedicare l’immagine dell’immediato postpartita (compito affidatomi da LPF) a lui. Poi in realtà il suo gesto non è rimasto il solo, la sua importanza si è forse un po’ affievolita, altri uomini, il Boa, Pato, sono entrati nel referto onirico del meraviglioso trionfo che ci porta a 58, hanno deliziato i nostri occhi con il meglio dei gesti tecnici, della tattica, di quello che deve essere una squadra di calcio: 45 minuti praticamente perfetti.

Ma quel suo tocco un po’ così resterà nei nostri occhi – e nelle nostre moviole – per molto tempo. E dato che tra gli altri protagonisti non sarei riuscito a scegliere, per questo trionfo non mi resta che ringraziare lui. GRAZIE, SALVATORE!

Uno degli artefici della vittoria.

 

 

Posted by bari2020

Vice-direttore del blog. Responsabile dei Post-partita del Milan e della Nazionale e della rubrica di approfondimento sulla Champions League: attivo sul blog da Gennaio 2010.