Classe 1989, 23 presenze e zero gol in una stagione e mezzo con la maglia dell’Espanyol. Si chiama Didac Vilà il nuovo acquisto rossonero, un ragazzo dalle imponenti doti fisiche (184 cm per 81 chili, non certo un fuscello), ma che nessuno conosce. Nazionale spagnolo under 20, Vilà secondo gli esperti è un terzino sinistro arruolabile però anche per il settore destro, essendo bravo con tutti e due i piedi. Per lui la società ha sborsato poco più di un milione di euro, cifra ridottissima che quindi non intacca le casse rossonere, ma allo stesso tempo ci fa capire che non può essere lui il laterale difensivo titolare di cui ha assoluta necessità il Milan per questa seconda parte di stagione.

Su di lui Allegri ha già detto la sua in modo chiaro: “E’ un buon giocatore con un buon piede. E’ un ’89, molto giovane che ha però molto da imparare”.

Insomma, il ragazzo può giusto stare a Milanello e imparare. Ben vengano questi acquisti, in cui si spende poco e quindi tutto sommato, se il giocatore non vale, non è una gorssa perdita. Però un terzino subito pronto per questo campionato lo vogliamo prendere?

Posted by elbonito